Olanda, di giorno impiegata in banca, di notte prostituta sadomaso

Di giorno era una funzionaria della Banca centrale olandese, la Dnb, di notte era una richiestissima prostituta sado-maso

Una doppia vita molto imbarazzante. Di giorno, infatti, era una funzionaria della Banca centrale olandese, la Dnb, di notte era una richiestissima prostituta sado-maso con una specifica: il travestimento da soldatessa delle SS tedesche. I suoi clienti notturni la conoscevano col nome d'arte di Conchita Van der Waal. Mentre per i clienti della banca dove lavorava era solo una dipendende.

Questa doppia vita, però, le è costata il posto di lavoro. Infatti, l'austero istituto di credito aveva ricevuto una "soffiata" sulle sue nottate movimentate e l'ha licenziata. La sua tariffa base partiva da 450 euro e nella sua descrizione compariva il tratto distintivo: "Ninfomane di alta classe", con il seguito di tutto il campionario sado-maso. La vicenda, raccontata dal sito finanziario olandese Quote, e ripresa dai principali quotidiani olandesi, ha fatto scattare una serie di polemiche sui criteri di selezione della Dnb, considerati fino ad oggi estremamente severi, visto che la banca vanta un tasso del 36 per cento di risposte negative tra quanti presentano domanda di impiego nel settore della vigilanza finanziaria.

Commenti

torquemada63

Mer, 15/04/2015 - 10:10

dunque nella avanzata olanda che ci vuole insegnare la civiltà, si licenzia un impiegata che fa la prostituta fuori dall'orario di lavoro tra l'altro la prostituzione in olanda è legale, mentre i ladroni rimangono al posto loro mah

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Mer, 15/04/2015 - 15:08

sicuramente la prostituzione e' un settore molto piu' onesto che non il bancario. soprattutto in olanda.

Ritratto di filatelico

filatelico

Mer, 15/04/2015 - 17:45

L'ipocrisia è sovrana nel mondo attuale !!! La signora nel suo tempo libero può fare ciò che vuole e non deve rendere conto a nessuno !!!