La Tunisia ripiomba nel terrore. Attacco armato in una caserma

Sparatoria in una caserma delle forze di sicurezza tunisine nel centro di Tunisi. Ucciso l'attentatore: sarebbe un militare. Almeno 9 feriti

La Tunisia ripiomba nel terrore. Sparatoria in una caserma delle forze di sicurezza tunisine nel centro di Tunisi. "Violenti" scontri sono in corso tra "terroristi" e forze di sicurezza nel "perimetro della caserma di Bouchoucha", che si trova nella zona del Bardo. Lo ha confermato il portavoce del ministero degli Interni, Mohamed Ali Aroui, in dichiarazioni ai media locali dopo la notizia dell’attacco diffusa dalla tv satellitare al-Arabiya. In realtà non pare trattarsi di terrorismo. L’uomo che ha lanciato l’attacco contro la caserma delle forze di sicurezza a Tunisi è stato ucciso, secondo quanto riferisce il corrispondente nella capitale tunisina di Sky News Arabia, precisando che otto militari sono rimasti feriti e un colonnello è rimasto ucciso. Secondo notizie diffuse dal ministero della Difesa tunisino e riportate dalla tv il responsabile dell’attacco sarebbe un "militare".

La sparatoria è avvenuta nella base militare di Bouchoucha, poco distante dal Parlamento e dal museo del Bardo teatro della strage del 18 marzo. Non si è trattato quindi di un attacco esterno, hanno confermato le fonti, ma del gesto di un caporale in congedo che avrebbe sottratto l’arma a un militare per poi cominciare a sparare. La caserma Bouchuocha ospita la Brigata antiterrorismo e la direzione generale delle unità di pronto intervento.

Commenti
Ritratto di Omar El Mukhtar

Omar El Mukhtar

Lun, 25/05/2015 - 12:01

Aiutare i tunisini togliendo il visto, con investimenti e aiuti vari no vero?

Ritratto di Geppa

Geppa

Lun, 25/05/2015 - 12:02

ma che attacco?!?...uno è impazzito e ha sparato ai colleghi...ma come artate le notizie per creare panico islamico

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Lun, 25/05/2015 - 12:11

entro pochi anni l'italia entrerà in una nuova realtà: soldati che faranno rastrellamenti per pulire il paese dagli immigrati irregolari o clandestini. quelli rastrellati finiranno per diventare la forza di lavoro gratuito per lo stato, e quelli che rifiuteranno verranno portati in campi di concentramenti permanenti: usciranno solo se accetteranno di rimanere nei paesi di origine! al primo rientro che faranno in europa, verranno portati in italia a fornire lavoro gratuito a vita... solo cosi potremmo ristabilire un minimo di decenza democratica per i civili che pagano tasse!!

Ritratto di nowhere71

nowhere71

Lun, 25/05/2015 - 12:15

(Emma Bonino) Tunisia #iocivado

alberto_his

Lun, 25/05/2015 - 12:23

Scontri con "terroristi" che non sono terroristi, mah...

Ritratto di liberopensiero77

liberopensiero77

Lun, 25/05/2015 - 12:45

@mortimermouse, mi sa che hai alzato parecchio il gomito, eh! Dì la verità su, confessa ....

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Lun, 25/05/2015 - 13:29

LIBEROPENSIERO77 parla lei, che con la cocaina si fa ogni mattina? :-) e non si rende neanche conto?