Paura a Disney World: passeggeri sospesi in aria per ore

Il nuovissimo skyliner del parco divertimenti di Orlando, in Florida, si è fermato a causa di un blackout. I passeggeri a bordo delle cabine sono rimasti sospesi in aria per ore

Decine di passeggeri sono rimasti bloccati in aria per ore, a causa di un blackout. È successo nel parco divertimenti Disney World di Orlando, in Florida.

Sabato sera, una delle linee dello skyliner che collega gli hotel alle giostre si è fermata, a causa di un'interruzione di corrente. Così, diverse persone sono dovute rimanere nei bidoncini, sospesi in aria, in attesa che la situazione venisse risolta. La linea è rimasta ferma per un paio d'ore e sul posto sono intervenuti anche i vigili del fuoco che, con la scala antincendio, hanno raggiunto i turisti nei bidoncini e li hanno portati a terra.

Alcuni passeggeri hanno filmato la scena e su Twitter si sono rincorsi video e fotografie che testimoniano l'evento. Numerosi anche i commenti di chi è rimasto bloccato in aria per ore: "Che notte!- scrive un utente- è stato il mio primo e ultimo viaggio sullo skyliner. Tre ore e 20 minuti sono stati sufficienti". Un'altra persona ha twittato, secondo quanto riporta Usa Today: "Non è così che volevo passare la notte... attualmente bloccato in aria".

C'è anche, però. chi l'ha presa sul ridere, chiedendo a Disney di dotare le cabine di una bottiglia di vodka, giusto per ingannare l'attesa.