La Russia modifica il clima degli Usa? L'ultima paura della Cia

Da tempo la Cia è interessata a capire se paesi ostili agli Stati Uniti possono causare camalità naturali e controllare il clima utizzando tecnologie segrete

Negli Stati Uniti, i fenomeni climatici estremi non sono nulla di nuovo. Ma negli ultimi anni lo sono diventati ancora di più. La California sta attraversando una delle siccità peggiori nella storia del paese. Alcune zone in Texas sono così aride da sembrare pianure di terra rossa su Marte. Nel frattempo, il nord est degli Stati Uniti è sommerso dalla neve. A Boston, questo inverno, ne sono caduti quasi tre metri. Di chi è la colpa? Secondo un importante climatologo americano della Rutgers University, la CIA vuole sapere se paesi ostili agli Stati Uniti possano causare simili calamità naturali e controllare il clima utilizzando tecnologie segrete. Al meeting annuale dell’American Association for the Advancement of Science in San Jose, California, lo scienziato Alan Robock ha detto di aver ricevuto una telefonata da due consulenti della CIA tre anni fa.

“Se un altro paese stesse controllando il nostro clima,” gli chiesero, “ce ne accorgeremmo?”. Certamente, rispose Robock. Se qualcuno stesse cercando di alterare le nuvole per creare eventi climatici o di manipolare l’atmosfera, le immagini satellitari riprenderebbero qualsiasi mezzo utilizzato a proposito. Secondo Robock, però, la CIA in realtà voleva sapere quanta libertà d’azione esiste quando si parla di geo-ingegneria.

Il termine geo-ingegneria si riferisce alla manipolazione del sistema climatico terrestre con l’obiettivo primario di ridurre il riscaldamento del pianeta. Nelle mani della CIA, o di qualsiasi altro servizio segreto, la geo-ingegneria potrebbe diventare arma. Piogge torrenziali, tempeste di neve e siccità possono mettere in ginocchio un paese più che un attacco terroristico. Distruggono infrastrutture e interrompono servizi, tagliando risorse basilari come acqua ed elettricità. Non è una sorpresa che la telefonata del 2011 abbia lasciato Robock sconcertato. “Sarei preoccupato se qualcuno stesse cercando di controllare il clima senza un accordo internazionale”, dice lo scienziato. In realtà, l’uso della geo-ingegneria come arma di guerra non è nulla di nuovo. Ma ogni tentativo è andato fallito. Nel 1917, durante la prima guerra mondiale, il governo britannico sperimentò con la creazione di nuvole artificiali per confondere e disorientare i piloti dell’aeronautica militare tedesca. Durante la guerra in Vietnam, nel 1967-68, il governo degli Stati Uniti lanciò l’operazione Popeye, per cercare di aumentare del 30 percento le precipitazioni su alcune parti del Vietnam. Lo scopo era quello di rendere inaccessibili i vari sentieri che i Vietcong utilizzavano per rifornire i ribelli nel Vietnam del Sud. Che tutti questi tentativi siano falliti non rende inverosimile che la CIA sia ancora interessata all’uso della geo-ingegneria come arma. Non lo rende neanche meno preoccupante.

Dal 1976, l’ONU divieta qualsiasi uso di tecniche di modifica dell’ambiente a fini militari e ad ogni altro scopo ostile. Gli Stati Uniti hanno firmato questa convenzione ONU, ma ciò non garantisce nulla. Non sarebbe la prima volta che la CIA calpesta trattati internazionali. Secondo Robock, prova che la CIA sia interessata alla geo-ingegneria è il finanziamento da parte dei servizi segreti americani di un recente report pubblicato dalla National Academy of Sciences che esplora vari modi di manipolazione del sistema climatico con l’obiettivo di ridurre il riscaldamento globale.

Alcune di queste tecniche sembrano uscire da un film di fantascienza, ma nella comunità scientifica si parla con serietà di creare stratocumuli sopra gli oceani e di spruzzare aerosol di zolfo nella stratosfera per raffreddare il pianeta. Ma quando si parla di cambiamento climatico, la geo-ingegneria è ancora considerata l’ultima delle opzioni. Le tecnologie sono ancora primitive e le conseguenze di una tale manipolazione del clima sono sconosciute. In breve, è come paragonare la Terra a un paziente con il cancro, dice Hugh Hunt, professore di ingegneria a Cambridge. Anche se ti fa perdere i capelli e ti fa stare male, quando hai il cancro fai la chemioterapia, perché nonostante tutto, potrebbe salvarti la vita. La geo-ingegneria è un po’ come la chemioterapia di questo paziente chiamato Terra. Potrebbe essere un totale fallimento, potrebbe avere degli effetti collaterali orribili. Ma in fondo, in un pianeta dove non esiste la volontà politica di combattere il cambiamento climatico, la geo-ingegneria potrebbe essere la soluzione disperata che stiamo cercando. Oppure, nella mani della CIA o dei servizi segreti russi, potrebbe diventare un’arma peggiore di una bomba atomica, perché le conseguenze sono sconosciute. “Naturalmente se la geo-ingegneria può essere utilizzata per scopi positivi”, dice Robock, “può essere utilizzata anche per scopi malvagi”.

Commenti

roseg

Lun, 16/03/2015 - 11:34

Ma lo studio che la CIA stava facendo sul sesso degli angeli a che punto è???POSSO RIDERE???

emigrante

Lun, 16/03/2015 - 11:41

E'inquietante che la domanda sia stata posta dalla CIA, dopo tutti i casini che gli USA hanno fatto e continuano a fare nel mondo

Eraldusik

Lun, 16/03/2015 - 11:44

QUESTA CI MANCAVA! DOPO LE ARMI CHIMICHE DI SADDAM, ORA LE POSSIBILE ALCHIMIE DEI PAESI "NEMICI" DEGLI USA......OVVIAMENTE IN CIMA ALLA LISTA LA CONFEDERAZIONE RUSSA!!!! QUESTI (GLI AMERICANI) DOVREBBERO CAMBIARE SPACCIATORE!!!!!!!!

joker64

Lun, 16/03/2015 - 11:56

e poi qualcuno si stupisce se Obama prende l'ascensore con uno sconosciuto a bordo, quando si dice avere la testa fra le NUVOLE

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Lun, 16/03/2015 - 11:56

ormai non c'e' piu' dignita'. la CIA sta diventando piu' ridicola della FBI

Zizzigo

Lun, 16/03/2015 - 12:06

Non c'è bisogno di tecnologie segrete, basta una bella centrale eolica "ecologica" per mutare il clima di vaste regioni della Terra! (Il battito d'ali di una farfalla...)

Ritratto di giangol

giangol

Lun, 16/03/2015 - 12:12

ahahah ma quanto sono deficienti questi da 1 a 10? 100????

epc

Lun, 16/03/2015 - 12:28

....e Obama è un extraterrestre!

agosvac

Lun, 16/03/2015 - 12:42

Ma come? non era il riscaldamento globale a causare i cambiamenti climatici in corso????? riscaldamento globale causato in primis da America e Cina!!!!!

Ritratto di giuseppe zanandrea

giuseppe zanandrea

Lun, 16/03/2015 - 12:44

Non oso sperare che sia così! Ma forse a modificare il clima e il Padreterno che ne ha abbastanza di noi e si sta preparando a farla finita col genere umano....e se anche ci sarà un' arca di uomini e donne da salvare non saremo certo noi a salirci sopra con figli in "provetta (alla Elton John)" per garantire il futuro dell' umanità.

Ritratto di Il Ghepardo

Il Ghepardo

Lun, 16/03/2015 - 12:50

Vedrete che, nel dubbio, gli USA propenderanno per una bella guerra preventiva. Non si sa mai.

Ritratto di HEINZVONMARKEN

HEINZVONMARKEN

Lun, 16/03/2015 - 12:52

CHE ENORME STRONXATA

cgf

Lun, 16/03/2015 - 12:56

Parlano quelli che si sono impossessati degl'appunti di Nikola Tesla [alla sua morte la camera dove viveva è stata 'ripulita' dal Governo] e patrocinato il progetto HAARP, come dire... il bue dice cornuto all'asino.

Ritratto di gian td5

gian td5

Lun, 16/03/2015 - 13:36

Hanno perso il senso della misura, tra non molto indagheranno anche sulle scie chimiche.

Ritratto di abraxasso

abraxasso

Lun, 16/03/2015 - 13:37

Tutti i russi sono stati messi a fare la danza della pioggia!

Ritratto di CaptainHaddock

CaptainHaddock

Lun, 16/03/2015 - 13:50

Il cavallo di txxxa che contribuirà a far sparire gli "amerocani" non sarà meteorologico ma più semplicemente culinario. Obesità alle stelle con diffusione a macchia di leopardo e conseguenze letali per il sistema sanitario e sociale! Tempo stimato 40 anni. Eddai, continuate a magnavve er chipsburger che fa ttanto bbene, aha aha..

Ritratto di CaptainHaddock

CaptainHaddock

Lun, 16/03/2015 - 13:56

L'arma letale che contribuirà alla dipartita degli "amerocani" non sarà meteorologica ma più semplicemente culinaria! Obesità galoppante con diffusione a macchia di leopardo con effetti su sistema sanitario e sociale. Tempo stimato 40 anni. "Ner fratempo continuate a magnavve er chisburger che ve fa ttanto bbene, aha aha..."

Ritratto di Cobra31

Cobra31

Lun, 16/03/2015 - 14:03

Agli americani non gli va giù l'idea che il pianeta inizi a raffreddarsi quando per anni ci hanno bombardato con quelle scemenze del riscaldamento globale e delle emissioni di gas serra.

Pisslam

Lun, 16/03/2015 - 14:16

Hussein Obama non sa più cosa inventarsi per giustificare un intervento armato contro Putin....un nuovo Vietnam per gli ameri-cani

Ritratto di aresfin

aresfin

Lun, 16/03/2015 - 14:41

Non credo siano così ingenui, nè gli uni a subire, nè gli altri a perpetrare una così banale, ma pericolosa, stupidata.

Francesconelio

Lun, 16/03/2015 - 14:45

Ma per favore! Alan Robock è uno spacciatore di bufale! aerosol di zolfo nell'atmosfera? è una puttanata galattica! geoingegneria? questo è il linguaggio dei complottisti dementi delle "scie chimiche", da noiu ce ne sono migliaia a buon mercato... Robock invece ha pensato bene di farne un business per spillare quattrini ai gonzi. Ma voi de Il Giornale vi prestate a queste scemenze? Studiare, studiare... soprattutto le materie scientifiche perchè non c'è nulla di misterioso... ma va là, va là...

Ritratto di Riky65

Riky65

Lun, 16/03/2015 - 14:51

Diciamo che gli usa lo hanno fatto per anni sugli altri ,ora anche gli altri sono attrezzati e voilà una bella guerra climatica!!!!Fantascienza ma chissa!!!

Massimo Bocci

Lun, 16/03/2015 - 14:52

Agli Stati Uniti, grande popolo democratico da sempre, ma anche dalle cantonate MEMORABILI, hanno eletto tra gli altri nocciolina Carter,il presidente fellatio,ecc.ecc, questa volta sembra abbiano battuto ogni record con l'abbronzato anche se votato solo al 3 percento di loro (a quelli che il suoi sponsor avevano comprato i telefonini???)dunque il nuovo etero diretto (METICCIATO) oltre che aver distrutto e nuociuto gravemente alla democrazia mondiale,destabilizzato popoli e nazioni AUTOCTONE per ordini superiori (i suoi padroni!!!) portando per questo: guerra,fame,miseria, TERRORISMO in mezzo mondo, e a quanto sembra contagiando anche la loro salute anche mentale, quindi per tutti noi e loro e' che l'inetto Nobel (etero diretto) finisca quanto prima di fare danni IRREPARABILI ALL'UMANITA TUTTA, prima che ci porti TELEGUIDATO!!!! alla terza guerra mondiale.

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Lun, 16/03/2015 - 15:05

Se la CIA ha di questi dubbi meglio che se ne vadano anche loro all'Isola dei Famosi, ovviamente preceduti dal più idiota Presidente che gli USA abbiano mai avuto.

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Lun, 16/03/2015 - 15:08

Nessuna meraviglia. Sotto la presidenza di BARACCA OBAMA persino la CIA è arrivata a fare scompisciare dalle risate!

Giovy99

Lun, 16/03/2015 - 15:10

Certo...è il progetto HAARP....non una sxxxxxxxa! Il problema però è che è stato inventato dalla CIA in Alaska e non dai russi...

linoalo1

Lun, 16/03/2015 - 15:31

Era dai tempi dei Film di 007,che non sentivo cagate simili!Mi chiedo chi mai sarà stato ad insinuare negli Americani,questa folle Paura dei Russi.che sembra quasi una malattia come l'Allergia!Lino.

entropy

Lun, 16/03/2015 - 15:49

Ognuno ha i suoi grillini e le sue scie chimiche per la testa

Libertà75

Lun, 16/03/2015 - 15:49

e i bananasinistri a bersi subito la notizia

Ritratto di BIASINI

BIASINI

Lun, 16/03/2015 - 15:51

Ho sempre pensato che la CIA si dedicasse a qualche cosa di più serio. Le notizie dei giornali devono essere prese con le pinze, poiché l'ultima cosa che fanno i giornalisti è verificare l'attendibilità delle fonti. Però, mi scappa da ridere.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Lun, 16/03/2015 - 15:59

La paranoia americana (denunciata in questi termini recentemente dalla CINA, il che indica l'insofferenza crescente cinese per gli USA) è indice della loro cattiva coscienza......

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Lun, 16/03/2015 - 16:01

Di fronte al loro INARRESTABILE DECLINO, gli USA stanno impazzendo.

mariolino50

Lun, 16/03/2015 - 16:08

Francesconelio Tutte bufale, può anche darsi, studiare la scienza che vuol dire, nei laboratori militari sono anni avanti su tutto, è così da sempre, o meglio dalla rivoluzione industriale, anche i computer furono inventati per uso militare, vedi colossus, e dati ai civili dopo anni e anni.

Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Lun, 16/03/2015 - 17:05

E se invece fosse opera degl islamici?

Ritratto di giordano

giordano

Lun, 16/03/2015 - 17:26

CIAirottoicoglioni.

Galvano

Lun, 16/03/2015 - 18:17

articolo di mxxxa. Se il cronista si fosse informato saprebbe che il progetto Haarp non è altro che questo e lo hanno in mano gli Americani. Se poi vogliamo parlare di Geoingegneria basta alzare gli occhi al cielo e vedere le decine di aerei che spruzzano aerosol tutto il giorno. Alzate la testa ed informatevi