Polemiche sulla festa: Macron è salottiero e modaiolo come Sarkozy?

Emmanuel Macron sui social viene accusato per la festa che ha fatto dopo la vittoria nel primo turno. Lo accostano a Sarkozy. Lui risponde così: "Non prendo lezioni dai salotti parigini"

La polemica, molto simile, scattò già nel maggio 2007, quando Nicolas Sarkozy sconfisse Ségolène Royal e divenne presidente della Repubblica francese. Sarkò andò a festeggiare al ristorante "Le Fouquet's", sugli Champs-Elysees, senza badare a spese. Ora siamo solo al primo turno ma Emmanuel Macron ha già iniziato ad alzare i calici, in un locale chic di Montparnasse, "La Rotonde", storica brasserie nota per essere un ritrovo "radical chic" (guarda il video).

Macron ha cenato lì, la notte elettorale, festeggiando con Jacques Attali, l'economista e saggista che l'ha lanciato presentandolo a Hollande. Tra i vip che hanno reso omaggio al successo di Macron c'era anche il filosofo Bernard-Henry Levi, oltre agli assistenti, le segretarie e gli addetti alla sicurezza del giovane politico francese. Smentita, invece, la presenza di Dominique Strauss-Kahn, di cui aveva parlato un cronista di Liberation.

Dicevamo della polemica. Si è scatenata, sui social network (guarda), dove il Front National accosta esplicitamente Macron all'élite salottiera e modaiola di Parigi, e lo paragona senza mezzi termini a Sarkozy, dicendo che "la storia si ripete": il "bling bling" (l'ostentazione dei soldi e del glamour) è sempre in agguato. Ci riusciranno? Lo vedremo il 7 maggio, quando i francesi decideranno chi sarà il nuovo presidente.

Per ora Macron respinge al mittente ogni accusa, e rilancia: "Non prendo lezioni dai salotti parigini. Se non avete capito che mi faceva piacere invitare le mie segretarie, quelli che si occupano della mia sicurezza, i politici, gli scrittori, le donne e gli uomini che sono con me dall'inizio, significa che non avete capito niente della vita. È stato il momento della mia emozione".

Commenti

Altoviti

Lun, 24/04/2017 - 13:11

Stessa casta presuntuosa e spocchiosa!

timoty martin

Lun, 24/04/2017 - 13:50

Sarà anche % in testa ma il "ragazzino" non convince, non ha stofa ne originalità.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 24/04/2017 - 15:29

Più che modaiolo adotterei un termine molto simile ma poco elegante.

giovanni PERINCIOLO

Lun, 24/04/2017 - 16:40

Mediapart, le Canard enchainé, l'Express, tutti i giornali che all'epoca criticarono tanto aspramente Sarkozy per la cena da Fouquet oggi tacciono e si scandalizzano per le critiche dimenticando pure che Sarkozy festeggio' la vittoria mentre macroncino ha festeggiato già dal primo turno!

Ritratto di Evam

Evam

Lun, 24/04/2017 - 19:18

I radical shit come alla corte di Luigi XV aspergono profumo per tamponare il fetore.