Se la Francia paga uno staff per leggere la posta a lady Macron

La Corte dei Conti francese comunica che tra il 2018 e il 2019 le spese dell'Eliseo sono balzate a 108 milioni di euro. Colpa anche delle sette persone assunte per leggere la corrispondenza della Première Dame (quasi 20 mila lettere l'anno)

"Le spese per le attività e la gestione della Presidenza della Repubblica sono aumentate di 5,8 milioni di euro rispetto all'anno scorso". Lo scrive la Corte dei Conti in un rapporto pubblicato giovedì scorso. Non succede in Italia, ma in Francia, dove il quotidiano Le Figaro ha pubblicato un articolo che racconta il boom delle spese dell'Eliseo. Tra il 2017 e il 2018, il budget a disposizione del presidente Emmanuel Macron è passato da 103 a 108,88 milioni di euro.

Un incremento di circa il 5 per cento che i giudici francesi addebitano all'aumento del volume di attività della Presidenza della Repubblica, compresa la corrispondenza della Première Dame. Infatti - riferisce sempre la Corte dei Conti transalpina - Brigitte Macron ha speso in un anno 279.144 euro per pagare lo stipendio al suo staff, costituito da due segretarie (una a tempo pieno e l'altra part-time), un direttore e un capo del personale.

Vacanze, parrucchiera e corrispondenza

Poi ci sono i 100 mila euro rimborsati per le vacanze con il marito, e i 5.200 euro mensili per la parrucchiera personale. Ma la spesa più "bizzarra" di lady Macron è legata all'incarico di massima responsabilità (si fa per dire) assegnato a sette persone, chiamate a leggere la sua corrispondenza. Sembra incredibile, ma secondo i media francesi la moglie del presidente riceve ogni anno quasi 20 mila lettere, una media di 150 al giorno. Circa il 15% delle missive che, ha raccontato Le Parisien, vengono recapitate ogni giorno all'Eliseo, molte delle quali indirizzate al presidente Macron.

Tra i destinatari delle buste infilate dai cittadini francesi nelle boites aux lettres c'è pure Nemo, il cagnolino presidenziale che riceve non solo saluti, ma anche regali e crocchette.

Commenti

timoty martin

Dom, 21/07/2019 - 11:45

E poi dicono che risparmiano soldi pubblici!

carlottacharlie

Dom, 21/07/2019 - 15:40

Pensare che in Ue dicono a noi di risparmiare mentre non fanno un plissè sulle spese idiote della brigitte che si rovinerebbe le mani se rispondesse a qualche lettera fa tremare i polsi e diventare ancor più decisi a non tollerare le interferenze europee su quel che reputiamo meglio per noi. Gratta gratta sono sempre gli urlatori che pretendono correttezze altrui ad essere immersi nella ganga.

Zizzigo

Dom, 21/07/2019 - 18:24

E chissene... se pagano i francesi...

timoty martin

Dom, 21/07/2019 - 22:21

E' ancora più antipatica del marito!! Apparentemente l'ex insegnante è incapace di leggere......

Ritratto di Elvissso

Elvissso

Lun, 22/07/2019 - 06:40

Secondo me la vecchia non sa leggere.

Ritratto di siredicorinto

siredicorinto

Lun, 22/07/2019 - 09:52

A Elvisso : Non avete altro nella testa : solo insulti. La Signora Macron è stata insegnante di ottimo livello, è una Signora al di sopra di tutte le maldicenze nelle quali voi sguazzate con intimo piacere. E come disse quel tale "un bel tacer non fu mai scritto"...

uberalles

Lun, 22/07/2019 - 11:50

I Macron, indubbiamente, sono una coppia di suc-CESSO!