Pakistan: "Ha offeso Allah su Whatsapp", cristiano condannato a morte

In Pakistan nuovo caso di condanna a morte per il reato di blasfemia. Un cristiano è stato accusato di aver offeso Allah su Whatsapp

Nuovo caso di condanna a morte per blasfemia in Pakistan dove un cristiano è stato accusato di offeso Maometto via WhatsApp. Nadeem James, che vive nel Punjab, avrebbe mandato a un amico alcuni messaggi che contenevano frasi blasfeme nei confronti dell'Islam ma nessuno ha mai letto tali messaggi.

Ad accusarlo sarebbe stato proprio il suo amico, Yasir Bashir che, secondo l' avvocato del cristiano, sarebbe stato geloso della relazione che lui intratteneva con una ragazza musulmana. Tra i due saebbe scoppiata una lite, e dopo qualche giorno il musulmano è andato in commissariato a denunciare l'amico cristiano. I fatti risalgono allo scorso anno e il cristiano è in carcere da luglio 2016, ma a seguito delle continue minacce di morte,era fuggito. Secondo i media locali la polizia avrebbe arrestato, torturato e abusato le due sorelle dell' uomo affinché loro dicessero dove si nascondeva il fratello e per spingere lo stesso Nadeem a consegnarsi . Gli imam avevano, inoltre, invitato i fedeli a bruciare le case dei cristiani in segno di vendetta.

La condanna è arrivata in questi giorni, e per motivi di sicurezza è stata letta in carcere perché si temeva che i musulmani sfogassero la loro vendetta nei confronti della famiglia di Nadeem. Il verdetto, ricorda Libero, è stato pronunciato a ridosso dell'anniversario dell' arresto di Asia Bibi, la prima cristiana, mamma di cinque figli, a essere condannata per blasfemia in Pakistan. Qui per condannare una persona è sufficiente che qualcuno si rechi in un commissariato a denunciare presunte offese nei confronti di Maometto o dell' Islam in generale. Secondo l'Ong Commissione per i Diritti Umani del Pakistan attualmente ci sono 40 persone nel braccio della morte e dal 1990 sono state almeno 71 le vittime della vendetta di gruppi radicali islamici.

Commenti
Ritratto di Leonida55

Leonida55

Dom, 17/09/2017 - 19:26

E noi dovremmo adeguarci alla loro cultura, con l'integrazione? Dove sono i soliti difensori d'ufficio? Non si difendono persone che combattono i loro amici?

Ritratto di VenderoCaraLaPelle

VenderoCaraLaPelle

Dom, 17/09/2017 - 19:31

E questa gentaglia la stiamo importando in Europa a vagonate. Mi vien da piangere.

Ritratto di mbferno

mbferno

Dom, 17/09/2017 - 19:40

Che bel paese:quindi se a me uno sta sulle.... posso denunciarlo per blasfemia e ho risolto i miei problemi.

routier

Dom, 17/09/2017 - 20:07

Se in certe zone del pianeta, dopo migliaia di anni di continua evoluzione, siamo ancora a questo punto, lo sconforto è l'unico sentimento possibile.

cecco61

Dom, 17/09/2017 - 20:22

Ma cosa dite? L'Islam è una religione di pace e tollerante.

dot-benito

Dom, 17/09/2017 - 20:43

ha offeso allah. e con questo chi cavolo è questo allah per me non è nessuno

Ritratto di Sniper

Sniper

Dom, 17/09/2017 - 20:44

Sacrosanto. Lo sponsor ufficiale di Allah e` Facebook.

fabiano199916

Dom, 17/09/2017 - 20:46

sono dei barbari, per loro chi non è mussulmano non è degno di avere diritti civili, peggio che da noi quando c'era il fascismo

clapas

Dom, 17/09/2017 - 21:12

Un pò come succederà tra poco in Italia con i nazicomunisti maggioranza di Governo...il primo segnale la Legge fiano oltre ad una serie di proposte per educare gli italiani da parte della boldrini & c., speriamo di riuscire a farli cadere dalla sedia prima che sia troppo tardi...

venco

Dom, 17/09/2017 - 22:08

Questo è l'islam, basta una accusa anche falsa per un crimine del genere.

seccatissimo

Lun, 18/09/2017 - 00:58

Blocchiamo l'ingresso in Italia a tutti i pakistani islamici e cacciamo tutti quelli che in Italia ci sono già. Di pazzi criminali italiani autoctoni ne abbiamo già abbastanza non abbiamo bisogno di importare altri pazzi criminali dall'estero !

patrenius

Lun, 18/09/2017 - 05:26

Tanto quando poi arrivano in Italia noi gli diciamo "state buoni" e loro si integrano...

Ritratto di Loudness

Loudness

Lun, 18/09/2017 - 09:36

Perchè da noi, in Italia, Paese così detto avanzato fino all'arrivo del cancro di sinistra,se passasse la boiata Fiano non sarebbe lo stesso? Io inoltro a più contatti la foto del Duce, oppure me la metto nel profilo e, magia, finisco in galera. Per adesso (GRAZIE PD) non rischio la vita... per adesso...

Giorgio Colomba

Lun, 18/09/2017 - 10:23

"Il loro stile di vita sarà il nostro." (L. Boldrini).

Ritratto di ohm

ohm

Lun, 18/09/2017 - 10:42

''FRA POCO IL LORO MODO DI VIVERE SARA' IL NOSTRO ' VERO BOLDRINI?

Ritratto di ohm

ohm

Lun, 18/09/2017 - 10:45

la religion di pace ! e' ovvio che il Dio di una religione non bisognerebbe mai offenderlo ma anche ovvio che questi musulmani hanno rotto detto papale papale ,le palle.....peggio del nazismo...e noi cerchiamo di integrare questi? ma siamo così coglio.i da crederci? A casa loro per sempre e facciano cosa vogliono l'importante è non COINVOLGERE LA NOSTRA CIVILTA'!

mariod6

Lun, 18/09/2017 - 15:39

Questa è la religione di pace tanto decantata dai falsi imam buonisti che vendono balle a tutti i boccaloni che le accettano. Falsi e ipocriti sono sempre stati e sempre lo saranno.