Peppa Pig "bandita" dai testi scolastici per non offendere ebrei e musulmani

Le nuove linee guida della Oxford University Press mettono il veto sulla maialina più amata dai bambini di tutto il mondo

L’idolo di moltissimi bambini è a rischio. Peppa Pig rischia di morire sotto la scure della censura. Le nuove linee guida della Oxford University Press, casa editrice che pubblica testi scolastici e prodotti editoriali educativi, mettono il veto sulla rotonda maialina. Tra le indicazioni dettate da Oxford, c'è infatti il divieto di pubblicazione di riferimenti al maiale e alla sua carne per evitare di offendere i precetti religiosi di ebrei e musulmani. Una pessima notizia per gli autori di Peppa Pig, personaggio che negli ultimi anni, grazie anche ad un massiccio lancio di merchandising per bambini, ha spopolato in tutto il mondo (conquistando 180 Paesi, impazzando in tv, cinema, teatro e in libreria con numerose storie).

Infatti, se le nuove regole della prestigiosa università inglese dovessero essere adottate, la maialina tanto amata dai piccoli potrebbe addirittura sparire dalla circolazione. Certo, è difficile anche solo da immaginare che l'editore delle avventure della rosa Peppa Pig si pieghi alle indicazioni della Oxford University Press. Un portavoce della casa editrice ha spiegato che il provvedimento si giustifica proprio con l'ampia diffusione dei loro prodotti: "Le nostre linee guida editoriali sono destinate a garantire che le risorse che produciamo possano essere diffuse al pubblico più vasto possibile."

L'iniziativa della casa editrice, emersa nel corso di un dibattito radiofonico sulla libertà di espressione, sta facendo molto discutere in Inghilterra, anche perché la censura della maialina arriva all'indomani degli attentati terroristici di Parigi che hanno dato nuova vita al confronto sulla libertà d'espressione. In prima linea per salvare il popolare cartone animato e la libertà di parola ci sono proprio i rappresentanti delle comunità ebraiche e musulmane che hanno definito la vicenda un tentativo "politically correct senza senso". Sarebbe davvero il colmo se ebrei e musulmani riuscissero a salvare Peppa Pig ed i suoi amici dal "tritacarne" della censura.

Commenti
Ritratto di Loudness

Loudness

Mer, 14/01/2015 - 17:45

Ahahahhahahahhahahahahhahahahahahahahahahahhahahahahhaha Oddio cosa devo leggere... non è vero dai... Ma qui siamo al manicomio puro

Ritratto di stenos

stenos

Mer, 14/01/2015 - 17:46

Peppa sulla bandiera. Subito.

Ritratto di mario.leone

mario.leone

Mer, 14/01/2015 - 17:51

Pensavo che ad Oxford si interessassero di cose più serie e non di Peppa Pig. Allora, quando cominciamo a costruire la nostra CHIESA CATTOLICA a La Mecca, visto che vogliono costruire una moschea a Roma? Cari professoroni di Oxford rispondete a questa domanda!!

Marzio00

Mer, 14/01/2015 - 17:58

Ma questi sono folli! Allora vietiamo tutto così non offendiamo più nessuno!

Anonimo (non verificato)

Ritratto di mariosirio

Anonimo (non verificato)

Ritratto di ASPIDE 007

ASPIDE 007

Mer, 14/01/2015 - 18:20

...Una scoperta fantastica! Proprio così! Un'arma "letale", ecologica, per difendere il territorio nazionale dai terroristi! Consiste nell'incrementare ed incentivare fino all'inverosimile gli allevamenti di maiali; Procedere alla loro macellazione e successiva liofilizzazione; Ridurre il tutto in polvere e procedere con mezzi aerei alla concimazione del territorio nazionale.

Beaufou

Mer, 14/01/2015 - 18:22

I cervelloni della Oxford University Press non hanno certo paura del ridicolo. Che abbiano invece un po' di paura dei Kalashnikov? Se sono arrivati a questo punto, è ora che se ne comprino uno e si sparino, così la smettono di inventarsi idiozie.

cicikov

Mer, 14/01/2015 - 18:24

carola, ma va da via i ciap.

Ritratto di ASPIDE 007

ASPIDE 007

Mer, 14/01/2015 - 18:29

...Caro Presidente della Oxford University Press, Peppa Pig è nostra e ce la gestiamo come ci pare! Siamo tutti PEPPA PIG!

Albius50

Mer, 14/01/2015 - 18:31

Tante volte quando leggo queste notizie rimango allucinato.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mer, 14/01/2015 - 18:33

Andrebbero cacciati tanto gli ebrei quanto i musulmani. Via questi branchi di fanatici monoteisti.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mer, 14/01/2015 - 18:34

C'è più libertà in Russia, India e Cina oggi che non in Europa. Non sto scherzando...

FRANZJOSEFF

Mer, 14/01/2015 - 18:35

MA NE AVETE DIGNITA' DI UOMINI? O SIETE TANTI VILIL E CAROGNE CHE LE MUTANDE VOSTRE SONO PIENE DI M..... PER LA PAURA DI DIRE SIAMO A CASA NOSTRA A CASA NOSTRA A CASA NOSTRA. SE VI PIACE E' COSI' SE NO ANDATE A FARE IN ... A CASA VOSTRA. ORA BASTA. VILI FATE RISPETTARE LE VOSTRE USANZE E COSTUMI. GLI OSPITI CHE NON SONO OSPITI SE NE VANNO A FARE ..... CAROGNE I MUSSULMANI AMMAZZANO MINACCIANO DA CHILOMETRI SAPETE CHI SONO QUELLI CHE STANNO PER FARE STRAGI E NON LI FERMATE. UOMINI DI M...DA DONNETTE DA 4 SOLDI CHE AVETE PAURA. CAROGNE. DEL RESTO LA BONINO E' STATA COSTRETTA A METTERSI LA "PEZZA" NELLA TESTA ED ERA OSPITE.

kayak65

Mer, 14/01/2015 - 18:35

i professori di Oxford assomigliano a quelli della Bocconi. noi purtroppo abbiamo avuto monti ...

Ritratto di mario.leone

mario.leone

Mer, 14/01/2015 - 18:35

Loudness, è giusto leggere anche queste notizie così le persone normali (non i sinistronzi, loro non ci arrivano) capiscono quanto sono COGLIONI i professoroni di Oxford!

Timur

Mer, 14/01/2015 - 18:35

Però mercificare il vilipendio della religione da parte di una banda francese di comunisti, ignoranti e bestemmiatori resta politicamente corretto ?

giumaz

Mer, 14/01/2015 - 18:40

Quale falsità, quale ipocrisia! Non avendo il coraggio di dire che, in casi come questi, le sole teste di cassio che rompono i cojones sono sempre e solo i musulmani, si tenta di tirare in ballo anche gli ebrei quali non-consumatori di maiale. Però gli ebrei mai e poi mai hanno dato fastidio al consorzio civile, di cui da sempre fanno parte, con paturnie religiose e men che meno alimentari. I soli che rigorosamente perseguono queste cretine superstizioni sul maiale sono, a sempiterna dimostrazione di quanto sono ottusi, ignoranti ed arretrati, i suddetti maomettani (che in effetti non fanno parte del civile consorzio ed aspirano a distruggerlo).

Anonimo (non verificato)

Arcitoro

Mer, 14/01/2015 - 19:05

E i tre porcellini?

bruco52

Mer, 14/01/2015 - 19:59

P.S.: concordo con Timur...

RMusneci

Mer, 14/01/2015 - 20:48

Je sui Peppa pig!

bruco52

Mer, 14/01/2015 - 20:51

bombardiamo l'Isis con salsicce e salamini e vediamo l'effetto che fa....

g-perri

Mer, 14/01/2015 - 20:53

Immagino che i soloni della Oxford abbiano già fatto requisire tutti i libri di favole in cui è contenuta quella dei tre porcellini. Il limite è già superato da tempo, cosa dovremmo aspettarci ancora?

Ritratto di blackcat51

blackcat51

Mer, 14/01/2015 - 20:53

ausonio vedo che gratti sempre la

watermonkey

Mer, 14/01/2015 - 20:59

Mah, al di là del fatto che il cartone animato rappresenta maiali piuttosto che topi o papere come i classici Disney, mi domando perché mai Peppa Pig (o qualsiasi altro personaggio di animazione) dovrebbe comparire in testi scolastici per bambini. Chi studia Cartoon e Animazione frequenta l'università o almeno una scuola superiore a indirizzo artistico, probabilmente è maggiorenne, e comunque è in grado di decidere da solo se vuole o non vuole studiare Peppa Pig, Milo Manara eccetera. I bambini non dovrebbero invece andare a scuola per imparare a leggere, scrivere, e conseguire le nozioni di base? Se poi i genitori decidano di far loro vedere un cartone animato oppure un altro, posso a questo proposito esprimere il mio "ecchissenefrega"?

Ritratto di blackcat51

blackcat51

Mer, 14/01/2015 - 21:01

non so i musulmani ma di sicura gli ebrei non li frega una bibba di peppa pip questo e un articolo solo per fare polemica (vedi ausonio come ci casca sempre)

Ritratto di alfredido2

alfredido2

Mer, 14/01/2015 - 21:16

Ormai non ci sono più limiti all'idiozia. Quelli fanno esplodere I bambini e noi ci preoccupiamo di un fumetto. A proposito anche I famosi tre "porcellini" dovrebbero essere banditi dalle librerie .Anche la Oxford Univerity è controllata dall'islam ?

watermonkey

Mer, 14/01/2015 - 21:17

Mah, al di là del fatto che il cartone animato rappresenta maiali piuttosto che topi o papere come i classici Disney, mi domando perché mai Peppa Pig (o qualsiasi altro personaggio di animazione) dovrebbe comparire in testi scolastici per bambini. Chi studia Cartoon e Animazione frequenta l'università o almeno una scuola superiore a indirizzo artistico, probabilmente è maggiorenne, e comunque è in grado di decidere da solo se vuole o non vuole studiare Peppa Pig, Milo Manara eccetera. I bambini non dovrebbero invece andare a scuola per imparare a leggere, scrivere, e conseguire le nozioni di base? Se poi i genitori decidono di far loro vedere un cartone animato oppure un altro, posso esprimere il mio "ecchissenefrega"?

luigi.muzzi

Mer, 14/01/2015 - 21:20

è quello che vogliono, vietare tutto, consentito solo corano e velo integrale

Ritratto di grandisde

grandisde

Mer, 14/01/2015 - 21:52

Mi consolo: pensavo che queste idee venissero solo ai nostri sinistroidi buonisti !

killkoms

Mer, 14/01/2015 - 21:57

ma si fottessero gli inglesi ed il loro "politicamente corretto"!

killkoms

Mer, 14/01/2015 - 22:01

a me peppa pig non piace,ne la trovo adatta per un bambino,ma è scandaloso che si voglia toglierla di mezzo solo per non turbare i permalosi islamici!

Nadia Vouch

Mer, 14/01/2015 - 22:20

Non esiste una cosa del genere. Non può essere. Andiamo a colpire l'immaginario dei bambini. Il bloccare la fantasia e la creatività sono da sempre le armi terribili usate da chi vuole sopprimere ogni vitalità di un essere umano.

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Mer, 14/01/2015 - 22:21

Se mi toccano il vilcoyote faccio una strage. Titti, invece, se lo possono fare col burro e la salvia.

federgian

Mer, 14/01/2015 - 22:40

Timur e Bruco52: o siete stupidi, o in mala fede. L'offesa a elementi di religione può essere di cattivo gusto, ma non può essere un reato. Non c'è reciprocità, ve ne rendete conto? Se in Iran, in Siria, o in uno di quei posti da trogloditi possono permettersi di offendere tranquillamente il Papa, le nostre chiese, i nostri simboli, se possono liberamente inneggiare alla lotta contro i crociati, dimenticando che sono passati 7-800 anni di evoluzione, non possono venire a romperci i coglioni a noi, che abbiamo maturato il diritto alla satira, anche contro Dio; cattivo gusto? forse, ma non reato. A Riad due donne marciscono in carcere perché guidavano la macchina, anzi, perché avevano preso la patente!

Ritratto di aldolibero

aldolibero

Mer, 14/01/2015 - 22:52

Che idea.Pubblicitari usate i maiali negli spot e sui cartelloni di tutte le citta'cosi' si incazzano ancora di piu' e rivelano il loro vero volto di maiali con sembianze umane. (d'obbligo sottane e sandali coi piedi sporchi.Pisapia allestisci vasche per lavare invece dei vespasiani.) grazie mille

Italianoinpanama

Mer, 14/01/2015 - 23:51

l offeso e il maiale!!

Ritratto di alasnairgi

alasnairgi

Gio, 15/01/2015 - 00:23

Chi è che lo dice al mondo di lingua tedesca che i loro wurstel e stinchi possono offendere la sensibilità dei devoti di Maometto? E' proprio vero : la madre dei coglioni è sempre incinta.

Linucs

Gio, 15/01/2015 - 00:29

Ebrei e mussulmani andassero entrambi a farsi una passeggiata nel deserto, fuori dai piedi.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Gio, 15/01/2015 - 00:47

Poi si meravigliano che i mussulmani si sono messi in testa di conquistarci. Con dei simili stolti che dicono di non voler offendere i mussulmani è come invitarli a sottometterci. A questo punto dovrebbe intervenire il governo e vietare simili forme di pusillanimità punendole come limitazioni della libertà d'espressione. DOV'È FINITA L'INGHILTERRA CULLA DELLE LIBERTÀ DEMOCRATICHE? HA DECISO DI SOTTOMETTERSI AI BARBARI ISLAMICI?

Ritratto di gangelini

gangelini

Gio, 15/01/2015 - 02:13

Un'altra delle grandi str....te degli euromoderati. Ma non hanno altro a cui pensare ? Sono proprio un branco di caproni.

Ritratto di marforio

marforio

Gio, 15/01/2015 - 02:51

@marioleone Guarda che la mosche a Roma c'e gia .Terreno regalato messo a disposizione dall' allora sindaco comunista Vetere.Da dirti dicono sia la piu bella e grande moschea in europa.Grazie compagni state facendo di tutto per islamizzarci, anche con l aiuto di franceschiello.

Ritratto di fornacchia

fornacchia

Gio, 15/01/2015 - 06:28

C'è un equivoco: sono i mussulmani a offendere Peppa Pig, e quindi fuori dalle balle.

giubbe1967

Gio, 15/01/2015 - 07:39

somo sempre piu convinto che i cattolici siano i veri discriminati

Ritratto di Blent

Blent

Gio, 15/01/2015 - 08:54

siamo alla follia , demenza pura del popolo occidentale.

Ritratto di daybreak

daybreak

Gio, 15/01/2015 - 09:01

Bravi in questo modo si e' gia' perso invece di difendere il nostro modo di vivere si abbassano le chiappe poi se ci disprezzano non ci si lamenti conigli.

mariolino50

Gio, 15/01/2015 - 09:12

giumaz I musulmani hanno copiato dagli ebrei la demenziale storia del maiale animale impuro, come se le pecore puzzolenti da loro mangiate siano pure, gli ebrei hanno anche molti altri divieti se possibile ancora più da cretini, vero che non rompono le scatole. Fanno bene i cinesi che mangiano qualsiasi cosa che contenga principi nutritivi, però conosco muslim ai quali piace tanto il culatello, e pure il barolo.

Ritratto di mstefanelli

mstefanelli

Gio, 15/01/2015 - 09:25

Siamo alla pura follia. Adesso perchè non ci trasformiamo tutti in ebrei e musulmani? Forse perchè viviamo in paesi CIVILI dove vige la libertà? Andando avanti di questo passo perderemo la nostra identità culturale, le nostre radici. E' inaccettabile e dobbiamo rivendicare la nostra Civiltà, la nostra Cultura e le nostre Radici. Ricordiamo bene che è impossibile ed utopistico accontentare tutti.

Ritratto di saròfranco

saròfranco

Gio, 15/01/2015 - 09:44

Ecco, forse ci siamo! Da qualche tempo, ormai, mi aspetto una norma emanata degli euroimbecilli o dai cretini di casa nostra che vieti l'esposizione, nei negozi, di prosciutti, salami e simili che potrebbero turbare qualche beduino di passaggio.

Magicoilgiornale

Gio, 15/01/2015 - 09:57

E si, un maiale che parla !!!

Ritratto di CaptainHaddock

CaptainHaddock

Gio, 15/01/2015 - 09:57

Je suis Peppa Pig! Je suis un cochon! ebbene, sono un maiale, aha aha...

Ritratto di centocinque

centocinque

Gio, 15/01/2015 - 11:21

Ma che str....il politically correct!

Timur

Gio, 15/01/2015 - 13:05

FEDERGIAN : la contraddizione è una prerogativa della Natura e Lei, stando al Suo commento, deve essere un "grazioso animaletto". Le Civiltà più evolute hanno sempre avuto rispetto per le Divinità altrui. Forse per rispetto della Spiritualità dell'Individualità. Forse perché ritenevano i propri Dei più forti. Comunque sia, il rispetto di un Credo è sempre un segnale di evoluzione. O vuole allinearsi a quello sbevazzone, puzzolente di Bertolt Brecht in tema di "Eroi" ?

Ritratto di ContessaCV

ContessaCV

Gio, 15/01/2015 - 15:35

Ogni tanto mi chiedo se il mondo si sta capottando! Ma questi sono tutti scemi. Che fastidio o turbamento può dare il fumetto di una buffa maialina. Qui corriamo il rischio di essere ammazzati per strada a colpi di mannaia o di kalashnikov e dobbiamo stare attenti a non offendere con la Peppa Pig i precetti di alcune religioni?? Apriamo i manicomi alla svelta perché qui cioccano tutti come dei campanacci.

Ritratto di mario.leone

mario.leone

Ven, 16/01/2015 - 17:25

marforio, ti ringrazio della precisazione. Si vede che l'età avanza. A me Peppa Pig non piace ma, date le circostanze, I am Peppa Pig!!