Avvistati in Austria carri armati americani: "Sono diretti in Ucraina"

Ecco le foto che mostrano i primi mezzi americani in viaggio verso l'Ucraina

Da tempo l'America ventilava l'ipotesi di inviare dei mezzi corazzati in Ucraina. Ora sembra essere passata dalle parole ai fatti. Il leader del Partito della Libertà Austriaco, Heinz-Christian Strache, ha infatti postato su Facebook delle foto che mostrano i primi carri armati americani (all'incirca 50) in viaggio verso l'Ucraina.

Sarebbero dei Bradley, entrati in Austria attraverso Linz. Questa, almeno, è l'interpretazione di Strache. Se questa interpretazione fosse vera, l'America si starebbe avviando alla rottura, almeno formale, degli accordi siglati da Ucraina e Russia a Minsk.

Commenti

Pelmo76

Mer, 25/03/2015 - 14:47

Se vero è l'inizio della fine..

peter46

Mer, 25/03/2015 - 14:47

L'Europa fermi l'America...chi diavolo pensano che sia la Russia?Un dittatura sudamericana(anche se in alcune parti le 'bastonate' le hanno anche ricevute)o un Saddam qualsiasi o un Gheddafi qualsiasi?Certo dover lasciare marcire le 'atomiche' dopo tutti gl'investimenti per farle:ma anche gli altri ce li hanno,o no?.E poi proprio col ns c... così vicino?Gl'interessati si son messi daccordo e questi sempre a ...rompere?

Kosimo

Mer, 25/03/2015 - 15:22

ma da che parte sta la classe dirigente europea, dalla parte dell'Europa o dgli Usa?

El_kun

Mer, 25/03/2015 - 15:34

Non hanno perso tempo gli americani... solo 2 giorni fa il congresso ha approvato l'invio di uomini e mezzi in ucraina. Prima o poi Putin reagirà di fronte all'ennesimo massacro di filo-russi (attentamene nascosti dai media europei). Maledetti americani, ci stanno portando in guerra senza che l'europa dica una sola parola. maledetto governo di fantocci italiani

mister_B

Mer, 25/03/2015 - 15:46

l'Ucraina ha diritto di difendere la propria sovranità e libertà contro l'invasione russa. Per questo ha chiesto aiuto all'Europa e agli Usa.

paco51

Mer, 25/03/2015 - 15:47

i politici americani sono una peste! obama per primo!

libertà73

Mer, 25/03/2015 - 15:55

Alla fine l'imbelle presidente americano finalmente si è deciso,quando putin aveva già inviato i soldati russi in ucraina prima che cadesse il governo del suo delfino yanukovich.Speriamo solo non sia troppo tardi e che le armi americane infinitamente più avanzate tecnologicamente rispediscano a calci nel seder i carri russi degli anni 80

pansave

Mer, 25/03/2015 - 15:58

Eterno dilemma: chiacchiere civili e buoniste o un pò di rude pragmatismo? Mi ricorda la raffinatezza della cultura bizantina di Costantinopoli in guerra con la rude cultura islamica...secondo voi chi comanda nella ex Costantinopoli?

Ritratto di Svevus

Svevus

Mer, 25/03/2015 - 16:05

Gli USA e i suoi servi dell' eurozona non sono riusciti dopo 15 anni a domare un paese primitivo di giardinieri ( di oppio ) e di pecorai di montagna come l' Afganistan. Pensano forse di avere il sopravvento su chi ha tremila missili intercontinentali con bombe atomiche, un' armata di due milioni di combattenti determinati, e milioni di persone in Europa pronti a boicottare in ogni modo tutto quanto puzza di ammeregano ?

giovaneitalia

Mer, 25/03/2015 - 16:24

Dopo tutte le c@zz@te che l´america ha fatto attaccando negli anni e senza motivo diverse nazioni, ora si intromette in altri affari che non la riguardano. Prima o poi questi arroganti prenderanno bastonate sulle orecchie.

anonimo.

Mer, 25/03/2015 - 16:29

che faranno i soldati di putin ora che gli ucraini avranno qualcosa in più per difendersi dalle semplici fionde ( il delfino di putin, yanukovich, voleva togliere all'esercito ucraino pure queste )? Aiaiaiaiai, Putin, ti piace vincere facile. Ora prenditela con uno più grosso di te

tormalinaner

Mer, 25/03/2015 - 16:33

Obama è il demonio vuole la terza guerra mondiale per distruggerci, l'Europa politica assiste impassibile alla fine.

mariolino50

Mer, 25/03/2015 - 16:56

libertà73 Peccato che lui è a 10000km e invece noi siamo qui, pensano che la Russia sia la Libia o l'Iraq, tutto creato apposta per rompere le scatole ai russi.

Ritratto di Alsikar.il.Maledetto

Alsikar.il.Maledetto

Mer, 25/03/2015 - 16:57

Se fosse così, solo mezzi corazzati (anche se tra i migliori corazzati del mondo) non bastano all'Ucraina per tentare di fermare un'eventuale invasione del secondo esercito più forte del mondo. Ma gli americani sanno quello che fanno. Sicuramente invieranno presto in Ucraina anche missili e caccia-bombardieri (oltre alle portaerei nel Mar Nero). Ovviamente questo atteggiamento sarà interpretato dai russi come tentativo di aggressione nei loro confronti. A quel punto avrà poca importanza la ragione per la quale comincerà la Terza Guerra Mondiale. Cinquecento milioni di morti e ci toglieremo il pensiero.

Ritratto di danutaki

danutaki

Mer, 25/03/2015 - 17:00

@ libertà73....@ anonimo.....quando uno é morto...non lo sa..ed il problema rimane con chi gli sta intorno....per gli stupidi é uguale !!

buri

Mer, 25/03/2015 - 17:07

ecco fra poco non avremo più da preoccuparci dei nostri piccoli problemi, anche se non ce la faremo ad arrivare a fine mesi, che importanza potrà aver se ad ogni momento rischiamo di ricevere una bomba in testa, perché la mossa americana è il primo passo della guerra alla Russia, e volenti o nelenti ci saremo tirati dentro

pierfa

Mer, 25/03/2015 - 17:15

Infatti per Linz passa la sola linea ferroviaria d'Europa che porta direttamente in Ucraina senza fermate o bivi. Ma per favore! Notevole poi la scelta di inviare mezzi con mimetica desertica in una zona continentale al posto dei tanti con l'apposita mimetica a tre toni. Per fortuna l'Ariete non si esercita più in Ungheria o Romania altrimenti vedendo i nostri carri in transito a Vienna si potrebbe pensare che stiamo per entrare in guerra con la Russia. Saluti

tuttoilmondo

Mer, 25/03/2015 - 17:23

La guerra è sempre un mezzo per raggiungere un obiettivo economico. Del Ruanda, che non aveva petrolio né altro, se ne sono fregati tutti. L'america ha il dominio economico del mondo. Compra governi. Questo dominio è minacciato da economie emergenti e non può farci niente. Allora vuole mantenere il dominio militare. Ma c'è la Russia che gli abbatte tomahawk e f22 Raptor come se bevesse un bicchiere d'acqua. Perciò bisogna circondare la Russia di batterie di missili anti missile. Ce la farà?

Much63

Mer, 25/03/2015 - 17:27

In sintesi. Da quel che so Janucovich era il presidente legittimamente eletto in Ucraina. Gli USA hanno organizzato la rivolta di piazza Maidan per destituirlo e mettere un altro al suo posto. I filorussi si sono si sono ribellati al golpe. La situazione è questa e adesso i portatori di pace e democrazia spediscono carri armati per allentare la tensione. Americani siete pazzi e pericolosi.

Blueray

Mer, 25/03/2015 - 17:32

Obama, fin da subito una nullità in politica estera, pericoloso fiancheggiatore dei fratelli musulmani, fallimentare in tutti gli scenari dalla Libia all'Iraq, non determinato contro l'Isis, pronto anche a lasciare al suo destino Israele, tradizionale alleato degli USA ed estremo baluardo occidentale del terrorismo islamico e degli Stati canaglia, dopo aver seminato zizzania con tutti ora vuole portare la guerra in Europa. E l'UE cosa fa intanto? raccolta di clandestini?

VittorioMar

Mer, 25/03/2015 - 17:33

..mi sembra giusto hanno bisogno di una scnfitta come il Vietnam.Devono calmare le turbolenze giovanili della loro meglo gioventù!

andri75

Mer, 25/03/2015 - 17:35

Sarebbe il caso di informarsi prima di pubblicare notizie cosi allarmanti. I carri armati sono diretti molto probabilmente in Polonia dove è prevista, per la prossima settimana, una esercitazione NATO con l'utilizzo di sistemi di difesa antimissilistica Americani e Polacchi e alcuni giochi di guerra.

Ritratto di Riky65

Riky65

Mer, 25/03/2015 - 17:35

Questa è una cosa molto grave , chi è il paese guerrafondaio per eccellenza ? da sempre l'Amerika!!!!E noi europei come dei babbei inebetiti a guardare la guerra che ci servono a colazione in casa nostra ,chi pagherà per questo non certo gli USA!!Noi pagheremo in europa !!!!

Ritratto di wilegio

wilegio

Mer, 25/03/2015 - 17:35

Questo è un pazzo scatenato, e anche pericoloso! Cosa pensa di fare, di scatenare una bella guerra in europa, per poi venire a salvarci? E i nostri governanti, dove vivono? Non lo hanno ancora capito che i "buoni" in questo momento non sono più gli americani, ma i russi?

Ghiroamf

Mer, 25/03/2015 - 17:36

Il Bradley non è un carro armato. Sostituisce il vecchio M113 trasporto truppe ed è un mezzo di supporto con un cannoncino da 25mm, poco più di una mitragliatrice da 20mm. Niente a che vedere con gli Abrams M1 e sicuramente non antagonisti con i carri T70 russi, che con uno sputo del carrista lo mandano in pezzi. Sono solo mezzi di supporto per la fanteria. Non farebbero paura neanche all'esercito italiano.

Pelmo76

Mer, 25/03/2015 - 17:38

La vera domanda è: Ok, scoppia la guerra contro la Russia.. Noi cittadini europei di una certa età, dovremo recarci in caserma per essere arruolati? Perchè se è cosi, è meglio pensare al piano "B" già da ora.. Immagino che da qui a poco la popolazione degli stati del Sud America subirà un certo incremento..

Raoul Pontalti

Mer, 25/03/2015 - 17:53

Bananas! Heinz-Christian Strache non ha affatto detto che i mezzi in questione (nella fattispecie dei veicoli da combattimento della fanteria, non propriamente dei carri armati) erano diretti in Ucraina, avendo indicato anzi una direzione (la Repubblica Ceca) che ben si concilia con una rotta via Polonia e paesi baltici fino all'Estonia (meta del convoglio) e non con una rotta verso l'Ucraina. Il buon Strache, da strenuo difensore della neutralità dell'Austria che non fa parte della NATO, così come fece l'anno scorso per dei carri olandesi, si arrabbia per il transito in Austria di mezzi NATO. Punto. L'Ucraina c'entra come i cavoli a merenda.

vincenzo1956

Mer, 25/03/2015 - 18:05

Gentile mister_B. Mi preme ricordarle alcuni fatti.1)In Ucraina e' stato deposto un capo di stato ( filorusso) democraticamente eletto sotto la supervisione degli stati europei,da parte di una fazione che e' stata prontamente riconosciuta come legittima dagli stati occidentali.2) La nato e' ,sino a prova contaria,un'alleanza difensiva 3) L'Italia ripudia la guerra etcetc( vedi costituzione)4) Quando in Alto Adige negli anni 70 saltavano in aria i tralicci,sarebbe stato legittimato,secondo lei,un intervento della Germania ( o Austria) per difendere gli altoatesini o viceversa dell'Europa per difendere gli interessi Italiani? 5)In Bosnia-Kosovo se non ricordo male l'europa e' intervenuta per difendere i secessionisti,non il governo centrale legittimo.Per la serie Me la compongo,me la suono e me la canto

Ritratto di apasque

apasque

Mer, 25/03/2015 - 18:07

Speriamo che il nostro Pontalti abbia ragione

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Mer, 25/03/2015 - 18:12

I guerrafondai di New York hanno da tempo iniziato una simile offensiva contro la Cina. Scudi antimissile in Corea del Sud... naturalmente con la scusa della Nordcorea.... sono pazzi

Timur

Mer, 25/03/2015 - 18:13

Scusi Sig. Riva, in verità dovrebbe trattarsi, fra cingolati e blindati, di n° 800 mezzi. Non 50 !

Pinozzo

Mer, 25/03/2015 - 18:27

Ma chi l'ha detto che vanno in ucraina, voialtri scribacchini del Giornale? Siete ridicoli.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mer, 25/03/2015 - 18:44

gli affari sono affari, devono vendere, devono vendere. Che se ne fanno in magazzino delle armi se poi non ci sono guerre?

Ritratto di robocop2000

robocop2000

Mer, 25/03/2015 - 19:02

KE SKIFEZZA DI FAZIOSI E COM'E' KE NON PUBBLIKATE I PANZER DI PUTIN E I MISSILI KA RIFICCA OGNI GIORNO AI TERRORISTI TRADITORI FILORUSSI. ??!!

Ritratto di rapax

rapax

Mer, 25/03/2015 - 19:32

chi è che ha ricevuto il nobel per la "pace" in anticipo??? Obama è un Cr..no conclamato

Ritratto di franco_DE

franco_DE

Mer, 25/03/2015 - 20:17

aliskar secondo esercito più forte del mondo? io direi il primo sappiamo tutti o quasi anzi direi pochissmi sanno di che armi sono in possesso i russi pochissimi lo sanno.In confronto la bomba lanciata a Hiroshima era un giocattolo.

Ritratto di BIASINI

BIASINI

Mer, 25/03/2015 - 20:18

I dem(enti)! con la collaborazione dei repubblicani. Tutti d'accordo per vendere armi. Sono responsabili loro, si proprio loro, delle sorti della prima guerra mondiale e quindi dello scoppio della seconda. Altroché salvatori. Se ne fossero stati casa loro con quel dem (ente) di Wilson come presidente, non saremmo in questa situazione. E quella entità geografica che si chiama Europa a guida massonica come gli Usa, che gli va dietro, con una irresponsabilità ncredibile.

CONDOR

Mer, 25/03/2015 - 21:06

X ROBOCOP2000 alias, OTTOVOLANTE, alias KILLPUTLER. Senti, tu che sai, mi dici quanto pagano all'ambasciata americana per scrivere le tuo boiate quotidiane? Chissà magari potrebbe una buona soluzione per arrotondare lo stipendio in tempi di crisi!!

raffa910

Mer, 25/03/2015 - 21:16

Gli Usa sono il paese più guerrafondaio del mondo che con la scusa di esportare la "democrazia" ha invaso e bombardato un sacco di paesi. La Nato è un'associazione a delinquere asservita agli Usa... basta con la propaganda filo americana, ormai non ci crede quasi più nessuno

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Mer, 25/03/2015 - 21:23

LA RUSSIA SAPRA' REAGIRE, UN GIORNO IL MONDO CAPIRA' IN QUALE ABISSO IL NUOVO ORDINE MONDIALE VI STA TRASCINANDO.

Ritratto di ilsaturato

ilsaturato

Mer, 25/03/2015 - 21:58

Tranquilli! Quelle scatole di sardine servono solo ad alimentare l'illusione della protezione USA nei Polacchi, negli stati baltici e in alcune gerarchie militari europee (interessate per motivi di "portafoglio") e piazzare qualche bilioncino di armamenti. Gli USA se la fanno sotto solo al pensiero di un confronto con i russi! Stanno perdendo la partita, come in Siria, anche in Ucraina dove però non possono armare una banda di terroristi islamici. Il problema è che con la raffica di macelli pianificati e finanziati in medio oriente, ex-Jugoslavia, Ucraina e altri mille posti, hanno messo nella mxxxa noi europei e tutto l'occidente. Devono solo ringraziare che Putin non sia incapace, incauto e stupido, come loro e abbastanza potente economicamente-militarmente da poter attendere seduto in riva al fiume di vedere passare un po' di rottami USA e Europei. Che siano stramaledetti 'sti idioti-obesi-lobotomizzati di americani (e i loro cagnolini europei).

giovanni951

Mer, 25/03/2015 - 22:19

i politici americani sono dei colossali imbecilli, a partire dall'abbronzato

giovanni951

Mer, 25/03/2015 - 22:22

@anonimo: bevi meno e pensa di piú rima di dire baggianate

Ritratto di dardo_01

dardo_01

Mer, 25/03/2015 - 22:28

Ma quando riusciremo a liberarci di questi americani?

Ritratto di Luposolitario76

Luposolitario76

Mer, 25/03/2015 - 22:54

Hanno purtroppo solo due alternative,ho scatenato la 3 guerra mondiale ho dichiarano default come ha fatto l'argentina,con tutto quello che ne consegue per l'economia mondiale.Adesso però sono cuorioso di vedere cosa si inventeranno,per cercare di provocare Putin e la russia, in ucraina le tregua sembra tenere.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Gio, 26/03/2015 - 00:24

Una volta accertata la veridicità della notizia allora diventerebbe ETICAMENTE CATEGORICO RITIRARE IL PREMIO NOBEL PER LA PACE ALL'ABBRONZATO.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Gio, 26/03/2015 - 00:37

ormai il 70%-80% dei commentatori de Il Giornale è antiamericano. Il mondo si sta svegliando..

levy

Gio, 26/03/2015 - 01:36

L'America ha voluto la questione Ucraina, e vuole la guerra. La Russia naturalmente reagirà. La terza guerra mondiale è alle porte.

levy

Gio, 26/03/2015 - 01:45

Alla fine tutte queste manovre politico-militari sono finalizzate a difendere la supremazia del dollaro, facendo a pezzi chiunque la metta in pericolo. La supremazia del dollaro, o meglio del petrodollaro, consente all'America di usare una grande carta di credito e spedire il conto al resto del mondo, questo secondo loro giustifica la loro politica estera e le loro 1.000 basi militari sparse in tutto il mondo.

acam

Gio, 26/03/2015 - 07:59

adesso si capische la mogerini in quel posto...

umberto nordio

Gio, 26/03/2015 - 08:26

Ho l'impressione che gli USA stiano giocando col fuoco.Non sarebbe bene fermarli prima che sia troppo tardi?

Ritratto di depil

depil

Gio, 26/03/2015 - 09:06

Obama oltre ad essere guerrafondaio come tutti i presidenti democratici americani (le guerre le hanno sempre fatte loro lasciando le patate bollenti ai repubblicani)

lisanna

Gio, 26/03/2015 - 09:46

FERMATE OBAMA! non basta cosa ha provocato in Libia? non basta lo Yemen? l'Iraq? ora vuole pure destabilizzare la Russia e L'europa gli va dietro ? La Russia cosa ha fatto all'Europa? Ma siamo masochisti ?

onurb

Gio, 26/03/2015 - 09:47

Ma il comitato che attribuisce i premi Nobel cosa aspetta a togliere alla sòla americana quello immeritatamente assegnatogli? Di danni l'abbronzato ne ha già fatti parecchi.

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Gio, 26/03/2015 - 10:08

Allora... sono arrivati i carri armati in Ucraina? Attendiamoo conferme.

little hawks

Gio, 26/03/2015 - 10:16

Non sarà certo con 50 veicoli corazzati da trasporto truppe che Obama farà paura a Putin!