Parigi, il sindaco contro il presepe che ogni anno festeggia il ramadan

Proibiti i festeggiamenti sugli Champs Elysées in nome della laicità dello Stato. Ma la sindaca festeggia con i musulmani

Due pesi e due misure. È dal 2008 che i mercatini natalizi allietano - o forse sarebbe meglio dire allietavano - gli Champs Elysées. Già perché adesso Anne Hidalgo, sindaca di Parigi, ha deciso di proibirli, in nome della santa laicità dello Stato. Come riporta Libero, "le bancarelle dal punto di vista culturale ed estetico 'non sono più adeguate al sito d' eccezione' in cui si trovano, e insomma che il popolino, e i cristiani anzitutto, non sono ben accetti sul viale principale della capitale".

Ogni anno, però, la sindaca organizza una festa per celebrare il Ramadan, "una festa che fa parte del patrimonio culturale francese", secondo le sue stesse parole. Il giornale diretto da Vittorio Feltri è riuscito a raccogliere le lamentele dei venditori: "Cancellare il mercatino di Natale, è come toglierci la Foire du Trône (un grande Luna Park con più di 300 giostre, con sede, ogni primavera, al Bois de Vincennes, ndr). Ci vogliono rubare il mestiere. Lasciateci le nostre attrazioni, siamo qui per far divertire la gente", ha detto il giostraio Julien Maury. Arthur Garson, ambulante venuto da Metz, è ancora più amareggiato: "I mercatini natalizi rappresentano tra il 25% e il 30% dei miei ricavi annuali. Abbiamo fatto molti investimenti nelle luci, nelle decorazioni e nella modernizzazione delle macchine. Senza il mercatino, non possiamo sopravvivere". Stessa opinione del venditore di bretzel: "Così ci vengono tolti due, tre mesi di stipendio. Abbiamo dei figli e non possiamo permettercelo".

Solidarietà è arrivata da Florian Philippot, ex braccio destro della Le Pen e ora leader dei Patriotes: "Massimo sostegno agli ambulanti che difendono il loro mestiere e il mercatino di Natale dinanzi a una Anne Hidalgo che non ama né gli ambulanti né il Natale".

E scende il sipario sui mercatini di Parigi.

Commenti

venco

Mar, 07/11/2017 - 16:58

Abbiamo capito, l'islam fa parte del patrimonio culturale francese, il cristianesimo no, e va eliminato. Mondo alla rovescia.

giovanni PERINCIOLO

Mar, 07/11/2017 - 16:58

L'idiozia rossa non ha limite e la sindaca di Parigi ne é fulgido esempio!

il sorpasso

Mar, 07/11/2017 - 16:58

Che schifo anche in Francia hanno dei sindaci ridicoli. L'ha chiesto a sua mamma o a sua nonna se ha fatto bene? Vergognoso ma in Francia non ci metterò più piede da da diverse cavolate fatte dai loro politici.

agosvac

Mar, 07/11/2017 - 17:02

Che c'è da dire???, i francesi, con questa loro falsa laicità, gli attentati terroristici se li meritano: l'Islam infatti se c'è una cosa che odia più dei Cristiani è l'ateismo!!!

DIAPASON

Mar, 07/11/2017 - 17:07

i francesi hanno quello che meritano

Ritratto di -Alsikar-

-Alsikar-

Mar, 07/11/2017 - 17:07

Questa sciacquetta sa dove deve infilarsi il subconcetto di 'laicità dello stato'? Si può sempre sperare nella sacra provvidenza che si materializzi sotto le inquietanti forme di un sicario che con un robusto martello provi ad aprire la testa a questa cretinetta laica.

Libertà75

Mar, 07/11/2017 - 17:12

la cristianofobia è più forte dell'antisemitismo in certe menti

Ritratto di 98NARE

98NARE

Mar, 07/11/2017 - 17:15

mentecata .......... lei e chi l'ha eletta !

manfredog

Mar, 07/11/2017 - 17:16

..mi stavo domandando se quest'anno potrò fare, come tutti gli anni, il presepe dentro casa, o se magari rischio qualche multa dallo Stato laico (quando gli fa comodo..) italiano..mah, sarà meglio che mi informi bene, prima di tirare fuori bue ed asinello, non vorrei che qualche politico, vedendoli, si offendesse..!! mg.

frabelli1

Mar, 07/11/2017 - 17:25

Beh, pare in ci sia un posto dove si stia peggio che in Italia, speriamo non venga preso d'esempio.

FRATERRA

Mar, 07/11/2017 - 17:28

....mal comune mezzo gaudio.......

routier

Mar, 07/11/2017 - 17:30

La sindachessa di Parigi festeggia il Ramadan ma proibisce le bancarelle di Natale in quanto non consone al "sacro suolo" dei Champs Elysées. In Francia, la tanto sbandierata laicità dello Stato, di fronte al politicamente corretto, si può gettare alle ortiche. Oggigiorno gli atteggiamenti idioti si sprecano ma se avessero valore monetario potremmo azzerare il debito pubblico.

dagoleo

Mar, 07/11/2017 - 17:31

Una lurida collaborazionista degl'islamici e del terrorismo di matrice islamista. Sarebbe da incriminare per attentato alla cultura ed al popolo francese. Francesi svegliatevi altrimenti tra non molto sarete spazzati via, cancellati. Non avete votato la Le Pen? Almeno cacciate questa schifosa dal posto immeritato che occupa.

Ritratto di bandog

bandog

Mar, 07/11/2017 - 17:34

Giustamente la sindaca fa SOUMISSION all'islam...

maurizio50

Mar, 07/11/2017 - 17:42

Tu pensa che fenomeno è M.me Sindachessa de Paris. Stessa scuola di M.me de Monte Citorio????

ghorio

Mar, 07/11/2017 - 17:45

I francesi non dovrebbero più rieleggerla. Si tratta del solito politico con il complesso dell'Islam.

rossini

Mar, 07/11/2017 - 17:49

E tutto questo avviene con la tacita benedizione del Papocchio che sta in Vaticano. Noi che possiamo farci? Niente. Alla Sindaca di Parigi non possiamo fare niente. Ma al Papocchio, invece, possiamo fargli male, molto male. Togliamogli l'8 × 1000. Niente 8 × 1000 alla Chiesa Cattolica.

MOSTARDELLIS

Mar, 07/11/2017 - 17:52

Che gentaglia. Comunque ai francesi e agli inglesi gli sta bene, cosi imparano a votare musulmani e filo islamici.

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Mar, 07/11/2017 - 17:57

Evvai... anche quest'anno ricomincia il tormentone sul presepe! (bancarelle... presepe... è lo stesso).

Ritratto di giovinap

giovinap

Mar, 07/11/2017 - 18:02

saccente ! non l'ha fatto il sindaco londinese che è musulmano ; l'ha fatto la sciacquetta francese, peggio per lei se preferisce guardare i c.li musulmani che si flettono e non arte ,storia e bellezza .

Anonimo (non verificato)

steluc

Mar, 07/11/2017 - 18:06

@Diapason, sottoscrivo. I mangialumache hanno accettato che la magistratura spianasse la strada a Macron 23%al primo turno, e non han votato Marine dopo tutti i morti che hanno avuto. Del resto, la loro storia parla per loro.

ciccio_ne

Mar, 07/11/2017 - 18:14

festeggia solo con i musulmani? essendole gradito il trattamento che riservano alle donne...che festa sia, con la sindacA!

fisis

Mar, 07/11/2017 - 18:16

la sindachesa vada a festeggiare il suo ramadan in qalche paese islamico.

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Mar, 07/11/2017 - 18:27

DOPO IL PAPA AD AVIGNONE SI INSEDIERÀ IL MUFTÌ.

Anonimo (non verificato)

edo1969

Mar, 07/11/2017 - 19:10

Bella fxxa comunque

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mar, 07/11/2017 - 19:17

adoperano parole semplici come arma. Cosa centra la laicità con il presepe, se sei laica non andare a visitare il presepe, mi sembra la cosa più ovvia. Io sono sindaco italiano e non tollero gli africani...ed allora, che facciamo, mi date ragione?

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mar, 07/11/2017 - 19:20

ma un cristiano, un cattolico che gli gira le p...le e va fuori testa esiste?

beppechi

Mar, 07/11/2017 - 19:36

manfredog: lo faccia ma non lo dica in giro, magari per stare tranquillo sulla capanna ci metta la mezzaluna e la falce e il martello

svegliatevitutti

Mar, 07/11/2017 - 19:46

Ma chi sono i cxxxxxxi che danno l'8x1000 alla chiesa

Cheyenne

Mar, 07/11/2017 - 19:51

un solo commento BUTTANA

Maura S.

Mar, 07/11/2017 - 20:03

X Dreamer_66= siccome io ci tengo al presepe a alle feste natalizie, se per lei è un tormentone allora ci faccia la cortesia di non rompere.. Queste sono le nostri radici, che sia di suo gradimento o meno.

Cappio

Mar, 07/11/2017 - 20:38

Parigi fa schifo. Una città piena di giargianesi. Tanta marmaglia scura. Il presepe non ha senso.

angelo1951

Mar, 07/11/2017 - 20:55

Ogni popolo ha ciò che si merita, e la francia si merita anche questo oltre ai massacri firmati dai musulmani.

Ritratto di VEROPartigianonero

VEROPartigianonero

Mar, 07/11/2017 - 21:15

Per 13/15 anni io e mia moglie ,a volte con i figli almeno 1/2 weck-end a Parigi lo facevamo(fatto anche 10gg tra i castelli della Loira) ora da diversi anni(grazie a Sarkosi,e ai COMUNISTACCI FRANCESI)abbiamo detto STOP! sono troppo st..zi.avevo diverso vino francese e qualche champagne in cantina...TUTTO NEL WATER! Niente piu vino,niente formaggio,niente torre Eiffel,basta TUTTO FRANCESE! Combinano guai e poi SCAPPANO,vedi Vietnam,Tunisia,ultima la LIBIA, poi passano la palla agli AMERICANI....masi può???

semelor

Mar, 07/11/2017 - 21:18

Stanno tribalizzando le città, purtroppo un po' alla volta sarà così, già Londra e adesso Parigi. Stiamo distruggendo la cultura europea. Tra cinquant'anni non avremo più chiese, i quadri di Caravaggio, Raffaello, Della robbia, Michelangelo, la cappella distinta daranno una bella mano di bianco e via. Ed a Roma pretendevano che il minareto della moschea romana superasse la cupola di San pietro. Rauss, via a calci in c...

anfo

Mar, 07/11/2017 - 21:29

E vai il sognatore ha sparato la sua maomettanata!

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mar, 07/11/2017 - 22:44

@Dreamer66 - festeggia anche tu con i tuoi amici musulmnani e terroristi il ramadan, tanto dici di non seguire la religione cristiana, non vuoi seguire il natale. Festeggia con loro, ma non parlare di laicità, proprio voi a riguardo loro. Non fate ridere, per favore. Io non riesco a capire se siete invasati o fate apposta per distruggere tutto l'occidente. Sembra che per voi tutti gli occidentali siano delinquenti. E pensare che se comanderanno loro, voi laici sarete i primi a sparire. Preparati.

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Mar, 07/11/2017 - 22:52

Maura S.: sono felice per te e per il tuo presepe (io farò l'albero), ma il tormentone è riferito alla stagionale litanìa riproposta puntualmente su questo giornale e riguardante presunti attacchi alla tradizione natalizia da parte dei soliti musulmani (ai quali del Natale, nella peggiore delle ipotesi, non frega nulla). Ovviamente di norma si grida al sacrilegio a sproposito. Un esempio? La sindaca di Parigi non ha dato l'autorizzazione alle bancarelle sugli Champs-Elysées. Pare voglia sostituire questo mercatino con altri eventi più "all'altezza" (i più inkazzati sono i giostrai). Titolo de Il Giornale? "Parigi, il sindaco contro il presepe che ogni anno festeggia il ramadan". Anche tralasciando la sintassi disastrosa (chi festeggia il ramadan... il presepe???), capisci ora cosa intendo dire?

Ritratto di eaglerider

eaglerider

Mer, 08/11/2017 - 00:08

Un traditrice della Patria e dell'Occidente, degna dei parigini che l'hanno voluta. E gli attentati, oltremodo, sono figli della loro arroganza: pensano di poter fare i colonialisti e i mondialisti allo stesso tempo. E non dimentichiamo quanti brigatisti condannati sono stati accolti nella Francia socialista! Battisti compreso ! Che schifo !

manfredog

Mer, 08/11/2017 - 01:27

..ehm..mi scusi signor bebbechi, dato che mi ha dato dei buoni consigli, cosa dice se magari la Madonna la faccio vestire con il burka e, che so io, San Giuseppe con una cintura esplosiva e, invece delle pecorelle, metto dei pastori barbuti a mo' di..pecora (per intenderci..)..sa, così..per l'integrazione..!! mg.

steacanessa

Mer, 08/11/2017 - 10:26

Le sceme sono universali.

giusto1910

Mer, 08/11/2017 - 10:32

La sindaca di Parigi fa celebrare il Ramadan perché ci sono centinaia di migliaia (forse milioni) di islamici a Parigi, di cui buona parte vive in case popolari e con l'aiuto di assegni sociali. La Madame, e il suo partito, sanno che basta aumentare l'assegno sociale per ricevere una valanga di voti in cambio. Macron é stato eletto con i voti dei magrebini parigini dopo aver partecipato alla commemorazione dell'assassinio di un marocchino avvenuto 15 anni fa! Ormai é chiarissimo a cosa servono gli immigrati: creare un colossale voto di scambio e ottenere il potere attraverso il loro voto.

tonipier

Mer, 08/11/2017 - 10:43

" NELLE MANI DI VERI CRIMINALI"

Ritratto di Flex

Flex

Mer, 08/11/2017 - 10:45

"la sindaca organizza una festa per celebrare il Ramadan, "una festa che fa parte del patrimonio culturale francese"". Sono anni che sostengo che la Francia è una "Repubblica Islamica", ora è chiaro a tutti.

Ritratto di abj14

abj14

Mer, 08/11/2017 - 11:45

Dreamer_66 17:57 scrive : "Evvai... anche quest'anno ricomincia il tormentone sul presepe!" - - - Evvai, ancora per l'ennesima volta il suo fatuo, futile, noioso, rancido e petulante commento sull'argomento in questione. – (2° invio)--

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Mer, 08/11/2017 - 14:24

abj14: grazie per aver apprezzato il mio commento con il tuo post acuto e graffiante. Solo non capisco perchè cotanta brillantezza cerebrale abbia reso necessario un secondo invio: la redazione dovrebbe pubblicarti immediatamente senza nemmeno leggere il testo del messaggio! Adesso però sarebbe bene ti unissi alla pletora belante ed inveissi contro i komunisti musulmani che vogliono privarci del presepe.

diegom13

Mer, 08/11/2017 - 16:29

Che schifo di articolo! Una cosa surreale, senza fonti dirette (ma non ce la fate a fare qualche telefonata, invece di citare altre testate?). La sindaca di Parigi non ha MAI detto che la mancata autorizzazione è per questioni di laicità. È che da anni si discuteva sulla scarsa qualità della mercanzia, vera paccottiglia made in China, Bretzel a parte. Non avendo avuto garanzie sui prodotti, il comune ha semplicemente, e giustamente, ritenuto indecoroso mettere quelle bancarelle sugli Champs Elysées.

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Mer, 08/11/2017 - 17:51

diegom13: e che vuoi farci. Quei dispettosi dei dirigenti scolastici ancora non hanno proferito parola sul presepe, quindi... se non c'è notizia da dare ce la si inventa.

sparviero51

Mer, 08/11/2017 - 18:41

I GRILLINI HANNO FATTO " SQUOLA" !!!!

Ritratto di abj14

abj14

Gio, 09/11/2017 - 13:31

Dreamer_66 14:24 – Ringrazio per suo riscontro e preciso che. per quanto mi concerne, la storia dei presepi ed altro negati/ostacolati non dipendono dai musulmani ma, con riguarda all'Italia, da idioti italioti specie se PiDioti nel loro slancio di idiozia congenita. – Saluti ivoriani. – (3° invio)---