La rivelazione del figlio di Gheddafi: "Finanziammo Sarkozy con 2,5 milioni"

Una missiva di Saif al Islam Gheddafi mette Sarkozy nel mirino e ribadisce le accuse sui presunti finanziamenti dalla Libia

Il figlio di Gheddafi contro Sarkozy. Si riapre il caso dei presunti finanziamenti illeciti per cui è indagato l’ex presidente della Francia. Questa volta a scoperchiare il vaso delle polemiche è Saif al Islam, figlio del colonnello libico, ricercato dalla Corte penale internazionale per crimini contro l’umanità.

Secondo quanti rivela Le Monde, infatti, il figlio di Gheddafi avrebbe vergato una missiva indirizzata alla magistratura di Parigi. All’interno ci sarebbe la “confessione” secondo cui il colonnello Gheddafi avrebbe versato 2,5 milioni a Sarkozy per la sua campagna elettorale.

La lettera risalirebbe a luglio e conterrebbe dettagli sul presunto finanziamento illecito. Saif al Islam avrebbe scritto che i soldi furono consegnati da Bechir Salah, uno degli uomini fidati dei Gheddafi, a un collaboratore dell'ex capo dell'Eliseo. Il danaro sarebbe stato contenuto in una valigia "che non si chiudeva tanto era piena". Come riporta l'Ansa, il figlio del colonnello avrebbe scritto: "Sarkozy aveva come rivale Dominique de Villepin. Ma le chance di vittoria di quest'ultimo erano minime (...). Ciò incoraggiò lo Stato libico ad interessarsi alla questione del sostegno a Sarkozy, sostegno che ha effettivamente ricevuto nella forma di una somma di 2 milioni e mezzo di euro".

I fatti riguardano la campagna elettorale presidenziale del 2007. L’inchiesta invece è stata aperta nel 2013, dopo le rivelazioni del sito Mediapart nel mezzo delle elezioni presidenziali che portarono Hollande all’Eliseo e Sarkozy alla sconfitta.

Le accuse sono sempre state smentite da Sarkozy. Poi però è arrivata la doccia gelata. A marzo l’ex presidente è finito in stato di fermo per alcuni giorni e poi è stato ufficialmente indagato per "corruzione passiva, finanziamento illegale della campagna elettorale e occultamento di fondi pubblici libici".

Commenti
Ritratto di Gigliese

Gigliese

Mar, 11/09/2018 - 17:37

Ma Gheddafi glielo disse durante una delle sue apparizioni, che aveva dato TANTI ma TANTI soldi al piccolo napoleone.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mar, 11/09/2018 - 17:43

quello che sorrideva con merkel a berlusconi e che piaceva tanto ai babbei comunisti e grulli :-) eccovi serviti!!

rasna

Mar, 11/09/2018 - 17:43

Personaggio di infinita tristezza. Provo quasi pena per lui. Quasi.

Martinico

Mar, 11/09/2018 - 18:24

...facendo, a quanto pare, poi in modo che il colonnello diventasse polvere....

fenix1655

Mar, 11/09/2018 - 18:39

Non è riuscito ad eliminare tutti i testimoni!

Klotz1960

Mar, 11/09/2018 - 19:12

Intanto ci ha letteralmente rovinati con la guerra in Libia ed e' sempre libero. Alla sinistra italiana l'unica cosa che interessava era andare addosso a Berlusconi, anche sostenendo Sarkozy - tanto per cambiare.

giovaneitalia

Mar, 11/09/2018 - 19:37

Gheddaffi é stato assassinato con la complicità di Francia e Gran Bretagna e con il bene placido di tutta la Comunità Europea, Internazionale Nato e ONU comprese piú USA. Nessuno ha fatto nulla per evitare il colpo di Stato fatto dalla Francia che, ha organizzato questo complotto solo per arroganza e avidità. Ora tutta l´Europa ne paga le conseguenze.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mar, 11/09/2018 - 20:08

Ecco, fate sapere le verità che i comunisti nostrani non vogliono sapere.

Ritratto di Pippo1949

Pippo1949

Mar, 11/09/2018 - 20:13

I soldi sono serviti per la buonuscita di madame Carlà che appena le cose si sono messe male,se l'è squagliata......

autorotisserie@...

Mar, 11/09/2018 - 20:42

QUESTO GRAN CORNUTO FDP..HA ROVINATO L'ITALIA....IN COMBUTTA COL NAPOLETANO ...CHE SE NON CEDEVA LO SPAZIO AEREO....ORA SAREBBE UN'ALTRA STORIA. MISERABILE ...LA GHIGLIOTINA....

ilbelga

Mar, 11/09/2018 - 20:45

era un politico inetto, deficiente e inconsapevole della responsabilità che aveva. solo dei cog----i come lui e i suoi compari potevano pensare che eliminando Gheddafi avrebbe pacificato oltre 70 tribù in Libia...

VittorioMar

Mar, 11/09/2018 - 20:54

..e l'ONU COSA DICE !!..e OBAMA COSA DICE ?..E l'UE COSA DICE ??...e.. micron cosa dice ??,,e la sinistra sinistrata italiana COSA DICE ??

Viktor1

Mar, 11/09/2018 - 21:30

Vergognosa persona...ci ha rovinati.

Ritratto di direttoreemilio

direttoreemilio

Mar, 11/09/2018 - 22:21

Un giorno pure i rothschild diranno di macron lo abbiamo finanziato con tanti milioni di euro, per le cure bellezza della nonna e per la campagna elettorale.

Ritratto di direttoreemilio

direttoreemilio

Mar, 11/09/2018 - 22:22

Sarkosy pure lui un Fiano-lerner?

19gig50

Mar, 11/09/2018 - 23:16

Saif Al-Islam Gheddafi, ricorda che questo è l'assassino di tuo padre!

Ritratto di gangelini

gangelini

Mar, 11/09/2018 - 23:34

Ci sarebbe da ridere, ma con tutto quello che ha combinato questo buffone francese non ci resta che piangere. Il problema è che all'Eliseo c'è un altro buffone, che potrebbe essere peggio.

odisseus

Mer, 12/09/2018 - 02:14

Gheddafi non era un amabile governante, ma non era stupido. Ha unificato la Libia, teneva tutti in equilibrio, il benessere era diffuso, i gioiellieri romani vicino alla stazione Termini avevano chilate di oro stampato secondo il gusto dei nordafricani che veniva e compravano come se fossero pomodori. Tripoli sembrava una città moderna. Era uno sporco ricattatore, con bastone e carota. L'ENI aveva i suoi investimenti, lui ogni paio d'anni richiedeva danni di guerra, noi glieli pagavamo e lui non faceva passare un africano che veniva da paesi a sud della Libia. Sarkozy doveva coprire i suoi soldi sporchi, Obama doveva far vedere che lui era quello che puniva Gheddafi per il suo passato assieme agli inglesi per il conto aperto di Lockerbie. Ma stava meglio dove stava.

gpl_srl@yahoo.it

Mer, 12/09/2018 - 12:13

in questa foto gli manca il sorrisetto ironico di quando parlava dell' italia con la Merkel!strano vero???

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mer, 12/09/2018 - 13:55

Saif quale erede di Gheddafi è l'unico che può rimettere ordine in Libia, però deve essergli chiaro che suo papà l'ha fatto fuori l'islamico Obama, per la sua amicizia con l'Italia che eleggeva Berlusconi Premier. Per questo il malizioso Obama corrompeva il malvagio Napolitano che concedeva motu-proprio la base di Sigonella al perverso Sarkò per commettere omicidio nell'ambito delle Primavere arabe.