Putin: "Rischio di una guerra nucleare e della fine della civiltà"

Il presidente russo, durante la tradizionale conferenza annuale di fine anno, si mostra preoccupato sul futuro del mondo, ma ricorda anche i dati economici positivi di Mosca

Il presidente russo Vladimir Putin lancia l'allarme durante la grande conferenza di fine anno. "Il mondo sta sottovalutando il pericolo di una guerra nucleare" ha detto il leader del Cremlino. Secondo il presidente russo il declino della sicurezza internazionale soprattutto nell'ambito della corsa agli armamenti, "aumenta l’incertezza". E il riferimento è ovviamente alla decisione degli Stati Uniti di uscire dalla trattato Inf sulle armi nucleari. Una scelta che secondo Putin rappresenta il "collasso del sistema internazionale di deterrenza".

"La superiorità russa nella difesa missilistica serve a mantenere la parità strategica e se arriveranno i missili in Europa, poi l'Occidente non squittisca se reagiremo. Ma confido che l'umanità avrà abbastanza buon senso per evitare il peggio". Secondo Putin, il rischio maggiore per l'Europa (e in particolare per la Russia) è quello dell'utilizzo di armi nucleari "a bassa potenza". Quest'idea, che da tempo si sta stabilizzando in alcune Difese occidentali, in particolare al Pentagono, secondo il Cremlino è indice di una pericolosa corsa verso la catastrofe atomica, che "potrebbe portare alla morte di tutta la civiltà e forse alla fine del pianeta".

Putin ha poi dichiarato che vuole che la Russia diventi parte del club delle cinque potenze economiche mondiali. Secondo il presidente russo, la Federazione ha "le forze necessarie". "Dobbiamo entrare in una nuova 'lega' a livello economico", ha detto ai 1702 giornalisti riuniti per la sua conferenza stampa annuale, "abbiamo le forze per arrivare al quinto posto in termini di dimensioni dell'economia, e penso che lo faremo". Auspicio confermato anche dai dati dell'economia russa: "Negli ultimi dieci mesi il Pil russo è cresciuto dell'1,7 per cento", ha affermato Putin.

Il presidente russo ha parlato anche della decisione degli Stati Uniti di ritirarsi dalla Siria. "Per quanto riguarda la vittoria sullo Stato islamico, sono totalmente d'accordo con il presidente americano", ha proseguito Putin, "abbiamo inferto pesanti sconfitte all'Is (Isis, ndr) in Siria". Tuttavia, il capo del Cremlino ha anche detto che la Federazione Russa "non ha ancora visto alcun segno del ritiro delle truppe statunitensi, ma ammetto che è possibile". C'è anche una nota di sarcasmo nelle parole del presidente russo: "Per quanto riguarda il ritiro delle truppe americane, non so cosa esso sia", ha detto. "Gli Stati Uniti sono in Afghanistan da quanti anni? Diciassette e quasi ogni anno dicono che ritirano le loro truppe, ma per ora sono ancora lì".

Commenti

DRAGONI

Gio, 20/12/2018 - 12:35

DA TEMPO ANCHE ALCUNI, SEMPRE SUL PIEDE DI GUERRA, STATI ISLAMICI E NON SOLO HANNO L'ARMA ATOMICA E QUINDI L'IMPIEGO DELLE PREDETTE ARMI HANNO UNA ALTA PROBABILITA' DI ESSERE IMPIEGATE!!

ghorio

Gio, 20/12/2018 - 12:39

Singolare la posizione di Putin: la Russia può avere campo libero per le varie zone da influenzare. Se in Occidente arrivano i missili, lui minaccia la guerra per avere campo libero. Poi apprendiamo che in Italia esistano gli estimatori di Putin, dalla sinistra alla destra.

gianrico45

Gio, 20/12/2018 - 12:39

Bravo Putin, rimetti la ragione a questi popoli acefali.

Gianni11

Gio, 20/12/2018 - 12:43

L'Europa Occidentale non conta niente. Dal '45 siamo solo territorio occupato e base militare USA. E dal crollo del 'muro' altri paesi europei dell'est sono diventati basi militari USA. C'e' forse UNA nazione europea SOVRANA? Sono piu' sovrani i paesi del terzo mondo che noi.

HappyFuture

Gio, 20/12/2018 - 12:49

MA FINITELA. che è meglio!

Albius50

Gio, 20/12/2018 - 12:49

Purtroppo condivido la teoria di PUTIN, l'Europa NON ESISTE, e ricordiamoci che noi non siamo pronti a morire mentre i RUSSI SI perché loro sono NAZIONE noi abbiamo degli INGORDI AL GOVERNO UE, ricordiamoci la disfatta di NAPOLEONE e di HITLER anche ammettendo che perdessero la guerra su questa terra ne rimarrebbero proprio pochi e sarebbero proprio i RUSSI che sono avvezzi ai sacrifici.

Ritratto di -Alsikar-

-Alsikar-

Gio, 20/12/2018 - 12:52

Grandissimo Putin. Questo è un vero capo: non teme di dire cose sconvenienti che, solitamente, fanno inorridire i malati mentali. Non ha paura di dire una verità terrificante in quanto Legge di Natura: 'se vuoi la pace prepara la guerra'. Il paragone non faccia inorridire nessuno: Vladimir Putin è il Giulio Cesare dei nostri tempi infausti. Lo statista superiore che salverà il Cristianesimo dalla barbarie dei musulmani e dei progressisti. E se, per salvare il fondamento etico dell'Occidente, sarà necessaria una guerra in Europa, ben venga questa guerra! Meglio ancora se sarà una guerra termonucleare. A braccio destro teso e in alto: "Ave Putin"!

schiacciarayban

Gio, 20/12/2018 - 12:54

Questo è peggio di Salvini!

Martinico

Gio, 20/12/2018 - 12:58

Manca solo solo questo per una futura rieducazione.

akamai66

Gio, 20/12/2018 - 12:58

Il tenente colonnello George Armstrong Custer, comandante del glorioso 7° Michigan ci aveva provato con i pellerossa di Cavallo Pazzo e ci rimise la pelle, lui e tutto il reggimento. A distanza di 150 anni ci vuole riprovare Donald Trump convinto che la Russia di Putin sia l'America di cavallo pazzo e che noi europei siamo il glorioso 7°. A questo punto di fronte a uno stratega da risiko occorre la massima fermezza: i giochetti con gli "indiani" li faccia nel giardino della Casa Bianca, senza se e senza ma!

reporter88

Gio, 20/12/2018 - 13:04

già, deve potersi armare di missili nucleari solo solo lui ... nessuno vuole attaccarlo. nessuno vuole fargli la guerra, (noi europei men che meno tra l'altro ) ma dica pure senza inventarsi dei pretesti e delle giustificazioni che è da un po di tempo che quello che il primo ad essere uscito dagli accordi sulla limitazione dei missili nucleari in Europa quello è proprio lui ! pertanto la raccontasse giusta ogni tanto...

giovanni951

Gio, 20/12/2018 - 13:06

Putin non solo ha ragione....ha ragionissima. Sono gli americani che devono smetterla di fare i caw boys. Che devono smetterla di pretendere che il mondo giri come vogliono loro. E di imporre la loro democrazia ( sic) con le armi.

Divoll

Gio, 20/12/2018 - 13:07

@ Gianni 11 - Ha tristemente ragione.

gianrico45

Gio, 20/12/2018 - 13:07

GHORIO Se la Russia avesse schierato i suoi missili a ridosso degli USA, avresti detto la stessa cosa?

scorpione2

Gio, 20/12/2018 - 13:18

x ghorio, invece tu sei estimatore di chi, dell'amico del kus kus klan?

ilrompiballe

Gio, 20/12/2018 - 13:20

C'è qualcuno che vuole rompere le scatole alla Russia : la storia non ha insegnato niente.

pierk

Gio, 20/12/2018 - 13:21

...il mondo è e sarà sempre lo stesso... un giorno noi ci addormenteremo figli di Tria e ci sveglieremo figli di Putin...tutto meno che una nazione...

frapito

Gio, 20/12/2018 - 13:22

Sono anni che predico di lasciare in pace Putin. Nel bene e nel male è un Grande a cui non piace giocare a risiko. In europa non esiste uno statista equivalente. E poi a che servirebbero in missili USA in Europa. Chi sono quei pazzi che li vorrebbero?

Ritratto di adl

adl

Gio, 20/12/2018 - 13:24

IL GOVERNO DEL CAMBIAMENTO ha sempre i nostri soldati schierati per la guerra alla Russia, per accontentare i DEMONEOCON ?????!!!!!!!

pinux3

Gio, 20/12/2018 - 13:33

Non sono certo un fan di Putin ma sulle cose che dice riguardo alle decisioni del demente che sta alla Casa bianca non si può certo dargli torto...

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Gio, 20/12/2018 - 13:36

ha ragione Putin

Malacappa

Gio, 20/12/2018 - 13:39

Questo non scherza

Massimo25

Gio, 20/12/2018 - 13:49

Se la russia o la cina mettesse delle basi missilistiche in Colombia o Venezuela o qualche paese caraibico gli yankee cosa farebbero?? Putin é un grande a fà solo gli interessi del proprio paese..noi purtroppo siamo carne da macello che per democrazia scambiamo le puttanate delle TV,i giochetti in tv e quei quattro ladri che ci governano.uno schifo totale.

ginobernard

Gio, 20/12/2018 - 13:50

purtroppo sembra proprio che gli USA vogliano piegare Putin al ruolo di vassallo ... e lui sembra non essere dell'avviso. Pazzesco. Ed io che sognavo una nuova Yalta dove le grosse potenze si spartivano le aree di influenza ... peccato. "Non si trova modo di scoglier ‘sto nodo, non val il fuggire, bisogna morire"

Ritratto di mbferno

mbferno

Gio, 20/12/2018 - 13:54

E chi sarebbe il primo a premere il bottone? Putin? I russi? Ma dai,per quanto terrificanti siano,le armi nucleari hanno il "vantaggio" di non lasciare sul campo ne vinti,ne vincitori. E per questo nessuno le userà mai,perche' sa benissimo che perderebbe pure lui. E Putin sicuramente non vuole suicidarsi e far suicidare il suo popolo.Verranno usate solo "a parole" per spaventare. Come fece Kim Jong un.

steluc

Gio, 20/12/2018 - 13:59

Stiamo sbagliando nemico. I missili Nato in Europa? Bene, se puntati verso sud.

buonaparte

Gio, 20/12/2018 - 14:03

vai putin spingi il bottone ..quanta vodka hai bevuto ieri ?

Ritratto di Nitrogeno

Nitrogeno

Gio, 20/12/2018 - 14:07

Certo che se la Nato, daie oggi e daie domani, arriva fin sotto le mura del Cremlino... Però gli Yankees ve lo confermano: noi siamo i "Buoni": figurarsi, solo noi abbiamo l'autentico, insuperabile "misericordioso". Invece loro, i Ruski, sono "Cattivi", i più cattivi: Ad esempio, vedono i maomettani peggio del fumo negli occhi. Vuoi mettere chi sono i "Buoni"?! - Ovvio che a forza di tirare la corda, qualcosa accadrà di sicuro.

Ritratto di PollaroliTarcisio

PollaroliTarcisio

Gio, 20/12/2018 - 14:10

Sì però prima della guerra mondiale nucleare avvertitemi, così rompo il mio porcello salvadanaio e mi spendo tutto in escort.

bremen600

Gio, 20/12/2018 - 14:11

franco a trier de,può gentilmente sostituire la foto della merkel con magari una sana "Patacca"da spiaggia romagnola,grazie.

tuttoilmondo

Gio, 20/12/2018 - 14:22

Senza l'atomica avremmo già avuto due-tre guerre mandiali oltre l'ultima. Con l'atomica è difficile ma possibile. Poi rimarrebbero solo gli scarafaggi. La situazione è questa: gli americani stanno lontano dalle rampe russe. I russi hanno un territorio che è doppio di quello americano. Dopo sara possibile vivere in Siberia e non in Colorado. O negli altri stati americani. L'Europasarà una camera a gas, così come la Cina. Gli americani hanno rampe, fisse e mobili, da per tutto. Perché Stati sovrani glielo permettono? Per dollari. Così come i comunisti hanno riempito l'Italia di migranti. Per il vile denaro. Sono i Popoli che devono incassarsi. Via i missili e via i migranti. Punto.

Ritratto di falso96

falso96

Gio, 20/12/2018 - 14:29

Da quando parlano di europa unita E' SEMPRE PIÙ IN GUERRA!

Ritratto di RomenoXPunizioneGiustizia

RomenoXPunizion...

Gio, 20/12/2018 - 14:33

vattene.

Morker83

Gio, 20/12/2018 - 14:49

Questo dittatore è uno dei personaggi più pericolosi della nostra epoca. Raggira la legge russa per rimanere sempre al potere, uccide i suoi nemici politici, in Russia si è passati dal comunismo, alla ricchezza nelle mani di pochissimi eletti, mentre il resto degli abitanti sono i più poveri d'Europa e fanno la fame. La gente ha il terrore, non può esprimersi, non può essere se stessa e viene indottrinata dal pensiero unico. E la cosa che mi spaventa è che in molti italiani lo prendono come esempio di buon capo politico, uno che se dici ba invece di be ti manda in Siberia e ti cancella dal mondo.

ulio1974

Gio, 20/12/2018 - 14:51

schiacciarayba 12:54: cosa vuol dire "Questo è peggio di Salvini!" ??!?! Paragonare Putin a Salvini non ha senso.

ginobernard

Gio, 20/12/2018 - 16:55

io credo che Putin abbia in mente il problema Ucraina. Come nel caso delle nostre pensioni si scontano errori fatti dai precedenti governi. Bastava non dare la Crimea alla Ucraina ... ma qualcuno ha pensato bene di farlo ed adesso per colpa della Crimea potrebbe scoppiare un conflitto nucleare. Pazzesco ... allucinante ... incredibile

tuttoilmondo

Gio, 20/12/2018 - 17:20

Putin è odiato dai gay e dai comunisti. Ha riportato al ruolo di super potenza militare, e tra non molto economica, la Russia, da dove l'aveva sprofondata il comunismo. Putin non è comunista, è fascista come lo sono l'America, la Cina, la Francia e l'Inghilterra. Ammazzamenti politici? Come Malcom x, Martin Luter King, Johnn Kennedy, Robert Kennedy, Gheddafy, Sarkarà, Brigate rosse??? Il più pulito ha la rogna. Dimenticavo: è odiato pure dagli imbecilli.

nova

Gio, 20/12/2018 - 18:38

La riunificazione della Crimea, da sempre russa e sede della Flotta russa del Mar Nero da più di 230 anni, è avvenuta a causa del golpe di piazza Maidan dove sono stati usati cecchini che sparavano sia ai manifestanti che bivaccavano e sia sui poliziotti antisommossa Berkut muniti di manganello fedeli al legittimo presidente Yanukovic scampato alla morte grazie alla Russia. >>> Dopo Kiev sarebbe dovuta cadere Sebastopoli, si sarebbe dato lo sfratto alla Flotta russa per far accomodare la NATO la quale, contrariamente ai patti del 1991 con Gorbatchov-Bush-Backer, ha spostato la cortina di ferro fin dentro i confini dell'ex URSS, cancellando la Jugoslavia dalla carta geografica.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Gio, 20/12/2018 - 19:09

prima o poi qualche guerra ce l'avremo anche noi, visto che l'italia è in mezzo al mare

Ritratto di franco_G.

franco_G.

Gio, 20/12/2018 - 20:02

Sarei proprio curioso di sapere come la vedrebbero i merrikani se Putin piazzasse batterie di missili nucleari in Venezuela e a Cuba come loro vogliono fare nell'Est europeo. Questi miserabili ipocriti sono capaci solo di chiagnere e fottere. Solo che purtroppo stavolta il boccone è troppo grosso per inghiottirlo. Purtroppo per noi, che ci andremmo di mezzo in ogni caso...

investigator13

Gio, 20/12/2018 - 20:11

il problema di fondo è che l'Europa americanizzata snobba tutto quanto dica la Russia richiamando soprattutto noi europei. Un modo per metterci in guardia che la Russia oggi come potenza militare è superiore agli Usa quindi invertire la rotta non più alleati con gli Usa ma con la Russia che renderebbe il vecchio Continente una potenza mondiale alla stregua di altre potenze Usa, Cina, mentre adesso L'Europa colonizzata rischia di perdere per sempre la propria identità. lo stiamo vedendo con l'immigrazione indotta da poteri sionisti. Putin grande lungimirante lo ha capito da tempo ormai, e spesso richiama l'Europa a ritrovare se stessa quale principale artefice della civiltà occidentale.

investigator13

Gio, 20/12/2018 - 20:47

ma Putin capisce che la Russia da sola non potrebbe farcela, ecco perchè al richiamo della superpotenza missilistica russa, ovvero per Putin sarebbe una costrizione usare i super missili pur di difendere i confini della Russia e il popolo russo che coinvolgerebbe malauguratamente e inevitabilmente tutto il globo terrestre, Certamente se l'Europa fosse tutta coesa con la Russia sarebbe in grado essa anche di fermare il potere del dollaro quindi il potere sionista, causa di tutti i mali del mondo. Trattare in egual parità la geopolitica cambierebbe nel bene assoluto per tutta l'umanità intera.

alox

Gio, 20/12/2018 - 21:31

Il Dittatore nano ha detto la Sua. Poveri Russi dal Comunismo sono passati nelle mani di questo losco individuo….

alox

Gio, 20/12/2018 - 21:32

Il ruggito del coniglio...

alox

Gio, 20/12/2018 - 21:33

Hahhaha poi sotto le macerie gli conteremo i resti della dentiera...come abbiamo fatto con Hitler.

alox

Gio, 20/12/2018 - 21:34

Sicuramente la civilta' Russa e' la prima che salta...

rosolina

Gio, 20/12/2018 - 23:29

perfetto

GGuerrieri

Ven, 21/12/2018 - 01:25

Difatti quando i sovietici cercarono di installare missili nucleari a medio raggio a Cuba, gli yankee erano disposti in extrema ratio a fare una guerra mondiale... Se qualcuno cerca di isolare la Russia circondandola con una sorta di cordone sanitario di stati ostili, spingendosi fino nel suo giardino di casa (tali sono Ucraina e Georgia), una reazione proporzionata mi sembra logica.