Un sisma di magnitudo 7.2 al confine tra l'Iraq e l'Iran

Una fortissima scossa di terremoto registrata nella regione di Sulaymaniyya: avvertita anche in Israele e a Dubai

Un forte terremoto di magnitudo 7,2 della scala Richter (7.6 secondo il centro di sismografia europeo-mediterraneo) ha scosso il Nord dell'Iraq, al confine con l'Iran. L'epicentro è stato localizzato a 32 chilometri da Halabjah, nel Kurdistan iracheno e nella regione di Sulaymaniyya.

Otto i centri maggiormente danneggiati, tra cui le cittadine iraniane di Ozgole, Tazè Abad e Bayengan, tutte e tre nella regione di Kermanshah, a maggioranza curda. In Iraq il terremoto è stato avvertito nelle città di Baghdad, Najaf, Karbala e Mosul; in Iran a Tabriz, Hamedan, Elam, Khorram Abad, Sanandaj e persino nel porto di Bushehr, sul Golfo Persico. Il sisma è stato così forte da essere avvertito anche in Israele, in Kuwait e a Dubai.

Nelle città occidentali di Sanandaj e Ghasr-e-Shirin la gente è fuggita nelle strade e molte zone sono senza acqua e corrente. Al momento si parla di oltre 330 vittime e almeno 2.500 feriti, ma numerose persone sarebbero ancora bloccate sotto le macerie. Il direttore dei servizi di emergenza, Pir Hosein Kolivand, ha spiegato, che l'opera di salvataggio è ostacolata dall'interruzione di alcune strade.

La Guida suprema iraniana, l’ayatollah Ali Khamenei, ha mobilitato tutti i corpi di sicurezza per accelerare le operazioni di soccorso ed estrarre le vittime dalle macerie.

Il presidente del Consiglio italiano, Paolo Gentiloni, su Twitter ha assicurato l'aiuto da parte del nostro Paese: "Centinaia di vittime in #Iran e #Iraq Italia vicina a chi soffre e pronta a offrire aiuti ai paesi colpiti".

Mappa

Commenti

cgf

Dom, 12/11/2017 - 20:43

il profeta che manda un messaggio: sono finite le vergini.

Ritratto di Beppe58

Beppe58

Dom, 12/11/2017 - 21:13

Non è cinismo il mio. Un giornale iraniano metterebbe mai, come prima notizia e a caratteri cubitali : "Terremoto in Italia" ? Non abbiamo già i nostri problemi, gravi, irrisolti, drammatici? Non siamo stati anche noi, a più riprese, colpiti da questa sciagura? Non abbiamo forse ancora donne, vecchi, bambini in prefabbricati che gridano vendetta al cospetto di Dio? Non abbiamo forse noi gente che vaga tra le macerie di quelle che una volta erano case per cercare un motivo per continuare a vivere? Non abbiamo forse noi uno stato sanguisuga che prima promette di togliere le tasse ai terremotati e poi li richiede, in tempi stretti, con gli interessi? Non abbiamo forse noi degli sciacalli che si offrono di raccogliere fondi di solidarietà per poi destinarli ai propri conti correnti grondanti sangue? Perciò, siate buoni, non fate sentire in colpa persone che non hanno nemmeno più lacrime per piangere.

Ritratto di Beppe58

Beppe58

Dom, 12/11/2017 - 21:15

Dimenticavo, ma non troppo. Non credo che Dubai ed Iran abbiano problemi economici per poter affrontare questi problemi. Ciò distoglierà il secondo dall'idea fissa di un arsenale nucleare da usare contro paesi vicini. Forse.

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Lun, 13/11/2017 - 09:05

Mi sovviene che questo terremoto farà scoperchiare molte fosse comuni prodotte dall'opera umanitaria che si erano prefissati i seguaci di Al Bagdadi.

alberto_his

Lun, 13/11/2017 - 09:46

@Beppe58: tipico commento da consumatore occidentale. L'unico valore riconosciuto è quello del vil denaro, non quello della vita umana. Stai tranquillo che nella Repubblica Islamica i giornali informano su quanto accade altrove. Il fatto che siano accadute tragedie simili in Italia non giustifica l'indifferenza (o il disprezzo) verso sciagure simili avvenute altrove. La storiella dell'arsenale nucleare è figlia dell'Hasbara

cir

Lun, 13/11/2017 - 11:26

alberto_his : Bravossimo , hai dato una risposta degna di rispetto . anche se il beppe rispetto non lo merita.

Ritratto di bassfox

bassfox

Lun, 13/11/2017 - 12:21

@Beppe58: provi a superare la sua ignoranza: basta una rapida ricerca su internet e può accedere a diversi quotidiani ed agenzie di stampa iraniane che scrivono in inglese, magari le figure ed i titoli riesce a capirli persino lei, e vedrà che il mondo non è chiuso come il suo cervello..

Ritratto di Beppe58

Beppe58

Lun, 13/11/2017 - 12:48

alberto his dice cose sbagliate alla persona sbagliata. Due osservazioni. Primo. Gli italiani non possono prendersi carico delle disgrazie del mondo intero. Non ne hanno la forza, la voglia, la capacità. La solidarietà non c'entra nulla. E' una parola usata e consumata come una pietra nel mare. E' un'arma usata da persone senza scrupoli e anima. Se vuole fare del bene, si guardi attorno qui, ora, nel suo paese. Secondo. Se il signor Alberto non legge i giornali, è un suo problema. Non racconti però storielle come alla fine del suo intervento. Apra hgli occhi. Prima di ritrovarsi con un missile in salotto.

Ritratto di stenos

stenos

Lun, 13/11/2017 - 12:55

Chiedano aiuto economico ai fratelli islamici arabi...

alberto_his

Lun, 13/11/2017 - 13:16

@Beppe58: nessuno ti ha chiesto di prenderti carico di tutte le disgrazie del mondo intero. Si tratta di dare un contributo a un paese amico al quale ci legano rapporti storici, di origine (siamo in maggioranza indoeuropei) e di interesse (commerciali). Questa è la legittima posizione del governo italiano; io, nel mio piccolo, faccio del bene dove e a chi voglio. Sempre guardando alla storia, i missili in salotto non ce li ha spediti certo l'IRI.

Egli

Lun, 13/11/2017 - 13:34

Commenti privi di senso da parte di gente morta dentro.

Ritratto di Beppe58

Beppe58

Lun, 13/11/2017 - 13:50

Una domanda, caro Alberto: con che soldi? Hai presente il nostro debito pubblico? I nostri giovani che non trovano lavoro? I terremotati dei decenni passati che ancora vivono, in molti casi, una vita infelice, e misuro le parole? Questa estate, per caso, mi sono trovato a passare attraverso le zone terremotate. Mi sono vergognato dell'ignavia e dell'egoismo di chi ci governa e amministra. L'Italia non ha materie prime, né ricchezze naturali. Se dovessimo aiutare tutti i paesi amici, saremmo costretti a vendere le nostre riserve auree. E non basterebbero. Chi ti scrive vorrebbe dare tutti i suoi inesistenti averi per i diseredati del mondo ma, oggettivamente, non si può.

Scirocco

Lun, 13/11/2017 - 13:59

Le vittime sono vittime in tutto il mondo di qualsiasi colore o religione sia quindi ci vuole rispetto, però che il nostro signor Gentiloni dica in televisione che l'Italia invierà aiuti quando i nostri terremotati ITALIANI sono ancora da sistemare in abitazioni decorose con l'inverno alle porte, quando i paesi e le città ITALIANE sono ancora piene di detriti dopo anni questo io non lo accetto. Prima sistemiamo gli Italiani e dopo, se rimarrà qualcosa lo invieremo ai terremotati degli altri stati. Comunque i paesi Arabi sono ricchissimi quindi provvedano ad aiutare i loro fratelli visto che l'Italia ne ha abbastanza di problemi.

edoardo11

Lun, 13/11/2017 - 15:46

Il rispetto prima di tutto!Ma se vado a chiedere ai terremotati del nostro paese un aiuto per il terremoto in Irak secondo me le prendo.Risolviamo il "nostro" problema prima ,altrimenti è solo sprecare energie e soldi senza concludere nulla.Chiaramente è solo un parere personale.

giottin

Lun, 13/11/2017 - 15:55

Non è mancato l'immarcescibile premier il quale si è subito speso nell'offrire aiuto all'Iran. Chiassà cosa avranno pensato gli abitanti di Amatrice e zone limitrofe!!!!

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 13/11/2017 - 17:09

@alberto_his @cir e @bassfox- se i vostri amici comunisti inviano il denaro nelle zone terremotate, siamo a posto, sareste dei veri boccaloni. Vi ragguaglio cosa hanno fatto i vostri amici, che hanno pure destituito il responsabile politico all'assistenza: hanno fatto sparire pure i 30 milioni che hanno versato gli italiani tutti (magari non voi) con sms dandoli ai comuni delle Marche, magari non interessati dal terremoto e destinati altrove. Come siete furbi, e venite qui a fare le paternali? Non vi accorgete neppure che anche i vostri amici vi fottono e voi esultate e li difendete? Patetici.

cir

Lun, 13/11/2017 - 17:48

leonida55. sei un vuoto a perdere .

Ritratto di hernando45

hernando45

Mar, 14/11/2017 - 00:08

Ci pensano la De Micheli e Gentiloni ora a mandargli le casette!!!lol lol Buenas noches.