Paura a Londra, quattro persone accoltellate: è caccia all’uomo

Nelle ultime 24 ore, nel nord di Londra uno sconosciuto ha accoltellato alla schiena 4 persone. Due feriti sono in gravi condizioni. La polizia ha dato il via ad una caccia all’uomo ed ha invitato i cittadini a prestare la massima attenzione

Una scia di sangue sta gettando nel panico Londra. In meno di 24 ore, infatti, quattro persone sono state accoltellate alla schiena nell'area di Edmonton, nel nord della capitale inglese.

La polizia, al momento, non parla di terrorismo. Le forze dell’ordine, infatti, ritengono che il gesto sia stato compiuto da uno squilibrato che avrebbe scelto a caso le sue vittime.

Le persone colpite sono tre uomini e una donna, scelte forse perché camminavano in strada da sole e, per questo, particolarmente vulnerabili. Due di loro sono in gravi condizioni.

La prima persona colpita è stata una 45 anni, aggredita alle 19 di ieri sera in Aberdeen Road. La donna è stata subito soccorsa ed ora lotta tra la vita e la morte in un letto d’ospedale.

Quattro ore dopo, un uomo è stato accoltellato in Park Avenue ma le sue ferite non sono preoccupanti. La terza vittima, invece, è un 23enne: il giovane è stato accoltellato poco prima dell’alba non lontano dalla stazione della metropolitana di Seven Sisters. Le sue condizioni sono giudicate gravi dai medici.

L'ultima aggressione è avvenuta nella stessa area di Londra poco prima delle dieci di questa mattina quando un uomo è stato colpito con un fendente alla schiena riportando lesioni potenzialmente pericolose per la sua vita.

Testimoni hanno descritto l'aggressore come un individuo di colore, alto, magro e con indosso un cappuccio e vestiti scuri, che si avvicina alle vittime sorprendendole da dietro. Scotland Yard, impegnata in una caccia all’uomo, ha lanciato un avvertimento ai cittadini invitandoli a "rimanere vigili".

Commenti

Divoll

Lun, 01/04/2019 - 22:43

Londonistan ormai peggio di Chicago...