"Ragazza", ma è un transgender: professore sospeso

Un professore chiama "ragazza" un transgender. Sospeso da una scuola brittanica, adesso starebbe rischiando il posto di lavoro

Un professore britannico starebbe rischiando il posto di lavoro per aver chiamato "ragazza" uno studente transgender. L'insegnante - intanto - è stato sospeso dalla scuola. Due, in realtà, le versioni sul caso. Secondo Il Messaggero, questo professore di matematica avrebbe detto rivolgendosi direttamente all'adolescente "Ben fatto, ragazza". Il settimanale cattolico Tempi - invece -riporta che Joshua Sutcliffe, insegnante ventisettenne presso la Cherwell School, avrebbe detto: "Ben fatto, ragazze!" ad un gruppo all'interno del quale era presente anche uno studente transgender. Qualunque sia la versione corretta dei fatti, la sostanza non cambia: Sutcliffe, per aver sbagliato genere, sarà sottoposto ad un procedimento disciplinare per "cattiva condotta". La fattispecie per cui è accusato è genericamente denominata: "misgendering". Essenzialmente "sbagliare genere".

La madre del transgender in questione - infatti - ha presentato un richiamo scritto per l'accadimento e sei mesi dopo l'evento Sutcliffe è stato sospeso. L'accusa è relativa al fatto che - non avendo chiamato lo studente per nome o col pronome corretto - il professore avrebbe violato le politiche sull'uguaglianza. Il professore si sarebbe scusato immediatamente dopo l'accaduto, sostenendo che il tutto era stato frutto di un mero "incidente". L'insegnante - tra l'altro - ha dichiarato di essere sempre stato attento ad utilizzare il giusto pronome nel chiamare lo studente coinvolto nella vicenda. Ad infoltire la questione c'è il fatto che Sutcliffe è sì un matematico, ma anche un fervente cattolico. Il protagonista di questa storia ha sottolineato che: "il modo aggressivo in cui l’ideologia transgender viene imposta sta sminuendo la mia libertà di credo e di coscienza così come quella di chiunque in questo paese ritenga che il genere venga assegnato alla nascita". E ancora, però, di aver sempre cercato di "bilanciare le sue convizioni" per il tramite della responsabilità "di insegnante e di cristiano", trattando tutti gli alunni "con rispetto e dignità": "Non ho mai cercato di imporre le mie convinzioni agli altri, cerco solo di vivere seriamente il vangelo della pace", ha chiosato il professore che lavora alla Cherwell School dal 2015.

Alcuni media inglesi si sono schierati sulla vicenda. Il presentatore televisivo Phillip Schofield ha detto di trovare ripugnanti le convinzioni di Sutcliffe: "Torneremo allo show e torneremo al 2017 anziché alla Gran Bretagna medievale". Il medioevo, per il presentatore, sarebbe in qualche modo rappresentato dall'insegnante e dalle sue idee.

Commenti

Euge

Mer, 22/11/2017 - 13:31

non ho capito: il coso, la cosa lì ... era maschio diventato femmina o ... femmina diventata maschio ??!! devo saperlo, se devo dire LA bestia oppure LO animale, se no riSSkio

Ritratto di bandog

bandog

Mer, 22/11/2017 - 13:32

Così impara a "controllare le dotazioni" prima di parlare :-) Delirio puro

vince50

Mer, 22/11/2017 - 13:42

Ci sono madri e madri,poi ci sono anche altri generi...

MarcoTor

Mer, 22/11/2017 - 13:49

direi che la Gran Bretagna è una ex-civiltà

Tuthankamon

Mer, 22/11/2017 - 13:56

Poi dicono che non sarebbe veto che CI VOGLIONO IMPORRE le teorie gender. Che schifo!

lanfry61

Mer, 22/11/2017 - 13:59

Questi hanno smarrito del tutto il senno e il più elementare buon senso....che voltastomaco!

Ritratto di andreii93

andreii93

Mer, 22/11/2017 - 14:06

Questi sono i più idioti di tutti. Parlano di mancato rispetto di uguaglianza quando c'è di mezzo un giovanotto cattolico però poi non hanno un minimo di palle per fare lo stesso di fronte a terroristi islamici, neonazisti e compagnia bella. Se c'è una cosa certa in questo mondo è che la coerenza non sta certo a sinistra. Lì ci sono solo gli idioti.

misuracolma

Mer, 22/11/2017 - 14:10

Quindi? quel povero prof come avrebbe dovuto chiamarlo/a? ragazza no, ragazzo neppure... ci vorrebbe l'equivalente inglese di "RAGA": abbreviazione di ragazzo, ragazza, ma anche ragade!

luca123

Mer, 22/11/2017 - 14:13

Ormai non ci si capisce più niente.Era meglio un tempo quando l'homo era homo e la donna, donna, punto e basta'Mi sembra mè ma è diventato tutto assurdo,un gran casino.La natura ha creato due sessi ben distinti ,poi noi ne abbiamo inventati altri.Non ha senso.La colpa non è del povero professore.Non voleva offendere nessuno.Ma questi trans cosa sono?Io ne ho conosciuto uno che ha perfino cambiato nome e se gli chiedevo se era una donna o un uomo diceva che era una donna.Allora se uno vuole fare il 'transgender' poi non si deve lamentare se lo chiamano 'ragazza' e come lo devono chiamare scusa?

Ritratto di elkid

elkid

Mer, 22/11/2017 - 14:17

----è impossibile giudicare la notizia---ci sono pochi elementi e sono pure confusi----in alcuni giornali ho letto che il ragazzo in questione è solo un "emo"--e quindi la leggerezza e l'errore del prof è stata generata dal modo di vestirsi degli emo che non disdegnano capelli lunghi --a volte un pò di trucco o unghie laccate --ma questo non ha alcuna relazione coi loro gusti sessuali---

baronemanfredri...

Mer, 22/11/2017 - 14:18

DIMENTICAVO DI SCRIVERE CHE DA ALMENO 40 ANNI CHE CERCANO DI INCULCARE CHE SONO RAGAZZE, ANCHE IN INTERVENTI ALLA TV ESEMPIO BARBARA D'URSO O ALTRE LUXURIA HA DEFINITO RAGAZZE LE SUE AMICHE. MI PARE CHE NON C'E' STATO NESSUNA SOLLEVAZIONE POPOLARE.

Ritratto di ateius

ateius

Mer, 22/11/2017 - 14:36

però..se un insegnante insegna matematica.. sarebbe opportuno disquisisse sul luogo di lavoro di numeri aurei e numeri primi.. invece di disquisire sul sesso dei suoi studenti o di quando o da chi gli viene assegnato il genere.- come pare abbia fatto. a meno che non sia un prete.. un teoretico del nulla, o un tipo curioso della sessualità altrui.

Ritratto di atlantide23

atlantide23

Mer, 22/11/2017 - 14:38

e come cavolo avrebbe dovuto chiamarlo/chiamarla? ma perche' questi che la natura non ha favorito, non si rendono conto che, in questo modo, si rendono patetici e RIDICOLI ?

luca123

Mer, 22/11/2017 - 14:56

In ogni caso io sono profondamente convinto che esistono solo due sessi ben distinti : maschio e femmina perfetti per la riproduzione.E alla nascita sono perfettamente distinguibili.Poi se noi abbiamo inventato altre cose ibride è un altro discorso. Per me un 'transgender' è un ragazzo punto e basta.Poi se per motivi misteriosi la sua mente pensa di essere una donna sono fatti suoi.Ma nessuno mi può convincere che sia una cosa che rientra nella 'normalità'.

francofranco

Mer, 22/11/2017 - 15:01

Avete rotto i cosidetti con questa storia di trans, transgender etc etc. Un trans che razza e'? E' un umano nato maschio che fa una cura di ormoni per sembrare donna ...con sorpresa? Non venitemi a raccontare che e' cosa normale... qualcosa di sbagliato sicuramente c'e, pero' contenti loro a noi che ci frega? Sospendiamo un insegnante perche' ha chiamto "ragazza un trans? Io farei parlare la voce dell'innocenza e domanderei ad un bimbo se lui definisce un trans ragazzo o ragazza... Ragazzi siamo alla frutta!!!

ex d.c.

Mer, 22/11/2017 - 15:10

Se lo definiva 'ragazzo' andava bene?

francofranco

Mer, 22/11/2017 - 15:14

Mi correggo e chiedo scusa ho confuso transgender con trans.. Rimane il fatto che non mi e' chiaro quale dovrebbe essere l'appellativo giusto? Dobbiamo considerare l'abbigliamento, oppure chiamarlo semplicemente transgender? Oppure usare i dati anagrafici come riferimento? Situazione complessa, perche' se Giorgio si sente intrappolato in un corpo maschile e si sente femmina il professore lo dovrebbe chiamarlo ragazzo come da documento. Insomma qui come fai sbagli. Sospendiamo il professore...avrebbe dovuto essere a conoscenza dell'orientamento sessuale dello studente!!!

Ritratto di elkid

elkid

Mer, 22/11/2017 - 15:22

---luca123 non sia così perentorio --l'ermafroditismo o monoicismo esiste in natura--e le assicuro che è tutto tranne che un vezzo od una moda---augh

filoforte

Mer, 22/11/2017 - 15:29

Poveri noi Che brutta fine faremo

agosvac

Mer, 22/11/2017 - 15:43

Così, tanto per curiosità, qual è il modo corretto, secondo gli inglesi, di rivolgersi ad un/una trans???

Ritratto di ateius

ateius

Mer, 22/11/2017 - 15:59

ok Luca123. e invece sul fenomeno tutt'ora non spiegato dalla Scienza dell'entanglement quantistico.. di recente ri-verificato sperimentalmente ma non spiegabile con le conoscenze attuali.. ha da darci lumi? fenomeno normale.. anormale..? forse il fotone ci appare come maschio, ma in cuorsuo è femmina e il paradosso della dualità fotonica ci frega. valuti se questo fenomeno rientra nei SUOI Parametri di Normalità e ci dia anche qui una risposta. grz.

Divoll

Mer, 22/11/2017 - 16:04

Ecco dove porta la follia gender! Povero professore, spero che si tenga il posto di lavoro. Al trans che serve studiare? Tanto si sa che "lavoro" finiscono per fare quelli come lui/lei.

illupodeicieli

Mer, 22/11/2017 - 16:35

Meno male che una volta c'era lo humor inglese: sarebbe appunto da riderci sopra se non fosse che queste persone, dirigenti scolastici, presentatori tv, politicanti , giudici eccetera, fanno sul serio. Attaccano le persone sia sul fronte giuridico, di fatto zittendole, e sul piano economico, pignorandone lo stipendio o licenziandole. Se si potesse combattere ad armi pari, sarebbe spero diverso il risultato, ancorché parziale.

Ritratto di -Alsikar-

-Alsikar-

Mer, 22/11/2017 - 16:36

Qui ci vuole una ferocissima ondata reazionaria per fermare la demenza dei progressisti che si sta diffondendo sull'intero pianeta. Mi sa che la prossima guerra mondiale, la terza, sarà tra reazionari e progressisti, indipendentemente dalla loro nazione d'origine, dalla razza, dalla religione e dal genere.

Ritratto di PollaroliTarcisio

PollaroliTarcisio

Mer, 22/11/2017 - 16:39

e come doveva chiamarlo/chiamarla, "ehi travone vieni qua"?

GioZ

Mer, 22/11/2017 - 16:41

Io non ho ancora capito di che sesso fosse questo/a, e qual'era il "pronome giusto" utilizzato abitualmente dal professore. Comunque sia, i genitori con questa denuncia hanno ingigantito l'accaduto e aggravato la situazione psicologica del figlio, che certamente non è delle migliori. Probabilmente hanno cercato un capro espiatorio per colpe che probabilmente covano e mal sopportano nel loro intimo.

CesareGiulio

Mer, 22/11/2017 - 16:43

se il primario bisogno di certe persone fosse procurarsi il cibo ogni giorno.....avrebbero meno tempo per pensare a queste scemate....siamo alla follia pura

luca123

Mer, 22/11/2017 - 16:58

@ateius 'entanglement quantistico è un'altra cosa ,quella è scienza e il fenomeno è stato riprodotto in laboratorio.Si parla di fisica quantistica cioè dell infinitamente piccolo.In cui l'energia viene scambiata in modo discreto per quanti ,in cui il tempo non è più assoluto ma è energia che a seconda dello stato gravitazionale e delle singole particelle(quark) può essere massa.Il fatto che poi questa vari nel tempo può far variare l'assetto gravitazionale quindi il tempo.Esperimento è stato riprodotto in laboratorio

OsservatoreMilanese

Mer, 22/11/2017 - 17:07

Quindi attenzione: se per esempio incontrate un notorio PEDOFILO, non chiamatelo "signore", ma per il SUO nome di genere ('signor pedofilo' può andar bene). Salvo poi affrontare le relative conseguenze, querele ecc.. Della serie: come la fai la sbagli.

accanove

Mer, 22/11/2017 - 17:20

@franco...."avrebbe dovuto essere a conoscenza dell'orientamento sessuale dellO/A studente!!!"

Ritratto di ateius

ateius

Mer, 22/11/2017 - 17:27

ok Luca123. la ringrazio per la sua ulteriore delucidazione.

roberto.morici

Mer, 22/11/2017 - 17:35

@agosvac. Un perentorio "Hei, tu" andrebbe bene o risulterebbe un pò troppo brusco? Quante storie, però. Chissà come li avrebbe definiti il raffinato "miserabile mandolinista"...

roberto.morici

Mer, 22/11/2017 - 17:40

Una ragazza ed un ragazzo, di tendenze...tradizionali, potrebbero entrare insieme dalla porta centrale e fare una...sveltina?

Ritratto di tomari

tomari

Mer, 22/11/2017 - 17:42

Ma se io vedo una bella tipa, con due tet.. così, mi viene spontaneo chiamarla ragazza! Cosa ne so io se sotto c'è qualcosa d'altro...

Libertà75

Mer, 22/11/2017 - 17:46

chissà come mai il nostro Totonno non trova nulla da dire, strano

gneo58

Mer, 22/11/2017 - 18:02

tomari - il professore, prima di parlare, doveva dare una controllatina, al giorno d'oggi non sai piu' chi hai davanti. ( e magari anche dietro..... )

gneo58

Mer, 22/11/2017 - 18:03

qualcuno mi spiega come sono fatti i cessi per "quelli di mezzo" ?

kitar01

Mer, 22/11/2017 - 18:07

tra un pò sarà un reato non essere di sinistra

Ritratto di oldpeterjazz

oldpeterjazz

Mer, 22/11/2017 - 18:16

Con la chiusura dei manicomi i matti sono ora dappertutto.

Ritratto di bandog

bandog

Mer, 22/11/2017 - 18:17

COMUNQUE PER NON SBAGLIARSI,FARE COME CROCODILE DUNDEE...

Ritratto di max2006

max2006

Mer, 22/11/2017 - 18:18

Elkid hai ragione ma ti faccio una domanda: ti sembra normale che un insegnante debba stare attento anche al genere sessuale nel parlare? Mi sembra davvero esagerato. Almeno da parte della madre. Poi sono d'accordo con te che esiste l' ermafrodismo in natura. Uno però può anche dimenticarsene, se poi ha chiesto scusa mi sembra che basti. L' importante è non offendere cosa che quell'insegnante non pare abbia fatto. Che dici?

Cheyenne

Mer, 22/11/2017 - 18:34

INGLESI E FRANCESI CI BATTONO IN COGLIONERIA ACUTA

baronemanfredri...

Mer, 22/11/2017 - 18:40

CERTO CHE ESISTE IN NATURA FIN DAI TEMPI DELLA COMPARSA DELLA VITA ESEMPIO ANIMALI CHE CAMBIANO NEL CORSO DELLA LORO VITA SECONDO LE CONDIZIONI DELLA NATURA MANGIARE CALORE E ALTRO, MA ESSERE LICENZIATO PER CHIAMARLA RAGAZZA MI PARE TROPPO. CHIAMATELI ALLA SICILIANO E' COSI': OU VENE CCA' BABBASUNI

Ritratto di anticalcio

anticalcio

Mer, 22/11/2017 - 18:40

ecco dove la legge è severa e punitiva...in queste ca@@ate!

sparviero51

Mer, 22/11/2017 - 19:02

DOVEVA RIVOLGERSI AL FENOMENO CON UN BEL : " BEN FATTO RICCHIO' " !!!

Nerone48

Mer, 22/11/2017 - 19:18

E come cavolo la doveva chiamare?Cirinna' Boldrina Sorosa,ma andate al diavolo culattoni.

Ritratto di itaman2408

itaman2408

Mer, 22/11/2017 - 19:28

Demenzia allo stato puro!!!Lobotomizzazione completa! Le cause? Il cibo dei supermercati, i veleni tossici del Big Pharma, la incultura delle scuole e università, l'oppio della religione, le menzogne del mainstream cinema-radio-televisivo, la sottomissione al sistema delittivo del bank-sterismo, la pseudo-geo-ingegneria e ....ancora ne volete? Non vi bastano?

framarz

Mer, 22/11/2017 - 19:37

Tra i commenti qui sopra ce n'è qualcuno così idiota da dire che "è impossibile giudicare la notizia". Per questa gente, cioè, che qualcuno perda il posto di lavoro per non essersi genuflesso al gayamente corretto non è ancora sufficiente per capire con che razza di intolleranti abbiamo a che fare.

OsservatoreMilanese

Mer, 22/11/2017 - 20:16

Elkid hai ragione, ma ti faccio anch'io una domanda per riderci sopra:  se è vero come è vero che in natura esiste l'ermafroditismo  che riguarda soprattutto la specie animale (in particolare invertebrati), è corretto chiamare l'individuo di dubbia provenienza di che trattasi, semplicemente "animale invertebrato"? Sono sicuro che l'etichetta scientifica applicata a questo individuo, oltre ad essere inattaccabile, non provocherebbe nessuna offesa per il diretto interessato. Semmai agli animali?!  

GiulioP

Mer, 22/11/2017 - 22:54

Mero incidente??? Prima una bella fustigazione pubblica e poi, visto che cattolico, gli spetta la fine di Maria Stuarda.

luca123

Gio, 23/11/2017 - 01:33

Nella mi lunga esperienza di insegnante (30 anni di servizio) ho avuto classi solo maschile,solo femminili e classi miste.Con un'età dai 15 ai 18 anni.Ho sempre chiamato i miei alunni "ragazzi".A volte erano tutti maschi ,altre volte c'erano anche ragazze, ma io li ho sempre chiamati 'ragazzi' al maschile.Quindi secondo quello che è successo al professore le ragazze mi dovevano denunciare.Siete d'accordo?

AndyFay

Gio, 23/11/2017 - 08:27

Delirio sociale. I giornalisti hanno le loro responsabilità.