A Washington voti più bassi a chi chiama i "migranti" "clandestini"

La Washington State University ha deciso di attuare provvedimenti disciplinari contro gli studenti che usano termini razzisti e sessisti. Vietato dire "straniero" o "uomo bianco"

Studenti punti se si offendono gay e immigrati. La Washington State University ha deciso di adottare provvedimenti disciplinari per chi userà termini come "persone di colore", "clandestini" o "stranieri".

La professoressa Selena Lester Breikss , docente di “Appunti di Politica" che ha un corso su "Donne & Cultura popolare", ha precisato come non siano più accettabili "generalizzazioni, stereotipi, linguaggio dispregiativo e offensivi” e così l’uso di termini esplicitamente sessisti e xenofobi saranno severamente sanzionati. La Breikss ha addirittura deciso di vietare, durante le ore del suo corso, l'uso delle parole "maschio e femmina". La professoressa Rebecca Fowler che insegna "Introduzione alle nozioni di studi comparati", ha, invece, deciso di sanzionare gli studenti sottraendo un punto per ogni termine inappropriato al voto finale. Tra i termini vietati vi sono "uomo bianco", "di colore" o "straniero". Il giornale The Independent ha intervistato i docenti della Washington State University che hanno spiegato la ratio dell’iniziativa: non ha un intento meramente punitiva ma ha lo scopo di incoraggiare gli studenti a usare una terminologia adatta per le varie circostanze.

Commenti

SanSilvioDaArcore

Lun, 31/08/2015 - 14:18

Le donne quando vanno al potere dimostrano di essere inferiori...

Ritratto di Alsikar.il.Maledetto

Alsikar.il.Maledetto

Lun, 31/08/2015 - 14:20

Probabilmente c'è un limite all'intelligenza. Ma l'idiozia sembra non averne.

Ritratto di bergat

bergat

Lun, 31/08/2015 - 15:00

Chissà se non si può dire uomo di colore, si potrà dire uomo diversamente bianco e al posto di clandestino...uomo che non ha diritto a stare in questo stato. E i non gay come li chiamiamo? diversamente ricchioni? Ma che ipocrisia!... cavolo

Ritratto di mvasconi

mvasconi

Lun, 31/08/2015 - 15:04

Egregio Alsikar, che l'idiozia non abbia limiti lo affermava giá Einstein... Solo che qui viene pure istituzionalizzata...

Ritratto di RobyPer

RobyPer

Lun, 31/08/2015 - 15:16

Un giorno, un essere umano distinto dagli organi genitali esterni, incontrò un altro essere umano che aveva gli organi genitali interni. Si unirono in matrimonio ed ebbero una bella figlia (questo non sembra ancora essere vietato). Divenuta maggiorenne la figlia (evidentemente con gli organi genitali interni) incontrò un essere umano dagli organi genitali esterni originario dal di fuori dei confini dello stato con la pelle apparentemente più scura della sua... sono stato promosso?

Ritratto di aresfin

aresfin

Lun, 31/08/2015 - 15:16

Chiunque sia senza i documenti in regola in un Paese straniero, E' UN CLANDESTINO. L'ipocrisia di certe persone è immensa, ma si sa, i kompagni pidioti si distinguono sempre.

mariolino50

Lun, 31/08/2015 - 15:16

E un bianco come si dovrebbe chiamare, scolorito magari, e ixxxxxxxe invece si può chiamare anche scemo, questi si sono bevuti il cervello.

scarface

Lun, 31/08/2015 - 15:20

Questa ha la stessa malattia della sboldrina... la cosa è preoccupante. E se fosse contagiosa ?

ales_6312

Lun, 31/08/2015 - 15:32

gli USA sono finiti.

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Lun, 31/08/2015 - 15:52

Una volta si diceva ricchione e nero e ci si capiva senza troppi fronzoli, quindi usiamo ancora questi termini, se a qualcuno non va bene peggio per lui.

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Lun, 31/08/2015 - 16:00

La stupidità e la bassezza morale non ha limiti e vedo che si propaga ovunque.

venco

Lun, 31/08/2015 - 16:42

Non credevo che anche in america fosse qualcuno impazzito su queste cose.

giosafat

Lun, 31/08/2015 - 16:50

Sesquipadale stupidaggine: un clandestino è e resta un clandestino. Non importa quanto se ne discuta, è e rimane un clandestino. E con questo 'epiteto' continuerò, volenti o nolenti, ad appellare i 'clandestini'. Punto. Gli americani, guerre a parte, non fanno storia...

gattogrigio

Lun, 31/08/2015 - 17:03

Idea interessante anche se ricorda alcune notizie sulla madre degli idioti. Il termine italiano per indicare un uomo con la pelle scura sarebbe “negro”; il "nero" è un colore o un pezzo degli scacchi. Anche il giornale dei missionari comboniani si chiama Nigrizia non Nerizia e non penso siano razzisti. Il termine è diventato dispregiativo e sostituito con “nero” che, diventato dispregiativo a sua volta è cambiato in “di colore” (di quale colore ?). Come dice Bergat il prossimo sarà forse “diversamente bianco”. Se continui a pensare che una persona sia inferiore a te solo perché ha la pelle di colore diverso, qualsiasi termine diventa, prima o poi, spregiativo. Sbagliata è la mentalità non la terminologia.

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Lun, 31/08/2015 - 17:03

idiocracy

marygio

Lun, 31/08/2015 - 17:21

clandestini

Ritratto di zanzaratigre

zanzaratigre

Lun, 31/08/2015 - 17:34

Aspettiamoci che anche da noi qualche idiota emani delle Leggi che vietino i termini -clandestini- neri - rom - gay - lesbiche - drogati - ubriaconi - barboni - ladri - delinquenti - stupratori - assassini - altrimenti queste brave persone si offendono!

Ritratto di tomari

tomari

Lun, 31/08/2015 - 17:37

Diversamente bianco, si può dire?

mila

Lun, 31/08/2015 - 17:40

Ma l'America non e' la terra della liberta'?

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Lun, 31/08/2015 - 17:47

Queste due professoresse sono da manicomio. E se l'università dove lavorano le appoggia, lo è anch'essa. Studenti boicottate tale università non iscrivendovi. Poiché questa oltre ad essere da manicomio, è anche razzista, ma verso di voi, della vostra libertà e del vostro essere.

FRANZJOSEFVONOS...

Lun, 31/08/2015 - 18:13

GLI EUROPEI SONO VISI PALLIDI VERO CRETINI?

Ritratto di jasper

jasper

Lun, 31/08/2015 - 18:19

PD: diversamente deficienti.

Ritratto di jasper

jasper

Lun, 31/08/2015 - 18:25

Allora un clandestino che ´viaggia su una nave nascosto nella stíva e senza documenti come lo vogliamo chiamare? Cocerista diverso? Siccome anche diverso non va bene la parola diverso dovrebbe essere sostiuita con vario o differente.

Ritratto di jasper

jasper

Lun, 31/08/2015 - 18:26

Clandestino è diversamente legale.

paolo b

Lun, 31/08/2015 - 18:36

no signori....dobbiamo tornare chiamarla razza ariana!!! uomo bianco non è abbastanza preciso come identificazione ......le altre...catalogate come razze inferiori ? questa è la modernità dei dementi, non trovo nulla di offensivo chiamare negro uno di pelle scura , od orientale uno che ha come tratto somatico gli occhi a mandorla , straniero poi mi smbra una delle maggiori stupidaggini mai sentite, se vado in america io sono straniero altrimenti dovrei avere la cittadinanza americana e viceversa se un americano viene in italia. purtroppo la stupidità umana sembra non avere limiti e i seguaci delle boldrine varie sono sempre più numerosi e sempre più stupidi direi che è in corso una gara a chi le spara più grosse !!!! dimenticavo chi ha scritto i vocabolari è un vero ignorante perchè ha introdotto la parola: negro, zingaro ecc. ecc. sicuramente presto avremo un nuovo vocabolario che in quanto a idiozia supererà tutti i limiti del pensabile !!!!

giovaneitalia

Lun, 31/08/2015 - 19:03

Sarebbe da dire No Comment...ma sono diventati tutti scemi??? Oppure sono questi che ci governano che sono fuori di testa??? Valli a capire questi dementi. Ops..non si può più dire.

Ritratto di kikina69

kikina69

Lun, 31/08/2015 - 19:15

maschi e femmine non va più bene? è proprio vero che la mamma dei cretini è sempre incinta e stavolta ha avuto un parto gemellare vedo: Selena e Rebecca.

Ritratto di elio2

elio2

Lun, 31/08/2015 - 22:21

I deficienti non li abbiamo solo noi.

corto lirazza

Mar, 01/09/2015 - 02:05

metodo scientifico per creare razzisti

papik40

Mar, 01/09/2015 - 02:12

Il degrado che l'amministrazione OBAMA ha inferto agli Stati Uniti non e' solo politico dove oramai sono sempre piu' i paesi che preferiscono la Cina nonostante il mai celato DNA Comunista. Adesso siamo a al degrado culturale che vieta di usare Uomo Bianco oppure Uomo di Colore (immagino neppure Nero o peggio Negro!)e Straniero. MI piacerebbe sapere quali sinonimi usare Uomo Verde Chiaro e Uomo Verde Scuro? Oppure Fiocco di Neve e Fiocco di Neve Affumicato? Ed al posto di Straniero "persona che non ha la nostra cittadinanza"? oppure "persona che ha valicato i nostri confini nazionionali? Certo e' che se la Washington State University si fregia di simili insegnanti "illuminati" non iscrivero' mai mio figlio! Preferisco che resti "ignorante"! Dicono che sono espressioni " Offensive" mai come chiamarsi Selena Lester BREIKSS o Rebecca FOWLER!

RMusneci

Mar, 01/09/2015 - 07:24

la proporrei come futuro presidente della camera....

Tuthankamon

Mar, 01/09/2015 - 08:20

Mi par di capire che viene bandita la verità. Anche perchè CHI stabilisce quali sono i termini "politicamente corretti" e quelli che non lo sono. Poi si verificano delle situazioni paradossali in relazione alla lingua usata, ovvero quanto è applicabile in inglese o danese può non esserlo in italiano o spagnolo. Un esempio calzante è la pretesa della Boldrini (presidente della Camera) quando pretende di tener conto del genere nei titoli (es. presidente vs presidentessa), nella maggior parte dei casi è inapplicabile all'inglese.

Ritratto di centocinque

centocinque

Mar, 01/09/2015 - 08:54

l'imbecillità del politically correct è infinita

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mar, 01/09/2015 - 11:22

"Negro" era un termine eufemistico o almeno asettico, che anzi aveva una sua certa nobiltà. Solo che il comportamento di certi ivoriani ammazza siculi, lo ha squalificato al punto che tutti constatiamo. Vorrà dire che per assecondare la prof. Selena Lester saremo costretti a generalizzare anche noi chiamando i negri "mammiferi", senza offesa per i quadrupedi e i quadrumani.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mar, 01/09/2015 - 11:23

La prof. peggiora la situazione mentre rivendica l'appartenenza dei suoi protetti alla razza umana.

luigiB3

Mar, 01/09/2015 - 22:01

Cosa ha di tanto brutto da essere censurato..? Gia', l'art.21... solo per chi..? Lo riporto forse avro' sbagliato ad inviarlo e poi ci fa sorridere... e non piangere. Eccolo: Adolf Hitler deve aver fatto tanti proseliti in giro per il mondo. Lui si voleva "educare" tutti altrimenti forno crematoio kax. A questo punto "del camin di nostra vita" perche' non fare un dizionario, un manualetto alla LIBRETTO ROSSO di miao miao, delle parole bandite o fuorilegge o che i buonisti falsi e tendenziosi non vogliono che noi si dica in base all'art.21 appunto (avevo dimenticato il 2) della cartina (fa rima con kantina) piu' bella del mondo..? Fine 1/2

Anonimo (non verificato)

luigiB3

Mar, 01/09/2015 - 22:09

Tratto da un mio commento in altro giornale online: ...Come sapete si e’ spesso censurati e dalle redazioni e dai lettori, ripetendomi. Non preoccupatevi che il perche’ lo capisco dato che so maneggiare la comunicazione. Pero’, l’essere censurati dalle redazioni brucia molto. Anzi. Moltissimo. Perche’ se tocchi loro, il loro lavoro, (il nostro non vale nulla) si agitano come si agita un animale selvatico messo in gabbia per la prima volta. Sarebbe da chiedere l’applicazione della legge che e’ scritta nel Vangelo: non fare agli altri quello che tu non vorresti fosse fatto a te. Circa ne’, non me la ricordo tutta e bene. Purtroppo di VANGELIANI non se ne vede nemmeno UNO..! Bacio le mani