Russia, incendio nella base dei sottomarini nucleari: udite esplosioni

Udite alcune esplosioni. Secondo le prime ricostruzioni, l'incendio è stato causato dai lavori su un jet a combustibile liquido a bordo di una nave

Esplode un incendio nella base militare di Severodvinsk, in Russia. Una base di fondamentale importanza per la marina russa, in questo sede dei sottomarini nucleari della Flotta del nord.

Secondo quanto riportato dall'agenzia russa Interfax si sono sentite nettamente delle esplosioni e si parla già di alcuni morti - almeno due a quanto riportato da Tass. Il ministero della Difesa russo ha spiegato che il livello delle radiazioni è "normale". Mentre fonti anonime hanno lasciato trapelare l'indiscrezione che l'esplosione sia avvenuta durante il test di un motore di un aereo a combustibile liquido a bordo di una nave.

Come riporta Repubblica, il governatore della regione di Arkhangelsk, Igor Orlov, ha negato qualsiasi necessità di evacuazione. "No, non esiste nulla del genere, non abbiamo tali informazioni", ha detto ai giornalisti parlando delle possibili conseguenze per i civili. Intanto, sul luogo della base di Severodvinsk, è sopraggiunta una prima eliambulanza.

Commenti

agosvac

Gio, 08/08/2019 - 13:34

Trattandosi di una base di sottomarini nucleari se il problema è stato causato da un aereo sperimentale, si doveva trattare di un sottomarino piuttosto grosso per potere avere un aereo all'interno.

Ritratto di tomari

tomari

Gio, 08/08/2019 - 15:06

Già nella seconda guerra, i giapponesi ne avevano un paio, che di aerei ne trasportavano tre. Naturalmente erano sottomarini convenzionali. Leggere la storia della II guerra, non Diabolik!

bangcube

Gio, 08/08/2019 - 17:18

L'articolo parla di una base di sottomarini e di un incendio ad un aereo a bordo di una nave (che potrebbe essere di superficie, visto che la base non ospita solo sottomarini). In nessun modo è detto o lasciato intendere che l'aereo sia imbarcato su un sottomarino. Comunque, è probabile che ci sia un errore, perché tutti gli aerei usano combustibile liquido ed è dunque più plausibile che l'incidente riguardi un missile o un siluro (che usano combustibile sia liquido che solito, e possono sì essere imbarcati su un sottomarino, anzi ne sono l'armamento tipico).

agosvac

Gio, 08/08/2019 - 17:29

Egregio tomari, erano aerei ad elica e piuttosto piccoli che viaggiavano smontati e venivano montati in superficie ed all'occorrenza. Qui si tratta di un Jet molto più difficile da fare viaggiare smontato.