Tensione nel Golfo Persico: la Marina britannica contro i Pasdaran

Continua lo scontro sulle petroliere. I Pasdaran negano di aver tentato di fermare la nave britannica: ma adesso il Golfo rischia di infiammarsi

Sale la tensione nel Golfo Persico. E al centro tornano le petroliere. Dopo l'annuncio del capo di Stato maggiore Usa, Joseph Dunford, di voler creare una coalizione internazionale allo scopo di tutelare il traffico mercantile nello Stretto di Hormuz e in quello di Bab el-Mandeb, sono arrivati ulteriori segnali di scontro tra l'Iran e i suoi avversari: in particolare il Regno Unito.

Dopo il sequestro della petroliera Grace 1 davanti alle coste di Gibilterra, con un intervento dei Royal Marines che hanno fermato la nave gestita dagli iraniani e, secondo Londra, diretta in Siria in violazione dell'embargo, ieri una flottiglia di Teheran ha provato a fermare una petroliera britannica. Secondo la Cnn, che ha dato per prima la notizia, si tratta della nave Heritage che, stando alle testimonianze, è stata avvicinata da alcune imbarcazione dei Guardiani della Rivoluzione che hanno intimato al comandante di cambiare rotta e avvicinarsi alle acque territoriali iraniane. Il tutto sotto le telecamere di un aereo statunitense che ha ripreso dall'alto la scena dell'avvicinamento.

A quel punto, è intervenuta la Marina britannica. La fregata Hms Montrose, che osservava da lontano il transito della petroliera, ha puntato i annoni contro le imbarcazioni iraniane intimando loro di allontanarsi il prima possibile. Ultimatum che ha avuto l'effetto immediato di far tornare i Pasdaran verso le proprie acque: ma il fatto che i cannoni da 33 mm siano stati puntati su navi battenti bandiera iraniana non è un segnale che possa indurre all'ottimismo. Il ministero della Difesa britannico ha rilasciato un comunicato in cui afferma che "in violazione al diritto internazionale, tre navi iraniane hanno tentato di ostacolare il passaggio di una nave commerciale, British Heritage, attraverso lo Stretto di Hormuz". "La Hms Montrose è stata costretta a posizionarsi tra le navi iraniane e la British Heritage e a inviare avvertimenti verbali alle navi iraniane, che poi si sono allontanate". Tuttavia, da parte dell'Iran, arrivano dichiarazioni contrarie. I Pasdaran, attraverso l'agenzia Fars, negano di aver tentato di aver fermato la rotta della petroliera britannica

Commenti
Ritratto di giuliano lodola

giuliano lodola

Gio, 11/07/2019 - 08:53

Peccato i nostri due Fucilieri non siano Inglesi, dal giorno dopo avrebbero avuto la medaglia d'oro e tutta l'Inghilterra con loro. Noi li abbiamo rimandati in India.

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Gio, 11/07/2019 - 11:17

Spero che la tensione scenda: sarebbe un problema se qualcuno facesse partire un colpo di cannone anche solo di avvertimento..

Italianocattolico2

Gio, 11/07/2019 - 12:03

La Marina Militare Inglese interviene per difendere la nave inglese in acque internazionali. La Marina Militare italiana NON PUO' intervenire per difendere le coste italiane perchè il ministro della difesa appoggia l'invasione dei clandestini e gli scafisti come la Sea Watch e la Alex ??

routier

Gio, 11/07/2019 - 12:18

La marina militare inglese non è bloccata dal loro ministro. Se avessero il nostro allora sarebbe un problema...!

Ritratto di stenos

stenos

Gio, 11/07/2019 - 12:54

Gli inglesi non hanno in ordine, pd, magistratura e m5s. Sarebbe troppo per chiunque.

wintek3

Gio, 11/07/2019 - 12:55

ci sono Paesi con le p...e che hanno Ministri con le p...e e altri senza. Cosa volete farci.

Reip

Gio, 11/07/2019 - 14:10

Si fosse trattata di una nave cargo italiana l’avrebbero già sequestrata gli iraniani... Meno male gli inglesi sono persone serie che hanno una marina militare,preparata, addestrata, che fa il proprio dovere come si deve!

ANTONIO1956

Gio, 11/07/2019 - 14:23

Ma gli inglesi perché possono sequestrare navi Iraniane mentre gli Iraniani non possono fare altrettanto con quelle Inglesi ?? Chi ha fatto più danni nel mondo nella storia ?? L'Iran o la Gran Bretagna ?? Chi ha bombardato la Serbia, la Libia, la Sirya ??

Ritratto di tox-23

tox-23

Gio, 11/07/2019 - 14:27

Si, bravi, provate con i barchini a rompere i cosiddetti alla Marina Britannica e vediamo cosa succede. Quelli non scherzano, infatti appena hanno visto i cannoni che li puntavano se la sono svignata di corsa.

Iago27

Gio, 11/07/2019 - 15:57

Ecco come si acquisisce il prestigio di una nazione. Perciò esistono da sempre i padroni e i servi.

Ritratto di primulanonrossa

primulanonrossa

Gio, 11/07/2019 - 16:32

^(*@*)^ Con gli altri governi mai letti del pd se fosse successo una cosa analoga ad una petroliera italiana, vista la caratura dei governi comunistoidi, Vista la potenza militare italica di un criceto, Vista la considerazione Internationale che godiamo, come il due di coppe quando si gioca poker, l’Italia completamente imbelle, ed ancora di più grazie ai governi comunistardi, sia militarmente sia politicamente nel mondo,PER SALVARE LA FACCIA AVREBBE SUBITO INCOLPATO IL CAPITANO DELL’ IPOTETICA PETROLIERA ITALICA, tutto qui . IL CASO MARÒ DOCET.