Melbourne, immigrato semina panico e morte. L'Isis rivendica: "È un nostro soldato"

Assedio in un edificio residenziale: immigrato somalo prende una donna in ostaggio e uccide un uomo. I reparti speciali lo uccidono. Feriti tre agenti

Drammatico assedio in un sobborgo sul mare a Melbourne. La polizia è stata chiamata in un edificio residenziale a Brighton. "Questo è per l'Isis", ha urlato al telefono con l'emittente Channel Seven il terrorista, un immigrato somalo con precedenti penali. Quando sono intervenuti gli agenti gli hanno sparato e lo hanno ucciso. L'islamista teneva in ostaggio una escort e aveva già ammazzato un uomo. Nello scontro sono rimasti feriti anche tre poliziotti. Lo Stato islamico ha subito rivendicato l'assalto. "L'attacco a Melbourne - ha fatto sapere l'agenzia di stampa Amaq - è stato realizzato da un soldato dello Stato islamico in risposta agli inviti a prendere di mira gli Stati della coalizione".

Si chiamava Yacub Khayre, aveva 29 anni, era stato in prigione per un furto nel 2012 e si trovava in libertà condizionale dal novembre scorso. Nel 2009 l'immigrato somalo era stato collegato ai piani per attaccare una base militare a Sidney, ma al termine del processo era stato assolto. La polizia è stata allertata perché si erano sentite varie esplosioni nell'edificio e quando è arrivata sul posto ha trovato all'ingresso il corpo di un uomo che è stato identificato come un australiano di origine cinese che lavorava come portiere nell'edificio. Quando la donna è riuscita a scappare, Yacub Khayre è rimasto uccisonello scontro a fuoco che, però, ha riportato anche il ferimento di tre agenti.

Prima dello scontro a fuoco l'immigrato somalo aveva chiamato l'emittente Channel Seven per dire: "Questo è per l'Isis, per al Qaeda". La polizia indaga l'accaduto come un evento terrorista. Tuttavia il capo della polizia dello Stato di Vittoria, Graham Ashton, ha spiegato che "non c'è nulla che indichi che abbia ricevuto un messaggio dall'estero. Ma è ancora presto, abbiamo materiale sequestrato, lo controlleremo". L'agenzia di propaganda del Califfato islamico, Amaq, ha subito rivendicato l'azione: "L'autore dell'attacco a Melbourne in Australia è un soldato dello Stato Islamico e ha realizzato un attentato in risposta agli appelli a puntare come obiettivi cittadini della coalizione" che lotta contro i tagliagola dell'Isis in Iraq e Siria.

Commenti

nopolcorrect

Mar, 06/06/2017 - 08:55

Mentana ci dirà tutto compunto che si trattava di un cittadino australiano, ovviamente...

@ollel63

Mar, 06/06/2017 - 09:02

se non cacciate o eliminate tutti i musulmani non verrete a capo di niente.

@ollel63

Mar, 06/06/2017 - 09:03

chiudere e abbattere tutte le moschee esistenti al mondo.

giancristi

Mar, 06/06/2017 - 09:05

Un terrorista somalo ammazzato in Australia: uno di meno! Purtroppo ha fatto a tempo ad ammazzare un uomo.

Ritratto di bandog

bandog

Mar, 06/06/2017 - 09:08

Ma noooo,non ci posso credere..un africano muslim,simbolo della religione di pace..eterna per i kafiruna...

Ritratto di Zvallid

Zvallid

Mar, 06/06/2017 - 09:10

Stupisce l'assenza di commenti da parte degli integralisti dell'accoglienza e dell'"Islam religione di pace". Aspetteranno tempi migliori.

Fjr

Mar, 06/06/2017 - 09:41

Nonostante tutti i controlli purtroppo anche l'Australia non è più al sicuro ,

colomparo

Mar, 06/06/2017 - 09:53

L'Isis e qualsiasi altra forma di estremismo islamico che si sta difondendo nel mondo rappresenta una minaccia per tutti. Bisogna che l'occidente reagisca in maniera forte e brutale e elimini tutti questi senza pietà !! Basta con le chiacchiere buoniste e strategie assurde e autolesioniste...come tentare di reintegrare i foreign fighters.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Mar, 06/06/2017 - 10:57

L'importante, come sempre, è non commettere il "tragico" errore di identificare il terrorismo con l'immigrazione. Come dicono i progressisti de noantri: "Stiamo attenti!".

bobots1

Mar, 06/06/2017 - 14:41

Una cosa mi sorprende sempre: somalo, esce di prigione e non lo riportano direttamente in Somalia? Con che criteri viene dato il permesso a delinquenti di soggiornare in un paese estero?

agosvac

Mar, 06/06/2017 - 15:22

Credo che l'isis dovrebbe stare molto attenta a quello che fa in Australia. Gli australiani non sono buonisti come gli europei, se gli girano quelle cose rotonde sono capaci di prendere tutti gli islamici e sbatterli fuori dall'Australia!!!!

agosvac

Mar, 06/06/2017 - 15:26

Credo che l'isis dovrebbe stare molto attenta agli australiani, non sono così "buoni" come gli europei. Se gli fanno girare quelle cose rotonde sono capaci di prendere tutti gli islamici presenti in Australia e sbatterli fuori dal Paese!!!

Jimisong007

Mar, 06/06/2017 - 16:35

Australiani tanto spocchiosi sugli immigrati europei accettano e tollerano delinquenti

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Mar, 06/06/2017 - 16:39

Ora si sta trastullando con 70 vergini. Hahahahahaha !!! Lo dice il corano. Un concentrato di stupidaggini, luoghi comuni e amenitá varie.