Il Papa ai musulmani: "Uniti diciamo no alla violenza

Papa Francesco nella moschea di Bangui: "Insieme diciamo no all’odio, alla vendetta, alla violenza, in particolare a quella che è perpetrata in nome di una religione o di Dio. Dio è pace, Salam"

Duecentocinquanta musulmani accolgono Papa Francesco nella moschea di Bangui (Repubblica Centrafricana). Bergoglio chiede subito ai suoi ospiti di essere condotto davanti al mihrab, il punto di maggior devozione all’interno della moschea. Francesco rimane in silenzio e raccoglimento per alcuni minuti. Gli imam gli donano una tavoletta con l'incisione di un versetto del Corano: "Se tu trovi certe persone più disponibile ad amare, sono quelli che si dicono cristiani". Dopo gli incontri in moschea il Papa visita i rifugiati radunati in alcune tende vicino alla moschea, e poi si sposta alla scuola di Koudoukou, dove bambini cristiani e musulmani studiano insieme.

"Insieme diciamo no all’odio, alla vendetta, alla violenza, in particolare a quella che è perpetrata in nome di una religione o di un Dio: Dio è pace, salam". Papa Francesco esorta tutti alla pace e ricorda: "Tra cristiani e musulmani siamo fratelli, dobbiamo dunque considerarci e comportarci come tali. Dobbiamo rimanere uniti, perché cessi ogni azione che, da una parte e dall’altra, sfigura il volto di Dio e che ha in fondo lo scopo di difendere con ogni mezzo interessi particolari, a scapito del bene comune".

Bergoglio si sofferma anche sul futuro politico del martoriato paese in cui si trova, augurandosi che le prossime elezioni diano unità alla Repubblica Centrafricana: "Auspico che le prossime consultazioni nazionali diano al Paese dei responsabili che sappiano unire i Centrafricani, e diventino così simboli dell’unità della nazione piuttosto che i rappresentanti di una fazione".

Il discorso dell'imam

"La vostra visita è un simbolo che comprendiamo perfettamente - ha detto l'imam della moschea centrale a Bergoglio -. Ma vorrei subito rassicurarvi. Il rapporto tra noi e i fratelli cristiani è così profondo, che nessuna manovra tendente a minarne le basi può avere successo. I facinorosi potrebbero ritardare il completamento del progetto comune o compromettere per qualche tempo le attività, ma mai potranno distruggere i legami di fratellanza che uniscono così saldamente le nostre comunità. La solidarietà mondiale verso il popolo dell'Africa centrale - ha aggiunto rivolgendosi al Papa - si esprime attraverso la vostra visita nel nostro Paese e la vostra presenza nella moschea centrale di Bangui. Vogliamo ringraziarvi. Attraverso le sue azioni di solidarietà il mondo esterno ci dimostra che ci sta guardando e che è preoccupato per la nostra situazione".

Folla oceanica allo stadio

Il Papa arriva nello stadio Barthelemy Boganda di Bangui per celebrare la messa nella ricorrenza liturgica di Sant’Andrea Apostolo. Il Pontefice compie un giro nel complesso sportivo della Repubblica Centrafricana a bordo della papamobile e saluta i fedeli che sventolano al suo passaggio la bandierine con i colori della Santa Sede.

Commenti

Blueray

Lun, 30/11/2015 - 10:18

"Tra cristiani e musulmani siamo fratelli", questo è solo il suo punto di vista, un po' una fissazione fin dal discorso di Lampedusa. E mi sembra peraltro scarsamente condiviso sia dai cristiani che dagli islamici, quindi non si capisce perché insista. L'esortazione forzata al volemose bene non porta da nessuna parte e non affranca dal rischio dello scontro interreligioso

Ritratto di depil

depil

Lun, 30/11/2015 - 10:20

questo squallido individuo blatera di fratelli ignorando che i primi fratelli della sua religione furono Caino ed Abele ed il primo uccise il seocndo. Che bell'esempio !!!

vince50

Lun, 30/11/2015 - 10:20

Per essere uniti ammesso che ciò sia possibile e fattibile,bisognerà accantonare e per sempre,credenze che vanno avanti da millenni senza basi logiche e dimostrabili.E intendo a 360°,che ognuno adori i propri "totem",senza per questo imporli ad altri.Però siccome le "credenze" rappresentano interessi e inquadra i popoli,ho molti dubbi che sarà mai possibile.

FedericaBorsari

Lun, 30/11/2015 - 10:20

Ipocrisia buonista priva di qualunque senso. Io sono cristiana e cattolica ma non mi sento minimamente sorella dei musulmani. Caro Bergoglio, sei il papa trend dei non credenti.

ccappai

Lun, 30/11/2015 - 10:22

In questa unione è la forza e la speranza di un mondo senza guerre. Su queste parole dovrebbero essere fondate le strategie per risolvere il terrorismo. Il terrorismo e le guerre si alimentano dell'odio. No all'odio, no alla violenza. Ben vengano dialogo e riconciliazione. Uniti si vince. Chiudendoci si muore!!

Ritratto di pravda99

pravda99

Lun, 30/11/2015 - 10:22

Si`, musulmani e cristiani uniti nelle farneticazioni superstiziose basate su testi scritti mille secoli fa, quando la scienza non aveva ancora spiegato molto e certi i furbacchioni ne approfittarono per soggiogare le masse bovine con favolette di dei e altre amenita`. Chissa` se la scienza potra` mai spiegare come mai anche oggi, nel secolo dell'innovazione, della comunicazione, di internet, le masse bovine che si lasciano impapocchiare sono ancora cosi` prominenti.

Rainulfo

Lun, 30/11/2015 - 10:27

Mah.... Io continuo a sentire solo la voce di Papa Francesco...

Ritratto di beatoangelico

beatoangelico

Lun, 30/11/2015 - 10:35

E' il Papa cattolico, visto che la patristica insegna che "extra Ecclesia nulla salus"...? Il Catechismo della Chiesa Cattolica par 848 « Benché Dio, attraverso vie a lui note, possa portare gli uomini, che senza loro colpa ignorano il Vangelo, alla fede, senza la quale è impossibile piacergli, è tuttavia compito imprescindibile della Chiesa, ed insieme sacro diritto, evangelizzare tutti gli uomini".

ORCHIDEABLU

Lun, 30/11/2015 - 10:42

LE GENERAZIONI FUTURE DI TUTTE LE RAZZE E RELIGIONI SARANNO LIETE DI POTER CONDIVIDERE IL PROPRIO DESTINO IN PACE E ARMONIA,PERCHE' SARANNO EVOLUTI PIU' DI TUTTI GLI ALTRI ABITANTI DELLA TERRA IN EPOCHE PRECEDENTI.LE GENERAZIONI FUTURE AVRANNO CONTRO IL CLIMA AVVERSO PER VIE DEGLI ERRORI DI VALUTAZIONE DOVUTE ALLE PRECEDENTI AMMINISTRAZIONI GOVERNATIVE E PRIVATE DI CITTADINI INCONSAPEVOLI.W LE GENERAZIONI FUTURE CHE AVRANNO PIU' ESPERIENZAPER GOVERNARE IN PACE.

babilonia

Lun, 30/11/2015 - 10:48

Dentro la testa di Depil ci sono certamente numerose pigne, le quali hanno preso il posto del suo cervello, se mai lo ha avuto. Infatti come si fa a definire "squallido individuo" una persona che parla e vuole la pace, proprio non si riesce a comprendere; poi se gli islamici, dei quali io non nessunissima stima fanno il doppio gioco, non è colpa del Papa.

Ritratto di giangol

giangol

Lun, 30/11/2015 - 10:49

ma ancora date ascolto a questo pazzo comunista distruttore della terra???

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Lun, 30/11/2015 - 10:51

Certo caro papa sono due religioni che si compensano,il cristianesimo glorifica e piange i martiri mentre l'altra esalta e premia gli uccisori.

Ritratto di Italia Nostra

Italia Nostra

Lun, 30/11/2015 - 10:53

Ah beh, se lo dice un Gesuita... Poi distinguiamo tra i Gesuiti europei e quelli dell'America Latina (la spaccatura è proprio all'interno dell'ordine stesso).

Ritratto di Ratiosemper

Ratiosemper

Lun, 30/11/2015 - 10:53

E' un personaggio che non ritiene di pregare ed affidarsi evangelicamente al Dio della sua fede. E' solo un predicatore del pacifismo dell'ovvietà. Egli dispone delle sue risorse materiali non più per catechizzare ma per promuoversi come un leader, buono per tutti, in aggiunta a tanti altri predicatori dell'impossibile.

Totonno58

Lun, 30/11/2015 - 11:13

Grandissimo...quelli che, eventualmente, hanno qualcosa da ridire, si ricordino che Francesco porta avanti quello che hanno già fatto Giovanni Paolo II e Benedetto XVI, secondo me anche meglio ma questo è un dettaglio puramente personale...

claudio faleri

Lun, 30/11/2015 - 11:20

è una cosa insolita vedere il vaticano schiavo dell'islam

claudio faleri

Lun, 30/11/2015 - 11:30

caro beatoangelico, il diritto, come lo chiami tu, della chiesa è da secoli una violenza alla libertà individuale, hanno fato di tutto per reprimere, orano pagano il fio perchè l'islam è più forte e il papa si arufiana per non perdere terreno

venco

Lun, 30/11/2015 - 11:35

Cristiani musulmani uniti, noi per la pace di tutti, loro per la nostra pace eterna.

Ritratto di Tuula

Tuula

Lun, 30/11/2015 - 11:49

Sono d'accordo con Blueray

Ritratto di rayBurst

rayBurst

Lun, 30/11/2015 - 12:01

"Cristiani e musulmani uniti" per unirli giusto un dio ci vorrebbe :)

Ritratto di Loudness

Loudness

Lun, 30/11/2015 - 12:18

Vah come gioiscono felici i "tonni da mattanza" che scrivono qui dentro perchè i musulmani hanno accolto papa furbesco... perchè i musulmani di cui sopra non hanno dato a papa furbesco le seguenti targhette: “O voi che credete! Non abbiate amici tra gli Ebrei ed i Cristiani” [al-Ma’idah 5:51.11] Instillerò il terrore nel cuore dei non credenti, colpite sopra il loro collo e tagliate loro la punta di tutte le dita” [Sura 8:12] “Combatteteli (i non islamici n.dr.) finché l’Islam non regni sovrano” [Sura 2:193] “tagliate loro le mani (ai non musulmani n.d.r.) e la punta delle loro dita” [Sura 8:12] I musulmani devono essere “brutali con gli infedeli” [Sura 48:29] Un musulmano può uccidere ogni persona che desidera se è per “giusta causa” [Sura 6:152] Chiunque combatta contro Allah o rinunci all’Islam per abbracciare un’altra religione deve essere “messo a morte o crocifisso o mani e piedi siano amputati da parti opposte” [Sura 5:34]

Marcolux

Lun, 30/11/2015 - 12:23

Povero illuso!

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Lun, 30/11/2015 - 12:26

Sentire affermare da Papa Imbroglio "Insieme diciamo no all'odio, alla vendetta, alla violenza, in particolare a quella che è perpetrata in nome di una religione o di Dio. Dio è pace, Salam", equivale a stabilire che questo Papa o è un inarrivabile sprovveduto oppure un miscredente, considerati due millenni di Storia!

steacanessa

Lun, 30/11/2015 - 12:28

Bravo! Così ci beccano tutti insieme e ci fanno fuori comodamente.

Ritratto di Giano

Giano

Lun, 30/11/2015 - 12:38

Se Dio è pace, perché ha creato l'uomo che fa la guerra? Se Dio è il bene perché ha creato il male? Un errore di programmazione? Una svista? Un difetto di fabbrica? E adesso per rimediare, come ha fatto la Volkswagen con le auto, richiama tutti i modelli di uomo in circolazione per apportare le modifiche? Oppure organizziamo una class action per chiedere i danni? Boh, misteri della fede.

Ritratto di Italia Nostra

Italia Nostra

Lun, 30/11/2015 - 12:42

rayBurst - Si ma il Dio non è unico. Non molti sanno che Allah era UNO degli dei disponibili e fu scelto proprio quello da Maometto. Allah non corrisponde a Javeh (dio ebraico) o Adonay (Dio Cristiano ma per gli arabi cristiani si chiamerebbe Allah anche quello). Come vede il casino è totale.

kayak65

Lun, 30/11/2015 - 12:43

sto papa passa piu' tempo nelle moschee che nelle chiese. evidentemente c'e' qualcosa di strano. a proposito quanti iman abbiamo visto ricambiare e visitare una chiesa? risposta :nessuno.

piero calca

Lun, 30/11/2015 - 12:51

Come dire all'islam : "Noi siamo felici , noi siamo contenti le chiappe del culo porgiam riverenti" (Citato dal poema Ifigonia in culide)

ccappai

Lun, 30/11/2015 - 12:59

Scusatemi.... considerando la vostra reazione, mi spiegate la vostra ricetta? Naturalmente che non preveda lo sterminio di massa dei musulmani, la segregazione o altre simili prelibatezze cui la nostra storia ci ha insegnato a combattere.

Ric60

Lun, 30/11/2015 - 13:12

Vedo molti commenti che denotano che non si vuole prendere atto che; 1) piaccia o non piaccia in Italia la cosapevolezza che ci piuo' essere uno scontro di civilta' appartiene a una minoranza (circa il 30%)2)per ogni caso di prepotenza o presunta prepotenza di islamici nel nostro paese ci sono centinaia di casi di (presunta) buona convivenza.In centinaia di piccole relta' paesi, frazioni ormai da tempo stranieri islamici e non convivono con italiani e i bambini vanno insieme pacificamente a scuola, 3) continuare a ritenere che chi ci gvoverni non rispecchi l'idem sentire e' una pia illusione

Un idealista

Lun, 30/11/2015 - 13:18

Melliflue le parole espresse nella targhetta donata al papà. Ma corrispondono a verità? Chiaramente no, come mostra chiaramente il post di @Loudness. Bergoglio è disposto a fare di tutto pur di conseguire la pace, ma non ci può essere pace con chi ha nei suoi statuti l'ordine di ucciderti.

billyserrano

Lun, 30/11/2015 - 13:20

Questo papa secondo me è un grande, e sta dimostrando coraggio. Io sogno di entrare in una grande chiesa senza immagini di sorta, e trovarvi, cristiani, ebrei, musulmani e altre religioni, ove ognuna possa pregare il proprio dio in pace.

venco

Lun, 30/11/2015 - 13:30

Grande papa, demolitore della Chiesa comunità dei credenti, e della vera fede cristiana.

kayak65

Lun, 30/11/2015 - 13:34

ccappai. la pace si fa in 2 o piu'. mai da soli. ripeto. quanti iman abbiamo visto entrare in una chiesa per ricambiare la cortesia? nessuno. la ricetta? ripeto. la pace si fa in 2 o piu'. non da soli. se manca la prima regola tutte le parole o buoni propositi sono aria fritta

emigrato1978

Lun, 30/11/2015 - 13:34

Anche Caino e Abele erano fratelli

antipifferaio

Lun, 30/11/2015 - 13:55

Ora abbiamo un imam a San Pietro....

Ritratto di riccio.lino.porco.spino

riccio.lino.por...

Lun, 30/11/2015 - 13:58

@Loudness babbeo major "Se qualcuno vi aggiunge qualcosa, Dio aggiungerà ai suoi mali i flagelli descritti in questo libro; se qualcuno toglie qualcosa dalle parole del libro di questa profezia, Dio gli toglierà la sua parte dell'albero della vita e della santa città che sono descritti in questo libro (Ap. 22,18-19) ... diciamo che per le minkiate scritte siete ALMENO alla pari.

Ritratto di rayBurst

rayBurst

Lun, 30/11/2015 - 14:10

Italia Nostra - mi sembra giusto che non sia unico loro hanno allà noi abbiamo aqquà

Ritratto di llull

llull

Lun, 30/11/2015 - 14:15

Il nostro "vescovo di Roma" si è fatto portare subito al mihrab, il punto di maggior devozione all’interno della moschea dove è rimasto in raccoglimento per alcuni minuti. Era un momento di adorazione del mirhab oppure un momento di preghiera al dio ospitante? Io non possiedo né la cultura né la sapienza che sarebbe necessaria in questi casi ma mi pare che con il suo comportamento il nostro "vescovo di Roma" stia in qualche modo rinnegando i comandamenti ovvero la stessa base della religione cristiana/cattolica. Dalle reminiscenze del catechismo che tutti abbiamo imparato da bambini ricordo che il primo comandamento (comune ad ebrei i cristiani) dice "Io sono il Signore Dio tuo; non avrai altro Dio all'infuori di me.

Ritratto di ANGELO POLI

ANGELO POLI

Lun, 30/11/2015 - 14:35

Cristiani, ebrei e mussulmani credono effettivamente nell'esistenza di un unico Dio, alla fin fine nello stesso Dio e dovrebbero sentirsi più vicini tra loro che ad avere a che fare con qualcuno che sbandiera l'ateismo a tutti i costi.

Ritratto di aresfin

aresfin

Lun, 30/11/2015 - 14:38

Ma ci rendiamo conto delle baggianate che dice il Papa? dovremmo essere fratelli di chi?????? di chi sta distruggendo la civiltà??? di chi sta cancellando la nostra identità???? di chi non vede l'ora di massacrarci tutti in nome del loro pseudo dio???? SVEGLIA!!!!! Franceschiello vieni giù dal pero!!!!!

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Lun, 30/11/2015 - 14:55

llull: ebraismo, cristianesimo e islam sono "religioni abramitiche", ovvero si richiamano alla persona di Abramo il quale rinnegò il politeismo per abbracciare l'unico vero Dio. Costui quindi è sempre lo stesso e immagino potrà essere molto infastidito per essere tirato continuamente dalla giacchetta da parte di uomini che, anzichè unirsi, si sono divisi in suo creando le religioni.

fisis

Lun, 30/11/2015 - 15:09

@Llull Si possono fare tante critiche al Papa, ma la logica è unica. Se Dio è uno solo, allora il Dio dei cristiani e dei musulmani è la stessa entità. Quindi il Papa, pregando Dio nella moschea, si è semplicemente rivolto a quell'unico Dio.

Ritratto di Ratiosemper

Ratiosemper

Lun, 30/11/2015 - 15:10

E' proprio come dici @llull 14:15: questo papa è ormai sulla via pervicace di formulare e promulgare una teoria comune per tutte le religioni del mondo: è questa la futura chiesa universale di questo personaggio? quella che rinnegherà ogni tradizione religiosa particolare? la religione cattolica sarà omologata a tutte le altre? Gesù sarà equiparato a Maometto profeta? e il papa, in questo contesto, a cosa servirà?

fisis

Lun, 30/11/2015 - 15:13

@depilazione Nella Bibbia è citato l'episodio di Caino e Abele, che non sono due fratelli della religione cristiana, come afferma lei, ma ma semplicemente fratelli come lei e come me.

Raoul Pontalti

Lun, 30/11/2015 - 15:17

llull il mihrab indica semplicemente la qibla, ossia la direzione della Mecca, non il luogo dove Dio si trova. La moschea poi non è la casa di Dio come la chiesa per i cristiani, ma semplicemente un luogo puro dove ritualmente si può pregare (e ascoltare il sermone del khatib). Anche gli ebrei usano pregare rivolti verso una direzione, nel loro caso Gerusalemme. Nulla di eretico pertanto nel gesto di Francesco inteso al rispetto de luogo in cui era ospitato.

Un idealista

Lun, 30/11/2015 - 15:26

@riccio.lino.por... Mi scusi, ma ho l'impressione che lei non abbia capito un acca di ciò che dice la Bibbia nella scrittura citata. Per dare credito alla sua affermazione avrebbe dovuto almeno specificare il significato che LEI dà a quelle parole. Lo sa che la maledizione espressa lì riguarda chi cambia o modifica il libro di Rivelazione? Non parla di togliere vite. Non parla di costringere le persone a credere a ciò che lì sta scritto. Non saranno uomini ad ammazzare chi non l'accetta. Sarà Dio a giudicare e punire, non l'uomo, al contrario di ciiò che insegna il Corano. Immagino che lei abbia fiducia nella giustizia divina. O no?

Lovecraft

Lun, 30/11/2015 - 15:30

Francesco non ce la finisce proprio di fare SLURP SLURP ai maomettani che nemmeno lo calcolano...mah! che ridicolo!

Ritratto di ohm

ohm

Lun, 30/11/2015 - 15:45

Francesco ti ammiro perchè durante l'ostensione della Sindone eri vicino a me a due metri di distanza e ho avuto occasione di sentire vicino una persona eccezionale.....ma adesso non dire frasi , seppur obbligate, che fanno scivolare la mia stima verso la tua persona!

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Lun, 30/11/2015 - 15:47

@un idealista: ma tu il Corano hai mai provato a leggerlo?

claudio faleri

Lun, 30/11/2015 - 16:04

è tutto un grande teatro, al risveglio, saranno lacrime...vaticano inerme e pauroso, non avendo più la forza di un tempo, deve leccare

claudio faleri

Lun, 30/11/2015 - 16:07

SIGNORI DELLA RETE, ABBIAMO IL MAESTRO PONTALTI, ASCOLTIAMO I SUOI INSEGNAMENTI, ossequiamo la sua presenza sul web, pontalti è la divina provvidenza

unz

Lun, 30/11/2015 - 16:22

dagli atei ok ba bene tutto. Ma chi si professa cristiano e cattolico e poi insult il Papa si dimentica che cristiano significa seguace di Cristo. E il messaggio si Cristo è quello che diffonde Bergoglio. Difficile, pericoloso, di sacrificio...maa quello è Cristo. Che si fa croxifiggere, che porge l'altra guancia, che perdona senpre e ama il suo carnefice. Se non vi piace convertitevi all'ebraismo, il Dio dell'Antico Testamento si incazza e uccide ogni due per tre. O siate atei. Cristiani alla come cazzo mi pare è non essere cristiani. Come me che sono di educazione cristiana ma non cristiano, perchè non ho voglia di perdonare chi uccide, nè di porgere neanche la prima guancia, e se avessi un carnefice non è che non lo amerei. lo odierei proprio. Quindi non ci prendiamo in giro che siamo cristiani. Peró Cristo ci piace no? Allora rispetto per il Papa che ne diffonde il Verbo. Siamo noi che ne siamo lontani.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Lun, 30/11/2015 - 16:34

#Omar El Mukhtar - 15:47. In effetti potrebbe essere di estrema utilità. Per l'insonnia.

Ritratto di ANGELO POLI

ANGELO POLI

Lun, 30/11/2015 - 16:44

Se un papa dice e fa cose che sono contenute nei 4 vangeli non può che dire cose religiosamente giuste e buone e se fa di tutto perché si realizzino fa bene . Gesù, nei vangeli, era venuto a far sì che ci fosse un unico popolo di Dio, fatto da gente che si aiutasse e avesse in comune principi morali alti che avrebbero garantito pace, benessere e progresso a tutti i popoli della Terra (pur nelle divisioni politiche). Se la situazione mondiale è a questo punto è perchè qualche uomo, nel tempo, ha portato avanti o condiviso idee che erano completamente diverse o addirittura opposte.

Dervo

Lun, 30/11/2015 - 16:58

Carissimi. E’ tempo di svegliarci dal “sonno stanco delle anime” in occidente. Riprendiamo la nostra identità e chiamiamo le cose per il loro vero nome: islam – ideologia settaria luciferiana antiumanitaria della morte. Riprendiamoci la nostra libertà, umanità e legalità calpestata da questi farabutti assetati di potere e dal pensiero “politicaly correct” dei nostri governanti che soffoca giorno dopo giorno la libertà dei figli di DIO. http://www.liberoquotidiano.it/news/sfoglio/11848408/Oriana-Fallaci-e-quella-profezia-sull.html Dervo.

Dervo

Lun, 30/11/2015 - 17:00

Non è con i terroristi che dobbiamo confrontarci nel prossimo futuro ma con i maomettani (mussulmani) e il loro libro della morte che a chiare lettere getta il disprezzo sul dono più prezioso che DIO ha fatto all’uomo: la Vita, la libertà senza “sottomissione” (islam=sottomissione). Prendiamo in mano le armi che DIO ci ha dato e protetti dallo scudo della Fede non permettiamo ch’essa venga calpestata nella nostra vita quotidiana. Smascheriamo una volta per sempre questi ipocriti, bugiardi e ingannatori. Abbiamo il sacrosanto diritto di odiare chi ci vuole morti e non si tratta di razzismo – non ci si pone contro una razza ma contro l’ideologia sanguinaria e totalitarista dettata dal libro della morte chiamato corano e contro i sicari guidati dai demoni di satana che si scagliano su di noi. Che vi piaccia o no questa è la verità. Tutti con lo slogan “IO NON DO DA MANGIARE AL COCCODRILLO”…

@ollel63

Lun, 30/11/2015 - 17:04

lasciatelo lì: che se lo tengano pure, così imparerà.

Dervo

Lun, 30/11/2015 - 17:05

Cari ministri dell'Eucarestia. abbiate pietà per il gregge che il Signore vi ha affidato e non siate dalla parte di chi vuole disperdere e divorare. Non facciamoci prendere per il naso e togliamo le fette di salame dagli occhi.. coraggio, la verità è una sola. Siate meno political correct nelle vostre omelie e prendeteci per mano in questa battaglia contro l'inciviltà chiamata sottomissione (islam)

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Lun, 30/11/2015 - 17:06

@billyserrano- Allora suggerisci a Papa Imbroglio di lasciare il Papato e la Chiesa ed iscriversi al PD. Li troverà tutto quello che hai elencato.

Ritratto di riccio.lino.porco.spino

riccio.lino.por...

Lun, 30/11/2015 - 17:13

@Un idealista, il tuo dio ha creato l'uomo a sua immagine e somiglianza, cosi' dice la tua sacra scrittura, ergo la giustizia di dio e' la giustizia degli uomini. la tua sacra scrittura parla di male, flagelli e vendette, cosi' come ogni libro sacro (l'uomo deve spaventarsi per credere meglio al nulla). la differenza tra un uomo libero ed un baciapile (tipo loudness) e' la capacita' di sentire la religione nel cuore e non affidandosi a degli scritti.

Un idealista

Lun, 30/11/2015 - 17:15

@Omar El Mukhtar. L'ho letto più volte dopo i fatti dell'11 settembre. Ne ho addirittura copiata manualmente una buona parte su un file per poterlo consultare meglio, ed è propio perché l'ho letto che non lo accetto.

Edmond Dantes

Lun, 30/11/2015 - 17:27

Papafrancesco dovrebbe sapere che la strada dell' inferno è lastricata di buone intenzioni, e lui si è già portato molto avanti.

Ritratto di Loudness

Anonimo (non verificato)

Ritratto di ANGELO POLI

ANGELO POLI

Lun, 30/11/2015 - 18:26

Se un papa dice e fa insegnamenti cristiani che sono contenuti nei 4 vangeli non può che dire cose religiosamente giuste e buone e se fa di tutto perché si realizzino fa bene . Il Gesù del Nuovo Testamento era venuto a far sì che ci fosse un unico popolo di Dio, fatto da gente che si aiutasse reciprocamente e avesse in comune principi morali alti che avrebbero garantito pace, benessere e progresso a tutti i popoli della Terra (pur nelle divisioni politiche). Se la situazione mondiale è a questo punto è perchè qualche uomo, nel tempo, ha portato avanti o condiviso idee( filosofiche o altro) o teorie politiche che erano completamente diverse o addirittura opposte, diffondendole nel mondo. A noi la scelta: vogliamo impegnarci a migliorare questo mondo o peggiorarlo? Questo non vuol dire che come cittadini non dobbiamo opporci ai delinquenti o imbroglioni.

Demetrio.Reale

Lun, 30/11/2015 - 18:53

"siamo fratelli, dobbiamo rimanere uniti" tradotto: tutte le religioni sono sullo stesso piano. E' puro ecumenismo massonico.

Raoul Pontalti

Lun, 30/11/2015 - 19:17

claudio faleri prendi un mano un testo di catechismo per bimbi, leggilo e poi fattelo spiegare prima dalla mamma e poi dal parroco, forse alla fine qualche rudimento della religione cattolica ti resterà impresso...

ziobeppe1951

Lun, 30/11/2015 - 19:57

Trombalti....ma le tue minkiate le spari anche a repubblica unità e manifesto?

manolito

Lun, 30/11/2015 - 21:14

bergoglio sei un parassita e niente più--parli parli ma in pratica vivi alle spalle altrui senza fare altro che viaggiare --certo che tu problemi economici non ne hai pur non avendo MAI fatto un tubo--abbiamo visto cosa sanno fare i musulmani trasferisciti da loro in povertà--no eh povertà ad altri

Raoul Pontalti

Lun, 30/11/2015 - 21:23

no ziobeppe da buon fascista mi rivolgo ai lettori del Giornale (di cui sono lettore sin dal primo numero!) e di altri giornali destricoli come il Giornale d'Italia e Libero, ma spesso mi trovi anche sul Fatto quotidiano e sul corrierone. Dai sinistri dichiarati mi tengo lontano per ragioni igieniche...(di igiene spirituale ben si intenda!).

Sonia51

Lun, 30/11/2015 - 21:50

Papa Bergoglio, uniti un cxxxo!!!!! Si informi meglio por favor.

anna.53

Lun, 30/11/2015 - 22:26

Il Papa fa un gesto profetico ( per altro già prima di lui Woytila aveva pregato in fratellanza con islamici ebrei ecc) se prega con l'Imam e fratelli in quanto facenti parte dell'umanità . Ma sarebbe indispensabile anche che non disconoscesse le dissimulazioni praticate secondo il Corano , atte a confondere gli "infedeli". E guai a perorare "unità" forzose e indistinte in nome del fantomatico "bene comune" : termine pericolosissimo , che nasconde (non nelle intenzioni del Bergoglio , forse) il desiderio di escludere il libero pensiero e incatenare a visoni costrittive del mondo e della realtà le persone non allineate alle confessioni religiose o alle interpretazioni "benevole" , in cui alla fine si etichetta "islamofobo " chi ha pensiero semplicemente altro da islam , con critiche legittime a come esso si manifesta nei costumi e nelle imposizioni all'interno di molte loro famiglie.

scorpione2

Lun, 30/11/2015 - 22:39

x depil ato,sei piu' stupido e caino del nome che porti.beccooooo

scorpione2

Lun, 30/11/2015 - 22:42

complimenti ai giornalai di questo squallido giornale, siete dei terrorista a pubblicare certe sxxxxxxxe dei vostri sxxxxxi di sguaci, terroristi.

mila

Mar, 01/12/2015 - 04:16

@ lull -Dalle mie reminiscenze di Catechismo ricordo che si proibiva ai Cattolici di pregare in templi di altre religioni (sconsigliabili perfino i templi di cristiani protestanti). Adesso il catechismo e' cosi' cambiato? (Un imam non puo' ricambiare e venire a pregare in una chiesa, perche' cio' e' tassativamente proibito a un musulmano)