Turchia, altro attentato: 7 morti "Ad Ankara un kamikaze curdo"

Almeno 7 soldati turchi sono rimasti uccisi nell’esplosione che in mattinata ha colpito un convoglio militare nella strada che collega Diyarbakir e Bingol, nel sud-est a maggioranza curda, dove da mesi sono in corso scontri tra esercito e Pkk

Almeno 7 soldati turchi sono rimasti uccisi nell’esplosione che in mattinata ha colpito un convoglio militare nella strada che collega Diyarbakir e Bingol, nel sud-est a maggioranza curda, dove da mesi sono in corso scontri tra esercito e Pkk. Lo riferiscono media locali. A colpire il convoglio militare è stata una mina fatta detonare a distanza alle 9:40 locLI da sospetti membri del Pkk. Attacchi del genere contro i soldati sono stati compiuti diverse volte negli ultimi mesi nel sud-est della Turchia, dopo che la scorsa estate è riesploso il conflitto tra Ankara e i combattenti curdi. Intanto dopo l'attentato di Ankara di ieri sera, costato la vita a 28 persone, la scorsa notte jet turchi hanno compiuto raid aerei su vasta scala contro postazioni del Pkk curdo nelle montagne del nord Iraq. Lo riferiscono fonti militari, secondo cui è stata colpita la regione di Haftanin, dove sarebbero nascosti alcuni dei leader dell’organizzazione. I bombardamenti sono avvenuti poche ore dopo l’esplosione di un’autobomba nel centro di Ankara al passaggio di un convoglio militare, in cui sono morte almeno 28 persone.

I raid sono stati confermati dal premier turco Ahmet Davutoglu, che ha parlato di circa "70 obiettivi colpiti" nel corso di bombardamenti iniziati intorno alle 21:30 locali di ieri, circa 3 ore dopo l’attentato di Ankara. Secondo le autorità turche dietro l'attentato di Ankara ci sarebbe un kamikaze curdo-siriano.

Commenti

milope.47

Gio, 18/02/2016 - 10:51

OOOOHHHH ! Come mi dispiace.

Marzio00

Gio, 18/02/2016 - 11:15

Ma guarda un po', l'attentatore è un Curdo, chissà perché non mi sorprende! Forse perché i Curdi hanno stretto un'alleanza con i Russi e stanno togliendo sul campo molti territori all'ISIS? Forse perché stanno gettando le basi per un nuovo stato Curdo tra Siria Iraq e Turchia? Ma dai per favore questi attentati sono studiati a tavolino per poter compiere atti di rappresaglia! Svegliamoci!

Ritratto di Horten

Horten

Gio, 18/02/2016 - 11:36

O i "lupi grigi" sono scemi, o la strategia di divide-et-impera di erdogan gli si sta rivoltando contro! Comunque parlare di attentato a militari nel sud est è capzioso in quanto da mesi l'aeronautica militare turca e l'esercito bombardano i curdi sullo stesso territorio turco del sud est!

Ritratto di bandog

bandog

Gio, 18/02/2016 - 12:34

Me ne farò una ragione!

agosvac

Gio, 18/02/2016 - 13:24

Forse se i turchi riconoscessero la loro identità etnica e parità di diritti, i curdi non avrebbero motivo di ribellarsi. Purtroppo i turchi sono sempre stati estremamente duri con le minoranze( anche se con i curdi si tratta pur sempre di una minoranza estremamente consistente, probabilmente più del 17% dell'intera popolazione turca), fino al punto di arrivare a cercare di sterminare gli armeni che vivevano nel loro territorio.

Ritratto di chris7

chris7

Gio, 18/02/2016 - 14:50

Non mi stupirei se l'avessero fatto i turchi stessi per giustificare un intervento contro i curdi.

Ritratto di Winkelried

Winkelried

Gio, 18/02/2016 - 16:05

Non sò il perchè...ma non ci credo che sia stato un curdo! Non è nel loro stile. Quì gatta ci cova!!!!:)