Paura a Strasburgo: uomo si dà fuoco davanti all’Europarlamento

L’uomo, un cittadino albanese, ha agito davanti alla sede dell’europarlamento a Strasburgo durante una manifestazione di cittadini della Guinea

Un uomo di origini albanese si è cosparso di benzina e si è dato fuoco davanti alla sede dell’Europarlamento a Strasburgo, in Francia.

Secondo quanto riportano i media locali, il personale di sorveglianza e i pompieri in servizio all'ingresso dell'istituzione parlamentare europea sono immediatamente entrati in azione, anche con un estintore, per tentare di spegnere le fiamme e soccorrere l’uomo. Nonostante questo l’albanese ha riportato gravi ustioni al volto e alle mani.

Un’ambulanza giunta sul posto ha prelevato il ferito e lo ha condotto d’urgenza all'ospedale Hautepierre. Non si conoscono al momento i motivi del gesto. L'episodio è avvenuto intorno alle 16 mentre si svolgeva una manifestazione di cittadini della Guinea. Alcune delle persone presenti alla protesta si sono prodigate per aiutare l’uomo. Secondo un testimone della scena, le fiamme hanno avvolto il soggeto per una decina di secondi.

L'uomo aveva con sé una valigia contenente solo il passaporto e gli effetti personali ma nessun oggetto pericoloso. Sembra che all’età di 39 anni, l’albanese era stato costretto a lasciare il territorio francese.