Praga, sciolti i movimenti anti-islamici

A seguito delle pressioni governative si è scoilta l'unione di tutti i movimenti anti-islam. Ma i sentimenti contro i musulmani all'interno della Repubblica Ceca rimangono forti

La Repubblica Ceca scioglie un movimento anti-islamico ma ne nasce subito uno nuovo. Lo scorso fine settimana quando si è svolta a Praga l’assemblea nazionale del Blok proti Islam (Blocco anti Islam), sigla che riunisce diverse realtà avverse all'immigrazione musulmana. La riunione si è svolta all’insegna di forti polemiche, dovute anche alle pressioni del governo e dell'opinione pubblica che accusano il movimento di estremismo, che hanno portato all’abbandono della sala di metà dei delegati e allo scioglimento del Blocco. Ne è però stato costituito un altro che si chiama Iniciativa Martina Konvičky e che ha preso il nome del suo leader Martin Konvička. Nato a Opava nel 1969, entomologo, professore associato all’Università della Boemia meridionale, traduttore dall’inglese, è anche un attivista anti-islamico ed è stato accusato di essere un truffatore.

Le pressioni del governo sui movimenti anti-islamici sono dovute anche all'azione dell’ambasciatore turco a Praga Ahmet Bigali, che ha affermato che le dichiarazioni anti-islamiche fatte di recente alla Camera da Klára Samková sono un reato che deve interessare la magistratura e indurla a procedere. La Samková aveva paragonato il regime iraniano a dittature quali il fascismo e il nazismo.

La Repubblica Ceca si conferma essere un Paesi in linea con i sentimenti anti-islamici diffusi in tutta l'Europa dell'Est. Dove i governi, per rispondere alle paure popolari, stannoa dottando misure sempre più severe contro gli immigrati.

Commenti
Ritratto di MLF

MLF

Ven, 17/06/2016 - 13:20

Non c'e' da stupirsi che il blocco dell'Est sia contrario all'Islam. Vengono gia' da un'occupazione, e non ne vogliono un'altra.

Ritratto di Monika.M.P.

Monika.M.P.

Ven, 17/06/2016 - 13:22

Come in tutta l'europa ci sono anche in rep. Ceca certe pressioni contro chi assume la posizione contro l'islamizzazione in corso .... il Blocco anti islam di Konvicka non era un partito politico ... era un gruppo ha finito esistere per vari motivi ... varie pressioni ma anche disguidi interni ...

Ritratto di Monika.M.P.

Monika.M.P.

Ven, 17/06/2016 - 13:49

Il partito politico che in Rep. Ceca è il più forte in lotta contro l'islamizzazione è SPD di Tomio Okamura ( SPD = LIBERTÀ E DEMOCRAZIA DIRETTA, movimento patriottico per gli interessi nazionali) ... membro assieme alla Lega Nord nel gruppo patriotico europeo con Marine le Pen ... "Europe of Nations and Freedom - Europa delle Nazioni e delle Libertà". Questo partito politico ha un programma vasto che non si basa solo sulla lotta contro l'islamizzazione e contro l' accoglienza di immigrati clandestini. Il programma di questo movimento politico è compatibile sulla linea di lega nord ... sostiene la famiglia tradizionale, la legittima difesa, responsabilità dei magistrati, ... propone alla la richiesta di referendum per la uscita di rep. Ceca dall'UE ... supporto alle imprese e agli imprenditori e creazione di nuovi posti di lavoro ect ...

Libertà75

Ven, 17/06/2016 - 14:31

E i partiti apertamente anti cattolici (estrema sinistra) come mai non vengono sciolti?