Pensionato greco piange davanti alla sua banca

Momenti difficili per i greci che, specie se anziani, non hanno bancomat né carte di credito e sono costretti a fare file di ore per prendere pochi euro

Pensionato in lacrime a Salonicco

Il dramma della Grecia si vede anche da una foto. Ritrae un pensionato, seduto sul marciapiedi davanti a una banca di Salonicco. Ha l'aria disperata e piange. Immortalato da un fotografo della France Presse quello scatto diventa subito virale sui social network, per certi versi è l’immagine simbolo del dramma chesta vivendo la Grecia in questi giorni d'estate.

In altre fotografie, si vede lo stesso uomo che, aiutato dalla polizia e da un funzionario della banca, a fatica si rialza. Ma la situazione resta difficile: davanti all'istituto di credito i pensionati si accodano, disposti ad attendere ore pur di ritirare un po' di soldi per andare avanti. Oggi gli sportelli sono stati riaperti per consentire, specie agli anziani senza bancomat né carte di credito, di ritirare un po' di denaro per i generi di prima necessità: al momento è concesso il prelievo di soli 120 euro a settimana. Qualcuno, per sopportare la fatica, si porta uno sgabello o una sedia di fortuna. Altri si accasciano su una panchina. Le facce degli anziani, ovviamente, sono tristi e affaticate. La disperazione si respira nell'aria. Qualcuno approfitta dell'assembramento di persone per sfilare con dei manifesti di propaganda per il referendum indetto da Tsipras. Qualcuno si sente male e si accascia. Per tirarlo su gli offrono un po' d'acqua fresca.

Commenti
Ritratto di gianniverde

gianniverde

Ven, 03/07/2015 - 18:17

Guardate come la sinistra greca ha ridotto il suo popolo,e cari trinariciuti immaginatevi l'itaglia comunista.

Ritratto di tomari

tomari

Ven, 03/07/2015 - 18:29

Le conquiste del comunismo!

Ritratto di huckleberry10

huckleberry10

Ven, 03/07/2015 - 18:31

I greci sono quelli che si sono inventati le pensioni di reversibilità per le figlie nubili dei dipendenti della pubblica amministrazione, quindi chi è causa del proprio male...o per dirla come da noi al Sud, chiagne e fotte!

Ritratto di franco origgi

franco origgi

Ven, 03/07/2015 - 18:46

Questa mattina ho letto l'articolo di Iacometti,con la dichiarazione di Martino sxxla Grecia.E' un poco dura,ma giusta.Siamo con le "Pezze al cxxo" e regaliamo i soldi ai greci che hanno il brutto vizio di farsi mantenere.Non mi risxxta che qualcuno ci regali qualcosa;anzi,se possono ci spolpano grazie alla fesseria di chi ci governa. Francori2012

Ettore41

Ven, 03/07/2015 - 18:50

Questoe' dove conduce il comunismo. Continuate a votare a sinistra mi raccomando.

Linucs

Ven, 03/07/2015 - 19:06

I risultati, sempre prevedibili e sempre inevitabili, del comunismo.

lento

Ven, 03/07/2015 - 19:27

Le banche fanno da padrone ovunque !!! Il popolo Greco insieme a quello Italiano nell'antichita' davano lezione di civilta' a tutti !!!!!Adesso ........I barbari ci stanno foxtendo....

vince50_19

Ven, 03/07/2015 - 19:35

Aspettano che Francia e Germania rimettano le cose a posto in Grecia? Figurarsi! La colpa è dei governanti - inutile dare addosso ai greci senza fare riferimenti precisi alle responsabilità politiche dell'ultimo periodo - ergo altro che dilazionare il debito. La Troika PRETENDE sottomissione assoluta e andranno in fondo per intimorire gli altri paesi europei con economia debole. Capito toscanuccio? Dopo di ché metteranno un altro premier in odore di massoneria (alla Papademos/Samaras) e finiranno di rottamarli. E per favore chiudete il mobile bar a Juncker, grazie..

elio2

Ven, 03/07/2015 - 20:07

Questi sono gli obiettivi di sempre del comunismo, quando queste conquiste si concretizzeranno anche da noi?

Typewriterm1

Ven, 03/07/2015 - 21:01

vince50_19, chiudi anche il tuo di mobile bar, col gran caldo il bere fa sproloquiare

Ritratto di mrmapo

mrmapo

Ven, 03/07/2015 - 21:06

ma il comunismo in tutta questa storia dove sarebbe?

Ritratto di ANTO52

ANTO52

Ven, 03/07/2015 - 21:19

Mi sa che i più anziani stiano rimpiangendo i "COLONNELLI" e qualcuno magari anche la MONARCHIA!

palllino.

Ven, 03/07/2015 - 21:29

Veramente la situazione attuale della Grecia non è' figlia del comunismo... Prima erano al Governo euro burocrati ...

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Ven, 03/07/2015 - 22:34

Basta vedere la mentalità mediterranea: dopo che hanno finito di frinire come le cicale pur di traghettare verso un'altra estate si mettono a fare le lacrime di coccodrillo ... e peggio per il malcapitato che ci passa accanto.

gianni.g699

Ven, 03/07/2015 - 22:42

Ringrazi l'euro furto e i banchieri che sono al potere

Ritratto di Rik1954

Rik1954

Ven, 03/07/2015 - 23:13

e comunque immagini struggenti della situazione drammatica della Grecia ci saranno proposte sempre con maggiore frequenza dai Tg governativi,proprio per intimorire e far cambiaere idea a coloro che pensano (come me) che si potrebbe fare a meno dell'euro

Furgo76

Ven, 03/07/2015 - 23:45

Non cè che dire. Un Europa veramente fatta bene.... Poteva essere la perla del mondo, la perfezione in tutti i campi e invece è un disastro totale. Non è possibile che il sogno Europeo , la creatura studiata a tavolino da intellettuali di alto livello sia diventato oramai un incubo per il popolo Europeo. Ma come è possibile che il continente che ha insegnato al mondo la civilta oggi non riesca a stare in piedi! È vero che il popolo greco deve darsi una mossa una volta per tutte ma la testardaggine teutonica è oltre i limiti! Entrambi devono fare un passo indietro e abbassare gli orgogli oppure lo scontro porterà a perdite per entrambi! L'ultima chance va sempre concessa!

Ritratto di wilegio

wilegio

Sab, 04/07/2015 - 00:23

Anziani? Io i baby-pensionati, come ce ne sono tanti anche qui da noi, ma di più in Grecia, li farei piangere... ma sul serio!

vince50_19

Sab, 04/07/2015 - 05:43

Typewriterm1 - Ha proprio sbagliato battuta: sono astemio .. ahahahaha.. Se poi è in grado di dimostrarmi che sproloquio, che i due predecessori di Tsipras NON hanno causato guai alla Grecia (es. EVENTO di pubblica conoscenza ma sconosciuto a lei: spese militari inutili per svariati miliardi imposte proprio da quei due stati - periodo 2011/2012 - mentre il popolo greco iniziava a soffrire la fame, languiva) gliene sarò grato. Coraggio, mi illumini SAPIENTONE astemio!

timoty martin

Sab, 04/07/2015 - 07:33

Si capisce la disperazione di queste povere persone. Ringrazino i loro politici, che non hanno saputo gestire ed aiutare il paese nel promuovere per tempo le necessarie riforme, ringrazino i milioni di impiegati statali che hanno approfittato dei tanti favori/soldi, ringrazino i loro industriali fuggiti all'estero anzicché investire in Grecia, ringrazino anche l'attuale governo che predica bene ma che non riesce a concretizzare nulla. Riconoscano pero' i miliardi ricevuti dall'UE sin dal 1981 e chiedano ai loro leaders cosa hanno fatto di questi soldi.

linoalo1

Sab, 04/07/2015 - 07:39

A causa della Situazione Economica,in Italia,quanti morti(suicidi) ci sono stati?Ed in Grecia,invece??

Asimov1973

Sab, 04/07/2015 - 07:55

@mrmapo: Il comunismo sta proprio nel fatto che in Grecia (come in italia) ci sono troppi statali/burocrati con paghe sproporzionate rispetto al lavoro svolto e troppe agevolazioni pagate dai cittadini (macchina di rappresentanza, vacanze pagate, aereo gratis...) devo continuare? Il problema é che se privatizziamo tutto e trasformiamo ogni apparato delli stato in un'azienda avremo un sistema all'americana basato sul profitto a tutti i costi: ti licenziamo senza motivo perché sei vecchio, l'acqua potabile la mescoliamo con piscio di cane che costa meno, la polizia ti difende solo se gli dai la mancia e sei ricco, se sei povero hai torto a prescindere, se hai il cancro e vuoi vivere ci paghi 200.000 dollari o muori, ti mettiamo le verdure a prezzi esorbitanti e gli hamburger a un dollaro nella speranta che tu muoia a 50 anni cosi non prendi la pensione e i tuoi soldi ce li dividiamo tra noi azionisti cosi possiamo far vedere che anche questo trimestre fiscale abbiamo guadagnato....quindi o da una parte o dall'altra siamo fottuti. Se ogni cittadino smettesse di usare le banche riturando tutto lo stipendio appena arriva sul conto e tenendo i soldi contanti in casa, allora si che faremmo la rivoluzione...banche e governi ai nostri piedi in 3 mesi con una rivoluzione pacifica e legale.

swiller

Sab, 04/07/2015 - 09:04

Anche li e merito dei criminali della politica, poi toccherà a noi italiani fermiamoli prima.

Ritratto di mrmapo

mrmapo

Sab, 04/07/2015 - 11:35

@Asimov: secondo me l'idea che la spesa pubblica sia una prerogativa dei comunisti sembra una stortura. Nel secondo dopoguerra si è affermato ovunque in Europa occidentale un modello di sviluppo socio-economico che prevedeva grandi investimenti pubblici e in nessuno di questi paesi ci fu mai un governo comunista. Certo, questo non vuol dire che questo tipo di misure non andarono nel senso che i comunisti auspicavano. L'aggressione neoliberista, attraverso l'azione del capitale globalizzato, ha veramente operato il cambiamento in peggio per le nostre società.