La Slovenia vira a destra

Secondo i primi exit poll della televisione Rtv, la formazione che fa capo a Janes Jansa avrebbe ottenuto il 24,4% dei voti

Come previsto nei sondaggi, il Partito democratico sloveno, di destra, è in testa alle elezioni legislative che si sono tenute oggi. Sono state scrutinate il 94% delle schede e i dati ufficiali diffusi dalla commissione elettorale confermano la vittoria dell'ex premier conservatore Janez Jansa e del partito democratico sloveno (SDS), che si attestano al 25% delle preferenze e conquistano 26 seggi in Parlamento su un totale di 90 deputati. L'affluenza è di poco al di sotto del 50%.

La campagna elettorale del leader della destra, Janez Jansa, è stata caratterizzata dalla promessa di una stretta, ulteriore, sui migranti e la cui piattaforma anti rifugiati viene associata, dai media stranieri, a quella della Lega in Italia. Jansa, che è già stato premier due volte, dal 2004 al 2008 e dal 2012 al 2013, ed è anche stato in prigione nel 2014 per accuse di corruzione, potrebbe dover faticare a trovare partner per formare una coalizione.

"Non vediamo l'ora di iniziare. Non abbiamo paura del domani, noi guardiamo avanti. La Slovenia sarà più sicura e la fiducia accordataci oggi dagli elettori ci rende forti", ha scritto su Twitter Janez Jansa.

Commenti
Ritratto di Giano

Giano

Dom, 03/06/2018 - 21:12

Bene, e speriamo che altri seguano la stessa strada. L'Europa deve recuperare quasi un secolo di dittatura culturale socialcomunista, con tutti i danni e le tragedie che ha provocato.

Lucmar

Dom, 03/06/2018 - 21:39

... è una grande novità, che con il politicamente corretto che ci sta soffocando, si voti a destra!

ClioBer

Dom, 03/06/2018 - 22:37

Alla via così, in ogni angolo del Continente. Però, il 24,4 significa dover faare compromessi, quindi impegnarsi di più per arrivare alla maggioranza assoluta e riprenderci il destino dei nostri paesi.

federik

Dom, 03/06/2018 - 23:10

L'Europa intera sta virando a destra, basta comunisti.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Dom, 03/06/2018 - 23:52

E' tutta Europa ch vira a destra, vedendo i sinistri al comando e quali danni irreversibili essi producano. Non si sarebbe conrto l'Europa, se questa non fosse guidata da parrucconi falsi di sinistra e similari. Speriamo in un repulisti il prossimo anno alle elezioni europee.

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Lun, 04/06/2018 - 00:06

Evviva !!

Ritratto di cape code

cape code

Lun, 04/06/2018 - 00:52

Ole'....ormai e' un domino.

Ritratto di tomari

tomari

Lun, 04/06/2018 - 07:14

Abito a pochi metri dalla Slovenia, come mai li i diversamente colorati non se ne vedono?

MOSTARDELLIS

Lun, 04/06/2018 - 08:02

Bene, speriamo che gli altri paesi seguano a ruota. Basta di di questi governi di sinistra che son contro il bene comune, altro che comunisti.

jenab

Lun, 04/06/2018 - 08:18

direi ovvio, l'europa dorme, i cittadini si svegliano.

Carlo36

Lun, 04/06/2018 - 08:26

Bellissima notizia. I popoli si stanno risvegliando uno alla volta per migliorare il mondo avvelenato dal cattocomunismo e dal politicamente corretto.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Lun, 04/06/2018 - 10:31

I burosauri di Bruxelles non si sono accorti che il baraccone, asse per asse, si sta schiodando. E quando crollerà sulle loro teste nessuno piangerà.

VittorioMar

Lun, 04/06/2018 - 11:17

..+ 1 !..AVANTI UN ALTRO !!

ermeio

Lun, 04/06/2018 - 12:04

@ tomari, e topari, anch'io vivo a pochi metri dalla Slovenia, ma so già la risposta alla tua domanda, se è vero che tu vivi vicino al confine dovresti saperlo pure tu. Pozdrav.

routier

Lun, 04/06/2018 - 13:24

Ormai in Europa tutti hanno capito che una politica avversa all'invasione afro/islamica è sicuramente vincente. Solo qualche sparuto gruppo di sprovveduti lo ignora. (purtroppo esistono anche loro)