Al Shebaab minaccia il Kenya: "Attaccheremo scuole e case, sarà una guerra lunga e orribile"

Il gruppo terroristico islamista somalo legato ad al Qaeda minaccia nuove carneficine: è una dichiarazione di guerra contro tutto il popolo keniota. Sostieni il reportage

Al Shebaab, il gruppo terroristico islamista somalo legato ad al Qaeda, minacciano nuove carneficine in Kenya. Dopo il massacro dell'Università di Garissa dove giovedì scorso hanno ammazzato 150 studenti cristiani, si preparano a sferrare altri attacchi per gettare nel terrore l'intera Africa. Gli Shebaab, che da anni hanno preso di mira il Kenya per l’intervento armato in Somalia delle truppe di Nairobi, hanno avvertito che le città keniote diventeranno "rosse di sangue" e sarà "un guerra lunga e orribile".

Nella Somalia precipitata nel caos e nella guerra civile dopo la caduta del dittatore Siad Barre nel 1991, grazie all'intervento americano e degli alleati occidentali a fianco dei ribelli nell'operazione "Restore Hope", gli al Shabaab ("giovani", in arabo) cominciano a definirsi come organizzazione integralista pochi anni dopo nel corso dell'insurrezione contro le truppe etiopi. Queste ultime erano penetrate in Somalia nel 2006 per rovesciare, sempre con il sostegno degli Stati Uniti, l'Unione dei Tribunali Islamici che aveva preso il controllo della capitale Mogadiscio. Nel 2009 gli al Shabaab hanno siglato l'alleanza con al Qaeda che li ha ufficialmente integrati nella sua rete terroristica all'inizio del 2012. Ciò nonostante, nel 2011 sono stati costretti a ritirarsi da Mogadiscio dai soldati dell'Unione Africana (Amisom) e hanno gradualmente perso tutte le loro roccaforti nel centro e nel sud del Paese. Continuano però a controllare vaste zone rurali, imponendo alle popolazioni locali una rigida interpretazione della Sharia, e da qui partono per spettacolari quanto sanguinosi attentati sia a Mogadiscio sia, dal 2013, anche nel vicino Kenya. Nairobi è, a loro avviso, colpevole di aver lanciato proprio a partire dalla fine del 2011 una campagna militare contro le loro basi nel sud della Somalia. "Nessuna precauzione o misura di sicurezza (che sarà adottata dalle autorità keniote, ndr) sarà in grado di garantire la vostra sicurezza, o sventerà un nuovo attacco o impedirà un bagno di sangue nelle vostre città", si legge in una dichiarazione diffusa dagli Shebaab e rivolta direttamente a tutto il popolo keniota. Il testo del messaggio dei qaedisti somali è una vera e propria dichiarazione di guerra contro tutto il popolo keniota: "Non solo accettate le politiche oppressive del vostro governo ma neanche alzate la voce contro queste posizioni ed anzi rafforzate le scelte dei vostri governanti rieleggendoli. Pertanto sarete voi a pagare il prezzo con il vostro sangue".

È del settembre 2013 il sanguinoso assalto al centro commerciale Westgate a Nairobi (67 morti) ma un numero ancora superiore di vittime (76) gli al Shabaab erano già riusciti ad ottenerlo nel luglio 2010 a Kampala, capitale dell'Uganda, altro Paese finito nel mirino dei fanatici integralisti islamici somali per la sua partecipazione alla missione Amisom. I jihadisti non risparmiano i cristiani perché giudicati colpevoli di non essere musulmani. Proprio oggi, nell'assalto al campus universitario nell'est del Kenya, gli al Shabaab hanno tenuto in ostaggio solo gli studenti cristiani, liberando quelli musulmani. Attualmente l'organizzazione terroristica può contare su migliaia di guerriglieri (tra i 5 e i 9mila, secondo gli osservatori) e sul sostegno obbligato delle popolazioni rurali, prive di qualsiasi difesa, praticamente abbandonate dal traballante potere centrale e sottoposte a vessazioni di ogni genere dai radicali islamici. Contro di loro sono schierati i militari dell'Unione Africana (22mila uomini) che finora però non hanno spinto la loro offensiva verso l'estremità meridionale della Somalia.

Commenti
Ritratto di Memphis35

Memphis35

Sab, 04/04/2015 - 11:00

E così sarà. L'occidente è troppo impegnato a farsi le pippe sull'Islam moderato.

plaunad

Sab, 04/04/2015 - 11:23

Vediamo se anche ora come dopo la strage di Tunisi qualche intelligentone ci dirá che bisogna continuare ad andare a fare turismo in Kenia perché poveretti bisogna aiutarli. Detesto quegli individui perché sono in primis ipocriti, secondo dei pazzi che istigano gli altri al suicidio ma loro se ne restano tranquilli a casa loro.

Ritratto di frank60

frank60

Sab, 04/04/2015 - 11:44

L'occidente cerca il dialogo,bisogna dialogare con l'isis!

Anonimo (non verificato)

claudio faleri

Sab, 04/04/2015 - 12:26

chi è il cervello di questo casino?

alby118

Sab, 04/04/2015 - 12:27

In un mese io saprei risolvere i problemi che ci creano questi emeriti scemi, mentre le menti eccelse che ci governano non sanno o peggio non vogliono prendere alcuna decisione. Schifosamente schifosi i nostri Ponzio Pilato, vedono massacri ovunque e se ne fregano, ma pagheranno all'inferno anche loro per la loro ignavia !!

maricap

Sab, 04/04/2015 - 12:28

Memphis35 Condivido. L'Islam è moderato fin quando, non può prendere il sopravvento. Dategli tempo di ben infiltrarsi, come sta facendo nel PD, che ha eletto tra i suoi deputati anche tipi come la congolese mussulmana Kyenge, e il marocchino islamico Khalid Chaouki, che con i loro sermoni, predicano sempre a favore dell'immigrazione anche clandestina, mentre danno del razzista a chi li vorrebbe a casa loro. Appena potranno, scateneranno anche qui la violenza etnica, come stanno facendo in giro per il mondo, a meno che qualcuno, prenda seri e appropriati provvedimenti prima; costringendoli tutti a risalire, sulle barchette con le quali sono arrivati.

giolio

Sab, 04/04/2015 - 13:42

Sono peggio delle iene ,bisogna distruggerli . .Non ci dovrebbe essere nessuna trattativa con questo obbrobrio della natura .Anche se non ci sono metodi più feroce di quello che usano loro

Ritratto di vincenzoaliasilcontadino

vincenzoaliasil...

Sab, 04/04/2015 - 15:15

Come fa ad essere Civile uno Stato, che non sei tu, come la Coop, decidendo chi deve vivere e chi morire: sono psicopatici e masochisti, stesso vale per il 41Bis; da Cristiano, vi sembra accettabile un Popolo carcerario di 60.000 unità in una Nazione definita Democratica che il Cittadino non ha voce in capitolo per eleggere il Presidente del Consiglio e Capo dello Stato? Negli Usa sono 150 le persone scagionate dal braccio della morte in senso lato, ma non applicata solo per quelli stragisti, terroristi e Boss di qualsiasi natura, invece ti lasciano nel braccio della morte! Come sapete, io sono favorevole alla pena di morte immediata per Boss, Stragisti e trafficanti di morte: mai pensate quanti milioni di vittime mietano con spaccio? Battisti e Capi jihadisti come Schebaab, fargli un monumento o fucilarli?

mariolino50

Sab, 04/04/2015 - 15:17

SE sono 9000 un vero esercito dovrebbe sterminarli tutti in un batter d'occhio, non credo che i soldati kenioti siano da meno in quanto a cattiveria, forse basterebbe pagarli bene.

fisis

Sab, 04/04/2015 - 15:42

E' inutile. L'Occidente è troppo debole. L'ideologia terzomondista ha inculcato in tante persone sensi di colpa inesitenti e masochistici. Molti non hanno capito che è ormai una questione di vita o di morte e pensano a questi eventi come qualcosa di lontano. Ma quando il nuumero di islamici diventerà critico in Italia e in Europa, la situazioe precipiterà improvvvisamente e i nostri paesi diventeranno preda del caos e del terrore, come quelli del NordAfrica e del Medio Oriente.

fisis

Sab, 04/04/2015 - 15:45

E' inutile. L'Occidente è troppo debole. L'ideologia terzomondista ha inculcato in tante persone sensi di colpa inesistenti e masochistici. Molti non hanno capito che è ormai una questione di vita o di morte e pensano a questi eventi come qualcosa di lontano. Ma quando il numero di islamici diventerà critico in Italia e in Europa, la situazione precipiterà improvvisamente e i nostri paesi diventeranno preda del caos e del terrore, come quelli del Nord Africa e del Medio Oriente.

anna.53

Sab, 04/04/2015 - 16:02

Povera gente , destinata al martirio . Toccherà anche a noi , i nostri politici sono inadatti al compito e questi sono feroci . Ideologie terzomondiste e calabraghe ci hanno condotto a questo punto, a un passo dal baratro purtroppo. E l'ONU, di cui il Vaticano fa parte (sembrerebbe) , non fa un benamato nulla.

blackbird

Sab, 04/04/2015 - 16:20

Risolverà tutto Mr. Obama con un paio di droni e qualche cruise, non dobbiamo preoccuparci.

Ritratto di PELOBICI

PELOBICI

Sab, 04/04/2015 - 17:42

Ho sentito in TV un islamico moderato affermare che la strage non ha matrice religiosa! questi sarebbero gli islamisti moderati, attenzione sono tanti, sono da tutte le parti, ma anche la pazienza ha un limite e poi temo che ci sarà un'esplosione anti islamica prima o poi e ci rimetteranno anche gli incolpevoli di misfatti, ma colpevoli nel non condannarli o coprirli, o implicitamente approvarl. Quello che più speventa è che ci siano italioti che continuano a giustificare implicitamente queste azioni, menti sconvolte dall'adorazione della falce e martello

Ritratto di perigo

perigo

Sab, 04/04/2015 - 18:03

Lanciate un'atomica tattica nel punto in cui si presume viva, così oltre a "scioglierlo", verrà cancellata qualsiasi altra traccia di inutile vita correlata a queste bestie.

Ritratto di Azo

Azo

Sab, 04/04/2015 - 18:14

Questi ANALFABETI, STANNO FACENDO DI TUTTO PERCHÈ VENGANO STEMINATI!!! DISPIACE CHE VADA SEMPRE DI MEZZO LA POPOLAZIONE, MA TUTTI QUEI GIOVANOTTI, CHE SBARCANO CON GLI EMIGRANTI, POTREBBERO RIMANERE NEL LORO PAESE E DIFENDERLO DAI TAGLIAGOLE, OPPURE LA LORO VENUTA IN EUROPA FÀ PARTE DEL PIANO DELL`INVASIONE!!!

eternoamore

Sab, 04/04/2015 - 18:44

COSA ASPETTA OBAMA, L'ONU, L'UNIONE EUROPEA A CANCELLARLI DALLA FACCIA DELLA TERRA TUTTI QUESTI ASSASSINI?

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Sab, 04/04/2015 - 19:20

@pelobici: condivido l'analisi e mi sovviene un accostamento: dallo shebaab al kebab: con tutte quelle porzioni vendute nei chioschi sparsi sull'italico suol chissà quanti €uri vengono calamitati, al netto del tributo fiscale oserei evasi al fisco, fra i rendiconti delle confraternite che foraggiano la fratellanza della mezzaluna. Oltre che pagare foraggiamo chi, visto l'andazzo, sta aspettando di fare dell'Occidente un solo boccone. Salame lecca. Auguri di Buona Pasqua.

eternoamore

Sab, 04/04/2015 - 22:15

ENTRO 3 MESI FINIRETE TUTTI GRANDE TESTE DI CAZZO CHE NON SIETE ALTRO

eternoamore

Sab, 04/04/2015 - 22:15

ENTRO 3 MESI FINIRETE TUTTI GRANDE TESTE DI CAZZO CHE NON SIETE ALTRO

eternoamore

Sab, 04/04/2015 - 22:15

ENTRO 3 MESI FINIRETE TUTTI GRANDE TESTE DI CAZZO CHE NON SIETE ALTRO

opinione-critica

Sab, 04/04/2015 - 22:47

Questi sono gli islamici moderati; in fondo ammazzano solo quelli che non sono musulmani. Quando decideranno che anche in Italia o in Europa bisogna eliminare chi è nell'errore come i cristiani, i laici, gli agnostici ecc..non ci sarà nessuna resistenza perché riterremo che la responsabilità sarà nostra in quando non li abbiamo accolti in modo degno. Speriamo che cominciano dalla Boldrini, Kyenge &C.

Ritratto di MACzonaMB

MACzonaMB

Dom, 05/04/2015 - 02:09

Se in millenni di storia non han saputo andare oltre la loro attitudine di pascolatori di ovini mentre il mondo occidentale ha conosciuto ben diversi sviluppi, ora risvegliandosi all'improvviso si sono trovati drasticamente davanti a un bivio: o spakkare letteralmente tutto per rabbia o intraprendere un faticoso cammino di riscatto. Purtroppo i "morti di fame" sono spesso facilmente soggiogabili da altre menti FURBE e destabilizzanti. Le varie sigle di recente conio, per me, servono solo a confondere le idee.

AndreaT50

Dom, 05/04/2015 - 09:26

Facile attaccare case e chiese; mandiamoci La Folgore e poi vediamo! A quando il via?

Ritratto di stenos

stenos

Dom, 05/04/2015 - 09:36

Ci stiamo fottendo con le nostre mani. Il suicidio di una civiltà'. L'Islam moderato non esiste. Le over dosi di buonismo inculcate nel popolo bestia e' il virus che ci porterà nella tomba.