Presi in Francia due capi dell'Eta. Madrid: "Il gruppo è decapitato"

Si nascondevano non lontano dalla frontiera. Quattro anni fa l'annuncio del cessate il fuoco

David Pla (D) e Iratxe Sorzabal (S)

Sarebbe un duro colpo al braccio politico dell'Eta quello che è stato inflitto oggi, con la cattura in Francia di due uomini che a Madrid sono ritenuti membri fondamentali del gruppo. In manette sono finiti David Pla e Iratxe Sorzabal, catturati a Saint Etienne de Baigorry, nella zona dei Pirenei atlantici, che non dista molto dal confine.

Il commento di Madrid arriva da Bruxelles, dove il ministro dell'Interno Jorge Fernando Diaz è volato per un consiglio straordinario sul tema dell'immigrazione. "Con l'operazione di oggi abbiamo definitivamente decapitato l'Eta", ha dichiarato, esprimendo la sua soddisfazione per l'operazione gestita con i francesi.

Secondo Diaz gli arresti "al momento sono quattro" e tra chi è finito in manette ci sono "i più ricercati della cupola politica dell'Eta". Il quotidiano El Mundo aggiunge che Pla e Sorzabal sono gli ultimi membri di spicco identificabili dell'organizzazione.

Da ormai quattro anni ha annunciato di avere messo da parte la lotta armata, un momento che ha di fatto lasciato in piedi la sola ala politica del gruppo. Pla e Sorzabal erano probabilmente tra gli uomini che annunciarono il cessate il fuoco. Dopo il 2011 lasciarono la Spagna per Oslo e furono poi espulsi dalla Norvegia.

Commenti

cgf

Mar, 22/09/2015 - 23:47

si erano rifugiati in un paesino dove tutti si conoscono, tutti vengono chiamate per nome, persino i gatti...