San Valentino vietato in Pakistan

La festa degli innamorati non rientra nella tradizione islamica. Il presidente del Pakistan Hussain: "Questa festa non va osservata"

Vietato innamorarsi. Anzi, vietato festeggiare l'amore nel giorno di San Valentino. Il motivo: metterebbe a rischio un'intera società avvicinando i giovani alle "tradizioni pagane". Ora, si può benissimo essere contrari a una festa che, più che altro, ha un valore commerciale. Però da qui a censurare San valentino ce ne corre. Eppure è successo anche questo. Vi chiederete dove. La risposta è questa: in Pakistan.

La vigilia della festa degli innamorati è stata caratterizzata da tensioni fra favorevoli e contrari alla celebrazione della ricorrenza, che ha antiche radici in Occidente. Lo stesso presidente della repubblica, Mamnoon Hussain, due giorni fa è intervenuto per sostenere che "la festa non ha alcun punto di contatto con la nostra cultura e non dovrebbe essere osservata".

Il consiglio comunale di Peshawar ha approvato, con una maggioranza schiacciante, una risoluzione in cui si proibisce ogni festeggiamento di San Valentino nel distretto cittadino. Una simile misura adottata da Niaz Muhammad, amministratore del distretto di Kohat (provincia di Khyber Paktunkhwa), è stata ufficializzata giorni fa ma poi ritirata di fronte ad una levata di scudi da parte di gran parte dell’opinione pubblica locale, che l’ha accusata di violazione dei più elementari diritti umani.

Da parte sua il governo della provincia di Sindh si è limitato a proibire, in occasione di San Valentino, i bagni sulle spiagge provinciali. "Nessuno è autorizzato a fare il bagno il 14 febbraio - ha sottolineato il ministro dell’Interno locale, Suhail Anwar Sail - e le forze dell’ordine hanno ricevuto l’ordine di intervenire nei confronti di chi violerà questa ordinanza".

Annunci
Commenti

ziobeppe1951

Dom, 14/02/2016 - 15:54

Sicuramente l'itaglia prenderà in considerazione,se tale richiesta arriverà da qualche pakistano venditore di rose

vince50

Dom, 14/02/2016 - 15:56

Dell'Islam non me frega un piffero,ma credo chi sia una festa stupida come tante altre inventate per fare spendere soldi.Poi quando chi ha interessi consiglia(pardon comanda),la massa si adegua e guai a non obbedire.

alberto_his

Dom, 14/02/2016 - 16:10

"la festa non ha alcun punto di contatto con la nostra cultura e non dovrebbe essere osservata" giusta scelta è stata fatta. Dalle nostre parti è ormai una festa (come quasi tutte purtroppo) di sapore prettamente commerciale.

Gaby

Dom, 14/02/2016 - 17:22

Festa , stupida o no, i musulmani vivono nel medioevo. La donna ? un altro animale da battere e usare. Barbari e incivili.

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Dom, 14/02/2016 - 17:38

L'ISLAM NON HA AMORE MA SOLO ODIO, VIOLENZA E GENOCIDIO. LA CULTURA DEL MALIGNO FORAGGIATA DAL NUOVO ORDINE MONDIALE COME FECE PRIMA AIUTANDO HITLER

Cheyenne

Dom, 14/02/2016 - 18:18

bene esportiamo anche da noi queste sagge usanze dei trogloditi

MgK457

Dom, 14/02/2016 - 19:21

ESPULSIONE PER TUTTI I RAZZISTI MUSULMANI PAKISTANI: ISLAM RELIGIONE FALSA E PAGANA PER NOI CRISTIANI, CHIARO????????????????

Ritratto di giangol

giangol

Dom, 14/02/2016 - 20:00

dai sboldrina vietala anche in italia

fisis

Dom, 14/02/2016 - 20:00

San Valentino sarà anche una festa commerciale. Ma quale festa ormai non lo è? Per due che si amano però è una piccola occasione in più per coccolarsi.

Ritratto di llull

llull

Dom, 14/02/2016 - 22:21

Ridicolo. I pachistani vietano di festeggiare San Valentino nel loro paese mentre nel nostro vendono le rose ad ogni semaforo. Qui dove io vivo ogni semaforo era presidiato da un pachistano con le rose in monoconfezione