Il tweet del leader di "Pegida": "Tunisino killer Berlino"

Mentre la polizia cerca Anis Amri, il tunisino indicato come il killer della strage di Berlino, è polemica su Lutz Bachmann

È ancora caccia all'uomo in Germania. E mentre la polizia cerca Anis Amri, il tunisino indicato come il killer della strage di Berlino, è polemica su Lutz Bachmann. Il tweet del leader del movimento islamofobo Pegida, Lutz Bachmann, due ore dopo l'attacco ai mercatini di Natale di Berlino, in cui si accusa un cittadino tunisino di essere il principale sospettato, ha aperto il dibattito in Germania su possibili infiltrazioni nella polizia. "Informazione interna della direzione di polizia di Berlino: l'autore è un tunisino musulmano. Che la procura federale ci dica la verità", ha scritto su Twitter Bachmann alle 22.16 di lunedì, lo stesso giorno dell'attacco. Il messaggio, sottovalutato in un primo momento, ha aperto nuovi scenari dopo che ieri si è scoperta l'identità del presunto aggressore, un 24enne tunisino i cui documenti sono stati ritrovati nella cabina del tir usato per commettere l'attentato.

Dopo il rilascio per mancanza di prove dell'unico fermato al momento, un giovane di origini pachistane richiedente asilo, e la ricerca del 24enne come principale sospetto, i media tedeschi si sono chiesti se il tweet del leader di Pegida fosse una casualità o si basasse su una fonte nella polizia. La domanda è anche se la polizia stesse già seguendo la pista di Anis Amri subito dopo la strage nonostante l'arresto di un altro sospetto. Lo stesso Bachmann si è detto sorpreso per il suo messaggio di lunedì. "Allora le mie informazioni un'ora dopo l'attacco erano vere? La polizia sta ricercando un cittadino tunisino", ha scritto ieri dopo aver appreso del mandato d'arresto europeo emesso dalla procura contro Amri.

Commenti
Ritratto di Leonida55

Leonida55

Gio, 22/12/2016 - 23:45

Polizia tedesca. Che figura ...detta ...alla Emilio Fede.

claudioarmc

Ven, 23/12/2016 - 00:38

Queste merde di governanti tedeschi vogliono solo nascondere le loro responsabilità con una fuorviante polemica su PEGIDA

seccatissimo

Ven, 23/12/2016 - 01:13

Secondo me c'è molta puzza di marcio, in aria a Berlino !

Ritratto di mvasconi

mvasconi

Ven, 23/12/2016 - 11:34

come se il problema fosse la presunta fuga di notizie e non un attentatore fuggito