Spagna, Parlamento boccia legge di bilancio. Sanchez è pronto a cadere

Gli indipendentisti si uniscono al Partido Popular e a Ciudadanos e bocciano la legge di bilancio. In Spagna si pensa a elezioni anticipate

Il Parlamento di Spagna ha bocciato la legge di bilancio proposta da Pedro Sanchez. Il Partito socialista non è riuscito a convincere i partiti indipendentisti sulla bontà delle proposte del governo e così la parte più radicale dell'indipendentismo ha ratificato il suo "no" a "los presupuestos".

Gli indipendentisti, in un curioso caso del destino, hanno votato allo stesso modo di Popolari e Ciudadanos, i due partiti che in questi mesi hanno combattuto in maniera durissima le proposte del governo socialista per una maggiore autonomia alle regioni. Erc e Pdecat hanno scelto di votare contro il governo, unendosi quindi a Pp e C's, dopo che la loro proposta di accordo è stata bocciata proprio dal Partito socialista di Sanchez. I secessionisti catalani chiedevano infatti maggiori autonomie e anche la possibilità di un referendum per la secessione della Catalogna dalla Spagna in cambio dell'approvazione della legge di bilancio. Ipotesi bocciata dal maggiore partito di governo.

La sconfitta di Pedro Sanchez a questo punto apre le porte a un possibile voto anticipato. La piazza di Madrid di domenica, composta da Ciudadanos, Partito popolare e dal partito sovranista Vox ha chiesto a gran voce le elezioni. I presupposti per continuare la legislatura sono molto pochi. E già si inizia a parlare di aprile (c'è chi parla del 14, chi del 28) come mese per convocare le elezioni generali.

Commenti

dagoleo

Mer, 13/02/2019 - 13:46

Il bello da salone di barberia.

Malacappa

Mer, 13/02/2019 - 14:06

Un'altro sinistrato che sta per cadere bene avanti cosi

EchiroloR.

Mer, 13/02/2019 - 14:23

È sorprendente vedere che l'Europa accetta senza protestare che la Spagna imprigiona e condanna i leader politici

Carlopi

Mer, 13/02/2019 - 14:39

Vada a chiedere consiglio ai suoi amici Macron & Merkel

01Claude45

Mer, 13/02/2019 - 15:14

L'asse Francia, Germania, Spagna già in frantumi? Con Insinna: oh, che bello, giochiamo al triello! Ma guarda caso, un altro komunista.

Ritratto di hernando45

hernando45

Mer, 13/02/2019 - 15:58

Quello che mi chiedo e come possa la Spagna approvare (che poi non lo e stato) la legge di bilancio 2019 a Febbraio. Mentre per la UE l'Italia lo ha dovuto fare entro il 31 Dicembre!!!jajajajajaja

Mauritzss

Mer, 13/02/2019 - 17:04

Già si è rotta una gamba della triade !! . . . Oh poverini ! . . . ma attenzione a quando si romperà la gamba la Kulona, perchè farà un gran botto . . .

agosvac

Mer, 13/02/2019 - 17:08

Povero Sanchez, non gli ha portato bene l'alleanza con Macron e la Merkel!!! Probabilmente gli spagnoli l'hanno bocciato proprio per questo.

Luigi Farinelli

Mer, 13/02/2019 - 18:00

Ma come? Non si era alleato con Macron e la Merkel per costituire il futuro nucleo forte dell'Europa?

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Mer, 13/02/2019 - 18:54

Sto bigolo, assieme a quell'altro bigolo di Zapatero, hanno dato l'approvazione a Maduro. Non meritano governare.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mer, 13/02/2019 - 19:09

I soliti comunisti che chiaccheravano tanto. Ma non concludono mai niente, di positivo. Sembrano i nosrti, stesso stile.

perseveranza

Mer, 13/02/2019 - 21:15

È adesso tutti scoprono che in tutta Europa spira forte un vento di destra. Ma nessuno si chiede il perché? Chi ha esasperato la gente? Chi continua a non voler capire, come il PD.

Ritratto di joe pizza

joe pizza

Gio, 14/02/2019 - 00:14

EchiroloR. Liders politici ? Ma che film hai visto ? Informati meglio ! Questi sono dei golpisti della peggior specie.

Ritratto di joe pizza

joe pizza

Gio, 14/02/2019 - 00:16

Questo si atteggiava a JFK e a Obama.Voleva il Nobel per il narcisismo.Ma sotto il vestito,il niente assoluto