Strasburgo, più di 400 uomini per la caccia al killer condannato 20 volte

Cherif. C. braccato dalla polizia dopo l'attacco di Strasburgo. Aveva subito decine di condanne in Francia e in Germania

L'Europa questa mattina si è svegliata ancora una volta nel terrore. La strage di Strasburgo ha riportato le lancette degli orologi agli attentati di Parigi e di Bruxelles di qualche anno fa. Questa volta però forse la mattanza poteva essere evitata. L'uomo che ha sparato senza scrupoli sulla folla è Cherif. C. un soggetto già identificato come "S" (persona radicalizzata) era a piede libero in Francia. Adesso, mentre almeno 400 uomini gli stanno dando la caccia, emergono alcuni retroscena inquietnati sul suo conto. L'uomo aveva già subito almeno 20 condanne per reati comuni. Era stato in carcere in Francia e in Germania e proprio ieri mattina doveva essere arretstato nuovamente. Di queste due erano state per aggressione.

Troppo tardi però. Ha deciso di colpire e di seminare una scia di sangue. Proprio in galera nel 2016 era stato segnalato dall’antiterrorismo francese e indicato come ’fiche S’ per violenze e proselitismo religioso. Insomma tutte le informazioni in mano all'intelligence francese e alla polizia portavano nella direzione di una strage. Un gesto folle e feroce che ha provocato la morte per il momento di tre persone e il ferimento di altre 12. L'attentatore, beffa delle beffe, è fuggito per i vicoli e le strade di Strasburgo a bordo di un taxi. Ora la polizia gli dà la caccia su tutto il territorio nazionale. E alla mente torna la vicenda di Anis Amri, il terrorista dei mercatini di Natale di Berlino ricercato per giorni e poi ucciso dopo un conflitto a fuoco dalla polizia italiana a Sesto San Giovanni. Infine va sottolineato che il sottosegretario all'Interno francese, Laurent Nunez, invita alla prudenza: "La matrice terroristica non è stata ancora stabilita. Bisogna essere molto prudenti. L’assalitore non era conosciuto per reati legati al terrorismo. Durante la sua detenzione in carcere era stata segnalata una sua radicalizzazione. Per questo era sotto sorveglianza". Intanto due fratelli, il padre e la madre del sospetto attentatore di Strasburgo sono in stato di fermo. Uno di loro è schedato sempre come "S". Il killer però potrebbe essere già lontano e il ministero degli Interni francese non esclude che possa trovarsi già all'estero. Secondo le testimonianze sarebbe stato ferito ad un braccio. Le nuove ricerche dell'uomo si stanno concentrando in Germania, nella zona di Coblenza al confine con la Francia. Le ricerche sono in corso lungo 30 chilometri sul confine franco-tedesco.

Commenti
Ritratto di Leon2015

Leon2015

Mer, 12/12/2018 - 08:22

Bravi francesi, tenetevelo a casa libero invece che in galera.

leopard73

Mer, 12/12/2018 - 08:24

E dopo 20 volte che faceva FUORI!!!! Paghiamo sempre per il solito buonismo!!!!. Dove stiamo andando.??

Ritratto di anticalcio

anticalcio

Mer, 12/12/2018 - 08:28

ecco l'europa senza frontiere!! quella voluta da ubriachi,saccenti montiniani e insaccati .....assassini che girano tranquillamente tutta l'europa per avendo condanne alle spalle.europeisti...vergognarsi no,vero??

Seawolf1

Mer, 12/12/2018 - 08:29

condannato 20 volte? Ed io pensavo che fossimo messi male in Italia....

cesare caini

Mer, 12/12/2018 - 08:40

Condannato venti volte ? Ma cosa ci faceva ancora in giro ?

andy15

Mer, 12/12/2018 - 08:42

Condannato 20 volte e ancora a piede libero? Chiaramente c'e' qualcosa che non funziona nella giustizia europea. Infatti il copione non cambia mai: gli autori di queste gesta sono praticamente sempre personaggi "gia' noti alle forze dell'ordine", magari in possesso di ordine di espulsione, e invece di essere in galera o in patria continuano a rovinarci la vita. Lasciate perdere che qualche volta sono cittadini europei: la cittadinanza la fa la testa e l'atteggiamento, non un pezzo di carta.

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Mer, 12/12/2018 - 08:43

A prescindere dai morti sui quali va steso un pietoso velo, risalta l'immagine reale di questa EU con tutta la sua incapacità nel difendere e dare serenità ai propri cittadini. Questa volta non ci raccontano che il killer ha problemi mentali ma che era già stato condannato più e più volte. Ma che bella giustizia quella dei buonisti beceri e stupidi. Non solo ci hanno fatto invadere ma impongono anche di sopportare queste scempiaggini. I sinistri/buonisti non sono in grado di governare, troppo vicini ai delinquenti.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mer, 12/12/2018 - 08:53

dopo 20 condanne ormai diventa chiaro che il problema non è più la magistratura politicizzata ma la ferrea e deliberata volontà della sinistra di procurare danni al paese! qual è lo scopo di ciò? mettere paura alla civilità cristiana o frenare l'islam? :-) ecco cosa succede quando si va a votare per la sinistra !!!!

Ritratto di venividi

venividi

Mer, 12/12/2018 - 09:01

I giudici che li rilasciano cosa hanno da dire? Se un individuo viene liberato dopo essere stato goudicato colpevole e commette un alro reato, chi l'ha liberato è un complice

dagoleo

Mer, 12/12/2018 - 09:02

...e non è mica l'ultimo, le feste di Natale sono ancora lunghe. Auguri.

NickByte

Mer, 12/12/2018 - 09:03

tranquilli ... ce ne sono altre migliaia pronti .... o gli europei si svegliano o spariranno come i Maya ...

stronzio

Mer, 12/12/2018 - 09:04

Fino a quando non si riuscirà a capire che che reitera un reato significa che è un delinquente abituale e quindi va messo in galera SEMPRE, succederanno queste cose. Ma i buonisti parlano di percorso di ravvedimento, recupero, integrazione ecc. e chi dice il contrario è un fascista: io sono fiero allora di essere considerato un fascista.

Ritratto di primulanonrossa

primulanonrossa

Mer, 12/12/2018 - 09:06

^*@*^ Verrà a svernare in Italia

steluc

Mer, 12/12/2018 - 09:07

Complimenti vivissimi alla polizia francese, alla loro magistratura ( master in Italia?),agli enti locali per aver lasciato sguarnito un obbiettivo sensibile, non aver controllato un estremista e poi esserselo lasciato scappare. I gilet gialli li pestano per bene, davanti ai radicalizzati, braghe calate. Evvai con la grandeur !

giangi60

Mer, 12/12/2018 - 09:12

Ennesimo esempio di perfetta integrazione nella "nuova" società multietnica, multireligiosa e multiculturale tanto cara ai nostri sinistro-buonisti-progressisti-accoglitori professionisti.... Per fortuna che tra pochi mesi sarete spazzati via dalla faccia dell'Europa dal voto democratico dei cittadini normali dotati di normale buonsenso.

honhil

Mer, 12/12/2018 - 09:22

Della serie quando l’assassino è lo Stato. I familiari delle vittime adesso sanno su chi puntare l’indice accusatore!

Ritratto di Blent

Blent

Mer, 12/12/2018 - 09:24

Condannato e rilasciato più' volte in virtù' di leggine deboli e rispetto dei diritti umani . Forse ce qualcosa da rivedere.

Ritratto di bettytudor

bettytudor

Mer, 12/12/2018 - 09:25

20 condanne per reati comuni ed era a piede libero! Il mondo occidentale si sta autodistruggendo.

Franz Canadese

Mer, 12/12/2018 - 09:26

Anche questo una risorsa?

Ritratto di spectrum

spectrum

Mer, 12/12/2018 - 09:34

Quando, come vogliono le logge europee, alle persone si tolgono tutti i valori, perche' cosi, resi infelici, troviamo la felicita' solo nel consumismo, alcuni cercano qualcosa in cui credere nella radicalizzazione. Anche questo fenomeno e' una creazione delle multinazionali e delle logge europee. Quell'europa che alla fine, abbiamo visto in francia, si piega ai violenti e concede favori, mentre dove si e' votato civilmente, non viene concesso di accontentare le richieste del popolo. Stop Europa, bisogna terminare questa esperienza inutile dove comandano e si avvantaggiano le multinazionali, che ci innondano di prodotti inutili ad ogni nostro passo. Certo non staremo meglio, ma un vecchio detto dei nostri nonni dice "non tutto il male viene per nuocere".

Maura S.

Mer, 12/12/2018 - 09:35

La storia infinita…………………..la storia della UE!!!!!!

MarcoTor

Mer, 12/12/2018 - 09:37

Ve lo do io il Global Compact..

Ritratto di 02121940

02121940

Mer, 12/12/2018 - 09:39

Che dire? Vado contro corrente, ma in casi del genere la pena di morte potrebbe essere accettata. Se ciò si rifiuta, almeno un soggetto del genere sia tenuto in carcere a vita.

Ezeckiel

Mer, 12/12/2018 - 09:40

Questo film con rispetto per i morti ,lo abbiamo già visto.è solo una ulteriore conferma che in europa non si è capito nulla ancora.

piardasarda

Mer, 12/12/2018 - 09:41

Condannato 20 - VENTI - volte! Grazie EUROPA! Il popolo EUROPEO ringrazia.

bllfrz39

Mer, 12/12/2018 - 09:55

Leggi demenziali proteggono fino alle stragi, questi personaggi! Mi domando : ma quanti arresti doveva avere per essere messo definitivamente in prigione? La stampa parla di decine di arresti e dopo rimesso a piede libero!?!?!? Le soluzioni sono due: o le leggi fanno acqua, o i giudici fanno schifo ! Decidete voi!!!!!!!

Ritratto di frank60

frank60

Mer, 12/12/2018 - 10:05

Tranquilli si sta integrando....

Ritratto di tangarone

tangarone

Mer, 12/12/2018 - 10:06

E' giusto che non bisogna fare dell'erba un fascio, che non tutti sono cattivi, ok e ci credo. Ma ci troviamo di fronte ad una palede inpossibilità di prevedere le mosse di questi subumani (a parte questo essere ributtante, ma tanti sono incensurati). E viste le circostanze, io dichiarere l'islam illegale con conseguente invito a lasciare la UE per i subumani entro - che ne so - 2 anni, poi arresto per 10 anni ed espulsione.

Ritratto di TreeOfLife

TreeOfLife

Mer, 12/12/2018 - 10:11

Una considerazione logica dovrebbe portare il lettore a una riflessione: è assurdo che i servizi segreti francesi, che non sono affatto degli sprovveduti, non sapessero nulla dei movimenti e intenti dei questo criminale, data la recidiva e comprovata pericolosità, proprio in Francia, dove i muslims integralisti hanno già causato svariati lutti. Potrebbe essere l'ennesima tattica della criptocrazia per stornare l'attenzione sulla disastrosa politica sociale e  interna dovuta all'incapacità, esaltazione e debolezza di Macron. Quindi solito schema: lasciare libero un feroce assassino, fargli fare quanto più male possibile, concentrare i media sul misfatto, elevare a soter il bravo Presidente che ha liberato il popolo dal male promettendo e conseguendo la cattura. Oppure potrebbe essere un tentativo per far cadere Macron. Ma conoscendo il sistema, la prima ipotesi è la più accreditabile. Confini chiusi please. God dag!

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Mer, 12/12/2018 - 10:15

...Ecco la "giustizia buonista" che da decenni imperversa in "europa",parte della malattia cancerosa che la sta annientando!!....Il "bello"(per dire...),che la "stragrande maggioranza degli "europei",non si rende ancora conto di essere AMMALATA!

Ritratto di michageo

michageo

Mer, 12/12/2018 - 10:19

....è proprio vero che l'onestà non paga….Invece è sempre l'onesto che paga io sogno che quell'individuo con 20 condanne passi una sera davanti alla stazione ferroviaria di Sesto San Giovanni e trovi qualcuno dei ns, vituperati (da chi non sopporta le regole civili) e malpagati agenti di una volante che ripeta il miracolo di Natale, fatto dai suoi colleghi, che come ricordate hanno steso un altra "risorsa"(contenta onusiana Boldrini?) colpevole dell'attacco terroristico di Natale 2016 a Berlino.

Ritratto di stenos

stenos

Mer, 12/12/2018 - 10:28

No non è terrorismo islamico. Non aveva niente da fare. Farabutti. Ci fanno macellare per difendere il politicamente corretto e le bestie islamiche.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mer, 12/12/2018 - 10:38

ezeckiel e il problema è che abbiamo ancora europei che ancora, ancora, ancora, ancora, ancora, votano per la sinistra,quando ormai è chiaro che non ha mai capito nulla ! votare destra e centrodestra e basta! cosi andiamo sul sicuro ,pure sbagliando!

Ritratto di elkid

elkid

Mer, 12/12/2018 - 10:38

---è ovvio che gli 007 francesi volevano che agisse---adesso tutta l'attenzione sarà puntata sull'antiterrorismo e relative misure rigide---con buona pace dei gilet gialli che ora se ne staranno buonini a casa e sarà impedito loro di manifestare anche con la forza -usando come motivazione la sicurezza nazionale---swag

rossini

Mer, 12/12/2018 - 10:44

Una cosa si è capita. Questi francesi vorrebbero nascondere l'immondizia sotto il tappeto. E così si spiegano tutti questi giri di parole sul delinquente comune che forse si era radicalizzato in carcere. Tutte chiacchiere per non dire, chiaro e tondo, che era uno sporco terrorista islamico arabo. Uno di quelli che ammazzano gli infedeli cristiani e occidentali per guadagnarsi il paradiso di Allah e del suo profeta Maometto.

SAMING

Mer, 12/12/2018 - 10:46

Non ho sentito una sola voce islamica alzarsi sdegnata contro l'attentatore. E' un brutto, bruttissimo segnale. Non tutti i mussulmani sono degli assassini o commetterebbero un attentato ma tutti i mussulmani gioiscono nel loro cuore quando qualcuno di loro compie un atto ostile o un omicidio contro un cristiano o europeo. E' un fatto che ci deve preoccupare e non poco.

Ritratto di Menono Incariola

Menono Incariola

Mer, 12/12/2018 - 10:49

A mio avviso non e` stato per sbaglio. Dopo quanto letto circa il SEGRETO DI STATO opposto dalla Francia a chi indagava sulle armi usate negli attentati del Bataclan e di Charlie Hebdo, indagini dalle quali risultavano evidenti connivenze fra i servizi segreti e chi quelle armi aveva prima acquistato e poi venduto (vedere il sito di Blondet), direi che questo e` l'ennesimo stupro che la Francia subisce da chi la vuole indirizzare a suo piacere. Il risultato attuale sara` di stringere ancor di piu`le liberta` individuali dei francesi per meglio controllare la rivolta in atto, con la scusa della sicurezza,che invece e` tutt'altra cosa.

Fiorello

Mer, 12/12/2018 - 10:51

Il giovanotto era in libertà democratica. Quindi ha colpito democraticamente. Non vedo cosa ci sia altro da commentare, salvo mandare a quel paese chi consente questo stato di fatto.

Dordolio

Mer, 12/12/2018 - 10:54

L'attentato fornisce un immenso assist al Macron, che se ne servirà - ormai alle corde - per provare a ricompattare dietro di sè una Francia che l'ha politicamente scaricato, cavalcando il tema della sicurezza dal terrorismo, ormai divenuto "freddo" negli ultimi tempi. Magari ci riesce pure, se Attali gli riesce a confezionare immagine e esternazioni pubbliche adeguate. Intanto il terrorista - pare addirittura ferito - se ne va a spasso insalutato ospite nel momento in cui sto scrivendo. Il tutto è così paradossale da non meritare commento. Come il fatto che i media tutti - almeno così mi appare - dopo i lanci di richiamo per l'audience ora mantengono un profilo informativo basso su certi dettagli.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Mer, 12/12/2018 - 10:56

Anche là c'è il problema del sovraffollamento delle carceri?

Ritratto di Giusto1910R

Giusto1910R

Mer, 12/12/2018 - 10:58

Omero e Virgilio ci avevano ampiamente descritto cosa avvenne secoli e secoli fa con il CAVALLO DI TxxxA. Oggi accade esattamente la stessa cosa. E Platone (370 A.C. La Repubblica: "....quando il cittadino accetta che, di dovunque venga, chiunque gli capiti in casa, possa acquistarvi gli stessi diritti di chi l’ha costruita e ci è nato; quando i capi tollerano tutto questo per guadagnare voti e consensi...". Lo sapranno i nostri governanti? Lo capiranno i terzomondisti laici e religiosi? Eppure non é così difficile da capire.

Ritratto di QuoVadis

QuoVadis

Mer, 12/12/2018 - 10:58

Lo hanno detto: con le vostre leggi (deboli) vi sottometteremo. E il cosiddetto occidente continua ad essere ipocrita. Destinato all'estinzione.

Ritratto di bandog

bandog

Mer, 12/12/2018 - 10:59

Aveva subito decine di condanne in Francia e in Germania..ed ancora libero come un..uccello?Ma che, le italiche toghe fanno straordinari all'estero???

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Mer, 12/12/2018 - 11:00

"La matrice terroristica non è stata ancora stabilita. Bisogna essere molto prudenti". Certamente! Vorrete mica rischiare l'accusa, sempre dietro l'angolo, di islamofobia?

Ritratto di Paolo_Trevi

Paolo_Trevi

Mer, 12/12/2018 - 11:09

L'immobilismo attuale sta portando a decine di vittime innocenti, l'esasperazione di dover a tutti i costi integrarsi con una cultura sottosviluppata e troglodita, miete vittime in tutta europa. E' necessario espellere, laddove non sia possibile incarcerare, tutta questa gente priva di permesso o di requisiti anche se non legata al terrorismo, così che sia più facile individuare in seguito chi possa appartenervi. E' ora di fregarsene dei cortei rossi, di sbattersene delle solite litanie dove si viene etichettati come razzisti, fascisti o peggio, tutti i musulmani senza diritto siano rimandati a casa loro, idem per gli africani che solo in ridottissima parte sbarcano per trovare un lavoro e aderire al tessuto sociale, fuori tutti dall'Europa, non solo dall'Italia, l'immondizia può durare un paio di giorni ma poi si deve buttare o si rischia di vivere in un letamaio.

Marzio00

Mer, 12/12/2018 - 11:10

@TreeOLife: divide et impera 2.0! Chissà come faranno dopo 5 minuti a sapere già chi sono gli autori di questi attentati....

gcf48

Mer, 12/12/2018 - 11:10

TreeOfLife concordo. Macron è in crisi e quanto di meglio di un attentato per distogliere l'attenzione del popolo dai gillet gialli? e per creare una situazione di crisi tale da evitare manifestazioni? la storia insegna

Ritratto di ilsaturato

ilsaturato

Mer, 12/12/2018 - 11:11

Ma certoooo! La matrice terroristica non è stata ancora stabilita.... si, perché questo oltre che essere islamico, figlio di marocchini, è anche un criminale violento seriale e quindi potrebbe anche essere che, amando rapinare la gente, possa aver elaborato una nuova forma di "rapina a macchia di leopardo" sparacchiando a persone a caso in sequenza e in vari punti della città... nella confusione si è addirittura dimenticato di prendere alle vittime almeno una borsa, un portafogli, una collanina, povera risorsa. Noooo, più ci penso e più mi convinco che non è per niente l'ennesimo attacco del terrorismo islamico... Era solo stato già condannato solo 20 volte e era nota la sua affiliazione all'integralismo islamico... 1 di 2

Ritratto di ilsaturato

ilsaturato

Mer, 12/12/2018 - 11:12

...E poi anche tutta l'informazione evita accuratamente di menzionare parole come islam, marocco, terrorismo, alcuni addirittura parlano di "pistola", non di arma automatica da guerra. D'altronde, a Bruxelles hanno appena varato le regole disarmiste per tutti noi; quindi per criminali, jihadisti, terroristi è evidentemente impossibile dotarsi di armi.... Che siano maledette tutte queste bestie e con loro tutti i loro complici che fanno i politici, i giornalisti, gli "umanitari"; deve venire il giorno (e verrà) che verranno chiamati a rispondere del macello in cui ci hanno precipitato e non ci saranno più neanche i magistrati (saranno tra gli imputati) che fino a oggi gli hanno permesso di macellarci impunemente. Queste bestie è impossibile integrarle, neanche dopo la 30a generazione. Pensate bene allo ius-soli che i nostri catto-comunisti chiedono a gran voce... e poi tentate di armarvi e barricarvi in casa. 2 di 2

gianrico45

Mer, 12/12/2018 - 11:38

Scusate. Ma il terrorista non era già noto? allora sarebbe dovuto stare sotto monitoraggio,quindi se i servizi segreti francesi non facevano a cappellate con gli uccelli, parche questo individuo ha potuto fare quello che ha fatto senza che nessuno prima lo fermasse.

Libertà75

Mer, 12/12/2018 - 11:39

è colpa nostra che non l'abbiamo saputo accogliere, lui voleva solo un palazzo con 40 vergini e qualche decina di milioni di euro... colpa nostra (soprattutto di gente come elkid) che abbiamo illuso sia lui che i suoi genitori... colpa nostra che non ci siamo tutti convertiti ad un "dio" esportato con violenza e terrore

Libertà75

Mer, 12/12/2018 - 11:40

è colpa nostra che non l'abbiamo saputo accogliere, lui voleva solo un palazzo con 40 vergini e qualche decina di milioni di euro... colpa nostra (soprattutto di gente come elkid) che abbiamo illuso sia lui che i suoi genitori... colpa nostra che non ci siamo tutti convertiti ad un "dio" esportato con violenza e terrore

nopolcorrect

Mer, 12/12/2018 - 11:41

"Ero straniero e mi avete accolto..." Quanto oggi suona ridicolo!

nopolcorrect

Mer, 12/12/2018 - 11:42

"Ero straniero e mi avete accolto....". Come oggi suona vuotamente retorico e ridicolo!

Ritratto di QuoVadis

QuoVadis

Mer, 12/12/2018 - 11:43

@Menono Incariola: Concordo pienamente. Strategia della tensione.

Ritratto di QuoVadis

QuoVadis

Mer, 12/12/2018 - 11:43

@Menono Incariola: Concordo pienamente. Strategia della tensione.

Ritratto di QuoVadis

QuoVadis

Mer, 12/12/2018 - 11:44

@Menono Incariola: Concordo pienamente. Strategia della tensione.

Sabino GALLO

Mer, 12/12/2018 - 11:48

20 condanne, in Francia e Germania, sorvegliato speciale e radicalizzato ! Ma libero di circolare ed armato ! Opinione priva di razionalità : prima della strage di ieri, con tre morti accertati e 12 feriti gravi, la pietà europea sperava di farne un "un buon samaritano" ! Ma ,anche, questa ipotesi non funziona. Per farne un samaritano, avrebbero dovuto aspettare la prova del suo soccorso ai "fratelli" da lui uccisi ed ai feriti desiderosi di conoscere la sua pietà !! Se troveranno , bisognerà tener conto che è ferito e curarlo con affetto prima di farne un "francescano". E punire il poliziotto che lo becca, per eccesso di potere nei confronti del povero ricercato !

baronemanfredri...

Mer, 12/12/2018 - 12:01

CONDANNATO 20 VOLTE E SEMPRE IN CIRCOLAZIONE? MA QUESTI GIUDICI SONO COME QUELLI ITALIANI?

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Mer, 12/12/2018 - 12:12

mortimermouse o8:53....meno male che questa volta,non ha concluso la frase,con:"....e non votare per Berlusconi!"

timba

Mer, 12/12/2018 - 12:16

Se pensiamo ai danni fisici e morali che i pluripregiudicati ci danno stando a piede libero (causa sovraffollamento delle carceri) è più economico e sicuro costruire altre mille carceri (fosse necessario) ed assumere guardie carcerarie. Lasciare libera questa gente dopo 20 condanne (e qui tutto il mondo è paese, come vedo...) non ha senso. Se sei recidivo vai dentro e paghi tutte le altre pene moltiplicate per tre. Per il resto complimenti alla polizia francese. Pluripregiudicato, radicalizzato, e Sotto Stretta Sorveglianza.. E fortuna. Pensa se non fosse stato sorvegliato... Francesi, siete ridicoli!

timba

Mer, 12/12/2018 - 12:17

Se pensiamo ai danni fisici e morali che i pluripregiudicati ci danno stando a piede libero (causa sovraffollamento delle carceri) è più economico e sicuro costruire altre mille carceri (fosse necessario) ed assumere guardie carcerarie. Lasciare libera questa gente dopo 20 condanne (e qui tutto il mondo è paese, come vedo...) non ha senso. Se sei recidivo vai dentro e paghi tutte le altre pene moltiplicate per tre. Per il resto complimenti alla polizia francese. Pluripregiudicato, radicalizzato, e Sotto Stretta Sorveglianza.. E fortuna. Pensa se non fosse stato sorvegliato... Francesi, siete ridicoli!

Tip74Tap

Mer, 12/12/2018 - 12:26

Beh, se fossero coerenti gli darebbero protezione come hanno fatto con Battisti. Vive la France!

bartholomew

Mer, 12/12/2018 - 12:29

L'Europa cristiana è sotto assedio islamico da più di un millennio. Fino ad ora essa ha sempre resistito. Ma oggidì, in media, le donne mussulmane partoriscono a 20 anni 3/4 figli ciascuna, le nostre a 40 anni 1 (se va bene). Loro si riproducono 8 volte più velocemente di noi.

edoardo11

Mer, 12/12/2018 - 12:51

Venti condanne....e girava liberamente.....a già...è islamico.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mer, 12/12/2018 - 13:37

Ecco il rancido prodotto del falso buonismo peloso di komunsiti e radical chic.

amicomuffo

Mer, 12/12/2018 - 14:07

Tutte le polizie europee dovrebbero andare a lezione dagli israeliani...Almeno loro, non vanno tanto per il sottile con i terroristi!

Ritratto di primulanonrossa

primulanonrossa

Mer, 12/12/2018 - 14:08

^*@*^ Non voglio assolutamente affermare che : la Francia se l’è andata a cercare , però almeno due piccole considerazioni vanno fatte , 1) queste forze dell’ordine francesi ATTENZIONANO i potenziali terroristi, li osservano, guardano, riguardano li tengono sotto controllo discreto, spiano dal buco della serratura, ma sono poliziotti o GUARDONI la domanda viene quasi spontanea visto che questo non è stato arrestato e fermato dopo 20 condanne ditemi voi quando si doveva .

amicomuffo

Mer, 12/12/2018 - 14:09

Tutte le polizie europee, dovrebbero andare a lezione dagli israeliani...almeno loro non vanno tanto per il sottile con i terroristi.

Ritratto di primulanonrossa

primulanonrossa

Mer, 12/12/2018 - 14:16

^*@*^ Non voglio assolutamente affermare che : la Francia se l’è andata a cercare , però almeno due piccole considerazioni vanno fatte , 1) queste forze dell’ordine francesi ATTENZIONANO i potenziali terroristi, li osservano, guardano, riguardano li tengono sotto controllo discreto, spiano dal buco della serratura, ma sono poliziotti o GUARDONI ?? la domanda viene quasi spontanea visto che questo non è stato arrestato e fermato dopo 20 condanne ditemi voi quando lo si doveva fare.??? Ripeto, anzi dirò di più ripeto, non voglio assolutamente dire: se l’è andata a cercare anzi tutti noi abbiamo la massima solidarietà per le vittime e per il popolo francese.

Ritratto di giorgio.peire

giorgio.peire

Mer, 12/12/2018 - 14:17

Leggi del m..condannato e sempre libero...mah c'è qualche cosa che non va

Ezeckiel

Mer, 12/12/2018 - 14:24

State tutti calmi adesso arriva Atena demetra angerona che ci canta la ninna nanna,cosi non facciamo questi brutti sogni

Ritratto di spectrum

spectrum

Mer, 12/12/2018 - 14:29

Pessime forze dell'ordine. Dall'Italia hanno molto da imparare, la presenza del nostro procuratore capo sabato scorso a parigi la dice lunga.

lappola

Mer, 12/12/2018 - 14:37

Per evitarla occorreva arrestarlo prima e ci voleva una intelligenza maggiore. Se fosse stato arrestato prima, un giudice qualsiasi lo avrebbe rilasciato subito e l'attentato rinviato a stasera, domani, come volete. Ora lo prenderanno forse sì forse no, ma se SI, perché non amputargli entrambe le braccia per renderlo innocuo?

maurizio-macold

Mer, 12/12/2018 - 14:40

Volevo dire la mia, ma dopo aver letto alcuni post ho deciso di lasciar perdere. Solo una cosa: in nessun post ho visto una minima traccia di cordoglio per i morti e di solidarieta' per chi e' stato ferito: solo odio, razzismo, ferocia ed una abissale ignoranza.

antonio54

Mer, 12/12/2018 - 14:49

Se si va a vedere il ceppo è sempre quello. L'odio di questi disadattati, impiantati in una terra che non gli appartiene, non cesserà mai. Per un semplice motivo: siccome sanno che noi occidentali siamo superiore in tutto, questo per loro diventa un tormento, non si danno pace, e fanno queste cose orribili. E' gente inutile….

Ritratto di primulanonrossa

primulanonrossa

Mer, 12/12/2018 - 14:51

^*@*^ Non voglio assolutamente affermare che : la Francia se l’è andata a cercare , però almeno due piccole considerazioni vanno fatte , 1) queste forze dell’ordine francesi ATTENZIONANO i potenziali terroristi, li osservano, guardano, riguardano li tengono sotto controllo discreto, spiano dal buco della serratura, ma sono poliziotti o GUARDONI ?? la domanda viene quasi spontanea visto che questo non è stato arrestato e fermato dopo 20 condanne ditemi voi quando lo si doveva fare.??? Ripeto, anzi dirò di più ripeto, non voglio assolutamente dire: se l’è andata a cercare anzi tutti noi abbiamo la massima solidarietà per le vittime e per il popolo francese.

APPARENZINGANNA

Mer, 12/12/2018 - 14:56

Francesi e Tedeschi, gli intelligentoni d'Europa!

APPARENZINGANNA

Mer, 12/12/2018 - 14:57

Francesi e Tedeschi, gli intelligentoni d'Europa!

Ritratto di primulanonrossa

primulanonrossa

Mer, 12/12/2018 - 15:05

^*@*^ 2) La Francia è sempre stata il paradiso terrestre per i terroristi, li prendeva lì coccolava li accudiva con tanto garbo e solidarietà , pure quelli italici sono sgattaiolati la cambiando stato da terrorista a risorsa, ora ,purtroppo per loro , cominciano a capire che il terrorismo fa male molto male e sicuramente realizzeranno che faceva o poteva fare molto male anche in casa d’altri

Ritratto di hernando45

hernando45

Mer, 12/12/2018 - 15:47

Alle 14e40 e arrivato PUNTUALE il POST dell'INTELLIGENTONE!!!lol lol Cosa vuoi pretendere se non DISPREZZO, per quelli che BUONISTICAMENTE lasciano circolare liberi soggetti come questo!!! I commenti si fanno per CRITICARE quanto sta succedendo, per le PREGHIERE rivolgiti ai PRETI!!!! AMEN.

Ritratto di Loudness

Loudness

Mer, 12/12/2018 - 15:52

Io non mi sono svegliato nel terrore. Mi sono svegliato con la consapevolezza che l'islam dev'essere vietato, e gli islamici devono essere cacciati a pedate nel dretano dall'Europa

albyblack

Mer, 12/12/2018 - 15:58

come si fa a dirlo? però potrebbe pure essere. chiamiamola strategia della tensione o quant'altro. il punto però è che queste bestie sono qui in mezzo a noi, Francia, Italia, Germania, Belgio, Danimarca, UK...questi criminali sono in mezzo a noi, sono in Europa e in qualche modo qui sono entrati e li hanno fatti entrare. Questo è il problema. E il punto è come risolverlo questo problema. Come fare per sbatterli fuori ora e sempre

ulio1974

Mer, 12/12/2018 - 16:19

e la boldrini dov è??!!? Non dice niente? Ah, forse é in Montenapoleone a fare shopping per natale, e non sa ancora ciò che è avvenuto. Sará triste per questa risorsa andata persa.

dagoleo

Mer, 12/12/2018 - 16:30

Sono stato da poco in Cina per lavoro. I cinesi ormai giudicano noi europei, per questi fatti degli attentati islamici, dei cxxxxxi totali. Un tempo ci apprezzavano e ci invidiavano per la cultura e la tecnologia, oggi si sono resi conto della nostra debolezza causata dalle nostre idee folli sull'immigrazione islamica e ci considerano oramai degl'idioti totali ed irrimediabilmente perduti se non riusciremo a fare un radicale cambiamento di mentalità.

ulio1974

Mer, 12/12/2018 - 16:35

l'avessero arrestato a suo tempo, ne sarebbero bastati una decina di poliziotti. conoscendo i pulotti francesi e tedeschi, secondo me non lo trovano più.

Ritratto di italiota

italiota

Mer, 12/12/2018 - 16:52

condannato 20 volte...mica 65 !!! per questo era libero !!

salvietta

Mer, 12/12/2018 - 16:57

Nell'altro articolo, gli occhi della guerra, dove elencate le date degli attentati, molte sono sbagliate! Controllate e date almeno informazioni giuste!

Antenna54

Mer, 12/12/2018 - 17:06

Sono folli a tenere in circolazione un elemento del genere, doveva marcire in galera dopo 20 condanne.

cgf

Mer, 12/12/2018 - 17:12

dalla Germania è già passato, quello è già in Belgio (ancora per poco).

Divoll

Mer, 12/12/2018 - 17:41

Ma il suo passaporto lo hanno gia' trovato sul posto della strage, o no?

Ritratto di babbone

babbone

Mer, 12/12/2018 - 17:47

Fuori da questa groviera di europa, chiusura delle frontiere. Chi è dentro è dentro chi è fuori rimane fuori.

stefi84

Mer, 12/12/2018 - 18:00

Condannato 20 volte! questi sono gli effetti del buonismo, Adesso occhio che fuggirà in Italia. Chissà perchè ha colpito ora, magari per distrarre dal gilet gialli...

maurizio-macold

Mer, 12/12/2018 - 18:19

Signor HERNANDO45, chiarisco che io non essendo credente in chiesa non ci vado mai, pero' penso di essere un buon cristiano (non un cattolico) e quando ci sono atti terroristici penso prima alle vittime ed ai loro parenti e subito dopo alla giustizia. Sentimenti come odio, vendetta, razzismo, non mi appartengono. E ringrazio questo giornale che mi permette di esprimere la mia opinione anche se questo mi espone ad insulti da parte di persone inqualificabili come lei.

Ritratto di dlux

dlux

Mer, 12/12/2018 - 18:19

Non voglio commentare la cosa in sé, anche perché rischierei di essere eccessivamente polemico. Ma una cosa va detta: dappertutto, dovunque succeda una cosa del genere, la responsabilità è sempre, sempre, sempre da attribuire alla magistratura, strabica, miope, anzi, cieca.

nopolcorrect

Mer, 12/12/2018 - 18:37

Sono un seguace di Lombroso, la faccia è da tipico delinquente.

cgf

Mer, 12/12/2018 - 18:42

@elkid Mer, 12/12/2018 - 10:38 Lei crede che a Maggio i francesi avranno dimenticato tutto? OK, allora ci racconteranno che sarà Trump ad aver pagato perché le banche, pardon, i burocrati non potessero vincere.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mer, 12/12/2018 - 18:43

Forse anche i tedeschi dovevano muoversi prima. Dovevano aspettarselo.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mer, 12/12/2018 - 18:45

Elkid - i reati commessi da questo individuo terrorista (chiamiamo le persone con il loro nome) sono più di 30. Hai il coraggio ancora di difenderelo e giustificarlo? Allora sei complice, dovresti essere condannato. Chissà, un domani, se il vento gira ...saranno azz...

Ritratto di Nitrogeno

Nitrogeno

Mer, 12/12/2018 - 18:46

Akz.. 20 volte!? Dev'essere un Islamista in carriera. Ma sì, porte aperte al mussulmano, porte girevoli, entrano ed escono, in fondo il mussulmano è portatore di "pace e ammore". Lo dice fin'anche Bergoglio, come non credergli se in Vaticano sono migliaia ormai i mussulmani ospitati, partendo da quei "Dodici", accolti a braccia aperte, giù a Lesbo.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mer, 12/12/2018 - 18:49

@maurizio-macold - si l'abissale ignoranza, la tua. Difensore dei terroristi, quindi comunista, viene a far la predica. Noi piangiamo i morti, ma tu non condanni gli assassini terroristi, anzi, magari li aiuti a venire qui e li giustifichi quando commettono queste cose. E hai il coraggio di dare dell'ignorante agli altri? Intelligentone, d ipersone squalldie ormai ne vedo tante, tu stai dentro perfettamente a quel mazzo.

Trefebbraio

Mer, 12/12/2018 - 19:01

Chi ha governato fino a ieri in Europa, in tutta l'Europa che conta, andrebbe accusato e processato d'ufficio per aver esposto la sicurezza del continente all'aggressione islamica. In questo caso non ci sono magistrati solerti che aprono inchieste? Il vecchio continente puzza di marcio e corrotto, la piaga dilaga e solo una ventata di aria pulita potrà sconfiggere la malattia che ammorba gli uffici e i ministeri.

diesonne

Mer, 12/12/2018 - 19:26

DIESONNE LA POLICE L'AVEVA TRA LE MANI ED E' FUGGITO COME UN'ANGUILLA

Savoiardo

Mer, 12/12/2018 - 19:38

Ritengo irresponsabili i Direttori e i Padroni delle varie reti TV (compresa la 2 ) che hanno trasmesso per ore i tragici eventi di Strasburgo.Sembrava si compiacessero di trasmettere una sorta di film vero finalmente con morti veri, assurdo in un' orgia di imbecillita' oltre ogni limite.

Robdx

Mer, 12/12/2018 - 19:42

Per coloro che giustificano quest'uomo inutile dicendo che è nato in Francia e quindi francese voglio ricordare che questo avviene poiché la nazionalità la si ottiene attraverso il droit du sol e non come in Italia con il droit du sang. In Italia questo verme sarebbe stato un marocchino punto.

lisanna

Mer, 12/12/2018 - 20:11

posso dire che quando sento "radicalizzato" mi viene l'orticaria? sono tutti radicalizzati, l'odio per l'occidente e' latente e dissimulato . non c'e' integrazione, al massimo vivono nel loro ambito. e poi se uno e' gia' schedato come radicalizzato o potenzialmente tale, perche' non viene espulso? basta lacrime di coccodrillo

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Mer, 12/12/2018 - 22:01

pena di morte ai terroristi, ripristinare la ghigliottina.

bremen600

Mer, 12/12/2018 - 22:22

questa triste sceneggiata è stata organizzata da macron.

faman

Mer, 12/12/2018 - 22:37

ma smettela con certi commenti, stiamo qui a discutere: la Francia che ha preso lezioni di buonismo ha avuto tanti morti, la Germania pure ha avuto tanti morti, il Belgio pure, l'Inghilterra anche, la Spagna lo stesso. L'Italia con il suo buonismo....ma noi episodi simili non ne abbiamo avuti, merito o colpa del buonismo dei governi (Boldrini ecc.)per cui il terrorismo ci ha risparmiato? o merito dei nostri Servizi Segreti che funzionano? Gli episodi verificatisi hanno tutti evidenziato un pessimo funzionamento degli organi di polizia degli altri paesi.

umberto nordio

Gio, 13/12/2018 - 07:06

Evidentemente l'idiozia regna sovrana tra legislatori e nei tribunali.

Ritratto di Elvissso

Elvissso

Gio, 13/12/2018 - 07:53

Un battitore libero per le sinistre europee,ma amato dalla sinistra italiana.Boldrini dove sei?

timoty martin

Gio, 13/12/2018 - 08:19

Bravi Francesi, regalate pure la cittadinanza ai delinquenti e tutti dobbiamo pagarne le conseguenze. Condannato 20 volte ed ancora libero? Giudici molto capaci!