Soft Power Hard Power: nuovi scenari lungo la Via della seta

XIII Edizione Workshop annuale di geopolitica ed economia internazionale

Pergine Valsugana, 25 luglio -“Soft power, hard power” è il tema del XIII workshop organizzato dal think tank Il Nodo di Gordio e dal Centro studi Vox Populi a Pergine Valsugana e Montagnaga di Pinè (Provincia di Trento) da venerdì 29 a domenica 31 luglio. Un appuntamento che viene ormai considerato la “Cernobbio della geopolitica” ed è sempre più atteso per la qualità dei partecipanti. Invitati, quest’anno, a confrontarsi sull’evoluzione dei rapporti lungo la Via della Seta all’interno di un progetto che Il Nodo di Gordio e Vox Populi hanno realizzato insieme al Ministero degli Esteri.

La Via della Seta che, rispetto ai tempi di Marco Polo, si è ampliata, coinvolgendo ormai non soltanto Europa ed Asia ma anche l’Africa. Un unico maxi continente, unito anche fisicamente, dove i rapporti evolvono a volte verso un soft power mentre in altri casi prendono la strada dell’hard power. Durante il convegno si analizzeranno le posizioni di vari Paesi e si verificheranno le opportunità ed i problemi che si prospettano per l’Italia in un sistema di reti sempre più diffuse e sempre più capillari. Reti economiche, militari, culturali. Tra scambi sempre più frenetici e nuovi problemi che emergono quotidianamente.

Di questi temi discuteranno, nella splendida cornice del Trentino, diplomatici italiani e stranieri, militari, studiosi di geopolitica e di economia, accademici e giornalisti italiani ed esteri. Presenti, fra gli altri, l'Ammiraglio di Squadra Giuseppe De Giorgi, già Capo di Stato Maggiore della Marina Militare Italiana, gli ambasciatori Carlo Marsili e Giulio Prigioni, l'On. Stefania Craxi, già Sottosegretario agli Esteri, Pierfrancesco Guarguaglini, già AD e Presidente di Finmeccanica, il Sen. Guido Folloni, già Ministro del Governo Prodi, l'On. Riccardo Migliori, Presidente emerito dell'Assemblea Parlamentare dell'OSCE. Tra i molti argomenti di stringente attualità che saranno affrontati durante il workshop anche un panel qualificato dedicato alla Turchia, al quale parteciperà – tra gli altri relatori – il Ministro plenipotenziario M. Türker Arı, Alto rappresentante nazionale della Divisione Politica turca.

Il workshop del Nodo di Gordio si avvale del patrocinio del Ministero degli Affari Esteri, e di quello degli enti locali, dalla Regione TAA, alla Provincia Autonoma di Trento, dalla Comunità di Valle Alta Valsugana e Bersntol all'APT Piné e Valle di Cembra.

Nutrita inoltre la compagine dei media partner con reti televisive, periodici e quotidiani nazionali a seguire l’evento. Una tre giorni che sarà trasmessa in diretta streaming da IdealWebTV.