Tragedia durante proposta di matrimonio: uomo muore annegato

Il dramma si è consumato in un resort della Tanzania. L’uomo si era immerso per fare la proposta di matrimonio alla fidanzata ma ha avuto un malore durate la riemersione

Aveva scelto la Tanzania per fare la proposta di matrimonio alla sua amata. Ma non si era accontentato della sola location speciale per rendere indimenticabile l’evento. Lui, Steven Weber, aveva in mente qualcosa di ancora più spettacolare e singolare: chiedere la mano della sua fidanzata Antoine a diversi metri sott’acqua.

Purtroppo, però, quel momento gioioso si è trasformato in tragedia. Durante la risalita, l’uomo ha avuto un malore ed è morto annegato. I fidanzati stavano trascorrendo le loro vacanza in un resort che permettere di alloggiare in stanze parzialmente sommerse sott'acqua con tanto di vetrata panoramica. Lo scorso giovedì, Steven si era immerso solo con una maschera e aveva raggiunto a nuoto la scenografica finestra della camera dove si trovava la giovane.

Dopo aver attirato l’attenzione della sua amata, le aveva mostrato un foglio con la dichiarazione d’amore chiusa in una busta impermeabile e l'anello. Il messaggio che Steven teneva in mano recitava: "Non riesco a trattenere il respiro abbastanza a lungo da dirti tutto ciò che amo di te. Ma … tutto ciò che amo di te, lo amo ogni giorno di più!".

La trovata, del tutto inaspettata, ha suscitato una enorme emozione nella ragazza. Quest’ultima, nonostante quel piacevole stato di commozione e trepidazione, ha preso il telefono ed ha immortalato la spettacolare proposta di matrimonio.

Quello che Antoine non sapeva è che stava documentando gli ultimi istanti di vita del suo amore. Poco dopo, durante la fase di emersione, l'uomo ha accusato un malore improvviso ed è morto annegato. Nonostante gli immediati soccorsi, per il romantico quanto sfortunato sub di Baton Rouge in Louisiana non c’è stato nulla da fare. “Quando siamo stati avvertiti e lo staff è arrivato su posto non si poteva fare assolutamente più nulla", hanno spiegato dal resort.

La donna, stravolta dal dolore per la tragedia, ha condiviso su Facebook il racconto di quei drammatici momenti. "Non sei mai più uscito da quelle profondità, quindi non hai mai potuto sentire la mia risposta: " Sì! Sì! Un milione di volte, sì, ti sposo!!" Non abbiamo più avuto modo di abbracciarci e festeggiare l'inizio del resto della nostra vita insieme, il giorno più bello della nostra vita si è trasformato nel peggiore, nel colpo più crudele che il destino poteva riservarci", è un passaggio di un lungo post scritto da Antoine Kenesha sul social.

Commenti
Ritratto di wilfredoc47

wilfredoc47

Dom, 22/09/2019 - 13:49

A voler essere speciali a tutti i costi!!!

manfredog

Dom, 22/09/2019 - 14:07

...mah, chissà, forse se si fosse sposato sarebbe "affogato" lo stesso!! A parte il sarcasmo fuori luogo in tragedie simili, questa è una bruttissima esperienza, i due novelli sposini non se la meritavano di certo e mi dispiace tantissimo per loro. Tuttavia mi domando, perché mai oggi si deve fare qualcosa sempre più di eccezionale per dire o fare delle cose che si potrebbero fare con la massima semplicità e con, comunque, i migliori sentimenti!! Mah!! mg.

carlottacharlie

Dom, 22/09/2019 - 17:36

La semplicità delle cose non fa più parte di questo mondo, ora tutto deve essere super super anche super sciocco. Forse è il mio sentire interiore che mi fa disgustare di certi esploit, e che mai mai ho voluto che qualcuno proponesse a me. Trovo che la semplicità sia più intrisa di sentimento che non il film che si vuole girare.

de barba rossano

Dom, 22/09/2019 - 21:01

forse per qualche migliaio di like su facebook? ormai la gente e' impazzita.