Ragazza trovata morta dentro una valigia: aveva mani e piedi legati

L'orrore nel Connecticut, Stati Uniti: la vittima aveva 24 anni

Una giovane donna americana di 24 anni è stata trovata cadavere, morta dentro una valigia: il suo corpo è stato rinvenuto dalle forze dell'ordine con le mani e i piedi legati da una corda.

La vittima dell'orrore è Valera Reyes, scomparsa lo scorso 29 gennaio da Westchester, nello stato di New York. Dopo una decina di giorni è stata trovata morta all'interno di una valigia rossa scaricata sul lato di una strada a Greenwich, nel Connecticut, come riporta Leggo.

A segnalare la sua scomparsa alla polizia a stelle e strisce erano stati i colleghi, insospettiti per quella lunga assenza dal posto di lavoro.

Non sono stati ancora resi pubblici i dettagli circa la causa della morte della ragazza, ma gli inquirenti hanno assicurato che la vittima non è morta nel posto in cui è stata ritrovata.

Le indagini, dunque, sono tuttora in corso per assicurare alla giustizia il responsabile dell'efferato omicidio.

Commenti

paco51

Ven, 08/02/2019 - 19:52

pensavo fosse Macerata! allora Macerata docet!

Silpar

Ven, 08/02/2019 - 20:09

che giornalismo::: sentite: il corpo e' stato ritrovato in una valigia, non e' morta nel posto in cui e' stata ritrovata???? mi sembra un po ovvio morire in una valigia abbandonata ai bordi di una autostrada!!!!Grilli Franco, hai dormito bene ieri notte????