Nel vocabolario svedese arriva il pronome "senza il genere"

Né lui, né lei. Da oggi anche il dizionario dell'accademia ha una parola neutra. Con una lunga storia alle spalle

Uscirà ad aprile il nuovo vocabolario della lingua svedese. E come per ogni uscita, a prescindere dalla lingua, qualche parola farà la sua comparsa per la prima volta e altre spariranno per sempre, perché ormai desuete.

Tra le parole che quest'anno saranno inserite nel vocabolario c'è anche un pronome, "hen". Se "han" e "hon" sono i pronomi che servono a indicare quando si parla di persone rispettivamente al maschile e al femminile, quello che ancora mancava allo svedese è il termine per il genere "neutro".

Genere nel senso più vasto del termine. Come spiega la Agence France Press, "hen" potrà essere utilizzato - e già viene utilizzato, anche se non secondo il vocabolario - per indicare una persona il cui sesso non è conosciuto, un transgender o in quelle occasioni in cui si ritiene che il genere sia un'informazione superflua nel discorso.

La parola ha fatta la sua comparsa per la prima volta già negli anni Sessanta, quando si iniziò a pensare che utilizzare il maschile in maniera ubiqua fosse poco politicamente corretto. Per evitare di specificare ogni volta "lui/lei", complicato e un filino antiestetico, si preferì creare un nuovo pronome da zero.

La parola non si diffuse mai molto, fino agli anni Duemila, quando fu riprese dalla piccola comunità transgender svedese. Attualmente libri e sentenze utilizzano il termine "hen", che nel frattempo ha perso quel connotato di stravolgimento della lingua che aveva all'inizio.

Commenti
Ritratto di giuseppe zanandrea

giuseppe zanandrea

Mar, 24/03/2015 - 17:30

sì "te la do io la Svezia"!! eccola la patria di tutte le depravazioni....e mi ricordo quando le svedesi venivano in Italia per cuccarsi i maschi italiani. affanc.... jankees di m***a

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Mar, 24/03/2015 - 17:36

La Svezia,mi ricorda il film:"Fahrenheit 451"...l'alienazione completa di tutte le leggi naturali,l'esasperazione di tutte le esperienze,una società di zombi tecnologicamente dotati,felici e sorridenti,all'interno di una enorme incubatrice umana....Meglio gli Indios della giungla Amazzonica,....loro si che sono ancora UOMINI e DONNE!!

Ritratto di stenos

stenos

Mar, 24/03/2015 - 18:05

Esatto Zagovian, esatto. La distruzione del genere umano.

bpierfranco

Mar, 24/03/2015 - 18:11

allora vediamo: history come verrà modificata?

Ritratto di tempus_fugit_888

tempus_fugit_888

Mar, 24/03/2015 - 18:30

Basterebbe adottare l'articolo determinativo unico, come in inglisc; ma dopo la sboldrina non avrebbe più niente di serio a cui pensare.

Ritratto di giuseppe zanandrea

giuseppe zanandrea

Mar, 24/03/2015 - 19:29

..e mi ricordo quando al liceo si andava al cineforum per vedersi tutti (sì tutti!) i film di Bergman...che palle !! mai una risata e quei personaggi da incubo pieni di maledizioni e complessi,e tutto in bianco/nero! davvero da fare il paio con quell'altro bel campione dell' alienazione, sì quel tale Strinberg più pazzo dei suoi personaggi! Ma come vedo la calma fredda di quei cervelli di ghiaccio non smette di inventare alienazone. sarà il clima , il fatto di non essere né tedeschi né slavi, la solitudine e la latitudine....ma quanto è bella Napoli ...

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mar, 24/03/2015 - 19:39

Non c'è da temere. La demografia svedese è tale che si estingueranno presto. Loro e le loro idiozie.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mar, 24/03/2015 - 19:41

L'Europa adeguatamente americanizzata e avvelenata dalla nota piccola lobby straniera si sta suicidando. Ma a distruggere l'Asia sarà assai dura... il collasso dell'Europa è un esempio che l'Asia può studiare per evitarlo.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mar, 24/03/2015 - 19:43

La Natura rende giustizia di queste perversioni. E non a caso l'Europa si sta estinguendo. Non si fanno figli. Ed è ovvio. Individui infelici e individualisti non fanno figli.

Invisibleman

Mar, 24/03/2015 - 21:54

certo che l'essere umano,fa di tutto per esternare con virtuosismi da guinnes il meglio della stupidita che lo contraddistingue

roberto.morici

Mer, 25/03/2015 - 08:30

Denatalità...programmata, con l'eliminazione di "hon" e "han". Con l'uso del/la solo/a "hen" è impossibile procreare.

Ritratto di Chichi

Chichi

Mer, 25/03/2015 - 12:03

Insomma, meglio essere cose che maschi e femmine!

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Mer, 25/03/2015 - 13:44

@Ausonio 13:39:....rimarranno le "risorse" presenti in abbondanza sul loro territorio,a colmare il vuoto....