Orban lancia "Schengen 2.0" per fermare i migranti

Il primo ministro magiaro parte per un tour delle capitali europee in cui raccogliere adesioni al nuovo progetto che ridisegnerà il volto delle frontiere. E prepara un referendum anti-ricollocamenti

La hanno già ribattezzata "Schengen 2.0", il nuovo piano di Viktor Orban per ridisegnare l'intero sistema di controlli alle frontiere per l'Unione Europea.

Il premier ungherese ha presentato ieri un documento alla Commissione e al Consiglio europei per difendere le frontiere esterne della Ue, preservando la libera circolazione all'interno. Ma a ben precise condizioni: Orban suggerisce il rafforzamento di una polizia di frontiera comune, rigettando però ogni ipotesi di quote di ricollocamento per i migranti accolti dai vari Stati Membri.

Da Budapest, il primo ministro magiaro partirà per un tour delle capitali europee in cui esporre il suo piano in dieci punti già presentato lo scorso 15 aprile alla riunione dell'internazionale democratico-centrista andata in scena a Lisbona. Fra i punti nodali della sua proposta, la necessità di un cambio di marcia rispetto alle attuali normative, aumentando esponenzialmente la difesa della frontiera esterna, perché nelle sue parole, "non è più accettabile che a Bruxelles vi sia chi pensa di poter risolvere i problemi demografici ed economici della Ue importando nuovi immigrati."

"La Ue - ha anticipato Orban da Lisbona - non può creare un sistema che permette l'ingresso dei migranti e poi prescrive ricollocamenti obbligatori per ogni Stato membro." A febbraio il presidente ungherese aveva annunciato un referendum sul piano europeo di quote obbligatorie per redistribuire i migranti fra i vari Paesi dell'Unione: il meccanismo delle quote è particolarmente inviso a un Paese come l'Ungheria, che non è in prima linea nell'accoglienza ma si trova piuttosto a fare da territorio di transito - e per giunta non verrebbe prescelto da molti migranti come meta finale.

Alle parole di Orban fanno eco quelle del ministro degli Esteri di Budapest, Péter Szijjártó, che ha commentato come le attuali politiche migratorie della Ue rappresentino un vero e proprio "invito" ai rifugiati ad affrontare il mare: "Le conseguenze di questi pull-factors - spiega il ministro - sono ben evidenti".

Da Bruxelles è arrivata una timida apertura alle proposte ungheresi: "La Commissione Ue dà il benvenuto a qualsiasi iniziativa che cerca di trovare una risposta ed una soluzione europea alla crisi dei migranti - commenta il portavoce dell'esecutivo europeo - Il presidente Juncker è molto contento di vedere che un approccio europeo alla migrazione trova sostegno tra i leder, che hanno presentato le loro idee a Commissione e Consiglio Ue. Quando la Commissione ha adottato la sua comunicazione sulla riforma dell'Asilo comune europeo ed il Regolamento di Dublino lo ha fatto con l'intenzione di avviare un dibattito politico tra gli Stati membri, che è ciò che stiamo vedendo".

Resta da vedere come e quanto questo dialogo tanto auspicato saprà dare frutto.

@giovannimasini

Commenti

franco-a-trier-D

Mer, 20/04/2016 - 21:15

OTTIMO..

franco-a-trier-D

Mer, 20/04/2016 - 21:16

perchè con Schengen li fermi? Ma se non riesce la polizia ne i soldati a fermarli...

Ritratto di Legio_X_Gemina_Aquilifer

Legio_X_Gemina_...

Mer, 20/04/2016 - 21:19

Bravo Orban: tu e Trump avete capito come si devono trattare i migranti

leserin

Mer, 20/04/2016 - 21:32

Grande Orban ... Boldrini permettendo.

frafancofo46

Mer, 20/04/2016 - 21:39

I profughi vanno accolti e aiutati, gli altri non bisogna andarli a prendere in acque territoriali Libiche come fanno la nostra marina e la guardia costiera italiana. Purtroppo ci sono di mezzo troppi interessi basta leggere PROFUGOPOLI il libro-inchiesta di Mario Giordano e si capiscono molte cose.

elio2

Mer, 20/04/2016 - 21:47

Voglio ORBAN come primo ministro, PUTIN presidente della repubblica e tutti i comunisti rinchiusi in galera a pane e acqua, e buttata la chiave.

Ritratto di Nick-88

Nick-88

Mer, 20/04/2016 - 21:49

Legio_X_Gemina sei tu che hai biogno di essere trattato... Ma da uno psichiatra... Ma di quelli bravi... Ma proprio bravi bravi

Cheyenne

Mer, 20/04/2016 - 21:56

orban è una persona seria, un patriota. Gli invasori debbono essere fermati anche con la forza. Purtroppo l'europa occidentale è persa non ha più senso delle radici ed è in preda a un delirio di autodistruzione (vedi francia, inghilterra, il buffone di roma, ecc.).

sergione41

Mer, 20/04/2016 - 22:00

Va bene, per modo di dire. Ma Orban, e i faciloni che lo approvano, ci DEVONO dire dove possiamo mettere questi quattro-cinque milioni di profughi Siriani che BUSH e BLAIR hanno provocato e ora COSTRETTI ad abbandonare i loro luoghi perdendo tutto. Naturalmente trascurando i migranti africani, per lo più irregolari. Chi risponde? Franco?? O Legio x Gemina che forse allude ad raccapriccianti soluzioni? Non ci spero certamente. Meglio fare a gara a chi la spara più grossa!

bjelka68

Mer, 20/04/2016 - 22:07

persona intelligente peccato che non nel governo italiano

sergione41

Mer, 20/04/2016 - 22:07

Dimenticavo, per affidarsi al facile e comodo egoismo e al cinismo , tipico di chi sta sereno e al caldo, non è certo necessario un miliardario ULTRA SCONTATO come Trump.

Ritratto di hernando45

hernando45

Mer, 20/04/2016 - 22:12

Anche Noi abbiamo pronti dei piani simili, però purtroppo gli Italioti votano per i Kattokomunisti e quindi CHE SIANO INVASI!!!lol lol Se vedum.

Ritratto di Aerreb

Aerreb

Mer, 20/04/2016 - 22:20

Hanno descritto Orban alla stregua di un mentecatto razzista,invece la sua proposta è di buon senso e chissenefrega se non è politically correct... In Italia, dalla rotta mediterranea, arriva quasi esclusivamente gente che non scappa da nessuna guerra.Da cosa scappano, ad esempio, i senegalesi, quando il Pil del loro paese cresce del 6/7 per cento annuo contro il nostro miserrimo 0.6 ??? Cercano denaro facile attraverso attività criminose.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mer, 20/04/2016 - 22:21

non pensavo più che esistesse un uomo con la testa sulle spalle. Ormai mi ero rassegnato che tutti ci volevano male.

Luigi Farinelli

Mer, 20/04/2016 - 22:26

La voce del buonsenso: "non è più accettabile che a Bruxelles vi sia chi pensa di poter risolvere i problemi demografici ed economici della Ue importando nuovi immigrati." Orban è rimasto uno dei pochi capi di Stato a contestare il buonismo e il laicismo dell'Ue, sempre attaccato per questo da farabutti alla George Soros e dalla massoneria internazionale che sulla riduzione dell'Europa a gregge multiculturale ha fatto il suo principale programma, per poter arrivare al controllo completo dei suoi popoli. Orban ha inserito nella nuova Costituzione magiara la difesa della vita contro l'aborto libero e il laicismo marca ONU e Ue e orgogliosamente esaltato le radici cristiane dell'Ungheria. Mi aspetto che il Radicale Soros, il Grande Oriente e le Ur-lodges americane si scatenino ancora contro di lui, magari pagando ancora le orrende Femen, vergogna del genere femminile e attaccandolo con la stampa di regime de Pensiero Unico.

blackindustry

Mer, 20/04/2016 - 22:47

@Legio_X_Gemina lascia perdere i troll88 che scrivono idiozie, hai proprio detto bene. Orban ha capito come si trattano i clandestini.

Ritratto di Nick-88

Nick-88

Mer, 20/04/2016 - 22:48

Propongo io un piano migranti.. Ci prendiamo i migranti e spediamo oltremare i fascisti!! Che dite?? Può essere una buona idea??

sergione41

Mer, 20/04/2016 - 23:16

Sempre Orban, e i geni che sparano a casaccio, devono dirci dove mettiamo quattro o cinque milioni di profughi siriani che abbiamo Costretto ad abbandonare le loro case. Sotto quale tappeto nascondiamo questi rifugiati che tanto infastidiscono le brave persone, anche se appena un pizzico egoiste e ciniche? Ni ribannate?

franco-a-trier-D

Gio, 21/04/2016 - 00:01

Io invece vorrei solo che il PD sparisse dalla Italia sarebbe già sufficiente

apostrofo

Gio, 21/04/2016 - 00:22

Per Sergione41. Cinismo è quello del PD & Co che ignorano 6/8 milioni di poveri italiani per fare la bella figura (oltre a diretti interessi elettorali) di andare a prelevare stranieri con ingenti spese nazionali ed europee che dovrebbero destinare prima agli italiani. A Roma chi dorme per strada ,sono in gran parte italiani.Non sono africani e mediorientali. Questi hanno un alloggio,pagato da noi ! Egoismo se penso prima agli italiani ? Ma da quale pianeta vieni ? Togliti il chip dal cervello !

Arnolff

Gio, 21/04/2016 - 00:33

Orban non ha capito che i clandestini ed in particolare quelli Africani sono una capitolo che riguarda l'ideologia Marxista del nostro Governo, bloccare il flusso dei clandestini e` facile, applicare il metodo sara` difficile perche` cozzera` contro il muro innalzato da Renzi a protezione di questi scalmanati della Jungla ......Renzi predica di costruire ponti e non muri ma nel frattempo consolida i sui muri di protezione per questi scalmanati. I Paesi UE erigono muri veri e lui controbatte con muri ideologici di partito. E` il Kasparov della politica Nazionale e Internazionale , le sue mosse sono astute ed ambigue, le sue decisioni non sono solo sue ma sono studiate al tavolino da tantissimi esperti della lotta Comunista contro il Capitalismo e Israele in particolare….!!

Ritratto di Ulrico

Ulrico

Gio, 21/04/2016 - 01:31

Premesso che ad Orban la UE gli avrebbe dovuto dare retta da subito, al punto in cui siamo la proposta di Orban (e purtroppo non hanno torto in Europa) comporterà l'isolamento dell'Italia, che vuole continuare nel suicidio di fare entrare nel nostro paese chi vuole. Dalla reazione delle cancellerie degli altri paesi al muro austriaco, a me pare che oramai ci considerano, il ventre molle dell’Europa, nonché irrecuperabili e pure pericolosi per la stabilità della U.E., quindi é probabilmente stiano cercando il modo per sbatterci fuori o costringere noi a uscire. Se così fosse, saremmo destinati a diventare un’enclave africana in Europa e dovremmo prepararci a vedere il nostro paese e la nostra civiltà dilaniati e stravolti.

roberto zanella

Gio, 21/04/2016 - 01:55

la cosa più importante è isolare Bergoglio e i suoi che crede di essere il presidente della UE di fare e disfare come se fosse un altro Bolivar...el pueblo unid xmas sarà vencido...bene torna in sud america a gridarlo non in Europa...quindi ben vengano quei Premier con le balle e idee di salvaguardia dei confini nazionali...

Ritratto di AlleXpert

AlleXpert

Gio, 21/04/2016 - 07:20

Viktor Orban È un uomo con "Iron Ball" ed intelligente, contrasta la politica deficiente di bruxelles e difende la sovranità ungherese.

Ritratto di rapax

rapax

Gio, 21/04/2016 - 09:03

Sergione41 di che cinismo parla? Di chi non vuol dare le chiappe a migliaia milioni di parassati che non combattono per migliorare la loro terra? E vogliono la pappa pronta da chi lo ha già fatto per se decenni e secoli fa? di chi non vuol foraggiare il pappo businnes di sinistra e chiesa? le chiappe sono sue LEI le usi come meglio crede, LEI

sergione41

Gio, 21/04/2016 - 16:03

"@ APOSTROFO Non arrampicarti sugli specchi spostando il discorso. Premesso che salvare vite umane alla deriva in mare è un dovere umanitario per un paese civile legato ai principi fondamentali del diritto e che certamente non si può definire "prelevare" , e stabilito che i poveri ci sono stati con tutti i governi e, purtroppo , sempre ci saranno, come mi dice la mia esperienza ultra quarantennale di volontario a MIE spese, rimango in attesa di una sua risposta. O magari, di qualche altro superficiale che sopra si divete con l'approssimazione.

sergione41

Gio, 21/04/2016 - 16:09

@ APOSTROFO Rimanendo nel tema dei poveri o di chiunque abbia bisogno di aiuto, il buon senso e l'etica STABILISCE che chi è in questa condizione perde la sua etnia, la sua nazionalità e il colore della pelle. Una qualsiasi discriminazione può scivolare nel razzismo.

sergione41

Gio, 21/04/2016 - 16:18

@ Arnolff Premesso che Orban danno da fare i profughi Siriani e non certamente migranti africani, anche tu ti abbandoni a scaricare su una ideologia fallita e funesta, come anche quella fascista, tutti i mali del mondo? Trucco vecchio, usato da entrambe le parti, al quale non abbocca più nessuno. Il populista Renzi di sinistra e forse comunista? Ma dove vivi? Chi te le racconta queste barzellette?

sergione41

Gio, 21/04/2016 - 16:30

@ Rapax Di che cinismo parlo? Di quello che mi fanno leggere in questo sito i commenti raccapriccianti dove si suggerisce addirittura di mitragliarli augurandosi di vedere i superstiti annegare tutti in mare. Parassiti? Se lei fosse un capo famiglia abbandonerebbe i suoi figli e sua moglie,senza più una casa e senza più sostentamenti ad una morte certa? Peraltro, chi se lo può permettere non avendo questo tipo di responsabilità già fa da un pezzo. Senza dimenticare che questi pseudo parassiti, mi riferisco soprattutto ai profughi, sono le vittime della dissennata politica guerrafondaia di Bush e di Blair. Si fermi alla realtà trascuri gli alibi egoistici: sono patetici!!

elio2

Ven, 22/04/2016 - 09:26

Compagno sergione41, ci vada piano con l'affermare che noi abbiamo costretto 5 milioni di siriani ad abbandonare le loro case, quello lo ha fatto il vostro amico, il guerrafondaio americano al quale voi, dopo aver messo via in fretta e furia le bandiere della pace, ora per obbligo ideologico, mettete il tappeto rosso su ogni Sxxxxxxta che dice e fa. E' stato lui, in combutta con i decelebrati compagni che gli avevano pure comperato il nobel per la pace, a destabilizzare, l'intero nord Africa e medio oriente, e siccome io e milioni di italiani non ci riconosciamo in nulla in lui, se li porti a casa lei i clandestini, visto che almeno in parte ne è stato complice, ci dia il buon esempio se oltre alla parole ha anche le palle, ma non credo.

sergione41

Ven, 22/04/2016 - 23:04

Elio2 Dopo le tue invenzioni e le gratuite etichette le ho già risposto con attenzione anche se non mi hanno pubblicato. Ma riprovo: questo tuo commento che c'entra con il mio immediatamente precedente? Che c'entra Obama con la guerra all' Iraq voluta da Bush?? E il vostro OSSESSIVO ostentato egoismo e cinismo almeno per i SOLI profughi siriani come lo giustifichi? Posso invocare un po' di coerenza? Vuoi concludere? Accomodati, ma sappi che io considero il comunismo una piaga FUNESTA esattamente come il fascismo.

elio2

Sab, 23/04/2016 - 09:28

Compagno sergione41, capisco che di questi tempi trovare uno che si dichiari orgoglioso di essere di sinistra è impossibile, ma la guerra in Iraq non è la causa del disastro Siria, medio oriente nord Africa e Ucraina, volute e scatenate espressamente dal compagno Obama, ed è di queste sue azioni, immancabilmente affiancato dai decelebrati compagni, che noi oggi ne paghiamo il fio. I Bush, NON mi sono mai stati simpatici, però se paragonati al guerrafondaio americano che sta militarizzando nuovamente il mondo, sono dei super eroi, mentre lui che è riuscito tra una guerra e l'altra a portare l'America per ben 2 volte sull'orlo del default finanziario meriterebbe di essere insignito dai compagni, anche del nobel in economia, non crede? I migranti che hanno diritto di asilo, sono tra il 5 e il 10%, il resto sono tutti clandestini che vengono qui solo per farsi mantenere, e lei che ne perora tanto la causa, non mi ha detto quanti ne mantiene a sue spese?

sergione41

Sab, 23/04/2016 - 14:09

. @ Elio? Peccato, anche tu fai parte di quel mondo di scarsi superficiali, tanto di sinistra che di destra, che dividono in due il mondo e che rimangono spiazzati da terze opinioni. Dopo di ciò penso che la tua disinformazione raggiunga limiti incredibili quando etichetti il TANTO MODESTO, soprattutto in politica estera, Obama come un guerrafondaio. Pertanto non commento il resto, non lo meriti. Spari solo a casaccio e ad alzo zero. Concludo invece sottolineando che anche tu accetti invece l'egoismo e il cinismo che ti gestisce. Complimenti! E compagno chiamaci tuo fratello.

sergione41

Sab, 23/04/2016 - 14:20

@ ELIO2 avrò scritto decine di volte che è necessario di distinguere tra i migranti e i profughi, e lo stesso hanno fatto molti altri. E tu continui a FINGERE di non capire che i miei riferimenti sopra, come ho ben precisato, si riferivano solo ai rifugiati SIRIANI che hanno diritti ben stabiliti da leggi internazionali che abbiamo sottoscritto. Gli emigranti AFRICANI, certamente in gran parte clandestini, sono un altro discorso, ti ci entra nella zucca? Quante volte lo devo ripetere per essere compreso? Naturalmente trascuro le battute esternate con i soliti luoghi comuni, anche se aiuto da oltre quarant'anni i bisognosi di aiuto.

elio2

Sab, 23/04/2016 - 15:13

Compagno sergione41, si vede che è stato istruito molto bene, NON risponde alle domande se non con altre domande o accusando gli altri di non voler capire. Mi spieghi come mai il guerrafondaio americano, da tutti considerato il peggior presidente di sempre, dopo aver rimilitarizzato l'occidente, sempre sostenuto dai decelebrati comunisti, rovinato i rapporti con la Russia, messo in piedi l'Isis, (lo ha detto la clinton, non io) che si è incazzato perché dopo 2 anni che giocava con i droni a far buche nel deserto, arriva PUTIN e in un solo mese gli manda per aria i suoi amici a suon di bombe, e tra una guerra e l'altra è riuscito a mandare sull'orlo del baratro l'America, non dovrebbe essere definito incapace e guerrafondaio? perché adesso il Comintern lo considera un amico e Putin il nemico e voi siete obbligati al rispetto del nuovo dietrofront compagni?

elio2

Sab, 23/04/2016 - 22:47

Lei continua a rispondere solo a ciò che le fa comodo, NON le ho mai chiesto come va l'economia usa, che l'abbronzato ha portata sull'orlo del default finanziario solo 2 volte e la Lehman è solo una, delle centinaia di banche fallite che poi da lì è partita tutta la crisi mondiale. Comunque osservo che lei NON comunista, continui a difendere non solo il peggior presidente americano, ma sopratutto il peggior presidente della storia Italiana casualmente entrambi di sinistra e sempre casualmente solo i compagni, che non possono intendere e volere liberamente possono dar loro credito, e guardi che non sono io a dirlo. Chissà perché sempre secondo il suo sinistro pensiero imputa a Salvini e Berlusconi di aver sdoganato PUTIN, mentre in patria gode di una popolarità che gli permette di girare a piedi in mezzo alla gente, non le sembra di valutarli un po' troppo? Ops, forse voi questo non lo potete dire, visto che il vostro idolo è circondato da un esercito anche quando va al cesso.