Il Papa parla alle Nazioni Unite

Papa Francesco all'Assemblea generale Onu: "Stop alle ideologie capaci di produrre tremende atrocità"

"Odio e pazzia". Usa queste parole Papa Francesco, nel suo discorso all'Assemblea generale dell’Onu, per descrivere le ragioni di una persecuzione religiosa che colpisce "i cristiani, insieme ad altri gruppi culturali o etnici". Il Papa tiene a ricordare che vittime delle persecuzioni e delle violenze sono anche gli islamici moderati, cioè "quella parte dei membri della religione maggioritaria che non vuole lasciarsi coinvolgere dall’odio e dalla pazzia, sono stati obbligati ad essere testimoni della distruzione dei loro luoghi di culto, del loro patrimonio culturale e religioso, delle loro case ed averi e sono stati posti nell’alternativa di fuggire o di pagare l’adesione al bene e alla pace con la loro stessa vita o con la schiavitù".

Se nel discorso pronunciato ieri davanti al Congresso americano il Papa si era rivolto all'America, parlando al cuore dei politici, oggi parla al mondo intero. E' il quinto pontefice nella storia a entrare nella sede delle Nazioni Unite. Ad accoglierlo c'è il segretario generale Ban Ki-moon. "Quest'aula è uno spazio speciale - dice il segretario generale nel suo saluto al Papa -. In un nessun altro posto i leader possono parlare a tutta l'umanità. Per decenni è esattamente quello che hanno fatto. Ma mai, in 70 anni di storia, l'assemblea generale è stata onorata dall'apertura di un Papa. Grazie santità di essere qui a fare la storia. Con la sua agenda globale il Papa sta attirando l'attenzione del mondo sui temi dell'ambiente, dei rifugiati e della povertà".

Bergoglio prende la parola e rende subito "omaggio a tutti gli uomini e le donne che hanno servito con lealtà e sacrificio l’intera umanità in questi 70 anni. In particolare - precisa - desidero ricordare oggi coloro che hanno dato la loro vita per la pace e la riconciliazione dei popoli, a partire da Dag Hammarskjold (primo segretario generale vittima di un incidente aereo nel 1961) fino ai moltissimi funzionari di ogni grado, caduti nelle missioni umanitarie di pace e di riconciliazione".

"Il potere tecnologico, nelle mani di ideologie nazionalistiche o falsamente universalistiche - argomenta il Santo Padre - è capace di produrre tremende atrocità". All'inizio del suo discorso ricorda le visite alla Nazioni Unite dei suoi predecessori, Paolo VI nel 1965, Giovanni Paolo II nel 1979 e nel 1995 e Benedetto XVI nel 2008. Tutti loro, osserva il pontefice, "hanno riconosciuto la risposta giuridica e politica adeguata al momento storico, una risposta imprescindibile. Tutti costoro non hanno risparmiato espressioni di riconoscimento per l’Organizzazione, considerandola la risposta giuridica e politica adeguata al momento storico, caratterizzato dal superamento delle distanze e delle frontiere ad opera della tecnologia e, apparentemente, di qualsiasi limite naturale all’affermazione del potere. Una risposta imprescindibile - avverte il Papa - dal momento che il potere tecnologico, nelle mani di ideologie nazionalistiche o falsamente universalistiche, è capace di produrre tremende atrocità. Non posso che associarmi all’apprezzamento dei miei predecessori, riaffermando l’importanza che la Chiesa Cattolica riconosce a questa istituzione e le speranze che ripone nelle sue attività".

"L’ambiente naturale e il vasto mondo di donne e uomini esclusi - prosegue il Santo padre - rappresentano due settori intimamente uniti tra loro, che le relazioni politiche ed economiche preponderanti hanno trasformato in parti fragili della realtà. Per questo - spiegato il capo della Chiesa - è necessario affermare con forza i loro diritti, consolidando la protezione dell’ambiente e ponendo termine all’esclusione. Alzo la mia voce - ha detto - insieme a quella di tutti coloro che aspirano a soluzioni urgenti ed efficaci. L’abuso e la distruzione dell’ambiente, allo stesso tempo, sono associati ad un inarrestabile processo di esclusione".

"L’esclusione economica e sociale - osserva il capo della Chiesa - è una negazione totale della fraternità umana e un gravissimo attentato ai diritti umani e all’ambiente. I più poveri sono quelli che soffrono maggiormente questi attentati per un triplice, grave motivo: sono scartati dalla società, sono nel medesimo tempo obbligati a vivere di scarti e devono soffrire ingiustamente le conseguenze dell’abuso dell’ambiente. Questi fenomeni costituiscono oggi la tanto diffusa e incoscientemente consolidata cultura dello scarto".

Il Santo padre si sofferma anche sul funzionamento delle Nazioni Unite, così importante per il futuro dell'umanità ma, al conbtempo, così fragile e inefficace alla risoluzione delle crisi: "La riforma e l’adattamento ai tempi sono sempre necessari, progredendo verso l’obiettivo finale di concedere a tutti i Paesi, senza eccezione, una partecipazione e un’incidenza reale ed equa nelle decisioni. L’esperienza di questi 70 anni, al di là di tutto quanto è stato conseguito - afferma il Pontefice -, dimostra che la riforma e l’adattamento ai tempi sono sempre necessari, progredendo verso l’obiettivo finale di concedere a tutti i Paesi, senza eccezione, una partecipazione e un’incidenza reale ed equa nelle decisioni. Tale necessità di una maggiore equità - ha proseguito -, vale in special modo per gli organi con effettiva capacità esecutiva, quali il Consiglio di Sicurezza, gli organismi finanziari e i gruppi o meccanismi specificamente creati per affrontare le crisi economiche. Questo - aggiunge - aiuterà a limitare qualsiasi sorta di abuso o usura specialmente nei confronti dei Paesi in via di sviluppo. Gli organismi finanziari internazionali devono vigilare in ordine allo sviluppo sostenibile dei Paesi e per evitare l’asfissiante sottomissione di tali Paesi a sistemi creditizi che, ben lungi dal promuovere il progresso, sottomettono le popolazioni a meccanismi di maggiore povertà, esclusione e dipendenza".

Papa Francesco saluta con soddisfazione e incoraggia il proseguimento dei negoziati tra Onu e Iran sul nucleare: "Il recente accordo sulla questione nucleare in una regione sensibile dell’Asia e del Medio Oriente, è una prova delle possibilità della buona volontà politica e del diritto, coltivati con sincerità, pazienza e costanza. Formulo i miei voti perchè questo accordo sia duraturo ed efficace e dia i frutti sperati con la collaborazione di tutte le parti coinvolte".

"Imitare l’odio e la violenza dei tiranni e degli assassini - sottolinea Bergoglio - è il modo migliore di prendere il loro posto. Questo è qualcosa che voi, come popolo, rifiutate. La nostra, invece - prosegue ancora il Papa -, dev’essere una risposta di speranza e di guarigione, di pace e di giustizia".

Una standing ovation e un applauso di oltre un minuto segnano la fine del discorso del Santo padre. Dopo aver lasciato la sede dell'Onu Papa Francesco si sposta a Ground zero, al Memorial dell’11 settembre. Il capo della chiesa cattolica romana prende parte a un atteso incontro interreligioso, con rappresentanti ebrei e musulmani. Un altro significativo momento del suo intenso viaggio negli Stati Uniti. Poi il Pontefice si è recato a Central Park, nel cuore di Manhattan, dove sono almeno 80mila le persone che stanno regalando a Papa Francesco uno spettacolare bagno di folla, il più imponente della sua visita negli Usa. Il corteo papale, arrivato da Harlem, ha attraversato il parco da nord a sud. Imponenti e senza precedenti le misure di sicurezza.

Commenti

ESILIATO

Ven, 25/09/2015 - 15:22

A ROTTO.......hai visto il traffico.....se un paziente deve andare al Cornell o Mt.Sinai per un emergenza ci lascia la pelle per le strade bloccate.......Forza Frankie ....for president.....

beale

Ven, 25/09/2015 - 15:33

La fiera delle ovvietà con Banki!

manolito

Ven, 25/09/2015 - 15:41

gli piace stare con i ricchi e potenti -perché non fa il missionario nei paesi poveri-sicuro lui è il cosidetto santo padre deve tenere la cassa e parlare a vanvera -basta guerre .pena di morte no..e banalità varie che nessuna ascolta--faccia il prete dei poveri altro che vivere nel lusso con l otto per mille che serve solo a cardinali e vescovi che se la spassano--

Ritratto di Willy Wonker

Willy Wonker

Ven, 25/09/2015 - 16:13

Bene, un burattino testa vuota nell'luogo più inutile e corrotto del mondo!!! Si, certo Cristo li butterebbe fuori a calci nel culo se foste sulla terra. E stato la più grande riunione degli Illuminati dell'ultimo secolo!! Mi sto convincendo sempre di piu che ci sono le mani degli USA, UN e Vaticano sui vari gruppi terroristici come lo sono (le mani), dei ns politici che tanto parlano di antimafia ma che sono piu mafiosi loro.

Totonno58

Ven, 25/09/2015 - 16:20

Dio ti benedica, Francesco:)...a proposito, ho percepito che c'è chi si crea visibilità dicendo che la tua elezione era stata preparata da tempo...quasi quasi mi piacerebbe che fosse vero, così potremmo ringraziare personalmente qualcuno...per l'opera dello Spirito Santo mi sono dovuto accontentare di farlo nella preghiera!:)

MaxZiewsky

Ven, 25/09/2015 - 16:24

Qualcuno ha notato che somiglia a Stan Laurel da vecchio?

amicomuffo

Ven, 25/09/2015 - 16:26

parole inutili....tanto alle nazioni unite nessuno sta ad ascoltarlo...e come dice il proverbio:"non c'è peggior sordo di chi non vuol sentire!"

Ritratto di pipporm

pipporm

Ven, 25/09/2015 - 16:29

Boehner dopo le lacrime di ieri, ha deciso di dimettersi. Papa Francesco per favore fai visita al Parlamento Italiano

Ritratto di pipporm

pipporm

Ven, 25/09/2015 - 16:29

Boehner dopo le lacrime di ieri, ha deciso di dimettersi. Papa Francesco per favore fai visita al Parlamento Italiano!

macchiapam

Ven, 25/09/2015 - 16:30

Invece di ribadire, da Roma, il primato dottrinale della Chiesa, se ne va in giro a fare propaganda di poca qualità... Torni Ratzinger!

Ritratto di pipporm

pipporm

Ven, 25/09/2015 - 16:30

Boehner dopo le lacrime di ieri, ha deciso di dimettersi. Papa Francesco, per favore fai visita al Parlamento Italiano

Ritratto di stock47

stock47

Ven, 25/09/2015 - 16:37

I sogni son desideri di felicità, nel sogno non hai pensieri... Così cantava Cenerentola, volendo vedere il Mondo in rosa. Il guaio di queto Mondo e di questo Universo è che le cose non funzionano così, dobbiamo far fronte alla dura realtà che ci coinvolge tutti quanti, fortunati e sfortunati Come dice il detto, desiderare si può ma non c'è l'erba voglio nel giardino del Re. Prima si prende atto di questa semplice realtà e meglio sarà per tutti, soprattutto per quelli fortunati, se non vogliono finire per gettare alle ortiche la loro fortuna sarà meglio che lascino i sogni e si adeguino alla dura realtà. Una sana cattiveria a volte è meglio di un milione di stupide bontà, serve a sopravvivere.

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Ven, 25/09/2015 - 16:49

E' fin troppo ovvio immaginare che Bergoglio vuole trasformare l'ONU in un immenso centro di accoglienza e smistamento "migranti", niente altro. Ed è altrettanto ovvio immaginare che i solerti funzionari dell'ONU, lautamente pagati ed ospitati nelle migliori suites di Bruxelles, non aspettavano altro. La fase due del piano Kalergi è cominciata.

Ritratto di No_sinistri

No_sinistri

Ven, 25/09/2015 - 16:56

Il furbacchione argentino va avanti per la sua strada, è sicuramente simpatico, chissà chi paga tutti questi viaggi, avranno venduto qualche alloggio lasciato in eredità alla Chiesa?

ccappai

Ven, 25/09/2015 - 16:57

Caro Direttore, ti rendi conto del livello medio osceno (direi aberrante) dei lettori e commentatori del tuo quotidiano? Livello osceno che naturalmente la tua redazione e direzione hanno contribuito a realizzare. In ogni caso, spero che mosso da un anelito di decenza decida di cambiare rotta... Cordiali saluti!!

beale

Ven, 25/09/2015 - 17:02

Ban Ki-moon: "Grazie santità di essere qui a fare la storia"......la solita!!!!

Ritratto di Pettir45

Pettir45

Ven, 25/09/2015 - 17:03

Incommensurabile discorso all'ONU di Papa Francesco sulla centralità dell'uomo, del rispetto della vita e del creato! Meriterebbe una più seria e approfondita riflessione.

Abassogliusa

Ven, 25/09/2015 - 17:05

Deficiente di un papa

Abassogliusa

Ven, 25/09/2015 - 17:06

papa sconosciuto

Abassogliusa

Ven, 25/09/2015 - 17:08

USA popolo odioso

ziobeppe1951

Ven, 25/09/2015 - 17:09

Solite chiacchiere da bar

ziobeppe1951

Ven, 25/09/2015 - 17:26

Caro ccappai, c'è sempre "il manifesto" ognuno esprime la propria opinione piaccia o no e se vuoi fare bingo trasferisciti in Corea del Nord

Ritratto di Pettir45

Pettir45

Ven, 25/09/2015 - 17:33

Dedicato ad alcuni di questi commentatori: "È meglio rimanere in silenzio ed essere considerati imbecilli, piuttosto che aprire bocca e togliere ogni dubbio". Anonimo.

Ritratto di stock47

stock47

Ven, 25/09/2015 - 17:38

Il Papa difende i cristiani? Oddio! Cosa gli è successo? E i "Fratelli" musulmani? Ma si sente bene?

Ritratto di rosario.francalanza

rosario.francalanza

Ven, 25/09/2015 - 17:44

#Totonno58 e @ccappai, come siete devoti dello Spirito Santo ed eleganti e pacati nel vostro 'contegno' così rispettoso del papa! Lo sareste stati anche di Bergoglio? Mica come noi, 'arte degenerata' (entartete kunst! dicevano certi tizi ai quali piaceva il 'decoro' e la moralità, ma brillavano, più che altro, per ipocrisia e perversione): noi, 'osceni' e puerilmente convinti che, forse, il papa lo eleggono più le manovre di palazzo che non lo Spirito Santo (che magari dice la Sua solo occasionalmente)!

Ritratto di tomari

tomari

Ven, 25/09/2015 - 17:47

Francè, guarda che le atrocità c'erano hanche quando non esistevano le TECNOLIGIE!

Ritratto di tomari

tomari

Ven, 25/09/2015 - 17:50

x ccappai: Osceni i commenti? Fatti un giro sui blog dei sxxxxxxxxxi,che sono più consoni alle tue idee...poi te ne accorgerai!

Ritratto di Willy Wonker

Willy Wonker

Ven, 25/09/2015 - 17:52

Si pranda atto che i difensori del papa e della chiesa , Non sono uomini "liberi" ma menti "condizionati" fin dalla nascita. Il "libero arbitrio" che come credenti si è "obbligati" a ripettare come "dono" di DIO, invece si è di fatto trasformato in "pensiero uico" ed obbligatori!! Penso che sia meglio che questi "uomini" si tengono per sè "il proprio credo" e vivi la propria vita senza farsi opinioni a riguardi di altri o al limite siccome tutti hanno "il diritto" che pensano ai ca..i loro e se lo tengon per sè e facciono un mea culpa su come hanno ridotto il paese e mondo. PIETOSI!!!

Ritratto di .NoiNONciARRENZIAMO

.NoiNONciARRENZIAMO

Ven, 25/09/2015 - 18:00

ma quando parla di ideologie capaci di produrre tremende atrocità, si riferisce anche a quelle religiose?

Ritratto di rosario.francalanza

rosario.francalanza

Ven, 25/09/2015 - 18:00

Devo comunque dire che le due parole usate dal papa per descrivere il sentimento anti-cristiano: 'odio' e 'pazzia' sono incredibilmente azzeccate!

onurb

Ven, 25/09/2015 - 18:01

Strano modo di difendere i cristiani, invitando l'Europa ad aprire le porte all'invasione musulmana. Il Papa non pensi solo ai cristiani sparsi per il mondo: rifletta cosa accadrà tra qualche anno qui in Europa, se continuiamo a riempirci di musulmani.

ziobeppe1951

Ven, 25/09/2015 - 18:05

Pettir45...Oscar Wilde

ccappai

Ven, 25/09/2015 - 18:08

Ho notato che a questo giornale non interessa la notizia di un autista di autobus massacrato da italianissimi farabutti a Roma...

Mizar00

Ven, 25/09/2015 - 18:17

Mah, mi sa che parla bene e razzola male..

ESILIATO

Ven, 25/09/2015 - 18:25

Nell'elencare le atrocita' si e' dimenticato di Giordano Bruno e di tutta la santa inquisizione.....

Ritratto di Alsikar.il.Maledetto

Alsikar.il.Maledetto

Ven, 25/09/2015 - 18:25

Il buon Francesco faceva prima a dire: 'Tutti i ricchi facciano come San Francesco prima di diventare santo. Rinuncino a tutte le loro ricchezze terrene perché queste non potranno essere trasferite nell'Alto dei Cieli'. Il problema sollevato da Papa Francesco è un altro: se ad ogni abitante della Terra (attualmente siamo in 7,3 miliardi) si volesse dare il tenore di vita di un americano, tedesco o giapponese medio, le risorse della Terra si esaurirebbero nel giro di qualche decennio. Probabilmente inizierà una Terza Guerra Mondiale (quella che il Papa detesta) per accaparrarsi le risorse rimanenti. (continua-1)

Ritratto di Alsikar.il.Maledetto

Alsikar.il.Maledetto

Ven, 25/09/2015 - 18:26

(fine-2) Senza considerare l'acqua: con lo scioglimento mondiale dei ghiacciai, unitamente all'innalzamento degli oceani, sarà più facile che scoppino guerre per l'acqua che per il petrolio o il gas. Comunque, rimane quello di Papa Francesco un mero discorso fondato sulle astrattezze e sulle utopie. Insomma siamo in presenza di un uomo che vorrebbe il Mondo secondo i suoi inattuabili desideri. Ma il Mondo dei Viventi si fonda su un principio sacrosanto e incontrovertibile: Vita mia, Morte tua. Insomma siamo in troppi su questa Terra perché si viva bene.

CIGNOBIANCO03

Ven, 25/09/2015 - 18:28

E...allora prenda posizione:facile dare un colpo al cerchio e uno alla botte.

Ritratto di alfredido2

alfredido2

Ven, 25/09/2015 - 18:31

QUESTO E' STATO UN DISCORSO CHE CREDO SARA' CONDIVISO DA TUTTI I CRISTIANI. LO ASPETTAVANO DA TEMPO IN MOLTI. QUANDO L'ISLAM CONSEGNERA' INFORMAZIONI UTILI A BLOCCARE ISIS E IL TERRORISMO MUSULMANO IN NIGERIA ETC.SI POTRA'FARE UN DISCORSO COSI':OGGI LA VERITA' E LORO CI MASSACRANO E NESSUNO REAGISCE ANZI COSTRIAMO MOSCHEE !

@ollel63

Ven, 25/09/2015 - 18:36

balle! Farà scomparire il cristianesimo.

Ritratto di stenos

stenos

Ven, 25/09/2015 - 18:40

a parole forse per la prima volta difende i crustiani, poi ti obbliga ad ospitare i carnefici musulmani tagliagole.

emigratoinfelix

Ven, 25/09/2015 - 18:44

parole vuote,di circostanza sembr gliele abbiano tirate fuori con latenaglia.ha sempre glissato,praticamente ignorato il martirio dei Cristiani pur di non guastarsi i rapporti tessuti all´ombra del feticcio dell´ecumenismo modernista.

Ritratto di Chichi

Chichi

Ven, 25/09/2015 - 18:48

Certo la visita all’ONU di Benedetto XVI è stata diversa: sobria e sofferta, nel pieno dello scandalo dei preti pedofili.

steacanessa

Ven, 25/09/2015 - 18:57

Vane parola nella sede dell'ente più costoso e inutile mai creato dall'uomo.

Ritratto di mina2612

mina2612

Ven, 25/09/2015 - 19:01

Toh! dopo due anni e passa di pontificato il papa si accorge che esistono anche i cristiani, oltre naturalmente gli amici prediletti musulmani! L'aria statunitense deve essere miracolosa!

apostata

Ven, 25/09/2015 - 19:21

siamo al cospetto di un demagogo

Totonno58

Ven, 25/09/2015 - 19:24

Un discorso GIGANTESCO, direi da vero leader planetario...stupendo anche che tutto è stato espresso in un puro, semplice, rigoroso spirito evangelico:)

paolonardi

Ven, 25/09/2015 - 19:56

La fiera dell'ovvieta' e dei luoghi comuni assurti a verita'. Che poca cosa e' questo poverp di spirito che cerca di vendere delle ecocavolate e pauperiste banalita' come scienza. Non conosce neanche la storia che pone l'orogine del genere umano nella profonda Africa; alcuni si sono evoluti altri no. Non puo' essere colpa dei "ricchi" se qualcuno ha scelto di rimanere indietro ancorandosi a tradizioni e modi di vicere ecocompatibili nemici del progresso, tesi tanto cara ai sinistrati dell'intelligenza.

moshe

Ven, 25/09/2015 - 20:12

BUFFONE !!!!! tu finora, hai solo difeso i musulmani !!!!! ..... ma ti va ugualmente bene, con i baciapile italiani non corri rischi.

CALISESI MAURO

Ven, 25/09/2015 - 20:13

Si ha ragione e in pieno stavolta.... solo che questo discorso non lo doveva fare alle Nazioni Unite oggi, ma ieri davanti al congresso della potenza che sta fomentanto tali disordini e violenze, che col 5% di popolazione necessita del 25% di energia etc etc etc. Peccato... gli Usa sono da 40 anni che hanno perso la loro dignita' e sono senza democrazia da un bel po di tempo. Guardatevi il bellissimo film "il verdetto" con Paul Newman, cosi per fare un paragone con quello che erano e quello che sono adesso. Noi siamo messi peggio chiaramente, ma siamo il loro sotto prodotto!

moshe

Ven, 25/09/2015 - 20:14

Si dice che esiste un tormentone per ogni stagione, ma questo portatore di tonaca, sta esagerando !

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Ven, 25/09/2015 - 20:33

E dagli con gli islamici moderati che vede solo lui e buoname vario.

giuliana

Ven, 25/09/2015 - 21:22

L'interpretazione varia a secondo dei punti di vista e questi discorsi hanno la stessa stabilità delle anguille. Questo "papa" sta parlando a favore del nuovo ordine mondiale, ma poichè ognuno di noi tende ad aggiustare (psicologicamente) tutto ciò che ascolta a quanto più gli sembra logico dal proprio punto di vista(in altre parole......a quanto VORREBBE SENTIRSI DIRE) non coglie nulla di tutto ciò. Provate ad analizzare il discorso mettendovi dalla parte di chi è a FAVORE del NUOVO ORDINE MONDIALE come questo "papa" e poi rileggetelo mettendovi dalla parte di coloro che sono CONTRARI al NUOVO ORDINE MONDIALE.

HappyFuture

Ven, 25/09/2015 - 21:42

Ecco, se Matteo avesse usato l'aereo nuovo che si è comprato coi soldi del contribuente per andare a sentire il Papa e stringergli la mano, sarei stato contento di come avrebbe speso i soldi delle nostre tasse. Si sarebbe, forse accorto che il mondo l'ha cambiato Papa Francesco. Si sarebbe accorto che non c'è più bisogno di infliggere sacrifici al popolo italiano, perché il programma che il Papa ha fatto per gli uomini di buona volontà non prevede altro sadismo sul popolo. Matteo sveglia, il mondo è cambiato.

Ritratto di Legio_X_Gemina_Aquilifer

Legio_X_Gemina_...

Ven, 25/09/2015 - 21:44

I cristiani devono imparare a difendersi, non certo porgendo l'altra guancia. Purtroppo "Si vis pacem, para bellum"....

HappyFuture

Ven, 25/09/2015 - 21:51

Vi squalificate. Mi dite cosa dovrebbe fare il Papa per ricevere il vostro gradimento? VERGOGNATEVI.

Ritratto di Willy Wonker

Willy Wonker

Ven, 25/09/2015 - 22:07

HappyFuture (UnhappyPast) Francesco dovrebbe fare un discorso da "faro della chiesa" e non da buon politico politicamente corretto!! O e "ritardato" nel senso che è indietro coi tempi o vive in un paradiso personale equivalente a quello islamico!!! Porgere l'altra guancia o essere "solidale" non significa essere un buon cristiano credente ma distinguere il giusto dal sbagliato o il bene dal male è un dovere per un credente. L'aiutare a rugadagnare la grazia di Dio è da buon cristiano non essere una testa vuota tutto devozione senza porsi domande!! Continuo a sentire penna per quelli "devoti" in maniera cieca. Quello ha causato tutti i guai che la chiesa ed icristianesmo sta passando ora. Perciò vergognati tu VUOTO!!!

Prameri

Ven, 25/09/2015 - 23:14

Ha parlato di ambiente, di rispetto e protezione dell'ambiente. Deve dire che decine di miliardi di animali senzienti nelle linee di produzione della zootecnia vengono uccisi male, ma soprattutto dopo aver vissuto una, per loro fortuna breve, vita peggiore. E' un problema e non è da nascondere.

zucca100

Sab, 26/09/2015 - 00:37

Manolito, 15.41. Dire no alle pena di morte sarebbe una banalità? Ma ti rende conto delle scemenze che scrivi?

Ritratto di Pettir45

Pettir45

Sab, 26/09/2015 - 09:50

ziobeppe1951: Anonimo (attribuito ad Abraham Lincoln e altri - vedi: Citazioni errate)

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Sab, 26/09/2015 - 10:41

Quel pirla di Obama poteva almeno invitare il Papa non assieme al presidente della Cina.

Ritratto di FanteDiPicche

FanteDiPicche

Sab, 26/09/2015 - 12:13

Stop alle ideologie capaci di distruggere una società civile, come quelle che chiamano "accoglienza" la complicità con un'invasione selvaggia.

Ritratto di FanteDiPicche

FanteDiPicche

Sab, 26/09/2015 - 12:16

Se piace agli amerdicani Dio ce ne scampi e liberi!

Ritratto di michele lamacchia

michele lamacchia

Sab, 26/09/2015 - 12:22

Difende i cristiani perseguitati??!!, si è deciso? da non credere. Ma siamo sicuri di aver capito bene? O ci siamo persi qualche passaggio...