Quelle voci su Bergoglio: un materasso su misura per il soggiorno negli Usa

Trapelano i primi retroscena sul soggiorno di papa Francesco a Washington, New York e Filadelfia. Tra le accortezze lenzuola con lo stemma papale e un materasso in memory foam fatto su misura

Lenzuola con lo stemma papale e un materasso in memory foam fatto su misura. Sono alcune delle "accortezze", che il Washington Post ha potuto anticipare, per il soggiorno di papa Francesco a Washington, New York e Filadelfia.

Stuart Carlitz, alla guida di Bedding Industries of America, è orgoglioso di essere il "fornitore ufficiale" del materasso per il Santo Padre a Filadelfia. Carlitz ha donato 60 materassi per l’entourage del Pontefice e chiesto di potere fare lo stesso con Bergoglio. E gli organizzatori hanno accettato. "Hanno chiesto - ha raccontato Carlitz - un materasso rigido ma in memory foam".

"Quando possibile - ricorda il quotidiano americano - papa Francesco dorme in sedi 'diplomatiche' del Vaticano". A Washington, ad esempio, il Pontefice sarà ospitato dalla Nunziatura Apostolica della Santa Sede negli Stati Uniti, su Massachusetts Avenue, che di fatto è l’ambasciata del Vaticano. A New York, invece, il Pontefice risiederà nella residenza del nunzio apostolico presso le Nazioni Unite, vicino alla Fifth Avenue. In passato, entrambe le strutture hanno ospitato altri papi. A Filadelfia, dove non è presente una rappresentanza diplomatica del Vaticano, infine, papa Francesco dormirà dall’arcivescovo locale.

Commenti
Ritratto di tempus_fugit_888

tempus_fugit_888

Ven, 18/09/2015 - 20:34

io credevo che usassero il cilicio.

Ritratto di Sniper

Sniper

Sab, 19/09/2015 - 00:18

Ognuno ha la sua versione del "lettone di Putin" e chissa` che altre diavolerie.

Ritratto di faustopaolo

faustopaolo

Sab, 19/09/2015 - 07:26

Poi si scoprirà che sono tutte balle, come quella del libro dei gender.