Quattro donne giustiziate dall'Isis in Iraq

Lo Stato islamico dall’inizio di ottobre ha giustiziato almeno quattro donne nella sua roccaforte di Mosul nel nord dell’Iraq

Non si fermano i tagliagole dell'Isis. Stavolta hanno giustiziato quattro donne. Lo riferiscono attivisti dei diritti umani, precisando che due donne erano medici, una era una laureata in legge, l’ultima era un politico. Sono state messe a morte dai jihadisti dell’Isis nel nord dell’Iraq dall'inizio di ottobre: tre sono state giustiziate mercoledì a Mosul, la quarta vicino alla città lo scorso 5 ottobre.

Hanaa Edwar, attivista per i diritti umani e responsabile del’associazione Al-Amal, ha confermato quanto accaduto a Mosul. La morte di due donne medico è stata confermata anche da una fonte dei servizi sanitari che ha identificato i loro corpi: si tratterebbe di Maha Sabhan e Lamia Ismail. Una terza vittima, di cui ancora non si conosce l’identità, era invece laureata in Legge. La quarta donna, giustiziata il 5 ottobre scorso, si chiamava Imane Mohammed Younos ed era una ex parlamentare sunnita del Fronte turcomanno iracheno nella città di Tal Afar, a ovest di Mosul vicino alla frontiera siriana.

Gli jihadisti "l’hanno prelevata da casa sua il mese scorso e questa settimana hanno chiamato la sua famiglia annunciando che aveva giustiziato la figlia", ha raccontato Ali al-Bayati, che dirige una fondazione per la difesa dei diritti umani della minoranza turcomanna in Iraq. "Poi - ha aggiunto la stessa fonte - hanno gettato il suo corpo fuori da Tal Afar".

"Le donne - come spiega Hanaa Edwar - sono obiettivi facili per i jihadisti". Di fronte alle minacce e al terrore rappresentato dai miliziani dell’Isis "molte persone sono fuggite da Mosul, ma altre sono purtroppo restate in città. Tra queste ci sono soprattutto le donne, impossibilitate a scappare avendo con loro i figli".

Commenti

plaunad

Sab, 11/10/2014 - 18:51

Che strano, non ho sentito neppure un pigolio da parte di Amnesty International .......

Ritratto di Markos

Markos

Sab, 11/10/2014 - 19:08

La Sboldrina e femministrume vario che dice...

Marcolux

Sab, 11/10/2014 - 19:11

CI VUOLE LA BOMBA ATOMICA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Solist

Sab, 11/10/2014 - 19:12

ma finitela di dare risalto a sti trogloditi, non se ne può più!!!

Marcolux

Sab, 11/10/2014 - 19:12

X PLAUNAD: Amnesty International in questi casi tace sempre! Ricordati che è un'organizzazione COMUNISTA da sempre!

revolution70

Sab, 11/10/2014 - 19:16

Plaunad: Ragione da vendere ma oltre ad amnesty vorrei sentire tutti gli imam in italia dire qualcosa in merito.... L' unico modo per uscirne e' dichiarare la religione islamica fuori legge per crimini contro l'umanità. L'islam moderato non esiste, nel 2014 e' impensabile avere una religione simile che semina solo odio e terrore. Se proprio vogliono continuare con questo scempio allora dividiamo il mondo in due, islam da una parte e gli altri dall'altra.

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Sab, 11/10/2014 - 19:23

Non solo Amnesty International non fa un plissè ma nemmeno i pacifessi che si mobilitano per i poveri terroristi di Gaza col pretesto dei bambini. A questo punto due alternative, o è palese che ci si muove unicamente contro Israele a prescindere o i bambini di Gaza sono GLI UNICI BAMBINI del pianeta.

mrcinquantatre

Sab, 11/10/2014 - 19:24

Ma quando gli spacchiamo la testa, per non dire altro, a questa gentaglia.

mrcinquantatre

Sab, 11/10/2014 - 19:24

Ma quando gli spacchiamo la testa, per non dire altro, a questa gentaglia.

Quebec2003

Sab, 11/10/2014 - 19:26

Ma ci sarà qualcuno che fermerà queste bestie sataniche??

pastello

Sab, 11/10/2014 - 19:36

Giustiziato?

Max @ugusto

Sab, 11/10/2014 - 19:39

Sono io che ho problemi con la geografia, oppure ... Fin'adesso ho sentito solo chiacchiere su questa ISIS, attendo degli approfondimenti seri.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Sab, 11/10/2014 - 19:41

Silenzio totale anche dagli islamofili de noantri...

bret hart

Sab, 11/10/2014 - 19:52

diranno che e colpa di israele e degli usa come sempre

Oraculus

Sab, 11/10/2014 - 19:54

Amnesty International proprio perche' e' internazionalizzata ha peculiari attenzioni dovute piu' alla politica che alla difesa dell'umanita'. L'Isla sta scrivendo la sua storia sulle sue terre e con la sua gente...chi siamo noi per continuare a intervenire?? , se non siamo capaci di controllare quello che sta succedeno sotto i nostri occhi nei nostri paesi...come possiamo pensare di poterlo fare in altri?? , per secoli il mondo e'stato ben sezionato quindi anoi di quello che succede nel Medio Oriente , esclusa Israele che merita tutta la nostra protezione , degli altri paesi non ce ne dovremmo interessare piu' di tanto di quanto la cronaca ci puo' offrire...noi abbiamo fatto siamo oggi grazie quello che facemmo ieri...all'uguale di quello che le popolazioni del Medio Oriente stanno facendo oggi...inutili gli interventi degli USA...che solo in Europa ebbero quella vittoria che poi gli causo solo altre perdite...via dal Medio Oriente solo loro devono decidere...se vivere o morire.

Ritratto di Cobra31

Cobra31

Sab, 11/10/2014 - 20:06

trucidate!

husqvy510

Sab, 11/10/2014 - 20:07

Abbiamo tanti delinquenti, mafiosi, camorristi e comunistoidi da mandare a combattere in prima linea questi cerebrolesi, anzi acefali. Che aspettiamo?

Ritratto di andrea626390

andrea626390

Sab, 11/10/2014 - 20:19

Markos, perchè non fai un salto in Iraq? In alternativa ti consiglio la Siria ......

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Sab, 11/10/2014 - 20:23

"Isis, i tagliagole non si fermano" come titolo. E poi l'incipit dell'articolo: "Non si fermano i tagliagole dell'Isis. Ecc... ". A mio parere, mai ho letto titolo e affermazione più ridicoli. Non si comprende il motivo per cui certi criminali dovrebbero fermarsi nel compiere le loro efferate azioni. Soprattutto se non si trova o non si decide nessuno che seriamente li affronti militarmente e li faccia sparire, una volta per tutte, dalla faccia della terra.

celafacciamose.....

Sab, 11/10/2014 - 20:23

Sborldrina in visita e grappolo di bombe atomiche !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

magnum357

Sab, 11/10/2014 - 20:23

Ci vadano anche Sboldrina, Sgrena e compagnia ! Fatevi trombare per bene e sparite dalla nostra patria !!

Ritratto di IlBurlone

IlBurlone

Sab, 11/10/2014 - 20:23

Non è la prima volta, questi vermi hanno una vera predilezione per gli indifesi.

claudio63

Sab, 11/10/2014 - 21:23

gia, Boldrini dove sei? palermitano, omar el muktar dove siete? Luigi piso e tutta la banda di pacifisti di parte 'ndo state? Che facciamo, confermiamo che ci sono uomini e donne PIU' UGUALI di altri? ed il resto puo' morire ammazzato perche non si fanno ingerenze sulle altrui faccende? forza, venite fuori e pigolate un commentino, olter alle solite ritrite retoriche propalestina... avanti, un solo ruttino, ne basta solo uno, fatevi sotto che io come tanti altri sto aspettando.

Ritratto di Fanfulla

Fanfulla

Sab, 11/10/2014 - 21:26

Perche' usate la parola -giustiziate- quando quella corretta e' -assasinate?- Piantiamola con il political correct, usate le parole giuste!!

Ritratto di Fanfulla

Fanfulla

Sab, 11/10/2014 - 21:30

X Solist - Sab, 11/10/2014 - 19:12 ma finitela di dare risalto a sti trogloditi, non se ne può più!!! Hai ragione, mettiamo la testa nel buco per terra come gli struzzi ed apettiamo che i tuoi -trogloditi- taglino a noi la testa!

Ritratto di alasnairgi

alasnairgi

Sab, 11/10/2014 - 22:33

Perchè "giustiziate"??? Vorrà dire assassinate!!!!!!!!!!!!!

Ritratto di dardo_01

dardo_01

Sab, 11/10/2014 - 23:37

Ma gli americani non voglio più esportare la democrazia?

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Dom, 12/10/2014 - 00:21

DELLA SERIE TUTTO IL MONDO E' PAESE: Settecentosettantasei donne uccise dai Partigiani durante l'ultima guerra!!! (Partigiani Islamici?). Qualcuno si chiede se le cifre siano veritiere, ma è quasi certo che peccano in difetto. Sono almeno 776 le donne uccise in Piemonte. Non erano tutte ausiliarie fasciste, molte, di ceto sociale modesto, vennero attirate con l’inganno, seviziate, eliminate e sepolte in gran segreto. di Gianpaolo Pansa

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Dom, 12/10/2014 - 00:31

Sempre della serie TUTTO IL MONDO E' PAESE. Qui le ragazze furono fucilati dalle CATTOLICISSIME truppe del Cattolicissimo Caudillo Francisco Franco! O erano dei Muslimun camuffati? Uno dei delitti più agghiaccianti fu la fucilazione avvenuta il 5 agosto 1936 nel carcere di Ventas di tredici ragazze, tra i quindici ed i diciassette anni, appartenenti alla Gioventù Socialista Unificata, accusate di aver progettato l'attentato di un generale. Una poesia a loro dedicata le definirà le tredici rose.

Napoletanof

Dom, 12/10/2014 - 07:06

purtroppo siamo difronte ad un problema politico enorme, l'isis sta facendo il lavoro sporco per usa e nato, nessuno interviene con le forze di terra perche' lo scopo e' di far saltare il regime siriano ed poi intervenire per avvicinarsi sempre piu' all'Iran ed ovviamente alla Russia, che e' ed rimarra' sempre il pallino in testa degli yankees

AVO

Dom, 12/10/2014 - 08:44

Invasati pazzi e assassini.

claudio63

Dom, 12/10/2014 - 15:30

Bravo Omar, parla ancora della storia antica e meno antica, devia il discorso su quello che fu ed e' stato anche l'altro ieri, e dimenticati, coscientemente, di prender posizione su quello che si sta combinando adesso, da qualsiasi parte provenga. Meraviglioso.

claudio63

Dom, 12/10/2014 - 15:37

E Ricordo a Omar, che a Milano, nell'aprile del 45 mio zio perse un occhio percolpa di una SRCM (Bomba a mano) buttata eroicamente da un partigianello 18 enne nel negozio dove stava lavorando, aveva 16 anni e la sola colpa di essere figlio di una camicia nera " volontario' della guerra d'ethiopia prigionero di guerra . e della vicina di casa, la signora Teresa Recalcati che fu strappata dal plotone d'esecuzione per intercessione dei vicini di casa che pero' non le risparmiarono il taglio a zero dei capelli perche sposata con un figlio ad un tedesco della wermacht.... allora? con tutto questo si discute e si condanna anche l'atteggiamento dei vincitori di oggi e proprio per EVITARE il ripetersi di queste aberrazioni si deve prendere una posiZione con coraggio e non giustificare chi abusa in nome di una i ideologia o di una causa, per quanto giusta e pia possa essere, perche non fa onore alla causa stessa ne al nome di Dio.

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Dom, 12/10/2014 - 15:58

claudio63 mi dici fino a che data mi permetti di indagare? Ad esempio i morti in Iraq (ambulanza compresa) fatti dagli eroi cagasotto italiani una decina di anni fa li posso citare o no? Ovviamente per quanto riguarda oggi io la posizione la prendo e come! Io sono per il rispetto totale della vita umana. Soprattutto se di persone non combattenti. Ma questo vale anche per i civili afgani raggruppati per un matrimonio e massacrati dalle bombe occidentali!!! E vale anche per i Bosniaci musulmani massacrati qualche decina di anni fa dalle cristianissime truppe serbe! Cosa vorresti che io ti citassi i massacri faqtti OGGI dai francesi in Germania o dai Tedeschi in Francia? Posso solo citarti quelli dei Russi ai danni degli Ucraini e degli Ucraini ai danni dei Russi. In Europa Occidentale, grazie alla EU, di guerre non ce nesono.

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Dom, 12/10/2014 - 15:59

Claudio63 condannare TUTTI per le violenze va benissimo. Ma citare un'improbabile civiltà occidentale come superiore è un'emerita cagata!

plaunad

Dom, 12/10/2014 - 18:32

Per favore non usate la parola "giustiziate". Quella esatta é "assassinate"

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Lun, 13/10/2014 - 10:15

mrcinquantatre, calmati loro sono in casa loro mica in casa tua perchè ti scaldi così tanto? Loro mica si scaldano così tanto per vedere la Italia in mano ai comunisti che stanno distruggendola.

claudio63

Mer, 15/10/2014 - 03:27

Mi spiace che il censore abbia perso/ annullato i miei commenti precedenti per Omar: In primo luogo io non devo permettere niente a nessuno, per cui se t a Omar piace puo' andare indietro fino alla preistoria se ti va. In secondo luogo dove ho citato che la civilta' occidentale e' in qualche modo superiore? Ho invece sostenuto e sostengo tutt'ora che la civilta' occidentale permette la discussione e la analisi piu' o meno autocritica della propria storia e nella civilta' occidentale si e' sviluppato il concetto di tolleranza e dei dirtti dell'uomo. Che poi questi stessi diritti e la stessa tolleranza venga malamente o insufficientemente applicati, su questo non ci piove. Ma almeno si tenta di pigolare qua e la' delle voci di dissenso. non ricordo in altre societa' la stessa predisposizione , se vuoi rammentarmi tu un esempio moderno di societa' civile dove uguaglianza sociale e pari opportunita' tra i sessi son almeno contemplate nella struttura della stessa, rimango a tua disposizione. Faccio infine notare che noi possiamo rimbeccarci come meglio crediamo su temi molto delicati. Prova ad immaginare lo stesso, che so, in Iran, Arabia Saudita in Pakistan od in India, oppure in Russia, proprio quella di Putin, o magari nella supercapitalista Cina? cordialita' .