Parigi, scoperto cadavere nel carrello di un aereo

Il corpo è stato trovato durante i controlli di manutenzione. Il volo era partito da San Paolo, in Brasile

Una scoperta che ha subito creato il panico all'aeroporto della capitale francese Orly.

Durante alcuni controlli di manutenzione su Boeing della compagni Air France proveniente dal Brasile, è stato rinvenuto un corpo senza vita di un uomo. Il cadavere si trovava all'interno del vano carrello del velivolo. Le fonti della polizia e quelle aeroportuali confermano il ritrovamento.

Il Boeing è un 777 atterato nel secondo scalo parigino dopo aver volato da San Paolo all'aeroporto principale, quello di Charles De Gaulle, due giorni prima. Sul cadavere sarà effettuata un'autopsia, per stabilire le cause della morte. E soprattutto comprendere l'uomo sia morto durante il volo e sia stato messo in quella posizione dopo la morte. A effettuare le analisi sarà l'istituto di medicina legale di Parigi.

Annunci
Commenti
Ritratto di Marco Giacchero

Marco Giacchero

Mar, 12/01/2016 - 11:50

" Una scoperta che ha subito creato il panico all'aeroporto della capitale francese Orly" Quando si tratta di aviazione , purtroppo, le notizie sono molto fantasiose e non verificate. Prima di scrivere senza cognizione e' bene informarsi. Il carrello principale del B777 ha 12 ruote (6 per lato) ed alloggia in un vano che, a terra, si trova a 3 metri di altezza. Durante le normali operazioni la zona non e' , ovviamente , accessibile al pubblico. Come si e' potuto creare panico??? Come avrebbe potuto un cadavere essere ivi posizionato senza essere individuato dal servizio di sicurezza per non considerare i tecnici che rimangono sotto l'aeromobile fino al push back??? Un cordiale saluto

KAVA

Mar, 12/01/2016 - 13:58

Certamente alcune supposizioni giornalistiche sono poco verosimili (posizionare li il cadavere di un uomo...a che scopo???), ma magari il panico si è creato tra gli addetti alla sicurezza, perchè forse il "poveraccio" si è cacciato in quella situazione già in Brasile. E se riesci ad infilarti tra le ruote del carrello di un 777 in partenza verso l'Europa, forse puoi anche portare con te particolare "attrezzatura non certificata".