Il terrorismo spiegato ai bambini francesi

Una rivista francesce spiega ai bambini gli attentati di Parigi attraverso disegni e fumetti

In migliaia stanno provando a capire le ragioni degli attacchi di Parigi, tra giochi di potere, politica, petrolio e religione. Ma nessuno ancora aveva provato a pensare come spiegare i terribili avvenimenti capitati alla capitale parigina ai più piccoli. È la rivista Astrapi a provarci. Ma come? La rivista francese per bambini ha deciso di pubblicare dei disegni con alcune informazioni su ciò che è accaduto in questi ultimi giorni. L'opuscolo è disponibile in formato Pdf e inizia con: "Vi aiuteremo a capire".

La questione viene affrontata in modo diretto, ma rivolgendosi con il "Tu" per marcare la vicinanza e la familiarità. Affronta la situazione in Europa e Medio Oriente con definizioni digeribili di terrorismo, radicalismo e sul ruolo della Francia nei conflitti. Inoltre, questione molto importante, si cerca di distinguere lo jihadista radicale dall'Islam: "Questi attacchi sono stati commessi da "terroristi islamici", che agisce in nome della loro religione, l'Islam, e che vogliono imporre con la forza su tutti. Queste persone ultraviolenti non parlano per la maggioranza dei musulmani, che praticano la loro religione in pace ". La rivista cerca anche di aprire al dialogo e alla comprensione, ponendo domande come ""Perchè sono state uccise persone innocenti?", "Chi sono i terroristi?", "Dovremo avere paura?".

Astripi punta a illuminare i più giovani sulla questione, cercando di far capire che non bisogna avere paura. Anzi, citando una vignetta all'interno dell'opuscolo: "La libertà fa ancora più paura ai terroristi." È un tema molto sentito dai genitori francesi, in un video di un Tv francesce un padre cerca di spiegare al figlio spaventato di non aver paura del terrorismo, che la Francia è casa loro, e che nessuno li manderà via da lì.

Commenti
Ritratto di Giano

Giano

Mer, 18/11/2015 - 11:54

Sembra che la preoccupazione maggiore sia quella di spiegare il terrorismo ai bambini. Su La7 ieri pomeriggio, solito talk show su temi politici e di attualità, si discuteva della strage di Parigi ed il tema era proprio quello "Come spiegarlo ai bambini". Guardate che dovete ancora spiegarlo agli adulti, se ci riuscite. I bambini hanno altro da fare. lasciateli giocare in pace, finché è possibile. Spiegatelo ai grandi, senza ipocrisia e giri di parole.