Organizza orge sadomaso: imbarazzo a Buckingham Palace per l'amica di Kate Middleton

Casa Reale nell'occhio del ciclone per l'amicizia tra Kate e la proprietaria della Killing Kittens, l'agenzia che organizza orge sadomaso e che oggi conta 40mila iscritti in tutto il mondo

In questi giorni Kate Middleton non ha da pensare soltanto alla gravidanza. Sebbene siano gli ultimi giorni che la separano dal parto, la duchessa di Cambridge deve affrontare una gravissima crisi diplomatica con la Casa Reale. È infatti venuto fuori che Emma Sayle, una sua fidata amica, organizza da una decina d'anni orge sadomaso

Fruste, corde, tacchi alti, manette, e abiti in latex. Feste private in perfetto stile Eyes Wide Shut, il celebre film di Stanley Kubrick, dove le donne dominano, umiliano e mettono in riga gli uomini. Dietro alla faccia (pubblica) da ricca imprenditrice, la migliore amica di Kate sin dai tempi del liceo nasconde un volto (privato) da organizzatrice di orge. Per partecipare a questi party esclusivi le donne sborsano 100 dollari, mentre le coppie sono disposte a pagare fino a 250 dollari.

Oggi l'amicizia con Emma imbarazza sia Kate sia Buckingham Palace. Tanto che Emma è stata costretta a precisare pubblicamente precisato che la duchessa di Cambridge "non ha mai partecipato alle mie feste". Va anche detto che, una volta finito il liceo le due ragazze persero i contatti perché Emma andò a studiare pubbliche relazioni all'università di Birmingham. Solo in un secondo momento ha fondato la Killing Kittens, l'agenzia che organizza orge sadomaso e che oggi conta 40mila iscritti in tutto il mondo. Recentemente, ha anche scritto un libro sulla sua attività che da una parte le ha portato non poche frizioni con la Casa Reale, dall'altra le ha permesso di allargarne il perimetro d'azione. fino agli Stati Uniti, dove ha già organizzato festini hot a New York e Los Angeles.

Commenti

zingozongo

Ven, 24/04/2015 - 09:23

gli inglesi sono strani,ce ne sono tanti che pagano per farsi frustare...boh