Siria, gli Usa inviano i bombardieri strategici B-52

La campagna aerea del B-52 contro lo Stato islamico inizierà ad aprile

Il Pentagono invierà in Siria i bombardieri strategici a lungo raggio “Stratofortress”. La campagna aerea del B-52 contro lo Stato islamico inizierà ad aprile. L’Air Force non ha reso noto il numero delle piattaforme pesanti rischierate, anche se andranno a svolgere le medesime missioni dei B-1 “Lancer”, ritirati dalla Regione lo scorso gennaio per aggiornamenti e manutenzione. I bombardieri B-1, durante la loro turnazione, hanno sganciato il 40% di tutte le bombe utilizzate dalla Coalizione a guida Usa. Sfruttando la loro capacità supersonica e l’autonomia in volo, stimata in dieci ore, i Lancer sono stati impiegati sia in Iraq che in Siria. I B-52, entrati in servizio nel 1955, possono trasportare 31 500 kg di carico bellico. Nonostante abbia effettuato il suo primo volo nel 1952, ancora oggi la spina dorsale dell’Air Force si basa sul bombardiere strategico B-52. Dei 744 B-52 costruiti ne restano in servizio soltanto settantasei, tutti aggiornati alla configurazione H. La proiezione strategica degli Stati Uniti si basa proprio sulla flotta B-52 e su venti, quando disponibili, bombardieri B-2. L’intera linea supersonica Rockwell International B-1B Lancer è stata, infatti, denuclearizzata.

Il Pentagono potrebbe testare in Siria l’ultimo aggiornamento installato sui B-52, che gli conferisce la capacità di trasportare bombe a guida GPS e, per la prima volta, munizionamento intelligente. Il miglioramento – secondo la Boeing - ha trasformato il dispositivo rotativo esistente per armi strategiche in un lanciatore rotante convenzionale, aumentando il numero totale di armi intelligenti che il B-52 può trasportare e fornendo all'equipaggio maggiore flessibilità per adattarsi alle mutevoli condizioni sul campo di battaglia. I lanciatori, che possono essere spostati da un bombardiere ad un altro, sono in grado di lanciare otto JDAM (Joint Direct Attack Munitions). Futuri aggiornamenti dovrebbero permettere il trasporto misto di missili aria-superficie ed inganni radar miniaturizzati.

Commenti

franco-a-trier-D

Sab, 05/03/2016 - 13:20

ma una bella purgata mio cugino Luigi Gorrini gliela ha data nella ultima guerra con il suo caccia a questi cessi invasori.

franco-a-trier-D

Sab, 05/03/2016 - 13:21

ma una bella purgata mio cugino Luigi Gorrini gliela ha data nella ultima guerra con il suo caccia a questi cessi invasori...

agosvac

Sab, 05/03/2016 - 14:44

Bombardieri pesanti per bombardamenti mirati??? Mi lascia un po' sbalordito. I b52 sono gli eredi delle fortezze volanti della seconda guerra mondiale, i b29, quelli usati per i bombardamenti a tappeto sulla Germania!

milope.47

Sab, 05/03/2016 - 15:06

...Bombardieri B 52 per mandare giù vitamina B 12 ?????????????mah.!

Ritratto di MaxVetter

MaxVetter

Sab, 05/03/2016 - 15:33

Agosvac, le fortezze volanti a cui ti riferisci sono i B-17, i B-29 le superfortezze volanti, non hanno mai operato in Europa, ma solo sul Giappone e poi in Corea durante la Guerra di Corea. Quanto ai B-52 se, come descritto nell'articolo, usano munizionamento "intelligente" possono benissimo essere utilizzati per bombardamenti mirati. Se invece usano le cosidette bombe di ferro o "stupide" allora si torna al bombardamento a tappeto come nella seconda guerra mondiale.

gigetto50

Sab, 05/03/2016 - 15:39

.....mi ricordo che dicevno, due e piu' anni fa', che l'ISIS era inconsistente, un manipolo di persone assatanate e nulla piu'... E meno male che, per adesso, non hanno aviazione....

Tobi

Sab, 05/03/2016 - 16:59

mi chiedo quale sia il reale obiettivo da bombardare, l'Isis o l'esercito della Siria che legittimamente si sta difendendo dagli aggressori internazionali?

agosvac

Sab, 05/03/2016 - 17:33

Egregio maxvetter, grazie per la precisazione. Sa, io non sono un frequentatore di Wikipedia né un esperto di aereonautica bellica. Comunque resto della mia idea: usare un bombardiere pesante mi sembra una vera stupidaggine.

Ritratto di tomari

Anonimo (non verificato)

Ritratto di tomari

Anonimo (non verificato)

franco-a-trier-D

Dom, 06/03/2016 - 09:52

questi bombardieri sono ottime prede per i caccia..