"Se non estirperemo l'Isis milioni di migranti in Europa"

Berlusconi: "Se non estirpiamo il fenomeno Isis ci saranno altri milioni di migranti in arrivo in Europa e una buona parte si fermerà in Italia"

Per sconfiggere l'Isis "non c'è altro modo che estirparlo alla radice e non c'è altro modo per estirparlo che una grande coalizione sotto l'egida degli Stati Uniti", uno "schieramento di forze militari" che lo "chiudano in una morsa". Questo "non lo può fare solo la Russia" ma "deve essere qualcosa in cui siano impegnati tutti i paesi civili del mondo". Nella lotta all'Isis a livello internazionale "c'è una grande confusione che non genera altro che azioni terroristiche". Lo ha ribadito Silvio Berlusconi, intervenendo alla seconda giornata della Scuola di formazione politica della Lega Nord-Noi con Salvini a Palazzo Castiglioni.

Il leader di Forza Italia ha poi aggiunto: "Abbiamo una emergenza sicurezza che era giá evidente prima di Parigi, in Italia ci sono 700 furti al giorno, ormai la sicurezza è una cosa solo per ricchi che possono dotarsi di telecamere e porte di sicurezza. Vengono svaligiati frigoriferi e cucine, segno che è la fame l'imperativo di chi ruba. Questo è molto preoccupante. Se non estirpiamo il fenomeno Isis ci saranno altri milioni di migranti in arrivo in Europa e una buona parte si fermerà in Italia".

Per Berlusconi "di fronte a tutto questo il nostro governo non ha preso alcuna decisione. Nessun provvedimento. Anzi fino a qualche giorno fa c'era l'intenzione di tagliare fondi alla sicurezza, di togliere 15mila persone e togliere 400 fra carabinieri e commissariati. Questa è una grande offesa anche a tutti i ragazzi delle forze dell'ordine che dopo 10 anni di servizio guadagnano 1250 euro con un contratto fermo da 4 anni. Di offrire 8 euro di aumento al mese. Una pizza, è ridicolo. È una cosa che li scoraggia. C'è da fare un grande lavoro sulla sicurezza in Italia, un lavoro difficile ma si impone come obbligatorio".

Il Cav poi fa un salto nel passato e ricorda: "Ho convinto Gheddafi a mettere 6mila soldati per fermare l'immigrazione dalla Libia e questo costava 3,5 miliardi di dollari e l'ho anche convinto ad usare il bidet".

Per quanto riguarda invece la politica italiana, il leader di Forza Italia ha detto: "Voi siete qui coscienti che da soli non contate niente. Io sono qui cosciente che da solo non conto niente. E anche la signora Meloni, non so dove è, però anche lei è cosciente che da sola non conta niente. In Italia oggi ci sono tre schieramenti che si contendono il primato. E poi vedremo quale potrà essere il futuro di questa contesa che è piena e densa di pericoli".

Infine la stoccata a Renzi: "Oggi c'è un governo anticostituzionale che decide con il 15% dei voti degli aventi diritto" e dove il premier che "con primarie manipolate ha preso il posto di segretario", "non solo governa, ma cambia la legge elettorale e la Costituzione per dare vita a un sistema con un sola camera e un solo partito che ha una maggioranza e un solo dominus. Senza remore io lo chiamo regime. È un pericolo molto grande". Un "pericolo ancora più grande è il fatto che il Pd non vedo come potrà aumentare i voti e se non supera il 40% ci sarà ballottaggio con la seconda forza e se non non saremo forti abbastanza la seconda forza saranno i 5 stelle".

Commenti
Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Dom, 22/11/2015 - 18:25

ah perchè quelli che arrivano dal Ghana dalla Costa d'Avorio dal Marocco ci sono gli ISIS? Qui non centrano per niente gli ISIS, c'è stato un tamtam che qui si vive di lusso senza lavorare ecco perchè vengono qui. Non c'entra niente la guerra. C'entra che ci sono dei mammalucchi rossi che vogliono spogliarci delle nostre proprietà e speculandoci sopra. Sono loro che li attirano, non le guerre.

Ritratto di Raperonzolo Giallo

Raperonzolo Giallo

Dom, 22/11/2015 - 18:41

Otto euro al mese di aumento, il costo di una pizza, ai ragazzi delle forze dell'ordine? E' anche troppo. In fondo cosa fanno? Arrestano noiosamente tutti i giorni, migliaia di volte in un anno, i "migranti" che delinquono e che ne ricevono invece 45 per il loro mantenimento. E poi si sa, le forze dell'ordine sono "fassiste", i migranti invece compagni proletari. Non se ne esce in nessun modo.

giovanni951

Dom, 22/11/2015 - 18:50

cominciamo con non andare a prendere piú nessuno...

paolonardi

Dom, 22/11/2015 - 18:51

Non ci saranno probleme perche' gli immigrati colmeranno i vuoti lasciati dai cittadini europei trucidati dai fanatici vigliacchi, sudici e fuori di testa.

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Dom, 22/11/2015 - 18:54

Storico intervento dello statista SILVIO BERLUSCONI che detta la linea agli incapaci governanti (Putin escluso) che attualmente reggono le sorti del mondo. Detta la linea e indica le azioni da compiere per sconfiggere l'ISIS e bloccare la immigrazione selvaggia ed incontrollata che sta distruggendo il nostro paese. C'è solo da sperare i leaders mondiali seguano le Sue indicazioni.

Ritratto di Italia Nostra

Italia Nostra

Dom, 22/11/2015 - 19:18

Questa è solo metà della verità. Il resto va estirpato dentro casa. Basta con sinistre collaborazioniste e basta con interferenze d'oltreoceano nella politica interna ed Europea.

Ritratto di Jaspar44

Jaspar44

Dom, 22/11/2015 - 20:10

"Se non estirperemo l'Isis milioni di migranti in Europa" ed è quello che vuole il PD per la creazione di una classe di "poveracci" a cui chiedere il voto con "vagonate" di promesse .

mou

Dom, 22/11/2015 - 20:28

Le cucine e i frigoriferi ,veramente, a svuotarceli sono stati i politicanti come lei, più che gli extracomunitari...

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Lun, 23/11/2015 - 23:08

Il grave problema dell'ISIS si somma ad un altro altrettanto grave problema del nostro paese. La procura di Milano che ha intenzione di continuare LO SCIAGURATO PROGRAMMA DI ESTIRPARE IL LEADER DEL CENTRODESTRA SILVIO BERLUSCONI DALLA POLITICA E DALLE DECISIONI DEMOCRATICHE DEI SUOI ELETTORI.