"Solo le donne partoriscono": levatrice cacciata

Lynsey McCarthy-Calvert, 45 anni, portavoce di Doula Uk, aveva scritto sui social che "solo le donne partoriscono": ha dovuto dimettersi dopo le proteste degli attivisti transgender

Nell'epoca del politically correct affermare una banalissima ovvietà, cioè che solo le donne possono partorire, può farti perdere il posto e costarti caro. Non siamo, purtroppo, in un romanzo distopico ma nella realtà. Come riporta Il Messaggero, è successo a Lynsey McCarthy-Calvert, 45 anni, portavoce di Doula Uk, l'associazione no-profit nazionale inglese delle levatrici o assistenti materne che sostengono le donne nella gravidanza e nei primi mesi di vita del bambino, travolta dalle critiche e costretta a dimettersi per aver detto qualcosa che non doveva dire. La sua colpa? Aver scritto su Facebook, per l'appunto, che "solo le donne partoriscono". Affermazione inaccettabile e offensiva per gli attivisti per i diritti delle persone trans, che hanno definito il suo linguaggio "assolutamente disgustoso".

Secondo gli attivisti la sua affermazione è falsa e non è affatto vero "che solamente le donne mettono al mondo i bambini". Il "bello", si fa per dire, è che la donna non solo non è stata difesa dalla sua associazione ma è stata anche ritenuta responsabile di aver violato "le linee guida di Doula Uk" e dunque costretta a dimettersi. Al Daily Mail Lynsey McCarthy-Calvert ha spiegato di essere "arrabiata e triste". "Sono stata vittima di ostracismo - ha aggiunto - per aver detto che sono una donna e lo sono anche le mie clienti. La leadership è paralizzata dal non voler turbare gli attivisti per i diritti transgender". Lynsey aveva scritto su Facebook di essere "una femmina umana adulta" in risposta alla decisione di Cancer Research UK di rimuovere la parola "donna" dalla campagna sui pap test. Il tribunale del politicamente corretto si è scatenato. In tutta risposta, una ventina di attivista transgender ha inviato una petizione a Doula UK, chiedendo che McCarthy-Calvert venisse punita per aver violato le politiche dell'organizzazione, in particolare quella che chiede ai suoi membri di "non pubblicare nulla che i nostri clienti e affiliati potrebbero trovare offensivo".

Doula Uk aveva proposto alla donna di rimuovere il post "incriminato": proposta rispedita al mittente. Da qui le dimissioni. Il nuovo portavoce dell'organizzazione ha poi sottolineato: "Siamo orgogliosi di dire che cerchiamo di ascoltare l'esperienza di vita vissuta dei gruppi emarginati e di apportare modifiche, comprese le modifiche al linguaggio che usiamo - se riteniamo che sia necessario rendere la comunità di Doula nel Regno Unito più accogliente e solidale". Come nota Lifesite, "Lynsey McCarthy-Calvert è una madre di quattro figli che lavora con donne in gravidanza a cui è stato detto che non ha il diritto di dire cos'è una donna ed è stata punita per aver osato sottolineare che la gravidanza e il parto riguardano soltanto le donne e non gli uomini".

Ennesimo episodio nel quale la politica dell'identità, ossessionata dalla tutela dei gruppi emarginati - in questi caso i transgender - sconfigge il buon senso si presenta come una seria minaccia per la democrazia.

Commenti

GINO_59

Gio, 07/11/2019 - 16:54

Il mondo è impazzito. Chi confonde il Padre con la Madre non merita di essere chiamato Figlio.

nopolcorrect

Gio, 07/11/2019 - 17:04

Quando leggo queste idiozie in un certo senso mi rallxxxo perché evidentemente gli imbecilli non ci sono solo in Italia. Nelle università americane ora vengono tolti i quadri rappresentanti i più famosi professori, quasi tutti uomini e alcuni famosi Premi Nobel, perché? Perché le donne e i nxxxi che li osservano si sentono umiliati e si deprimono, poverini. Eh si, io vedo un quadro rappresentante il Prof. Einstein, mi incazzo e mi deprimo perché non posso essere bravo come lui. E allora? Ma è naturale, togliete il quadro così quando passo vedo la parete senza il quadro e io non devo deprimermi e incazzarmi!

Ritratto di giubra63

giubra63

Gio, 07/11/2019 - 17:06

Fra pochi anni l'ideologia islamica distruggerà il gender oltre alla nostra Civiltà

Popi46

Gio, 07/11/2019 - 17:40

Non mi atterriscono quellie ( o quellei) che si indignano per il fatto che un’ovvietà rimane un’ovvietà’, mi atterrisce il deserto mediatico di indifferenza intellettuale che non muove foglia su questi deliri....

Caiofabius

Gio, 07/11/2019 - 18:02

Ci penserà presto l’Islam a sistemare il tutto... Dopo assistito a diversi “tagli “(voglio vedere che faranno )!

ROUTE66

Gio, 07/11/2019 - 18:07

IN OCCIDENTE SI CORRE VERSO IL BARATRO CANTANDO. IL BELLO è CHE NE SIAMO CONSAPEVOLI,E NON FACCIAMO NIENTE PER EVITARLO. ANZI FACCIAMO DI TUTTO PER ACCELERARE IL DESTINO. ALTRO CHE CAMBIAMENTO DEL CLIMA,AVANTI COSì E ARRIVIAMO PRIMA NOI

Ritratto di giangol

giangol

Gio, 07/11/2019 - 18:09

Non sapevo che anche gli uomini partorissero. Che ignorante che sono. Devo studiare di più!

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Gio, 07/11/2019 - 18:32

Trecento anni fa imperversava la "caccia alla strega" con gli esiti risaputi, oggi sono le streghe che cacciano chi dice quello che è l'evidenza.

RolfSteiner

Gio, 07/11/2019 - 18:35

Una petizione firmata da una ventina di attivisti? In Italia non si riesce a scollare i comunisti dalle poltrone manco con milioni di voti.

paco51

Gio, 07/11/2019 - 18:59

lee? non esiste! i!

Ritratto di ex finiano

ex finiano

Gio, 07/11/2019 - 19:27

Io ho sempre affermato che partoriscono anche gli uomini!

killkoms

Gio, 07/11/2019 - 19:30

roba da ma tti!

AjejeBrazow

Gio, 07/11/2019 - 19:42

Caos e follia degli ultimi tempi. Tutto già profetizzato.

pilandi

Gio, 07/11/2019 - 20:12

Beh biologicamente è corretto, ma non sempre il fatto qualifica la qualità di "madre" in senso etico.

nino49

Gio, 07/11/2019 - 20:24

Non c'è più nulla di cui meravigliarsi quando succede che persino il signor Bergoglio, indegno successore di Pietro, si guarda bene di dare il suo placet al "World Congress of Families" di Verona.

NoMoreBllsht

Gio, 07/11/2019 - 20:47

Diritti transgender?!?!?! Il mese prossimo diritti dei pedofili e di chi fa sesso con gli animali. Potete fare tutti i pride che volete, ma siete solo degli scherzi della natura, dei freaks, dei malati. La festa presto finirà..

Ritratto di theRedPill

theRedPill

Gio, 07/11/2019 - 20:48

Com'è possibile che il popolo che fino a 100 anni fa dominava il mondo si sia ridotto così male?

valerie1972

Gio, 07/11/2019 - 21:21

Se è vero come è vero che se vuoi conoscere chi è che ti comanda basta sapere di chi non puoi parlare male, direi che questi poveri angioletti discriminati hanno molto più potere di quanto fanno finta di (non) avere. Il giorno che poi qualcuno ne avrà le pxxxe piene mi auguro che sarà inutile persino il solito spauracchio del 'maschio bianco cisgender arrabbiato'.

QuasarX

Gio, 07/11/2019 - 21:40

leggendo queste notizie in effetti pensi che ci siano anche altri tipi di parti (e non dico la parola)

Divoll

Gio, 07/11/2019 - 22:16

Questa follia di negare la realta' dei fatti e della Natura deve finire.