Per riportare Palmira ai suoi fasti ci vorranno almeno cinque anni

Nella città ripresa dai lealisti ci si prepara a sminare le strae. E gli archeologi contano i danni

Le istruzioni operate dai jihadisti del sedicente Stato islamico sono state importante e non ci vorranno meno di cinque anni perché Palmira possa tornare ai suoi fasti. Lo ha spiegato alla stampa Maamoun Abdelkarim, direttore delle Antichità per il regime siriano, secondo cui "con l'approvazione dell'Unesco", questo sarà comunque il tempo necessario perché il sito archeologico possa tornare a splendere.

L'80% delle rovine "è in buone condizioni", ha ammesso Abdelkarim, che fose si aspettava di trovare persino di peggio, ma soltanto un censimento preciso dei danni, tuttora in corso dopo la liberazione da parte dell'esercito regolare siriano, potrà dire cosa sarà necessario fare e quali saranno le prossime mosse.

Sotto i colpi dei jihadisti ono caduti i templi di Baal Shamin e di Bel, considerati blasfemi dal gruppo jihadista, impegnato a distruggere qualsiasi forma di culto, antica o nuova, che non si conformi alla stretta interpretazione dell'islam che sostengono di rappresentare.

Prima che gli archeologi possano iniziare davvero a lavorare nel deserto siriano sarà necessaria una lunga operazione di bonifica. Come a Kobane, come in altre città abbandonate dai terroristi, il rischio che il terreno sia minato e disseminato di trappole esplosive è praticamente una certezza.

Annunci

Commenti

paco51

Lun, 28/03/2016 - 16:40

Ma che palle con sta Palmira! Solo uno sprovveduto ( io penso idiota) va in ferie a vedere Palmira minimo incappa in una mina e se l'è cercata!! Non è meglio tenere i ns militari a casa nostra per le nostra sicurezza e non dire buffonate con i caschi blu della cultura? Il congo non ricorda nulla al fiorentino?

Ritratto di saròfranco

Anonimo (non verificato)

Ritratto di tomari

tomari

Lun, 28/03/2016 - 17:55

x paco51: Quando è successo il fatto di Kindu, Frottolo non era neanche nato. E, penso, che non sappia nulla di quanto sia succeso colà! Io, che ho 76 anni,me lo ricordo benissimo. A frottolo, basta mostrare le slide con le sue cazz@te!

lorenzovan

Lun, 28/03/2016 - 19:40

bravo paco!!!! cosi' ragiona un vero legofascista..che barba sta cultura e ste quattro pietre vecchie...buttiamo tutto giu' e dai un hotel 8 stelle nuovo in foglia con tante vetrate e cromature e lucine a intermittenza....cose da vero leghista....

lorenzovan

Lun, 28/03/2016 - 19:46

beh io lo ricordo benissimo...addirittura si disse che se ne erano cibati dei nostri aviatori...ma con questo??? se guardiamo i rischi neanche dovremmo uscire di cada,,,anzi...dovremmo vivere nelle tende...non si sa mai con i terremoti!!!!!!

zucca100

Lun, 28/03/2016 - 22:50

Paco 51. Sei un vero ignorante

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Lun, 28/03/2016 - 23:41

Lorenzovan, giustifichi pure l'eccidio di Kindu ???? Sei un povero miserabile cialtrone !!!! Me lo ricordo bene. E' stato un eccidio di 11 aviatori italiani che erano impegnati a portare aiuti in nome dell'ONU. Sono morti torturati tra atroci sofferenze e tu hai il coraggio di giustificarli??? Ma ca770 siete tutti uguali sulla riva sinistra. Siete sempre gli stessi cialtroni pronti a giustificare l'ingiustificabile, a negare tutto anche di fronte all'evidenza , anche le BR e i carri armati di Budapest e Praga. Compreso il muro di Berlino.

ziobeppe1951

Mar, 29/03/2016 - 00:18

Lorenzovan...19.40... Fai prima strada tu che sei un PiDiota che poi io ti seguo

Ritratto di Situation

Situation

Mar, 29/03/2016 - 08:04

io ci sono stato, udite, udite......in motocicletta (la mia ex-fida Honda 500 Four) e da solo nel 1972 in un avventuroso viaggio Mantova-Teheran e ritorno (Reza Palevi stava abbandonando il paese). É o meglio, era un posto FAVOLOSO permeato di un misticismo incredibile (e ve lo dice un non-credente feroce), un punto d'incontro tra culture e religioni diverse, da Hom,nel pieno deserto sulla via per Teheran. Una delle location più emozionanti che abbia mai visto e vi assicuro che il Mondo l'ho visitato DAVVERO almeno all'80%. L'hanno semidistrutta :-( Parafrasando il Generale Custer: l'unico mussulmano buono è quello che mangia l'insalata dalla parte delle radici

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Mar, 29/03/2016 - 08:07

IN ITALIA AVREBBERO RASO AL SUOLO SAN PIETRO, IL COLOSSEO, TORRE DI PISA ETC IL MALE ISLAMICO FINANZIATO, USATO E STRUMENTALIZZATO DAI DEMONIACI MASSONI ILLUMINATI MIRANO A QUESTO.