Retromarcia di Berlino, la ragazza palestinese rimane in Germania

Reem Sahwil, la 14enne palestinese diventata nota in tutto il mondo per aver chiesto conto alla Merkel delle politiche di accoglienza tedesche, potrà rimanere in Germania

Potrà quasi certamente restare in Germania Reem Sahwil, la 14enne palestinese diventata nota in tutto il mondo per aver chiesto conto alla cancelliera Angela Merkel, abbandonandosi poi alle lacrime, delle politiche di accoglienza tedesche. Lo ha spiegato il ministro per le Politiche migratorie, Aydan Oezoguz. "Non conosco naturalmente la situazione personale della ragazza, ma parla perfettamente tedesco e vive già da tempo qui. Proprio per persone come lei abbiamo appena modificato la legge, per dare qui da noi una prospettiva ai giovani che si sono integrati", ha spiegato Oezoguz.

Una legge del governo di grande coalizione, già approvata da Bundestag e Bundesrat e che entrerà in vigore entro l’estate, prevede che giovani o adolescenti stranieri i quali abbiamo vissuto per almeno quattro anni senza interruzioni in Germania possano avere il permesso di soggiorno. La nuova legge, più in generale, viene incontro a tutte le persone che da tempo vivono in Germania, si sono integrate, ma non hanno visto accolta la domanda d’asilo (circa 125mila persone attualmente). Parole di speranza sono arrivate per la famiglia di Reem e per le tante altre famiglie che vivono nelle stesse condizioni anche dal sindaco di Rostock, Roland Methling. "Questa famiglia, e vale anche per gli altri casi simili, non riceverà dalla città anseatica di Rostock alcun avviso di espulsione". C’è una responsabilità umanitaria, ha aggiunto, di cui il legislatore si deve fare carico.

Commenti

berserker2

Ven, 17/07/2015 - 18:02

Ettipareva che calavano le braghe come un politico cialtrone sinistrato italiano qualsiasi.....la povera clandestina in lacrime.......troppo ghiotta l'occasione di fare i buonisti per la televisione! D'altronde, parla bene la lingua.....si è integrata..... ci ha spiegato il ministro tedesco (ma quale tedesco....con quel ridicolo nome turco), si, si.....è integrata, come quei "francesi" che hanno massacrato Charlie.....come l'"americano" che ha sparato ai Marines.....come l'"olandese" che ha sgozzato il regista, come l'"inglese" che ha messo la bomba alla metro..... (e che in realtà erano marocchini, kuwatiano, pakistano), si si, pure loro parlavano bene il francese, l'inglese, l'olandese.... s'è proprio visto come erano integrati bene.... i governanti europei fanno sempre più pena!

berserker2

Ven, 17/07/2015 - 18:05

Ettipareva che calavano le braghe come un politico cialtrone sinistrato italiano qualsiasi.....la povera clandestina in lacrime.......troppo ghiotta l'occasione di fare i buonisti per la televisione! D'altronde, parla bene la lingua.....si è integrata..... ci ha spiegato il ministro tedesco (ma quale tedesco....con quel ridicolo nome turco), si, si.....è integrata, come quei "francesi" che hanno massacrato Charlie.....come l'"americano" che ha sparato ai Marines.....come l'"olandese" che ha sgozzato il regista, come l'"inglese" che ha messo la bomba alla metro..... (e che in realtà erano marocchini, kuwatiano, algerino, pakistano), si si, pure loro parlavano bene il francese, l'inglese, l'olandese.... s'è proprio visto come erano integrati bene.... Non c’è che dire, i governanti europei fanno sempre più pena!

opinione-critica

Ven, 17/07/2015 - 18:05

La Merkel non ha accettato lo scambio proposto: Gad Lerner al posto della ragazza palestinese che sarebbe venuta in Italia. Sarà stronza ma non è stupida, gli ebrei-comunisti preferisce lasciarli in Italia

Ritratto di hernando45

hernando45

Ven, 17/07/2015 - 18:20

Dov'è il BUON TETESCONE che ci fa sempre le RAMANZINE su questo FORUM, circa la COERENZA della sua buona Governante???lol lol. Ciao FRANCO saludos dal Nicaragua.

berserker2

Ven, 17/07/2015 - 18:21

Ma si potrà in questa Europa di cialtroni, poter espellere un clandestino.....qualcuno che pur se non delinque, anche se si è integrato, pur se parla la lingua ed è simpatico, ma è entrato illegalmente e senza un valido motivo in un Paese civile.....sarà possibile poterlo rimandare indietro a casa sua! A calci in cu.lo se non vuole, con un sorriso se invece non crea problemi!

Nerone2

Ven, 17/07/2015 - 18:28

Anche in Germania ci sono raccomandazioni. Tutto il mondo e' paese. Bene per la ragazza.

Ritratto di Patriota.

Patriota.

Sab, 18/07/2015 - 01:31

Spero che sia chiaro a tutti che se la ragazzina non fosse scoppiata in lacrime questa legge non sarebbe mai saltata fuori, giusto? Il fine della Merkerl è stato soltanto uno: riottenere la bella figura in tv che era stata momentaneamente danneggiata ( quando, intendo, ha deluso le aspettative della fanciulla ).

Ritratto di abraxasso

abraxasso

Sab, 18/07/2015 - 03:58

Comunque, bruttissima figura per la signora Merkel. Non le doveva sfuggire che il suo Parlamento aveva già approvata una legge che regolava proprio quei casi. Come mai le è sfuggita, questa legge? Evidentemente se la sono inventata lì per lì, per evitare complicazioni! Come da noi, quando il governo viene preso in contropiede, ci assicurano che c'è già da tempo allo studio in Parlamento la legge che regola casi come quello evidenziato, eccetera eccetera. Tutte balle!

abstract-6

Sab, 18/07/2015 - 09:24

Non si può interpretare come una retromarcia di Berlino ma con l'entrata in vigore della nuova legge per i giovani integrati cambieranno probabilmente determinati criteri di valutazione per ottenere il permesso di soggiorno. I giovani che riusciranno ad integrarsi (lingua, istruzione e cultura) in pochi anni saranno pronti per entrare nel mondo del lavoro anche nei settori più qualificati e quindi utili per sostenere l'economia della Germania anche i considerazione del notevole invecchiamento della popolazione residente.

franco-a-trier-D

Sab, 18/07/2015 - 18:32

estas en Managua?

franco-a-trier-D

Sab, 18/07/2015 - 21:26

hernando 45 io dico la verità le pecche nere ci sono anche qui, ma quando vedi che un governante diminuisce i disoccupati offre lavoro a chi vuole lavorare, aumentano le pensioni, garantiscono ai nascituri il loro futuro, pagano per un periodo i disoccupati,gli aumenti del costo vita li fanno dopo anni..fanno rispettare le leggi,pene da scontare intere per i delinquenti a me sembra che possa essere eletto,se poi la< Merkel di centro destra dice di finanziare prima la istruzione invece la sinistra dice di spenderli in opere stradali poco mi importa ma non che usino bandiere le falce e martello quelli di sinistra a differenza che in Italia sono dei comunisti rinnegati.

franco-a-trier-D

Sab, 18/07/2015 - 21:26

hernando 45 io dico la verità le pecche nere ci sono anche qui, ma quando vedi che un governante diminuisce i disoccupati offre lavoro a chi vuole lavorare, aumentano le pensioni, garantiscono ai nascituri il loro futuro, pagano per un periodo i disoccupati,gli aumenti del costo vita li fanno dopo anni..fanno rispettare le leggi,pene da scontare intere per i delinquenti a me sembra che possa essere eletto,se poi la< Merkel di centro destra dice di finanziare prima la istruzione invece la sinistra dice di spenderli in opere stradali poco mi importa ma non che usino bandiere le falce e martello quelli di sinistra a differenza che in Italia sono dei comunisti rinnegati.,,,