Lo striscione choc al Colosseo: "Battisti libero"

Il terrorista Cesare Battisti arriverà oggi in Italia, ma c'è chi non si arrende: "Libertà per lui e per i compagni"

Nonostante il destino di Cesare Battisti sia ormai deciso, c'è chi non si arrende e, anzi, continua a fare del terrorista rosso un eroe ingiustamente perseguitato dalla giustizia. E così ieri sera è apparso uno striscione vergognoso al Colosseo: "Battisti libero, amnistia per i compagni, noi restiamo". Il tutto, ovviamente, accompagnato da una stella a cinque punte rosse. In poche ore lo striscione è stato rimosso e ora sta investigando la Digos.

Ma chi ha messo quello striscione non è solo. Proprio ieri raccontavamo di Marco Ferrando, portavoce nazionale del Partito Comunista dei Lavoratori, che diceva all'AdnKronos: "La soluzione logica dovrebbe essere l'amnistia. Nessun elemento di enfasi, di gioia o di solidarietà verso un governo reazionario come quello di Salvini e Di Maio". Pure lo scrittore Christian Raimo ieri diceva: "Ho firmato quattordici anni fa un appello per la liberazione di Cesare Battisti. Ho conosciuto e ho lavorato insieme ai parenti di quelle che sarebbero le vittime di Cesare Battisti, ascoltato il loro dolore. Ho letto alcuni romanzi di Cesare Battisti e non mi sono mai piaciuti. Non ho mai festeggiato per la galera a qualcuno. Per me l'ergastolo andrebbe abolito, per me andrebbero abolite le galere".

Stefano Cavedagna, presidente di Forza Italia Giovani, ha duramente condannato l'accaduto: "Forza Italia Giovani condanna queste pazze proposte di una certa sinistra, che ha sempre, purtroppo, difeso Cesare Battisti, un assassino terrorista comunista che, in nome dell’odio della sua ideologia perversa, ha ucciso persone innocenti. Ricordiamo come, nel 2004, tante firme di sinistra primi tra tutti Saviano e Vauro, chiedevano a gran voce l’amnistia per Battisti, con una petizione pubblica. Ricordiamo che negli anni diversi esponenti della sinistra hanno cullato Battisti come se fosse una loro bandiera. Noi crediamo che Cesare Battisti debba marcire in una galera fino alla fine dei suoi giorni. Ci sono voluti tanti, troppi anni per riportarlo in Italia, perché tutelato dalle amministrazioni comuniste sudamericane, trattato come prigioniero politico, quando non era altro che un pazzo criminale. Non esiste alcuna forma di garantismo nei confronti di un terrorista assassino comunista, che uccide in nome della sua malata ideologia. Ci piacerebbe vedere il PD e tutta la sinistra prendere le distanze da queste posizioni".

Ma oggi la fuga del terrorista è terminata. Con buona pace dei compagni di oggi e di ieri.

Commenti
Ritratto di mbferno

mbferno

Lun, 14/01/2019 - 10:49

La scritta è in rosso! Appunto. Continuate così e vedrete a maggio che scoppola vi prendete. E anche dopo.

Redfrank

Lun, 14/01/2019 - 11:08

A parte l'assoluta vergogna rossa che li punirà, anche io sono d'accordo che l'ergastolo andrebbe annullato. Per questo individuo sarebbe più giusta la conversione dei due ergastoli in quattro condanne da 30 anni ciascuna e cioè 120 anni......

roberto.morici

Lun, 14/01/2019 - 11:16

Battisti libero? Sentiamo prima cosa ne pensano Santoro, Sabbadin, Torregiani e Campagna, le quattro vittime dell'assassino.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Lun, 14/01/2019 - 11:18

....Ecco,che puntuale arriva lo "striscione demenziale!

SpellStone

Lun, 14/01/2019 - 11:21

servono leggi speciali similari a quelle contro il fascismo per arginare questa sub cultura del terrorismo.

SpellStone

Lun, 14/01/2019 - 11:21

LEGGI SPECIALI

vince50

Lun, 14/01/2019 - 11:28

Lo avevo già anticipato,del resto era facile prevederlo.La "lotta continua",il marciume ideologico è inarrestabile.

27Adriano

Lun, 14/01/2019 - 11:32

Se i magistrati lasciano correre, significa che la giustizia italiana, i magistrati e il loro presidente sono... dementi almeno quanto lo striscione.

Antenna54

Lun, 14/01/2019 - 11:38

Mettete in galera pure gli autori dello striscione, faranno compagnia al povero ergastolano ...

cecco61

Lun, 14/01/2019 - 11:39

Non c'è nulla da fare: il comunista resta tale e, ritenendosi superiore, ritiene di poter infrangere la legge come e quando vuole. Gli stessi che chiedono l'amnistia per Battisti sono quelli che ancora cercano i "fascisti" del ventennio, che metterebbero in galera i figli per eventuali colpe dei padri, ma che perdonano i loro amici qualunque cosa facciano. Questo basta per catalogare chiunque voti a sx.

Trinky

Lun, 14/01/2019 - 11:48

Strano, ci sta chi pensa che la scritta l'abbia scritta Salvini..........

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Lun, 14/01/2019 - 11:48

Probabilmente i rossi credono, confondendolo, che il Battisti Cesare sia ancora perseguitato dagli austriaci.

dredd

Lun, 14/01/2019 - 12:05

Viva Salvini, viva l'Italia

Ritratto di Azo

Azo

Lun, 14/01/2019 - 12:07

Visto come si sta mettendo la situazione, """METTERE IN GALERA TUTTI I COMUNISTI, COMINCIANDO DA Napolitano E PURE IL PONTEFICE""". Se non si fa questo, ricominceranno i moti degli anni 70. AUGURI!!!

Ritratto di hurricane

hurricane

Lun, 14/01/2019 - 12:27

Tutti in galera questi sporchi maledetti komunisti !

rawlivic

Lun, 14/01/2019 - 12:46

per me andrebbero chiuse le galere con rejetti del calibro di Raimo e Ferrando dentro...ben tumulati.

rawlivic

Lun, 14/01/2019 - 12:48

l'ergastolo non ha senso perche' costa troppo e non consente alcuna riabilitazione. Se l'opzione riabilitativa e' da scartare per buoni motivi, il condannato va semplicemente soppresso, lasciando ai parenti delle vittime la scelta arbitraria se sottoporlo a tortura prima di sopprimerlo e per quanto tempo torturarlo. Il criminale recidivo e non recuperabile e' merce inutile che costa ai contribuenti.

174VAM

Lun, 14/01/2019 - 12:51

Si certo libero. Mettetivi comodi ed aspettate: avrete tempo, molto tempo

RAGE4EVER

Lun, 14/01/2019 - 12:52

Probabile visto che viviamo in una pseudo democrazia, che è in realtà mafio-marxista!

174VAM

Lun, 14/01/2019 - 12:52

Ma poi perchè choc? E' cosa nota che la mamma degli imbecilli è sempre incinta

giovanni951

Lun, 14/01/2019 - 12:53

imbecilli.....e quanto a raimo e ferrando che dire? sarebbero da internare in una struttura psichiatrica.

greg

Lun, 14/01/2019 - 13:05

Questo (???) scrittore (???) Christian Raimo afferma, perentoriamente: ""Per me l'ergastolo andrebbe abolito, per me andrebbero abolite le galere"."" Secondo il finale delle favole: E vissero tutti felici e contenti. Tu mi stati sulle scatole (non importa il motivo)?? e io ti ammazzo, ma niente galera per punirmi, sennò che proletari saremmo?? E che giustizia proletaria sarebbe??

Luigi Farinelli

Lun, 14/01/2019 - 13:12

Dunque Saviano e Vauro (ma probabilmente la lista di nomi "altisonanti" in difesa di Battisti è lunga) come la mettiamo? Facciamo uno scioperetto della fame, o, almeno, della sete, per reclamare la liberazione di Battisti? Saviano scriverà un nuovo romanzo in difesa del glorioso anarchismo rosso? Come lo intitolerà: forse Sgomorra? Perchè invece non organizzate, Vauro e Saviano, magari in tv, una serata di incontro con le vittime del "rivoluzionario rosso dei due Mondi"? Come dite? Servirebbe una gabbia di protezione? Ah, questo è poco ma sicuro: qualcuno potrebbe non farvela passare liscia col vostro progressismo radical scic in difesa di Battisti. Stareste meglio dietro le sbarre. Pensate quanti insulti a Salvini (di destra, come il presidente brasiliano che della sinistra pro-Battisti aveva le palle piene, come del resto, ormai la maggior parte del mondo)) potreste fare liberamente!

Luigi Farinelli

Lun, 14/01/2019 - 13:21

In effetti quel "vai in prigione direttamente e senza passare dal via" permetterebbe a Battisti di farsi una vita in panciolle e a spese dei contribuenti. Se non fosse così pericoloso (e così appoggiato anche dall'alto) sarebbe da condannare ai lavori forzati, con tanto di paga da devolvere per ripagare, almeno moralmente e parzialmente i danni causati. Ma questo dovrebbe essere per tutti i detenuti che hanno commesso crimini pesanti (con una parte distolta per quando usciranno). Dentro una cella cosa ripagano e chi?

MOSTARDELLIS

Lun, 14/01/2019 - 13:21

Speriamo che la Digos trovi gli autori quanto prima e che vengano messi in galera. Farabutti.

Una-mattina-mi-...

Lun, 14/01/2019 - 13:26

SOLUZIONE MIGLIORE: INCARCERARE ANCHE CHI HA ESPOSTO LO STRISCIONE DEMENZIALE

tormalinaner

Lun, 14/01/2019 - 13:44

vedrete che piano piano crescerà un movimento sinistroso che chiederà la liberazione di Battisti. La sinistra ama i suoi eroi quando sono assassini di povera gente, Stalin insegna.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Lun, 14/01/2019 - 13:59

Per apologia dell'omicidio anche i delinquenti Vauro e Saviano meritano il carcere.

nopolcorrect

Lun, 14/01/2019 - 14:15

La teppaglia comunista seguace di Stalin e Pol Pot non si arrende.

c'eraunavoltal'Uomo

Lun, 14/01/2019 - 14:42

Io continuo a dire la stessa cosa ( da anziano con tanta vita di subite falsità e crimini comunist alle spalle) IL VIGLIACCO FA PIU' PAURA IN ITALIA: SE APRE BOCCA ...E' LA FINE PER I "PADRI DELLA PATRIA" DAL '60 IN POI E DEI LORO ZERBINI...

Ritratto di Arduino2009

Arduino2009

Lun, 14/01/2019 - 14:53

Possibile che la sinistra, e maggiormente i komunisti, parteggiano per gli assassini, delinquenti, e tutto cio che va contro lo Stato ??? La plebaglia dovrebbe capire che con loro i propri figli nipoti e quelli che verranno non avranno mai futuro.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 14/01/2019 - 16:11

No mi stupisco. Avevo già previsto che i comunsiti italiani vorrebbero Salvini in galera, anche se non ha commesso reati, e i terroristi assassini liberi. Nessuan novità, hanno sempre fatto così, loro.

Fjr

Lun, 14/01/2019 - 16:45

Striscia lo striscione .....rosso ,

SpellStone

Lun, 14/01/2019 - 17:54

servono leggi speciali contro il dilagare del sostegno al terrorismo