Il silenzio del Papa sul Rosario anti-islamico dei polacchi

Secondo Famiglia Cristiana, alla Santa Sede non è affatto piaciuta l'iniziativa dei vescovi polacchi che hanno mobilitato milioni di persone alle frontiere contro "l'invasione islamica"

Chissà quale sarà la posizione di Papa Francesco sull'iniziativa dei vescovi polacchi di fare recitare un Rosario alle frontiere, per la pace nel mondo e la salvezza della civiltà cristiana d'Europa contro "l'invasione islamica".

Secondo la testata cattolica Famiglia Cristiana, il Pontefice non sarebbe stato affatto contento di vedere quelle file di milioni di persone in marcia verso i confini: il quotidiano ufficiale della Santa Sede, L'Osservatore Romano, non ha nemmeno riportato la notizia e il Santo Padre si è ben guardato dal menzionarla.

Nonostante l'iniziativa abbia ricevuto il beneplacito ufficiale della Conferenza episcopale polacca il Vaticano non ha parlato: "Che altro poteva fare il quotidiano di Jorge Mario Bergoglio, il Papa che non perde occasione per dire che mai vanno innalzati muri, ma costruiti ponti anche spirituali?", scrive Alberto Bobbio.

Presto un Rosario anche in Italia?

Nel frattempo, ricorda la testata di ispirazione cattolica, anche alcuni gruppi italiani hanno rilanciato l'idea di organizzare una manifestazione analoga nel nostro Paese. Il gruppo napoletano "Associazione italiana accompagnatori santuari mariani" annuncia sul proprio sito che "anche in Italia un muro di persone reciterà il Rosario e digiunerà su tutto il territorio della nostra Nazione".

L'obiettivo è lo stesso dei polacchi: "Chiedere alla Madonna di salvare l'Italia e l'Europa dal nichilismo islamista e dal rinnegamento della fede cristiana”. Papa Francesco, anche su questo, naturalmente non si è espresso.

Commenti

cgf

Gio, 12/10/2017 - 14:08

cosa potrebbe dire? al più di lasciare parlare quelle persone che vivono di se e di ma, realizzano realtà virtuali nelle quali si trovano bene solo loro, dolori poi scoprire che le cose sono diverse, eppure spesso basterebbe il buon senso. Questo papa fin dalla prima sera ha pregato con la piazza ed ora rinnegherebbe altre piazze perché lo fanno? e se per caso se ne sta zitto allora tutti contro perché non ha messo un... LIKE?? LA VITA NON È UN SOCIAL come la realtà virtuale che tanti si sono costruiti!! ma poi non era che chi tace acconsente? Magari tutto il mondo cattolico/cristiano pregasse in piazza, lo fanno solo i mussulmani e non hanno paura.

manfredog

Gio, 12/10/2017 - 14:19

..e si capisce, oramai lui si è convertito, quindi..!! mg.

Ritratto di gian td5

gian td5

Ven, 13/10/2017 - 00:02

Oramai per conoscere il bergoglio-pesnsiero occorre leggere Repubblica, pare che Scalfari Eugenio ne sia diventato il portavoce ufficiale, l'abbinamento tra chi non crede in nessun dio è chi invece non si capisce in che dio crede è diventata una tragica commedia.

Ritratto di centocinque

centocinque

Ven, 13/10/2017 - 09:13

Bergoglio non è il Papa.

maguip

Ven, 13/10/2017 - 23:36

In quanto polacca, tengo a raddrizzare le informazioni dell'autore tendenzioso di questo articolo, che per suo interesse manipola i fatti: i vescovi polacchi hanno sostenuto la campagna "Rosario ai confini" nell'intenzione della pace in Polonia e in Europa. Nel giorno della festa della Madonna del Rosario, perché assicuro l'autore dell'articolo che non si trattava di celebrare la vittoria sull'islamizzazione dell'Europa ma della preghiera della pace. Sì, la festa della Madonna del Rosario è stata fondata dopo la vittoria di Lepanto, ma vi assicuro che meno dell'1% dei partecipanti lo sanno. Era una preghiera per la pace e se il papa non ha reagito come l'autore di questo articolo lo desiderava, era certamente perché aveva letto l'articolo giusto, corretto e veritiero.

GiovannixGiornale

Sab, 14/10/2017 - 11:49

Mi risulta vero che il rosario era per la difesa della Cristianità dell'Europa, non solo per la pace, che è solo una sfumatura rispetto a quanto detto. Bergoglio non si esprime perché non gli va a genio il discorso tipo SI SI, NO NO. Cioè quello del vero Cristiano. Meglio il repubblichese di Scalfari e il chebellochesono di Bianchi.

maurizioturchi

Mar, 17/10/2017 - 12:19

Noto che l'unico commento sensato è quello di una persona che conosce l'argomento (Maguip). Come polacco (seconda cittadinanza) ritengo che riunire 1 milione di persone a fare qualcosa di profondo sia un grande risultato.

Guido2971

Mar, 17/10/2017 - 16:54

Evidentemente è l'età. Bergoglio ha portato la chiesa al suicidio con i suoi venite che vi accogliamo. Personaggio anacronistico, fuori dal tempo.

maguip

Mer, 18/10/2017 - 23:44

Non è stato pubblicato il mio secondo commento, dove ho incollato il link della conferenza episcopale polacca che invita i polacchi a partecipare al Rosario ai confini, e dove non c’è nessun riferimento al’islam. L’intenzione era: per la pace in Polonia e in tutta Europa. Punto. È se i giornalisti intervistano altre persone che aggiungono le loro intenzioni – è un altro discorso. Comunque è scandaloso di insinuare delle cose tendenziose, che non sono vere… Ecco di nuovo il link: Il comunicato ufficiale della Conferenza Episcopale Polacca: http://episkopat.pl/komunikat-sekretariatu-kep-ws-inicjatywy-rozaniec-do-granic/ Invito quindi gli interessati a trovare un polacco per la traduzione adeguata e professionale. Peccato, ma è solo in polacco… Mantengo tutto ciò che ho scritto nel commento precedente.