Online con boom di download la tesi di Stephen Hawking

Con un pizzico di umiltà avvisa il pubblico: "Spero che non ne rimaniate delusi"

Ha fatto il boom di download la tesi di dottorato di Stephen Hawking, resa disponibile in rete dall'Università di Cambridge e tolta così dalla polvere dagli scaffali, per essere portata all'attenzione di tutti.

La dissertazione finale di Hawking è finita online a più di vent'anni dalla sua pubblicazione. La Proprietà degli universi in espansione è incentrata sul Big Bang e sulla nascita del cosmo. Il 24enne studioso l'aveva scritta per iniziare a contestare le teorie di noti colleghi come Jayant Narlikar e Fred Hoyle. Sarebbe poi divenuto noto in tutto il mondo per le sue intuizioni sui buchi neri.

"Ogni generazione sale sulle spalle dei giganti che ci sono stati prima, esattamente come io feci come giovane dottorando di Cambridge, ispirato dai lavori di Isaac Newton, James Clerk Maxwell e Albert Einstein" ha detto Stephen Hawking, che ha aggiunto con un pizzico di umiltà di essere felice dell'interesse del pubblico. "Spero che non rimangano delusi".

Commenti
Ritratto di franco.brezzi

franco.brezzi

Mar, 24/10/2017 - 09:02

Questo eroe meriterebbe un nobel particolare per il grande contributo che ha dato alla civiltà, con la sua sola esistenza. Senza contare i suoi apporti alla scienza. Sottolineo: eroe!